La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Business plan Argomenti da sviluppare: 1. presentazione dellimpresa e dei soggetti promotori;presentazione dellimpresa 2. sintesi del progetto proposto;sintesi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Business plan Argomenti da sviluppare: 1. presentazione dellimpresa e dei soggetti promotori;presentazione dellimpresa 2. sintesi del progetto proposto;sintesi."— Transcript della presentazione:

1

2 Business plan Argomenti da sviluppare: 1. presentazione dellimpresa e dei soggetti promotori;presentazione dellimpresa 2. sintesi del progetto proposto;sintesi del progetto 3. descrizione del prodotto o servizio realizzato o da realizzare;prodotto o servizio 4. descrizione del mercato di sbocco e analisi della concorrenza;mercato 5. descrizione dellorganizzazione dei fattori produttivi;fattori produttivi 6. analisi delle prestazioni ambientali;prestazioni ambientali 7. analisi delle risorse finanziarie da investire nel progetto;risorse finanziarie 8. definizione delle strategie commerciali;strategie commerciali 9. proiezioni economico-finanziarie conseguenti alla realizzazione delliniziativa.proiezioni economico-finanziarie Dott. Bertolami Salvatore

3 Business plan - presentazione Domande cui la nostra presentazione dovrà fornire risposta Qual è la storia dellimpresa? Appartiene ad un gruppo societario? È organizzata su più strutture produttive decentrate? Quali sono i suoi limiti e le sue potenzialità? Come è composto il team imprenditoriale? Come sono articolati i ruoli chiave? Qual è il suo background in termini di esperienze e professionalità? Quali sono i punti di forza e gli eventuali punti di debolezza? Quali risorse sarà necessario attivare per far fronte a questi punti di debolezza? Quali sono le capacità di apporto finanziario e patrimoniale della proprietà? Dott. Bertolami Salvatore

4 Business plan - sintesi Domande cui la nostra sintesi dovrà fornire risposta Cosa offre attualmente limpresa? Chi sono i destinatari del prodotto/servizio? Come è articolata la struttura organizzata? Cosa si vuole invece fare e, soprattutto, perché? Quali sono gli investimenti necessari, anche da un punto di vista umano, e le risorse con cui farvi fronte? Quali sono i tempi necessari per realizzare il progetto? A cosa si mira? Quali sono gli obiettivi, le strategie ed i risultati di minima raggiungibili? Quali sono i ritorni produttivi, commerciali ed economici attesi e in che tempi si manifesteranno? Quali sono i rischi e i punti di debolezza delliniziativa? Cosa, anche alla luce dellambiente esterno, da invece forza al progetto? Quali sono, in definitiva, le irrinunciabili opportunità che inducono alla sua realizzazione? Dott. Bertolami Salvatore

5 Business plan - prodotto/servizio Domande cui la nostra analisi del prodotto/servizio dovrà fornire risposta Se è nuovo, cosa lo renderà apprezzabile sul mercato? Se non è nuovo, cosa lo differenzia dai prodotti simili sul mercato? Quali sono le caratteristiche del prodotto/servizio maggiormente apprezzate dai clienti più fedeli dellimpresa? Esistono brevetti, copyright o comunque know-how specifici legati al prodotto/servizio che rappresentino una condizione di vantaggio sul mercato? Quali sono le caratteristiche tecniche da evidenziare in funzione delle finalità commerciali? Esistono peculiarità da segnalare che presentino riflessi sul programma di investimenti per i quali si richiede lagevolazione? Il progetto determinerà un ampliamento verticale o orizzontale della produzione? Quale organizzazione dei fattori produttivi consentirà di sfruttarne al meglio i punti di forza e di ridurne i punti di debolezza? I collegamenti con i prodotti/servizi esistenti sono rappresentati in maniera sufficientemente chiara ed esaustiva? Dott. Bertolami Salvatore

6 Business plan: analisi di mercato Domande cui la nostra analisi di mercato dovrà fornire risposta È stato delineato il mercato finale di sbocco della produzione della nostra impresa? Qual è il suo andamento storico ed attuale? Qual è la sua struttura (oligopolistica, concorrenziale, ecc.)? È stato identificato lo specifico mercato di riferimento cui lattività dellimpresa è rivolta? Con riferimento ai prodotti dellimpresa, in quale fase si trova il mercato (sviluppo, maturità ecc.)? Sono presenti eventuali barriere allingresso? Sono riscontrabili opportunità da cogliere? Abbiamo delineato chi compra, quanto compra, dove compra e quando compra? Abbiamo effettuato unanalisi dei bisogni e dei gusti della potenziale clientela? È possibile o utile rappresentare una segmentazione della domanda? Abbiamo delineato la concorrenza diretta e, ove possibile, anche indiretta, e il suo grado di concentrazione? È possibile o utile rappresentare una segmentazione dellofferta? È possibile effettuare unanalisi comparativa con prodotti/servizi concorrenti? Si è avuto cura di citare le fonti dei dati forniti? Dott. Bertolami Salvatore

7 Business plan - fattori produttivi Domande cui la nostra analisi dei fattori produttivi dovrà fornire risposta È opportuna la realizzazione allinterno dellimpresa di tutte le fasi del ciclo produttivo o è preferibile esternalizzarne alcune? Il piano di investimenti è stato sufficientemente definito e motivato da un punto di vista tecnico-produttivo? Il lay-out produttivo definito è il migliore possibile? Che impatto avranno su di esso i nuovi investimenti e in che misura gli stessi saranno in grado di interagire e integrarsi con i fattori produttivi esistenti? I tempi di carico/scarico di materie prime e prodotti finiti dai magazzini ne risentiranno e in che misura? È possibile ridurre i tempi di produzione e gli eventuali tempi morti? È possibile ridurre gli scarti di produzione? La fase di approvvigionamento delle materie prime presenta criticità? La realizzazione del progetto richiederà lassunzione di nuovo personale specializzato o corsi di formazione e riqualificazione di quello esistente? Il modello organizzativo dellimpresa risponde pienamente alle esigenze operative? I ruoli e le responsabilità interni sono ben definiti? Dott. Bertolami Salvatore

8 Business plan- prestazioni ambientali Domande cui la nostra analisi delle prestazioni ambientali dovrà fornire risposta Quali sono le problematiche ambientali legate al tipo di produzione svolta? Che tipo di organizzazione abbiamo adottato o intendiamo adottare per minimizzarne gli effetti negativi? Sono previsti costi di addestramento e sensibilizzazione delle maestranze? Si è già aderito o si intende aderire a sistemi di certificazione riconosciuti (Iso o Emas)? È stata effettuata unanalisi dei costi/benefici derivanti dalladesione ad uno dei suddetti sistemi? Si sono considerati i riflessi di tale futura eventuale adesione sulla struttura organizzativa aziendale esistente? Si è ottemperato a tutte le specifiche richieste della normativa agevolata cui ci riferiamo? Dott. Bertolami Salvatore

9 Business plan - risorse finanziarie Domande cui la nostra analisi delle risorse finanziarie dovrà fornire risposta È verificata una situazione di equilibrio finanziario preesistente al progetto da realizzare? Se no, qual è la soluzione più efficace per porvi rimedio? Lapporto di mezzi propri risulta congruo con lentità del progetto proposto? La proprietà è effettivamente in grado di far fronte a tali apporti e di dimostrarlo preventivamente? Sono state individuate fonti esterne cui si hanno reali possibilità di accesso? Sono finanziariamente compatibili con i tempi di realizzazione del progetto? Prevedono impegni annui compatibili con una eventuale fase di start-up? I margini reddituali attesi dalla realizzazione del progetto consentono di far fronte agevolmente agli oneri finanziari derivanti da tali operazioni? Si è tenuto conto nella pianificazione di tutti gli impegni, anche derivanti da altre iniziative concomitanti o da eventuali investimenti non agevolabili? Il piano finanziario elaborato presenta criticità particolari? Eventuali ritardi nella realizzazione del progetto e nella sua prevista entrata a regime che riflessi avranno da un punto di vista finanziario? Sono state elaborate strategie alternative per farvi fronte? Dott. Bertolami Salvatore

10 Business plan - strategie commerciali Domande cui la nostra analisi delle strategie commerciali dovrà fornire risposta Lorganizzazione commerciale dellimpresa risponde alle esigenze del mercato? È sostenibile da un punto di vista strutturale, economico e finanziario? Che grado di flessibilità presenta per potersi adattare a eventuali mutamenti di mercato? Perché rappresenta la scelta migliore rispetto ad altre alternative? Quali sono le politiche commerciali adottate? Su quali strumenti di marketing mix si è deciso di fare forza e perché? Quali sono i canali distributivi prescelti? La realizzazione del progetto comporterà la necessità di riconsiderare la strategia attuale? Dott. Bertolami Salvatore

11 Business plan: proiezioni economico-finanziarie Domande cui lelaborazione di proiezioni economico-finanziarie dovrà fornire risposta I risultati delle proiezioni sono congruenti con gli obiettivi precedentemente delineati? Si è tenuto conto di tutti i possibili oneri, diretti e indiretti, derivanti dal progetto? Le previsioni di vendita formulate sono compatibili con la fase di start up e con la strategia commerciale pianificata? Si sono effettuate simulazioni successive per determinare gli effetti di eventuali slittamenti nella fase realizzativa del progetto o nellentrata a regime degli impianti? I risultati reddituali attesi sono compatibili con lattuale andamento di mercato del settore? Abbiamo illustrato in maniera chiara e inequivocabile le scelte poste alla base delle nostre elaborazioni? Dott. Bertolami Salvatore


Scaricare ppt "Business plan Argomenti da sviluppare: 1. presentazione dellimpresa e dei soggetti promotori;presentazione dellimpresa 2. sintesi del progetto proposto;sintesi."

Presentazioni simili


Annunci Google