La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Abies nigra Anacardium orientalis Spiegazione scientifica delle indicazioni terapeutiche dei rimedi omeopatici Abies nigra e Anacardium orientalis..nelle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Abies nigra Anacardium orientalis Spiegazione scientifica delle indicazioni terapeutiche dei rimedi omeopatici Abies nigra e Anacardium orientalis..nelle."— Transcript della presentazione:

1 Abies nigra Anacardium orientalis Spiegazione scientifica delle indicazioni terapeutiche dei rimedi omeopatici Abies nigra e Anacardium orientalis..nelle gastriti… ….di Valter Masci

2 dentro la Tintura Madre...per capire…necessario conoscere cosa cè…. dentro la Tintura Madre...uno step fondamentale !!!!

3 Abies nigra Pino nero americano detto anche Picea marina. In inglese Black Spruce. In francese Sapin noir. In tedesco Schwarzfichte. È una Pinacea (Conifera). Albero nativo dellAmerica del Nord.

4

5 alfa-pinene alfa-pinene possiede attività spasmolitiche e miorilassanti inibizione dei canali del calcio attraverso inibizione dei canali del calcio

6 …pinene è un calcio-antagonista

7

8 Inoltre…….alfa-pinene…unaltra azione ben mirata…

9 …inoltre….alfa-pinene ha attività batteriostatica verso Helicobacter pylori

10 È tramite la sua azione contro Helicobacter pylori che pinene Direziona azione pianta verso lo stomaco SINERGISMO …Ciò SIGNIFICA VERO SINERGISMO

11 Giustificato luso nella gastrite di Abies perchè azione antispastica azione anti-H. pylori pinene

12 Anacardium orientalis gastropatie disturbi psichici di tipo schizoide.

13 è il Semecarpus anacardium. Famiglia delle Anacardiacee. Nativo dellIndia

14 lacido anacardico.. è attivo contro H. pylori acido anacardico …...Anacardium contiene acido anacardico

15 Acido anacardico: azione gastroprotettiva Lacido anacardico dimostra gastroprotezione contro una gastrite provocata sperimentalmente attraverso la sua azione antiossidante e attraverso stimolazione delle prostaglandine

16 Giustificato luso nella gastrite di Anacardium perché azione gastroprotettiva azione anti-H. pylori anacardic acid

17 Quale è il sintomo che segna la differenza tra il rimedio Abies e Anacardium? …il mentale

18 …il mentale di Abies… HOMŒOPATHIC MATERIA MEDICA by William BOERICKE, M.D. Low-spirited. Dull during the day. Unable to think ….cioè la Depressione

19 alfa-pinene ha capacità di inibire lacetilcolinesterasi (con conseguente aumento dellacetilcolina circolante).

20 la conseguenza è: eccitazione mentale..quindi è spiegabile anche il sintomo mentale del rimedio omeopatico Abies nigra che funziona da STIMOLANTE CEREBRALE..perchè inibizione delle acetilcolinesterasi: fa aumentare lacetilcolina

21 NB Il rimedio Abies deve essere somministrato in basse diluizioni per mantenere unazione quasi ponderale: agendo sulla gastrite e migliorando la depressione psichica.

22 ..e il mentale di Anacardium ?

23 Il mentale di Anacardium disturbi psichici di tipo schizoide. …dobbiamo capire…

24 …è stato evidenziato che…

25 lACIDO ANACARDICO inibisce potentemente lenzima tirosinasi

26

27 ….. LA DOPAMINA è un importante mediatore dei farmaci antipsicotici, quindi la dopamina gioca un ruolo imortante nella fisiopatologia della schizofrenia dopamina e schizofrenia

28 NB alte diluizioniIl rimedio omeopatico Anacardium deve essere utilizzato, a causa dei suoi sintomi mentali, in alte diluizioni secondo il classico principio omeopatico dellinversione delleffetto perché in quantità ponderali provoca disturbi psichici di tipo schizoide

29 …è tutto qui….. ….è tutto estremamente semplice e facile…

30 ..in conclusione…questa è la mia strada…..

31 ..con questo mio lavoro ho tentato di.. Rendere le indicazioni terapeutiche comprensibili (tramite spiegazione scientifica) Rendere le indicazioni terapeutiche più univoche (e quindi non soggettive) Spiegare quale diluizione usare

32 .. …troppo spesso le indicazioni terapeutiche sono diverse, a seconda della Scuola di Formazione e a seconda della esperienza professionale …ma che stai a dì….

33 …necessità scegliere diluizioni ben precise, adatte per la patologia in esame …che diluizione je dò ?

34 Insuccessi della terapia e della Ricerca omeopatica a)Indicazioni terapeutiche imprecise b) Diluizioni scelte non esatte

35 Abbiamo visto le spiegazioni scientifiche delle indicazioni terapeutiche dei rimedi omeopatici Vediamo ora spiegazione delle diluizioni

36 recenti ricerche scientifiche giustificano, almeno in parte, lattività dei medicinali omeopatici. per studiare ifarmaci ufficiali.La premessa è che attualmente la Medicina Ufficiale sta volgendo la sua attenzione alla Fisica per studiare i farmaci ufficiali.

37 attualmente possibile quantificareutilizzando moderne tecniche di laboratorio, che ricorrono alla fisica nucleare (e non più alla chimica), è ora possibile quantificare anche concentrazioni estremamente basse di farmaci somministrati. microgrammi, nanogrammi e picogrammi.Tramite queste tecniche nucleari è possibile quantificare e seguire il percorso di farmaci somministrati, ad animali o uomini, in quantità dellordine di microgrammi, nanogrammi e picogrammi.

38 Se andiamo ora ad esaminare le concentrazione alle quali vengono utilizzati i medicinali omeopatici risulta che la diluizione omeopatica 6 DH o 3 CH corrisponde al microgrammo (che equivale a concentrazione di 10 alla meno 6); la diluizione omeopatica 9 DH o 4-5 CH corrisponde al nanogrammo (che equivale a una concentrazione di sostanza di 10 alla meno 9) la diluizione omeopatica 12 DH o 6CH corrisponde al picogrammo (che equivale a una concentrazione di sostanza di 10 alla meno 12).

39 Ma come è possibile quantificare quantità così basse di farmaci? In pratica i farmaci da studiare vengono dapprima marcati radioattivamente con Carbonio radioattivo C 14, e dopo la somministrazione vengono monitorati tramite lAMS (Accelerator mass spectrometry). La metodologia che utilizza queste moderne tecniche di indagine, in grado di studiare quantità bassissime di farmaci, è chiamata Microdosing (perché studia microdosi, cioè quantità piccolissime, subtossiche, di farmaco).

40

41

42 Ma a cosa serve la metodica Microdosing? Perché la moderna Ricerca scientifica sta studiando farmaci somministrati in quantità piccolissime? è possibile somministrare direttamente nelluomo un farmacoLa risposta è che con la Microdosing è possibile somministrare direttamente nelluomo un farmaco senza il pericolo di andare incontro ad effetti tossici poiché del farmaco vengono utilizzate microdosi, cioè quantità subtossiche.

43 si può valutare, dopo poche oreCioè con la Microdosing si somministrano microdosi, cioè quantità subtossiche di un farmaco, e si può valutare, dopo poche ore, quanto ne viene assorbito, dove si distribuisce, quale è il suo sito di azione, e come e dove viene metabolizzato e quanto e come viene escreto: senza correre il pericolo di andare incontro agli effetti tossici del farmaco.

44 ….la Microdosig spiega lazione simil- allopatica di alcuni medicinali omeopatici. come si spiega il fenomeno dellinversione delleffetto Ma come si spiega il fenomeno dellinversione delleffetto?

45 Esiste attualmente una spiegazione scientifica a questa affermazione? Teoria dellOrmesi.Ci soccorre la Teoria dellOrmesi. La Teoria dellOrmesi è sostenuta e dimostrata scientificamente da un tossicologo dellUniversità del Massachuttes, il prof Calabrese, che non è un seguace dellomeopatia (e non è italiano nonostante il cognome). Con questa teoria viene sottolineato che la risposta dellorganismo a un farmaco non dipende solamente dal tipo di farmaco ma dipende anche da quanto se ne somministra. un organismo risponde diversamente a seconda di quanto farmaco si usa.LOrmesi afferma cheun organismo risponde diversamente a seconda di quanto farmaco si usa.

46 ..io ho trovato…

47 Anetolo, su aorta pre-contratta con fenilefrina, aumenta la contrazione se usata a concentrazione di (10(-6) M-10(-4) M) Invece Se utilizzata in concentrazioni più alte (10(-3) M-10(-2) M), induce rilassamento In entrambi i casi lanetolo agisce sui canali del calcio dimostrazione dellinversione delleffetto: anetolo

48 LA VERATRIDINA, APPLICATA A MIOCITI, HA UNA DUPLICE AZIONE SUI CANALI DEL SODIO A SECONDA DELLA CONCENTRAZIONE: ALLA CONCENTRAZIONE DI 1-10 microM li stimola (attivandoli) Mentre a concentrazione > or =30 microM li inibisce dimostrazione dellinversione delleffetto: veratridina

49 …in realtà….quando parliamo di omeopatia, parliamo di… Azione sui Recettori Azione sul Sistema immunitario Azione su SNC e SNP

50 Omeopatia è il Futuro


Scaricare ppt "Abies nigra Anacardium orientalis Spiegazione scientifica delle indicazioni terapeutiche dei rimedi omeopatici Abies nigra e Anacardium orientalis..nelle."

Presentazioni simili


Annunci Google