La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lalternativa Rifiuti Zero 2020 Dr Paul Connett Professore di Chimica St Lawrence University, Canton, NY Merone, 24 marzo 2006 fluorideALERT.org.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lalternativa Rifiuti Zero 2020 Dr Paul Connett Professore di Chimica St Lawrence University, Canton, NY Merone, 24 marzo 2006 fluorideALERT.org."— Transcript della presentazione:

1 Lalternativa Rifiuti Zero 2020 Dr Paul Connett Professore di Chimica St Lawrence University, Canton, NY Merone, 24 marzo 2006 fluorideALERT.org

2 Il contesto generale

3

4

5 Alletà di 16 anni i ragazzi di oggi hanno già guardato oltre spot pubblicitari. Paul Hawken The Ecology of Commerce

6 Viviamo su questo pianeta come se ne avessimo un altro su cui trasferirci… Non possiamo continuare a vivere in una società usa e getta su un pianeta finito Con le discariche non facciamo altro che SOTTERRARE le prove Gli inceneritori non fanno che BRUCIARE le prove Dobbiamo affrontare il vero problema …

7 Il problema non è: come eliminare i rifiuti, ma piuttosto come NON produrli

8 I rifiuti non sono un problema tecnologico sono un problema di progettazione industriale

9 Un approccio migliore: RIFIUTI ZERO 2020

10 SPOSTARSI A VALLE Progettare i rifiuti allesterno del ciclo produttivo NO ALLA SOCIETA USA E GETTA SÌ A UNA SOCIETA SOSTENIBILE RIFIUTI ZERO 2020 NO ALLINCENERIMENTO NO ALLE DISCARICHE ATTRAVERSO

11 Per ottenere Zero Rifiuti Occorrono tre cose 1)RESPONSABILITA INDUSTRIALE (a monte) 2)RESPONSABILITA della COMUNITA (a valle) 3)Una BUONA LEADERSHIP POLITICA (per saldare insieme entrambe)

12 VIDEOS Verso lOpzione Rifiuti Zero Parte 1: Nuova Scozia, Canada Parte 2:, Vermont, US Parte 3: Canberra Burlington, Australia. Parte 4: San Francisco Bay Area Rifiuti Zero Raccolta 1: Leadership e Creatività

13 RESPONSABILITA INDUSTRIALE 1) Migliore progettazione di prodotti e imballaggi 2) Estendere la responsabilità del Produttore Richiedere alle aziende di ritirare materiali durevoli e imballaggi dopo luso. 3) Clean Production (Produzione pulita) – ridurre luso di sostanze tossiche in prodotti e processi.

14 RESPONSABILITA INDUSTRIALE IN AZIONE XEROX CORPORATION EUROPE Recupero di vecchie macchine fotocopiatrici da oltre 16 paesi Raccolte in enormi depositi in Olanda, dove vengono smontate Oltre il 95% dei materiali viene riutilizzato o riciclato ! Con un risparmio di $76 milioni nel 2000!!

15 RESPONSABILITA della COMUNITA Comincia con iniziative di prevenzione dei rifiuti Oggetti riutilizzabili in Centri di Re-impiego e Riciclaggio. Raccolta porta a porta di: 1) rifiuti compostabili (+ compostaggio domestico), 2) rifiuti riciclabili e 3) residui (frutto di cattiva progettazione industriale) 4) Prodotti domestici tossici (vernici, solventi, batterie) De-costruire invece di demolire.

16 Esempi di iniziative di prevenzione dei rifiuti Un pizzico di creatività a valle può far risparmiare milioni a monte

17 Tasmania, Australia Nel 2003, Coles Bay, in Tasmania, ha vietato i sacchetti di plastica. Da allora altre 80 città hanno fatto lo stesso.

18 Irlanda Nel 2003 lIrlanda ha introdotto una tassa di 15 centesimi sui sacchetti di plastica: Luso dei sacchetti di plastica è diminuito del 92%… Nel 2003 il restante 8% ha generato oltre 12,7 milioni di euro … Ora in Irlanda nel 90 % dei casi si utilizzano borse di plastica riutilizzabili. Rif: Consumi e Produzione Sostenibile nellUnione Europea, 2004.

19 Italia In alcuni supermercati Coop vicino a Firenze i clienti possono riempire i propri contenitori di shampoo, detergenti ecc.

20 Alcune iniziative italiane per la riduzione

21 Germania

22 Ontario, Canada Lindustria della birra usa bottiglie di vetro riutilizzabili da oltre 50 anni ! Recupero del 98% (in media usa i recipienti 18 volte) Risultato: un risparmio netto per lindustria posti di lavoro (raccolta, pulizia, ecc.) Nessun costo per le amministrazioni locali

23 Altre caratteristiche della responsabilità delle comunità 1. Raccolta porta a porta 2. Particolare attenzione al compostaggio 3. Attento uso degli incentivi economici (per esempio pago il mio sacchetto) 4. Strutture apposite per la frazione residua

24 San Francisco Popolazione = Carenza di spazio Educazione in tre lingue Oltre 50% raccolta differenziata entro il % raccolta differenziata entro il % raccolta differenziata entro il 2010 (obiettivo) 100% entro il 2020 – Zero Rifiuti

25 I Fantastici 3

26 CARTELLONE SULLA FERMATA DEL BUS

27 VEICOLI SPECIALI PER LA RACCOLTA DELLUMIDO

28 Impianto di Compostaggio

29 UN RICCO COMPOST, PRONTO PER LA VENDITA

30 I PRODOTTI BIOLOGICI TORNANO SUI MERCATI E NEI RISTROANTI DI SAN FRANCISCO

31 VEICOLI SPECIALI PER LA RACCOLTA DIFERENZIATA DEI RIFIUTI

32 @ Molo 96 Centrale di Riciclaggio

33

34 Riciclare non basta Ove possibile, cercare unazienda locale Catturare il valore aggiunto E così che si creano posti di lavoro e opportunità economiche.

35

36 Nuova Scozia 50% dei rifiuti sottratto alle discariche in 5 anni (Halifax ~ 60%) 1000 posti di lavoro creati dallaprile 1996 Altri 2000 posti di lavoro creati in industrie che usano i materiali separati Analisi GPI disponibili su Internet

37 Gran parte dei materiali sono riutilizzati dalle industrie della stessa Nuova Scozia 100% del cartone 100% della carta 100% delle vernici 100% del materiale organico 100% del vetro 100% dei pneumatici La maggior parte dei contenitori di plastica Solo lacciaio va in Quebec

38

39

40 Canberra, Australia Attualmente in costruzione un Parco di Recupero delle Risorse per la ri- collocazione di tutte le aziende del settore del re-impiego, riciclaggio e ri-produzione da rifiuti e materiali di scarto, rifiuti organici ed edifici de-costruiti.

41 Come gestiamo la frazione residua: un momento cruciale della filosofia Rifiuti Zero

42 PIU COMPONENTI TOSSICI IMBALLAGGI E OGGETTI NON RICICLABILI IMPIANTO DI SEPARAZONE della FRAZIONE RESIDUA IMPIANTO di SEPARAZIONE PRESSO DISCARICA CONTROLLATO dalla COMUNITA PIU RICICLABILI FRAZIONEORGANICASPORCA DISCARICA TEMPORANEA STABILIZZAZIONE BIOLOGICA

43 IMBALLAGGI E ALTRI RIFIUTI NON RICICLABILI RICERCA SCIENTIFICA SU NUOVI IMPIEGHI DEI MATERIALI OTTENUTI DA RIFIUTI E MIGLIORE PROGETTAZIONE INDUSTRIALE SEPARAZIONE FRAZIONE RESIDUA, CENTRO DI RICERCA SEPARAZONE DEL RIFIUTO IN DISCARICA DISCARICA TEMPORANEA Università locale

44 Incenerendo … … si convertono 3 tonnellate di rifiuti in: 1 tonnellata di ceneri tossiche che nessuno vuole!!!

45 Con la strategia Rifiuti Zero Si convertono TRE tonnellate di rifiuti in: 1 tonnellata di risorse riciclabili 1 tonnellata di risorse compostabili e 1 tonnellata di buon senso !

46 Se non possiamo riutilizzarlo, riciclarlo o compostarlo, lindustria non dovrebbe produrlo!!! Abbiamo bisogno di una migliore progettazione industriale per il XXI secolo.

47 Dioricicla, il diavolo brucia

48 UNA BUONA LEADERSHIP Abbiamo bisogno di leader politici e industriali dotati di grandi visioni immaginazione e … CHE NON SIANO NOIOSI

49 Le persone noiose … affrontano i problemi dal lato sbagliato !

50 Chi tenta di risolvere il problema a valle pensa … 1. UNA TAZZA 2. UN SECCHIO 3. UNA POMPA A PEDALE 4. UNA POMPA ELETTRICA

51 Chi tenta di risolvere il problema a monte pensa …

52 STRATEGIE RIFIUTI ZERO: Maggiore attenzione allorganizzazione, rispetto allingegnerizzazione. Più soluzioni a lungo termine, meno soluzioni a breve termine. Pensare a monte, non a valle. Passare dalla gestione dei rifiuti alla gestione delle risorse Aumentare la responsabilità industriale su prodotti e imballaggi. Incoraggiare il coinvolgimento delle piccole imprese. Creare nuovi posti di lavoro.

53 UNA STRATEGIA RIFIUTI ZERO: Crea centinaia di piccole scatole verdi invece di una grande scatola nera ! Recupera invece di distruggere risorse. Risparmia lenergia che è stata usata per produrre il bene- rifiuto (processo primario). Riduce linquinamento derivante dai processi di produzione primaria. Riduce i rifiuti solidi derivanti dai processi di produzione primaria. Riduce il Riscaldamento Globale derivante dai processi di produzione primaria. Si riallaccia ad altre questioni chiave della sostenibilità. Coinvolge persone entusiaste. Richiede ai politici di lavorare con i cittadini e lindustria Gli utili restano nella comunità.

54 Incenerire significa cercare di migliorare una cattiva soluzione Nel XXI secolo, il nostro compito NON è trovare nuovi metodi per distruggere i rifiuti …ma piuttosto evitare di produrre imballaggi e prodotti destinati ad essere distrutti!


Scaricare ppt "Lalternativa Rifiuti Zero 2020 Dr Paul Connett Professore di Chimica St Lawrence University, Canton, NY Merone, 24 marzo 2006 fluorideALERT.org."

Presentazioni simili


Annunci Google