La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RISPOSTE FISIOLOGICHE ALLESERCIZIO CON LE BRACCIA. Stefano Mazzoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RISPOSTE FISIOLOGICHE ALLESERCIZIO CON LE BRACCIA. Stefano Mazzoni."— Transcript della presentazione:

1 RISPOSTE FISIOLOGICHE ALLESERCIZIO CON LE BRACCIA. Stefano Mazzoni

2 PREMESSA E noto da tempo che esercizi effettuati con la parte superiore del corpo (upper body exercise, UBE) scatenano risposte fisiologiche più accentuate rispetto ad esercizi di pari intensità metabolica effettuati con le gambe (lower body exercise, LBE) (Collett e Liljestrand, 1924). Campi di interesse: attività lavorative in campo industriale, agricolo, militare sportivo (Cerretelli et al, 1977 e 1979) missioni spaziali (Gazenko et al, 1980) disabili in carrozzina

3 Sawka, 1986

4 -Ad esaurimento, in soggetti non allenati con le braccia: la massima potenza aerobica è 30% inferiore per UBE rispetto a LBE, così come la gettata cardiaca (più per una riduzione dei valori massimi di Gs che di FC). la massima ventilazione polmonare e la lattacidemia sono 80-90% di quelle rilevate durante LBE. Per carichi di lavoro sottomassimali: CONSUMO DI OSSIGENO UBE ____ LBE Pendergast, 1989

5 RISPOSTA CARDIACA UBE ____ LBE Pendergast, 1989 Miles, 1989

6 VENTILAZIONE RISPOSTE METABOLICHE Pendergast, 1989 Sawka, UBE ____ LBE CARICO (watts) La (mmol l -1 )

7 VO 2 (l·min ) gambe supino gambe eretto braccia supino braccia eretto braccia o gambe eretto gambe * braccia * es. isometrico braccia gambe es. isotonico (b) (a) controllo Q (l·min -1 )

8 CINETICHE DI ADEGUAMENTO DEL CONSUMO DI OSSIGENO y = bas + amp. [ 1 - e – (t - TD) / ]. LINEA DI BASE (bas) AMPIEZZA (amp) TD UBE ____ LBE Pendergast, 1989

9 Si può concludere che lesercizio con la parte superiore del corpo implica un maggiore impegno cardiovascolare, respiratorio e metabolico per equivalenti carichi di lavoro sottomassimali. Tali differenze tra parte superiore ed inferiore del corpo divengono meno marcate in soggetti particolarmente allenati con le braccia, come kayaker, canoisti, rematori (Cerretelli, 1979 Shepard, 1987 Tesch, 1976 e Vrijens, 1975). La Coppa America America, 1851

10 UPPER BODY EXERCISE (UBE) Il motore della barca di coppa America: i Grinder Gesto atletico specifico di una coppia di Grinder

11 Disposizione sulla barca

12 SCOPO è il primo ed unico studio finalizzato alla valutazione degli adattamenti cardiocircolatori, respiratori e metabolici al lavoro effettuato con la parte superiore del corpo nei Grinder le caratteristiche aerobiche delle braccia, abituate a svolgere gesti atletici intensi ma di brevissima durata, probabilmente compiuti utilizzando sorgenti energetiche di tipo prevalentemente anaerobico. il confronto con atleti abituati a svolgere lavori con la parte superiore del corpo (come i Nuotatori del gruppo di controllo, canottieri, kayaker, etc.) e sedentari. il confronto con la parte inferiore del corpo. Inoltre sono state analizzate le cinetiche VO2-on perchè sembrano essere indici di fitness aerobica più sensibili di altre variabili, come ad esempio il VO2peak.

13 Grinder (n = 8 ) età = 33 ± 7 anni peso = 100,6 ± 9,4 kg altezza= 185 ± 4 cm Nuotatori (n = 8 ) età = 21 ± 3 anni peso = 75,6 ± 5,3 kg altezza= 180 ± 4 cm

14 PROTOCOLLO SPERIMENTALE AB 30 W 90 W 120 W Ogni soggetto ha eseguito due test ad esaurimento (uno con le braccia, uno con le gambe) e dodici test ai tre carichi sottomassimali. In totale sono state eseguite 224 prove.

15 METODI SCAMBI GASSOSI RESPIRO-PER-RESPIRO GETTATA CARDIACA BATTITO-PER-BATTITO (IMPEDENZIOMETRIA) La concentrazione ematica di lattato è stata determinata a riposo ed in generale dopo 1, 3, 5 e 7 minuti dal termine di ogni test.

16 Protocollo A: VALORI ALLESAURIMENTO VO 2 (L min -1 )3,99 ± 0,684,17 ± 0,54 VO 2 (ml kg -1 min -1 )39,4 ± 3,741,7 ± 4,2 GC (L min -1 )26,131,9 ± 2,2 VE (L min -1 )154,8 ± 24,7139,7 ± 21,7 Lattato (mM)11,2 ± 1,311,2 ± 3,1 Fc (b min -1 )185 ± 8183 ± 17 UBE W = ~ LBE W = ~335 GRINDER

17 Protocollo A: VALORI ALLESAURIMENTO VO 2 (L min -1 )4,09 ± 0,354,38 ± 0,30 VO 2 (ml kg -1 min -1 )54,5 ± 4,359,2 ± 7,4 GC (L min -1 )27,5 ± 4,428,3 ± 2,3 VE (L min -1 )144,1 ± 22,5148,4 ± 24,7 Lattato (mM)8,2 ± 2,310,3 ± 2,2 Fc (b min -1 )185 ± 6189 ± 8 UBE W = ~ LBE W = ~330 NUOTATORI

18 Protocollo B: ESERCIZI A CARICO COSTANTE

19

20 Principio di Fick VO 2 = GC * C (a-v)O 2

21 Confronti con la letteratura UBE LBE modificato da Pendergast, 1989 modificato da Miles, 1989

22 Protocollo B: ESERCIZI A CARICO COSTANTE modificati da Pendergast, 1989 Carico (watts) La (mM) UBE LBE

23 Cinetiche VO 2 - on UBE a 120 W (sec) La (mM) non allenati allenati modificato da Pendergast, 1989

24 CONCLUSIONI (1) I Grinder sono un tipo di atleta molto particolare: massa corporea elevata ( 100 kg; BMI 29.4), altamenti specializzati a svolgere lavori intensi e di breve durata con le braccia, al contrario poco (o per nulla) allenati con le gambe. Viceversa i Nuotatori sono normopeso ( 75 kg; BMI 23), molto allenati alla resistenza (e meno, in relazione, alla potenza) sia con la parte superiore sia con quella inferiore del corpo. Nonostante tali premesse, i risultati di questo studio indicano che i Grinder hanno elevate caratteristiche aerobiche con gli arti superiori.

25 CONCLUSIONI (2) In particolare i Grinder: 1.Esprimono una massima potenza aerobica in UBE elevata (~ 4 litri al minuto a carichi di 180W). Il consumo di ossigeno, la risposta cardiaca, ventilatoria e metabolica è molto simile ai Nuotatori, sia per carichi di lavoro costanti sottomassimali sia al picco dellesercizio. I risultati sono comparabili a quelli ottenuti in atleti praticanti canottaggio ed in kayaker. 2.le risposte fisiologiche in UBE sono molto simili a quelle osservate durante LBE. Similmente accade nel gruppo di controllo di Nuotatori ed in atleti come kayaker, canoisti, rematori.

26 CONCLUSIONI (3) modificato da Cerretelli

27 CONCLUSIONI (4) 3.In UBE la rapida risposta VO2-on di Grinder e Nuotatori, parallelamente al ridotto accumulo di acido lattico, confermano le spiccate caratteristiche aerobiche dei Grinder, simili a quelle riscontrate in kayaker e canottieri. Viceversa, con le gambe, per esercizi di intensità pari al 75% di VO2 peak (e in parte per intensità pari al 43% di VO2 peak), si può affermare che la lentezza della risposta VO2-on sia attribuibile ad uninerzia intrinseca del metabolismo ossidativo muscolare delle gambe (non allenate) dei Grinder, meno efficiente di quello degli arti inferiori dei Nuotatori e meno efficiente anche delle braccia, invece molto allenate. La ridotta C(a-v)O2 rilevata per lo stesso carico rispetto ai Nuotatori confermerebbe tale ipotesi.

28 DATI PRELIMINARI E PROSPETTIVE DI STUDIO -Studio della componente lenta della cinetica VO2-on -Studio della cinetica VO2-off -Determinazione della massima potenza meccanica (picco e media) e della massima capacità lattacida durante esercizi di tipo tutto-fuori eseguiti con le braccia -Determinazione del grado di affaticamento muscolare durante esercizi sopramassimali ripetuti

29


Scaricare ppt "RISPOSTE FISIOLOGICHE ALLESERCIZIO CON LE BRACCIA. Stefano Mazzoni."

Presentazioni simili


Annunci Google