La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

500 a.C. 1530167417651796183418401843185018571867188018801884188818901892Tucidide Girolamo Fracastoro Anton Van Leeuwenoek Lazzaro Spallanzani Edward.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "500 a.C. 1530167417651796183418401843185018571867188018801884188818901892Tucidide Girolamo Fracastoro Anton Van Leeuwenoek Lazzaro Spallanzani Edward."— Transcript della presentazione:

1

2 500 a.C Tucidide Girolamo Fracastoro Anton Van Leeuwenoek Lazzaro Spallanzani Edward Jenner Agostino Bassi Friederich Henle Oliver Holmes Ignaz Semmelweis Luigi Pasteur Joseph Lister Roberto Koch LavaranMetchnikoff Roux e Yersin Behring e Kitasato Sabouraud ERA DELLA CHEMIOTERAPIA Paul Ehrlich FlemingDomagkWaksman ERA VIROLOGICA Reed e Carrol RousDHerelle Smith e Andrews EndersSalkSabin

3

4 Organismi Appartenenti al Mondo Microbico FVirus, batteri, protozoi, funghi, e parassiti Enorme diversità Enorme diversità Le infezioni microbiche sono una causa di mortalità superiore al cancro ed alle patologie cardiovascolari. Le infezioni microbiche sono una causa di mortalità superiore al cancro ed alle patologie cardiovascolari.

5 Gerarchia Microbica: [Piccolo Grande] FVirus FBatteri FEucarioti unicellulari: –Protozoi parassiti –Funghi/Lieviti FEucarioti pluricellulari: –Vermi intestinali –Vermi Tissutali

6 Distribuzione FI Microbi sono ovunque ed in numero elevatissimo. F1 mm della nostra cute facciale contiene miliardi di batteri.

7 Modalità di Classificazione dei Microbi nella Clinica FAvirulenti o nonpatogeni FVirulenti o patogeni

8 FNormale flora – microbi che colonizzano lorganismo umano e usualmente non causano malattie. – microbi che colonizzano lorganismo umano e usualmente non causano malattie. FPatogeni Opportunisti – microbi che normalmente non causano malattie, ma possono causarle in alcune circostanze. FPatogeni Franchi – microbi che causano sempre malattie. FAltri – malattie causate principalmente dallingestione di tossine o da tossine prodotte da batteri durante una infezione. Modalità di Classificazione dei Microbi nella Clinica

9 Concetto di "Patogenesi" FPATOGENESI – decorso del processo infettivo. F"VIRULENTI" O PATOGENICI" –Microbi che possono causare una malattia utilizzando una o più proprietà microbiche chiamate fattori di virulenza o patogenicità.

10 FLo studio dei FATTORI di VIRULENZA MICROBICA è molto attivo nella ricerca microbiologica e delle malattie infettive. FLa comprensione dei meccanismi molecolari attraverso i quali gli agenti patogeni esprimono le loro proprietà virulenti può portare alla produzione di nuovi ANTIBIOTICI e VACCINI.

11 Il mondo visto dalla prospettiva dei MICROBI FCrescere FDividersi FSopravvivere

12 MISSIONE: Sopravvivere e moltiplicarsi per la sopravvivenza della SPECIE

13 Find the Best Place for the Troops to Invade FConcetto di Sito: –Staphylococcus: invasione attraverso lesioni cutanee. –Tuberculosis: inalazione polmonare. –Streptococcus: legame alle cellule epiteliali della gola. –Infezioni Urinarie: E. coli entra attraverso lorifizio uretrale. –Gastrite: Helicobacter pylori aderisce alle pareti dello stomaco.

14 Equilibrio uomo e microbi FIntegrità della Cute (pluristratificata e cheratinizzata). –Prima linea di difesa dei tessuti alla penetrazione dei batteri. –Ferite ed escoriazioni possono facilitare la colonizzazione batterica. FDifese chimiche –Acidi grassi saturi a lunga catena presenti nella cute. –I prodotti metabolici della flora residente: Lactobacillus acidophilus produce un ambiente a bassa acidità nella vagina attraverso la fermentazione del glicogeno.Lactobacillus acidophilus produce un ambiente a bassa acidità nella vagina attraverso la fermentazione del glicogeno. Lactobacillus bifidus crea un ambiente acido nellintestino dei neonati.Lactobacillus bifidus crea un ambiente acido nellintestino dei neonati.

15 Equilibrio uomo e microbi FCompetizione tra batteri –Meccanismo capace di prevenire linvasione dei tessuti. –Una terapia antibiotica protratta può debellare una patologia batterica favorendo la crescita incontrollata di una micosi. FSimbiosi –Batteri che vivono nei tessuti delluomo senza provocare malattie. –Monopolio sul territorio della flora residente: Numerosità.Numerosità. Approvviggionamento nutrizionale.Approvviggionamento nutrizionale. Difesa da altri patogeni.Difesa da altri patogeni.

16 Equilibrio uomo e microbi FSinergia infettiva –Alcuni ceppi batterici possono provocare infezioni solo in presenza di altri organismi (Gangrena). FDesquamazione cutanea –Meccanismo difensivo per limitare la presenza di batteri sulla cute. –Mezzo di disseminazione, permette il loro accesso a nuove fonti nutritizie.

17 Equilibrio uomo e microbi FIl Muco –E prodotto da cellule dellalbero bronchiale. –Controlla la crescita intrappolando i microrganismi –Azioni: Battericida.Battericida. Diffusione dei microrganismi.Diffusione dei microrganismi. FLa Saliva –Azione: Battericida.Battericida. Diffusione dei microrganismi.Diffusione dei microrganismi.

18 Invasione Iniziale (Infezione) FLenta, approfittando di mutate protezioni dellospite –Streptococcus pyogenes (lesioni cutanee) –Streptococcus pneumoniae and Neisseria meningitidis. (vie aeree). FInvasione massiva superando le barriere dellospite –Alcuni degli infettanti possono superare la barriera acida dello stomaco (E. coli, Salmonella)

19 Costruire un Campo Base" (Colonizzazione) FAssicurarsi la disponibilità di nutrimento ed acqua. –Specificità dei tessuti FStabilire una difesa (barriere chimiche) contro un attacco offensivo (sistema immunitario). –Rivestimenti membranosi di alcune larve –Produzione di sostanze chimiche batteriche

20 L Offensiva (Invasione) FMigrazione dal sito iniziale verso siti distanti che offrono un maggiore territorio e più opportunità per la sopravvivenza e lespansione.

21 Espansione FInfettare altri individui.

22 Esempi di Strategie Patogene Microbiche Virus FI Virus infettano le nostre cellule e le usano come "fabbriche" per produrre nuove particelle virali: –Lisogeni – lento rilascio. –Litici - rapidi, completa distruzione della cellula ospite. –Infezioni latenti - protratte, infezioni insidiose che possono portare o meno alla distruzione della cellula ospite e molto spesso causano il cancro.

23 Batteri FI Batteri possiedono un ampio spettro di strategie parassite.

24 Infezioni Stafilococciche FStaphylococchi fanno parte della normale flora dellepidermide ma possono essere altamente infettivi in alcune circostanze (lesioni cutanee). –Principali fattori di virulenza sono dati da una combinazione di potenti tossine: coagulasi (formano rivestimenti di fibrina sulla superficie dei batteri).coagulasi (formano rivestimenti di fibrina sulla superficie dei batteri). Altri enzimi che digeriscono I tessuti.Altri enzimi che digeriscono I tessuti. Tossine esfoliative; "sindrome della pelle calda"Tossine esfoliative; "sindrome della pelle calda" Tossine che provocano sindrome da shock tossico.Tossine che provocano sindrome da shock tossico. enterotossineenterotossine

25 Shigellosi (Bacillus Disenteriae) FTossine – causano diarrea severa ed agiscono sul sistema nervoso. FEfficiente invasione intra-cellulare indotta dalle proteine di superficie di Shigella FMassiva infiammazione e distruzione dei tessuti.

26 Parassiti FMalaria (Plasmodium) – trasmesso alluomo dalla puntura di zanzara Anopheles. –Plasmodium è un modello di parassita intracellulare – svolge una parte importante del suo ciclo vitale negli eritrociti umani. –Produce enzimi che degradano lemoglobina che viene utilizzata come fonte di nutrienti.

27 Tubercolosi FMicobacterium tuberculosis infetta i polmoni (via microgocce di muco o saliva). FInfezione intracellulare: elude le difese attraverso un rivestimento di proteine dellospite. FCronicizza, infezione a lenta progressione (anni o decadi).

28 Escherichia coli FE. coli – Fa parte della nostra flora intestinale ed usualmente è innocuo. – Fa parte della nostra flora intestinale ed usualmente è innocuo. –Infezioni enteriche. –Infezioni del tratto urinario. –Sepsi – Infezione del sangue. –Meningite – Infezione del sistema nervoso centrale.

29 Antrace FAntrace – Una malattia animale (allevamenti); Luomo e infetto raramente. In ogni modo, linfezione umana è distruttiva. F Organismo: Bacillus anthracis –Cutaneo (organismo o spore attraversano le lesioni cutanee). –Inalazione (polvere, lana, altro) –Tossina molto potente

30 Helicobacter pylori FUlcera dello stomaco da Helicobacter pylori –Ingestione. –Resistente agli acidi gastrici –Il batterio aderisce alle cellule della mucosa epiteliale –Si dispongono sotto lo starato mucoso; producono ammoniaca per neutralizzare gli acidi gastrici –Provocano una lenta (anni o decadi) risposta infiammatoria. –Pazienti con gastriti da H. pylori hanno un rischio di cancro allo stomaco da 3 a 12 volte maggiore.


Scaricare ppt "500 a.C. 1530167417651796183418401843185018571867188018801884188818901892Tucidide Girolamo Fracastoro Anton Van Leeuwenoek Lazzaro Spallanzani Edward."

Presentazioni simili


Annunci Google