La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prima lezione di Storia del diritto veneziano. 1. Presentazione dellinsegnamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prima lezione di Storia del diritto veneziano. 1. Presentazione dellinsegnamento."— Transcript della presentazione:

1 Prima lezione di Storia del diritto veneziano

2 1. Presentazione dellinsegnamento

3 1.1. Oggetto dellinsegnamento: Storia del diritto veneziano (gruppo di discipline IUS/19) Storia -- delle istituzioni di governo -- del sistema normativo -- della cultura giuridica della Repubblica di Venezia (568 circa d.C maggio 1797) Estensione geografica del fenomeno: -- dal VII secolo: dogado (da Grado a Cavarzere) -- dal X secolo: dominio da Mar (Adriatico e Mediterraneo orientale) -- dal XV secolo: dominio da Terra (fino allAdda, al Po e alle Alpi)

4 1.2. Collocazione sistematica dellinsegnamento Insegnamento monografico = approfondimento specifico rispetto allinsegnamento istituzionale (prerequisito) di Storia del diritto medievale e moderno = panoramica dei fenomeni istituzionali e giuridici in Europa Errori di nomenclatura vecchia denominazione: Storia del diritto italiano -- ma italiano non ha senso fino al 1861 (unità dItalia) -- e infatti Cavanna ne faceva una Storia del diritto *europeo* (1979) nuova denominazione: Storia del diritto medievale e moderno -- ma resta fuori la storia del diritto contemporaneo, settore di punta

5 1.3. Collegamenti con altre discipline Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche: M-STO/01 STORIA MEDIEVALE M-STO/02 STORIA MODERNA M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA M-STO/05 STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE M-STO/06 STORIA DELLE RELIGIONI M-STO/07 STORIA DEL CRISTIANESIMO E DELLE CHIESE M-STO/08 ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA M-STO/09 PALEOGRAFIA M-DEA/01 DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE Area 13 - Scienze economiche e statistiche: SECS-P/04 STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO SECS-P/12 STORIA ECONOMICA Area 14 - Scienze politiche e sociali: SPS/02 STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE SPS/03 STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE SPS/06 STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

6 1.4. Ma a che cosa serve la storia / la storia del diritto / la storia del diritto veneziano? La storia serve a capire: -- come siamo arrivati ad avere i guai che abbiamo -- che strade *non* servono per uscirne La storia del diritto serve a capire: -- come mai le istituzioni politico-giuridiche sono inefficienti -- come mai il sistema normativo è inapplicabile -- come mai il potere pubblico è migrato in soggetti economici La storia del diritto veneziano serve a capire: -- come mai una struttura istituzionale cittadina e protomedievale ha funzionato fino alla fine delletà moderna (no concezione patrimoniale del potere di governo) -- come mai non poteva più funzionare nelletà contemporanea (no principio di eguaglianza, no separazione dei poteri) -- come mai quelli del campanile non sanno quello che dicono

7 2. Metodo di lavoro

8 2.1. Didattica Lezioni frontali 2+2 ore a settimana per totali 48 ore di lezione = 6 cfu mercoledì e venerdì ore (aule Mocenigo - Gabbin) -- intervallo dopo circa 45 minuti -- eventuali recuperi -- presentazioni.pps scaricabili dal sito web

9 2.2. Argomenti *** percorso cronologico (criterio istituzionale) = lalbero delle forme di governo, visto di lato mentre cresce -- provincia romana -- ducato -- Comune -- repubblica -- Dominante(uso delle maiuscole...) *** comparato in modo sincronico = la TAC dellalbero che cresce ai fenomeni: -- di storia generale -- di storia del diritto europeo *** esegesi di documenti *** approfondimenti (moderatamente) interdisciplinari

10 2.3. Esami due appelli per sessione a partire da fine corso –(sessione estiva 2012) accertamenti di profitto

11 2.4. Tesi di laurea -- Contestualizzazione di documenti: trascrizione ed analisi di documenti normativi, amministrativi o giurisdizionali, oppure di documenti privati di natura giuridica, con individuazione dellautore, del contesto istituzionale oppure socioeconomico nel quale gli autori esercitano poteri di governo oppure capacità di agire, della natura e tipologia degli atti, e del loro contenuto giuridico. -- Ricerca archivistica: analisi di materiali darchivio inediti attinenti a specifici aspetti e problemi della storia istituzionale e giuridica veneziana oppure attinenti a fondi archivistici omogenei. -- Storia della storiografia giuridica, politica e istituzionale: esame e raffronto tra le posizioni assunte da diversi autori o correnti storiografiche in relazione a temi specifici, raggiungendo conclusioni critiche e la formazione di unopinione personale. -- Contestualizzazione di opere di dottrina medievali o moderne: analisi testuale di opere dottrinali, collocandole in modo problematico nel contesto della storia della metodologia giuridica in relazione alle istanze socioeconomiche e politiche del tempo. -- Profili biografici: ricostruzione della biografia e dellopera di personalità rilevanti per la storia del diritto o della storiografia giuridica, collocandole in modo problematico nel contesto della loro epoca.

12 2.2. Studio e Ricerca Epistemologia spicciola Giurisprudenza= conoscenza e studio del diritto = scienza prescrittiva ovvero inventa:-- il proprio oggetto -- il proprio metodo -- il proprio linguaggio Storia del diritto= scienza descrittiva ovvero inventa:-- il proprio metodo -- il proprio linguaggio ma non-- il proprio oggetto = levoluzione storica della giurisprudenza

13 La storia del diritto *non* è più oggettiva della giurisprudenza perché: descrizione = interpretazione (soggettiva) scienza prescrittiva:limite = principio di non contraddizione scienza descrittiva:limite = principio di non contraddizione + limite = aderenza ai dati raccolti però: Popper: non è possibile verificare le ipotesi, ma solo falsificarle --> non si può mai essere sicuri di avere ragione --> la ricerca della verità si svolge per approssimazioni successive --> e non potrà mai raggiungere il proprio scopo

14 Applicazione: la critica testuale storico-giuridica La storia giuridica lavora principalmente su testi scritti (ci sono anche testi orali, ma quelli storico-giuridici non sono accessibili)

15 Metodo di lavoro = le domande dello storico: chi lha detto/scritto? quando lha detto/scritto? dove lha detto/scritto? in che occasione lha detto/scritto? parlando di quale argomento? usando quale lingua e quale linguaggio? a chi si rivolgeva? per quale ragione lha detto/scritto? a quale scopo? come facciamo a saperlo? e quali conclusioni possiamo trarne oggi?

16 In specie: i testi veneziani Tipologie: -- documenti della prassi di governo -- documenti privati -- opere giuridiche (pratiche) Reperibilità: -- Archivio di Stato -- Biblioteche pubbliche veneziane e padovane -- Biblioteca del Seminario IUS/19

17 Strumenti di ricerca Cartacei -- Guide allArchivio di Stato (Da Mosto, Tiepolo) -- Inventari dei fondi archivistici (in consultazione ASVe e online) -- Bibliografie edite (Emmanuele Antonio Cicogna, Girolamo Soranzo) -- DBI Informatici -- OPAC di fondi bibliotecari reali es. BNM, Polo padovano, ICCU, COPAC, LOC… -- Bibliografie online es. Soranzo.pdf su -- Siti web es. Storia di Venezia -- venus.unive.it/riccdst/sdv/index.htm; SIASVe --

18 3. Sussidi didattici

19 3.1. Il sito web Ariel e Caliban sono i due servitori del mago Prospero esiliato sullisola nella Tempesta di Shakespeare sezione Ariel: Strumentario:informazioni su cosa e come studiare In filza: sussidi didattici illustrati -- sulla Storia del diritto medievale e moderno -- sulla Storia del diritto veneziano La filza è una tavoletta di legno trapassata da sotto da un chiodo lungo e sottile. Gli archivisti veneziani mettevano insieme i loro file infilzando (appunto) i documenti sul chiodo, in ordine cronologico inverso, con i più vecchi sotto; quando ce nerano tanti da aver raggiunto la punta del chiodo, estraevano la tavoletta, riponevano il pacco ordinato di fogli forati in un faldone, e ricominciavano da capo. Soranzo: bibliografia di storia veneziana intitolata a Girolamo Soranzo

20 sezione Caliban: Riflessioni e provocazioni Bibliografia e webliografia

21 3.2. Prerequisiti e raccomandazioni Convenzioni di lavoro e linguaggio tecnico

22 Cronologia età antica fino al 476 d.C. fine dellimpero romano dOccidente età altomedievale fino circa al 1000 età bassomedievale fino al 12 ottobre 1492 scoperta dellAmerica età moderna fino al 14 luglio 1789 presa della Bastiglia età contemporanea dal 14 luglio 1789 a oggi

23 Definizioni Diritto come fenomeno sociale diritto = mezzo di prevenzione e composizione dei conflitti sociali tramite applicazione di norme precostituite norma giuridica = norma socialmente necessaria composizione stragiudiziale = senza un giudizio composizione giudiziale = con un giudizio = valutazione secondo un procedimento predeterminato sulle questioni: di giurisdizione = che giudice ha potere di giudicare il caso? di fatto = quali sono i fatti rilevanti e provati? di diritto = in quale tipo di fattispecie rientra il caso?

24 Diritto come fenomeno politico = istituzioni istituzione = organizzazione stabile titolare di poteri di governo sulla società poteri di governo =normativo = produrre norme esecutivo = applicarle in campo stragiudiziale giudiziario = applicarle in giudizio istituzioni particolari = gruppo + interessi comuni + organizzazione Stato = popolo + territorio + governo Stato assoluto = no separazione dei poteri + titolare unico (e deleghe) Stato di diritto = lesercizio dei poteri pubblici è sottoposto a norme di legge

25 Scienza giuridica diritto privato = disciplina dei rapporti tra i singoli individui diritto pubblico= disciplina dei rapporti tra gli individui e le istituzioni diritto sostanziale = disciplina dei rapporti tra soggetti diritto processuale = disciplina dei procedimenti giudiziali diritto ecclesiastico = disciplina dei rapporti tra le istituzioni laiche e la Chiesa (cattolica) diritto canonico = disciplina dellordinamento della Chiesa (cattolica)

26 3.3. Letture consigliate Inquadramento di principio della disciplina: Silvia Gasparini, Appunti minimi di storia del diritto, 1, Padova: Imprimitur, 2000 parte I. Il fenomeno giuridico capitoli-- 1. Funzione, metodo, didattica della disciplina Natura e funzioni del diritto Storia generale di Venezia: Alvise Zorzi, La Repubblica del Leone, Milano: Rusconi, 1979 (ristampa Milano: Bompiani, 2005) Giuseppe Gullino, Storia della Repubblica veneta, Brescia: La Scuola, 2010

27 Buon lavoro a voi e a me


Scaricare ppt "Prima lezione di Storia del diritto veneziano. 1. Presentazione dellinsegnamento."

Presentazioni simili


Annunci Google