La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

International Society for Knowledge Organization Università Ca Foscari di Venezia Dipartimento di Informatica Matteo Ballarin SKOS Un sistema per lorganizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "International Society for Knowledge Organization Università Ca Foscari di Venezia Dipartimento di Informatica Matteo Ballarin SKOS Un sistema per lorganizzazione."— Transcript della presentazione:

1 International Society for Knowledge Organization Università Ca Foscari di Venezia Dipartimento di Informatica Matteo Ballarin SKOS Un sistema per lorganizzazione della conoscenza Milano, 9 Giugno 2006

2 Verso uninformazione strutturata Con il termine knowledge organisation system si indicano tutti i tipi di approcci semantici allinformazione e alla loro applicazione nella documentazione, nella ricerca e nella società in genere. La prospettiva di un web semantico ha aumentato la necessità di questi strumenti. Lidea di fondo del web semantico è quella di far diventare la rete in grado di capire le nostre richieste: consentire ad agenti informatici una certa capacità di azione. Come? Attraverso una marcatura dei documenti e lintroduzione di vocabolari specifici ai quali possano associarsi delle relazioni tra gli elementi.

3 Gli strumenti per organizzare la conoscenza: I Concept Schemes Con il termine concept-schemes intendiamo - Thesauri - Tassonomie - Glossari - Intestazioni per soggetto - Altri tipi di vocabolari controllati Vengono definiti come: - Un insieme di concetti in cui spesso compaiono delle relazioni semantiche tra loro (relazioni di equivalenza, associazione e gerarchica) Standard esistenti: - ISO : per i thesauri monolingua - ISO : per i thesauri multilingua - ANSI Z : per la struttura e lutilizzo dei thesauri Matteo Ballarin

4 Sviluppo iniziato nel luglio 2003 nellambito SWAD-E (Semantic Web Advanced Development for Europe) Scopo: Fornire una rappresentazione semplice, flessibile e machine understandable per concept-schema compatibile con gli standard ISO Da settembre 2004 lo sviluppo è passato al W3C e nel novembre 2005 è stata pubblicata la seconda revisione del documento SKOS: Simple Knowledge Organisation System Matteo Ballarin

5 SKOS Basics SKOS è unapplicazione di Resource Description Framework (RDF) - classi RDFS e proprietà RDF Vediamo un piccolo esempio: Matteo Ballarin

6 SKOS:Proprietà e classi fondamentali Classe Concept: unità fondamentale per esprimere una determinata risorsa -skos:Concept Proprietà per le etichette lessicali e multilingua -skos:prefLabel, skos:altLabel, skos:hiddenLabel Proprietà per le relazioni semantiche -skos:broader, skos:narrower, skos:related Proprietà per le etichette simboliche -skos:prefSymbol, skos:altSymbol Proprietà per le etichette per la documentazione -skos:definition, skos:example, skos:changeNote Matteo Ballarin

7 Un esempio delle proprietà introdotte: una tassonomia Matteo Ballarin

8 Utilizzo di SKOS con altri vocabolari per web semantico Alistair Miles SKOS Core Tutorial, Dc 2005 Madrid Matteo Ballarin

9 Estendere e personalizzare le proprieta Matteo Ballarin E possibile specializzare le proprieta delle etichette in maniera da avere preferred e lexical label diverse a seconda il tipo tipo di utente

10 Applicazioni che utilizzano la tecnologia SKOS Matteo Ballarin SKOS in questo ambito, viene impiegato per costruire una tassonomia utilizzata rispettivamente per classificare i tipi di organizzazione esistenti ed un thesaurus utilizzato per classificare i topic of interest delle diverse organizzazioni.

11 SKOS and Web Service Un esempio di thesaurus disponibile come Web Service. A sinistra il prototipo della pagina di ricerca A destra i risultati della ricerca per il termine Plant Matteo Ballarin

12 Strumento semplice ma potente per rappresentare e condividere raccolte di termini Facilmente estendibile e utilizzabile con altri vocabolari e standard per i metadati. Cè ancora molto da fare affinché diventi uno standard robusto e affidabile (sono necessari tools per lo sviluppo, la ricerca il mantenimento dei tesauri. Era attesa una revisione per marzo Non è una tecnologia pensata solo per il Web semantico ma anche per il Web attuale. Conclusioni Matteo Ballarin

13 Thank you for listening Matteo Ballarin


Scaricare ppt "International Society for Knowledge Organization Università Ca Foscari di Venezia Dipartimento di Informatica Matteo Ballarin SKOS Un sistema per lorganizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google