La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved."— Transcript della presentazione:

1 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved.

2 Lo scenario competitivo Profondo cambiamento delleconomia mondiale dopo il 1989 (dissoluzione Unione Sovietica) BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) in competizione con le aree storiche (USA, Europa, Giappone) Crescita impetuosa dei Paesi Emergenti Crescita del PIL in India e Cina: 10% (Europa 2%)

3 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Germania: 35 US $/ora USA: 30 US $/ora Italia: 28 US $/ora Cina: 4 US $/ora Vietnam: 2 US $/ora India: lufficio del mondo Cina: la fabbrica del mondo I costi del lavoro

4 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Trends Innovazione Tecnologica (cicli di vita sempre più brevi) Globalizzazione Iperscelta (numero enorme di fornitori e prodotti) Saturazione dei mercati (è il cliente che domina) Contesto industriale knowledge intensive con ristrutturazioni e M&A Si cambia con tempi più veloci Infrastrutture e servizi più competitivi Non solo più Il grande mangia il piccolo ma Il veloce mangia il lento (Pistorio)

5 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Lindustria: verso unazienda globale Le professioni: verso studi multiprofessionali integrati London / New York / Milano Il software si sviluppa 24 ore al giorno 8 ore in Europa, 8 ore in USA, 8 ore in Asia IBM: addetti in India IBM: il discorso annuale del Presidente è stato fatto contemporaneamente in diretta e in Second Life KODAK: crisi della pellicola (fotografia digitale) Fotografia digitale: evoluzione a cellulare Evoluzioni

6 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Limportanza della ricerca R&D / PIL: - USA 2,8% - Giappone 2,8% - Europa 1,9% Obiettivo Lisbona 3% - Italia 1,1% - Finlandia 3,5% - Svezia 3,5% Ricerca Innovazione Competitività

7 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Università – Industria: partnership per linnovazione I modelli…… Silicon Valley (Standford) Route 128 (MIT) Innopoli (Helsinki) Silicon Wadi (Tel Aviv) Cambridge Network (Cambridge) Ricerca Applicata Accelerazione Venture Capital

8 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Torino: città ad alta densità di tecnologia Principali settori industriali: Automotive e settori correlati ICT Aerospazio Robotica Principali centri di ricerca / sviluppo tecnologico: Politecnico di Torino (850) Università di Torino (450) CRF (1000) TiLab (Telecom – 1000) Motorola (600) CSI Piemonte / CSP (1300) Alenia Aeronautica e Spazio (1000) CRIT (Rai – 100) Istituto Superiore Mario Boella (240) VRMMP (50) aziende Reply Formula IBM Global Value Consoft … Istituzioni / Associazioni Unione Industriale (aziende ICT) API (Unimatica) Club Dirigenti Informatica …

9 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. La rete di Istituzioni del torinese Centri di Ricerca Fondazione Torino Wireless I3P Piemontech / Innogest ITP Camera di Commercio Unione Industriale / Confindustria API

10 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. FACTS AND FIGURES 26,000 students 680 PhD students 4,150 new students annually (+5% in 2006/07) 124 courses: 38 Bachelor degree courses 35 Master degree courses 24 PhD courses (clustered in 4) 27 Post-graduate courses 867 Professors/Researcher 400 Research Assistants 1,000 Administrative and technical staff 82 % of students employed within 1 year (national average: 61% ) 92 % of students employed within 2 years (national average: 71%) Awarded students: 2,400 Bachelor of Science 2,300 Master of Science 180 PhD

11 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. La Cittadella Politecnica Students residencesGM and other labs Brigde over the town The old students campus Incubator

12 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Centri di Eccellenza "Imaging Molecolare" Sede: Via Donizzetti/locali ex-Agraria Referente: prof Silvio Aime Sito web: "Superfici ed interfasi nanostrutturate" Sede: Dipartimento di Chimica IFM, Via Pietro Giuria Torino Referente: prof Adriano Zecchina Sito Web: "CEBIOVEM" Sede: Dipartimento di Biologia Vegetale, Viale P.A. Mattioli, Torino Referente: prof Massimo Maffei Sito Web:

13 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. III edizione Start Cup Si è chiusa la III edizione di Start Cup, la competizione per progetti di imprese innovative che riunisce i tre atenei piemontesi. I risultati ribadiscono il forte interesse riscosso dalliniziativa e confermano una crescita rispetto alledizione passata: 161 idee di impresa presentate per la prima fase del concorso, per un totale di 379 membri dei team, e 50 business plan in gara per la finale di ottobre Best Science Based Incubator: I3P campione del mondo I3P campione del mondo degli incubatori scientifici. Dopo il Tsinghua Science Park di Pechino nel 2002 e il BioBusiness Centre di Oxford nel 2003, il riconoscimento viene assegnato ad I3P. Si conclude così un anno importante che ha visto lingresso tra i soci di I3P del Comune di Torino e della Fondazione Torino Wireless, la nascita di Piemontech e di PNI Cube, lAssociazione degli incubatori. Il PNI infine, con Torino e il suo Politecnico capitali dellinnovazione per due giorni.

14 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Governo Italiano Governo Italiano MIUR (Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca) Banche e Fondazioni Sanpaolo IMI Unicredit Compagnia di San Paolo Fondazione CRT Università e Ricerca Università e Ricerca Politecnico di Torino Università di Torino Istituto Superiore Mario Boella Univeristà Piemonte Orientale CNR Istituto nazionale Galileo Ferraris (INRIM) Istituzioni Locali Istituzioni Locali Regione Piemonte Provincia di Torino Comune di Torino Camera di commercio di Torino Imprese Alenia Fiat Motorola STMicroelectronics Telecom Italia Unione Industriale

15 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Dare la giusta importanza all'innovazione Linnovazione è la fonte principale di vantaggio per la competitività delle imprese. Oggi, nella turbolenza continua dei mercati, instabili e imprevedibili, i capi di impresa sanno che i modelli tradizionali e stabili non sono più sufficienti per competere. È necessario affiancare alle innovazioni incrementali anche le innovazioni radicali. Offrire una "piattaforma di innovazione" Il Centro Ricerche Fiat riconosce come propria missione quella del trasferimento ai clienti di idee innovative per prodotti, processi e sistemi di organizzazione, dalla generazione dell'idea alla sua industrializzazione. La nostra piattaforma di innovazione è una banca dati di competenze e proposte innovative. Lattenzione è posta sulla cost leadership e sul time-to-market, introducendo al contempo una innovation leadership, capace non solo di migliorare le idee esistenti, ma anche di determinare, implementare e valutare nuove soluzioni e concetti. Quando si tratta di nuovi prodotti, processi e sistemi, il Centro Ricerche Fiat è pronto a lavorare con i suoi clienti per ampliare gli orizzonti tecnologici e trovare nuove opportunità in risposta alle richieste del mercato.

16 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Were scientists. Were artists. Most of all, we are a global communications leader, powered by, and driving, seamless mobility. Motorola is revolutionizing broadband, embedded systems and wireless networks – bringing cutting-edge technologies into your everyday life, with style.

17 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. I ricercatori e gli scienziati hanno sviluppato negli ultimi 30 anni più innovazione di quanta ne sia stata sviluppata in tutta la storia precedente delluomo. Non perché siano stati più bravi dei loro predecessori ma proprio perché hanno avuto a disposizione una quantità enorme di conoscenze e di strumenti che ha consentito loro di aumentare la velocità del progresso. Oggi chi fa ricerca e chi sviluppa la scienza ha una base ancora maggiore di strumenti e conoscenze che permette di procedere ancora più speditamente. Il fattore forse più determinante nellaccelerazione è stato la possibilità di comunicare, condividere, contestare le idee che man mano si sono andate sviluppando. Oggi non esiste più lo scienziato chiuso nel suo laboratorio, come Madame Curie, che dopo anni di sperimentazione pubblica i suoi risultati su riviste che impiegheranno anni ad essere lette. Oggi bastano poche ore perché unidea faccia il giro del mondo e altrettanto poche perché venga sperimentata ed eventualmente confutata. La velocità è quindi strettamente legata allinterconnessione tra persone, quella stessa interconnessione che rende globale la moda, levento sportivo, che è in grado di influenzare la cultura e la storia. Presidiare linnovazione nelle reti, nei servizi e nei terminali rappresenta pertanto lelemento strategico per gestire in modo vincente la competizione nelle telecomunicazioni. La camera anecoica Il laboratorio SAR Optical Networking

18 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Per contribuire a migliorare il modello economico e sociale piemontese, il CSI- Piemonte ha deciso di impiegare le proprie risorse strategiche, che orienteranno gli obiettivi e i settori di intervento del Consorzio.settori di intervento Sistema Piemonte: per creare un circuito unico di servizi telematici pubblici e per decentrare ulteriormente l'attività del CSI sul territorio; Formazione: per rispondere al fabbisogno di competenze tecniche, organizzative e normative dei dipendenti pubblici attraverso un apposito Centro di coordinamento; WI-PIE (RUPAR2): per sviluppare una Rete piemontese a banda larga che aumenti l'efficienza della PA, la competitività del sistema produttivo e lo sviluppo socio- culturale del territorio; Ricerca e innovazione: per attirare investimenti pubblici, promuovere sperimentazioni tecnologiche e diffondere esperienze e competenze all'interno delle imprese ICT piemontesi; Sistema Sanità: per dotare il comparto sanitario di strumenti utili a razionalizzare la spesa informatica e a migliorare le prestazioni offerte ai cittadini; Rapporti interregionali e Piani nazionali: per sostenere gli Enti locali nella definizione di normative e standard tecnologici condivisi e nella partecipazione a bandi di finanziamento nazionali; Progetti internazionaliProgetti internazionali: per intervenire come partner della PA alle iniziative comunitarie e importare in Piemonte le best practices europee.

19 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Centro di eccellenza nella Ricerca Applicata Aree di ricerca (laboratori condivisi con Politecnico e partner industriali) Antenne e Compatibilità Elettromagnetica e-Security Fotonica Materiali e Microsistemi (χlab Chivasso) Navigazione Satellitare Networking Servizi e Applicazioni Tecnologie Radiomobili per Multimedialità Circa 230 ricercatori c. 130 ISMB c. 100 Politecnico / partner industriali Ex Tornerie: mq 3200 Altre sedi: mq 1200 Soci: Compagnia di San Paolo Politecnico di Torino Motorola SKF STMicroelectronics Telecom Italia

20 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. ISMB- I dati principali Aree di competenza WIRELESS Navigazione satellitare Reti wireless di sensori Reti Broadband Wireless Compatibilità elettromagnetica e Antenne APPLICAZIONI INFORMATICHE applicazioni e-Health Intelligent Transport Systems applicazioni informatiche, multimediali e con RFID e-Security / applicazioni bancarieFOTONICA 20 progetti nazionali 20 progetti europei 40 contratti con partner industriali Le dimensioni economiche di ISMB

21 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Il gruppo Guala Closures, fondato in Italia nel 1954, oggi è tra i leader della produzione mondiale di chiusure per le bevande alcoliche, bibite ed i mercati dellolio producendo una vasta gamma di chiusure in alluminio e di sicurezza per aziende internazionali e nazionali. Il volume di lavoro è suddiviso tra due divisioni: CHIUSURE (in alluminio e di sicurezza) e PET Il gruppo Guala Closures è presente in 4 continenti tramite una rete internazionale di strutture di produzione che abbracciano i mercati dalla Cina allArgentina. Dedicata allinnovazione, Guala Closures S.p.A. di Alessandria si può annoverare tra i migliori e più grandi centri di ricerca e sviluppo per chiusure di sicurezza del mondo.

22 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Ingegneria Tessile è un corso di laurea innovativo e specifico in grado di preparare figure professionali specializzate, che rispondano a precise esigenze delle imprese che sviluppano nuovi procedimenti industriali per produrre e trasformare i materiali e a quelle che operano nel settore del tessile-abbigliamento. Studiare a Biella, uno dei distretti tessili per eccellenza,significa anche formarsi in osmosi con un territorio dove l'industria del settore affonda le sue radici. Città Studi è un campus all'avanguardia e piacevole da vivere, che fra l'altro dispone di laboratori attrezzati per lo studio di nuovi filati e fibre hi-tech, permettendo così una preparazione al passo con le richieste del mercato

23 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Bioindustry Park Canavese è un parco scientifico ad orientamento bioindustriale e biotecnologico. Sorge vicino ad Ivrea, in provincia di Torino, ed è operativo dal Promuove e sviluppa ricerche nel campo delle scienze della vita, collegando la ricerca universitaria al mondo delle imprese, con l'obiettivo di favorire la nascita e la crescita di aziende innovative. Offre opportunità di insediamento, laboratori di ricerca e servizi di consulenza specialistica, quali check-up aziendali, analisi di fattibilità e trasferimento tecnologico. Il progetto di realizzazione di Bioindustry Park, ritenuto dalla Regione Piemonte tra le priorità di Intervento della politica industriale regionale, è stato ammesso ai contributi del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - in regime di cofinanziamento Stato e Regione – che ne hanno consentito la realizzazione per un investimento complessivo di circa 52 milioni di Euro.

24 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Politecnico di Torino - sede di Verrès Ingegneria Informatica - Ingegneria Meccatronica VNTech crede ad un modo di concepire il territorio come ad un sistema aperto, ricettivo, in grado di filtrare e interpretare gli stimoli esterni, che sappia valorizzare le capacità endogene d'innovazione e favorire il posizionamento dello stesso territorio in network di rapporti nazionali ed internazionali. Su questa filosofia VNTech basa la sua azione, volta alla ricerca di una collaborazione diffusa, capace di valorizzare le competenze già presenti, innestando su esse elementi vitali di innovazione tecnologica. Valle dAosta Olivetti, portando avanti una tradizione consolidata, si pone all'avanguardia nella semplificazione di tecnologie innovative per arricchire la vita quotidiana, il lavoro, il business. Grazie alla costante innovazione e ricerca tecnologica, è capace di sviluppare, integrare, personalizzare e proporre al mercato prodotti e soluzioni a valore aggiunto per rispondere alle esigenze specifiche di ogni cliente

25 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Genova Fondata nel XIII secolo Sita nel Palazzo Universitario, Antica Chiesa di San Giovanni del Roso del Facoltà (Architettura, Economia, Farmacia, Giurisprudenza, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Lingue a Letterature Straniere, Medicina e Chirurgia, Scienze della Formazione, Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Scienze Politiche) Diverse strutture per la ricerca (dipartimenti, aree scientifico – disciplinari, enti partecipati, centri di ricerca, ufficio speciale ricerca, laboratori) Impegnata in Ricerca di Ateneo e Nazionale, Europea (Commissione Europea) ed Internazionale (CRUI, MAE) Dotata di uno Sportello per le Imprese con lobiettivo di promuovere i rapporti con esse Dotata di un Ufficio per lInternazionalizzazione: lo sviluppo di scambi culturali e collaborazioni internazionali costituisce uno degli obiettivi primari dell'Università di Genova che, attraverso la cooperazione con Istituzioni estere, promuove attività volte ad accrescere gli interscambi nel settore formativo, scientifico e culturale Università degli Studi

26 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Università degli Studi Genova

27 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Genova IIT è una Fondazione istituita unitamente dal MUR e dal Ministero dellEconomia e delle Finanze per promuovere leccellenza nella ricerca fondamentale e applicata e contribuire così allo sviluppo economico del paese. Sono obbiettivi primari dellIIT sia la creazione e la disseminazione di conoscenza scientifica sia il rafforzamento della competitività tecnologica dellItalia. Per raggiungere questi obbiettivi IIT collaborerà con istituzioni accademiche e organizzazioni private, perseguendo attraverso queste interazioni sviluppo scientifico, progresso tecnologico e formazione avanzata. In definitiva. IIT vuole diventare un centro internazionale deccellenza nella ricerca scientifica e nella tecnologia avanzata, capace di attrarre ricercatori da tutto il mondo. neuroscienze e neurotecnologie ricerca e sviluppo farmaci nanobiologie robotica scienze cognitive e del cervello Istituto Italiano di Tecnologia

28 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Genova Il Polo della Robotica è un´associazione di piccole e medie imprese,affermate a livello nazionale ed internazionale, operanti nei settori dell'elettronica, automazione industriale, telecomunicazioni, materiali, sensoristica, informatica, meccatronica e bioingegneria in stretta collaborazione per le attività di ricerca con i dipartimenti scientifici dellUniversità di Genova. Soci e promotori istituzionali sono, oltre all'Università di Genova, la CCIAA di Genova, il Parco Scientifico e Tecnologico della Liguria, l´Associazione Industriali di Genova e il Dixet. Building automation Robotica Mobile Robotica industriale Robotica antropomorfa Ingegneria Hi-Tech Polo della Robotica

29 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Genova La tradizione di Genova è, da sempre, legata alla grande industria pesante ed al porto. Genova ha saputo reagire alla fine delle imprese statali e, dopo un periodo di declino, è rifiorita, grazie ai pilastri industriali sui quali ha appoggiato, in passato, la propria attività, ma anche attraverso nuove realtà industriali, quali quelle dellHigh Tech. Oggi il settore dellHigh Tech è in forte espansione, sta creando nuove opportunità ed occupazione ed in tale direzione deve andare lo sforzo comune, nella costante ricerca di soluzioni che favoriscano un rapporto simbiotico tra industria tradizionale e nuove attività. Su questo percorso si pone Dixet, il distretto dellElettronica e delle Tecnologie Avanzate, costituitosi a Genova nel febbraio del 2001, su iniziativa di Carlo Castellano, che raggruppa oltre 110 aziende di cui oltre l80% è rappresentato da piccole e medie imprese che operano nei settori dellelettronica, robotica, meccatronica, informatica, telecomunicazione e biomedicale. Obiettivo principale di Dixet è di creare una massa critica in grado di produrre innovazione, una concentrazione di risorse e di capacità scientifiche, formative e tecnologiche proprie dei distretti tecnologici o, per meglio dire, dei technology village, così come sta avvenendo in altri Paesi europei.

30 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Genova Il Parco Scientifico e Tecnologico della Liguria è stato costituito nella forma di società consortile per azioni il 19 luglio Il Parco ha come obiettivi la promozione, la realizzazione, il coordinamento delle attività di ricerca, innovazione ed il trasferimento di tecnologie sul territorio regionale. Il programma di attività in corso prevede di: favorire l'innovazione tecnologica nelle PMI liguri al fine di migliorarne l'efficienza e la competitività; contribuire al rafforzamento dei legami tra il mondo accademico e della ricerca e il tessuto delle PMI locali; valorizzare le risorse scientifiche e tecnologiche esistenti in ambito regionale; promuovere lo sviluppo, la promozione e la valorizzazione di poli tecnologici in Liguria; diffondere i risultati ottenuti dalla realizzazione di studi di fattibilità specifici; favorire la diffusione e il trasferimento dell'innovazione promuovendo momenti di confronto con i rappresentanti del sistema produttivo regionale e scambio di conoscenze/esperienze tra il sistema locale e altre realtà significative a livello nazionale ed internazionale.

31 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Varazze

32 Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved. Grazie !


Scaricare ppt "Copyright © 2007 Istituto Superiore Mario Boella. All Rights reserved."

Presentazioni simili


Annunci Google