La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IDIRACT Ferrara 6 Maggio 2006 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IDIRACT Ferrara 6 Maggio 2006 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino."— Transcript della presentazione:

1 IDIRACT Ferrara 6 Maggio 2006 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino

2 2 Ferrara, 6 Maggio 2006 Chi è il Prefetto? Il Prefetto è colui che cura il lato formale del club, e delle sue attività gestendone lorganizzazione.

3 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 3 Ferrara, 6 Maggio 2006 Per cominciare… Appena entrati in carica ricordatevi di: STUDIARE IL CERIMONIALE !!! Verificare lequipaggiamento indispensabile di Club: Gagliardetti Stendardo Inni Spillini Scambiare informazioni con il Prefetto precedente, riguardo eventuali fornitori e farsi passare tutti i contatti necessari per affrontare lanno. Iniziare ad organizzare il vostro passaggio delle consegne.

4 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 4 Ferrara, 6 Maggio 2006 Passaggio delle consegne Prendere accordi con il ristorante adatto per loccasione e concordare il menù. Contattare fioraio per i centrotavola. Studiare la grafica del menù in base ai colori del tovagliato, e inserire il nome del presidente uscente e quello entrante con i relativi motti. Preparare gli inviti per le autorità sia Rotariane/Rotaractiane, e non (gli inviti alle autorità le invia il segretario, ma è il prefetto che fa laccoglienza). Ricordarsi campana, martelletto, bandiere, stendardo e guidoncino. Leggere attentamente il cerimoniale (non lo ripeterò mai abbastanza!!!) Preparare i tavoli nominali con particolare attenzione a quello Presidenziale (segue schema).

5 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 5 Ferrara, 6 Maggio 2006 Schema Passaggio Consegne Presidente Uscente Presidente Entrante Eventuale Autorità RI/RTC, tranne RD DZ Eventuale Autorità Locale Stendardo Bandiere Centrotavola Tavolo donore 1 Tavolo donore 2 Inni: S.Marino Italia Europa Rotary Int. Guidoncino Campana

6 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 6 Ferrara, 6 Maggio 2006 Regole generali Cercare di avere le prenotazoini il prima possibile per poter organizzare i tavoli e, in caso di interclub, mescolare i soci dei club presenti per favorire la socializzazione. ATTENZIONE AL TAVOLO PRESIDENZIALE: Presidente al centro, ospite più importante (relatore) alla sua destra, eventuale autorità a sinistra. Meglio alternare, quando possibile, uomo/donna. Non superare le 7/8 persone. Bandiere e stendardo alle spalle del tavolo presidenziale (come da schema che segue). Ricordarsi CAMPANA e MARTELLETTO.

7 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 7 Ferrara, 6 Maggio 2006 Schema per conviviale Presidente Autorità Moglie del Relatore Relatore Moglie dellautorità Stendardo Bandiere Centrotavola Tavolo donore 1 Tavolo donore 2 Inni: S.Marino Italia Europa Rotary Int. Guidoncino Campana

8 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 8 Ferrara, 6 Maggio 2006 Altre Regole generali La disposizione del tavolo presidenziale cambia in funzione del tipo di serata. LRD siede a destra del presidente SOLO se in visita ufficiale (come da schema seguente). Il Prefetto è colui che fa accomodare gli ospiti, che gestisce i tempi della serata, e in caso di posti vuoti nei tavoli, soprattutto in quelli donore, ci si siede. Quando sono presenti ospiti donne (mogli dei relatori o di autorità) un mazzo di fiori è gradito. Ricordarsi i guidoncini da dare agli ospiti.

9 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 9 Ferrara, 6 Maggio 2006 RD in visita ufficiale Presidente DZ Segretario RD Vice Stendardo di club Bandiere Centrotavola Tavolo donore 1 Tavolo donore 2 Inni: S.Marino Italia Europa Rotary Int. Guidoncino RD Campana Guidoncino Club Stendardo distretto

10 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 10 Ferrara, 6 Maggio 2006 Piccoli accorgimenti per le cene… In una cena è gradito laperitivo di benvenuto. Menù e centrotavola (meglio se floreali), in coordinato con il tovagliato. I centrotavola non devono superare i 20 cm. di altezza. Verificare la funzionalità dellimpianto per gli inni. Procurarsi, in caso di necessità, proiettore e schermo per la relazione. Essere pronti ad affrontare eventuali imprevisti restando vigili su ciò che accade in sala.

11 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino 11 Ferrara, 6 Maggio 2006 Mi raccomando… Studiate il cerimoniale!!!


Scaricare ppt "IDIRACT Ferrara 6 Maggio 2006 Distretto 2070° - Toscana, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino."

Presentazioni simili


Annunci Google