La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cementificio e incenerimento rifiuti. Quali conseguenze ambientali e sanitarie? DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE 21.00 TEATRO COMUNALE Assemblea aperta alla cittadinanza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cementificio e incenerimento rifiuti. Quali conseguenze ambientali e sanitarie? DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE 21.00 TEATRO COMUNALE Assemblea aperta alla cittadinanza."— Transcript della presentazione:

1 Cementificio e incenerimento rifiuti. Quali conseguenze ambientali e sanitarie? DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE TEATRO COMUNALE Assemblea aperta alla cittadinanza per la costituzione di un comitato

2 Progetto di ammodernamento e potenziamento dellimpianto di produzione di cemento

3 DOMANDA DI VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) PRESENTATA ALLA REGIONE MARCHE IN DATA 29 APRILE 2010 LA REGIONE MARCHE ESPRME GIUDIZIO POSITIVO DI COMPATIBLITA AMBIENTALE IN RELAZIONE AL PROGETTO DI AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO IL 4 GENNAIO 2013 CON DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA POSIZIONE DI FUNZIONE VALUTAZIONI ED AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI

4

5 Vista dal santuario della Madonna delle Macchie

6

7 Vista dalla Strada Provinciale 122 Settempedana – Gagliole – Matelica

8 Vista dalla Strada Provinciale 122 Settempedana – Gagliole – Matelica

9 Vista da via A. Volta, Castelraimondo

10

11 Vista da edificio scolastico in località Selvalagli

12

13

14 Planimetria dello stabilimento

15

16 Sezione longitudinale nuovi reparti produttivi

17 Sezione trasversale nuovi reparti produttivi

18

19 CODICE ATTIVITA VIA: l.r. N. 7/2004 – allegato A lett. b) – Impianti di smaltimento di rifiuti non pericolosi, con capacità superiore a 100t/giorno, mediante operazioni di incenerimento o trattamento... PROCEDIMENTO V00380 – VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE PROCEDIMENTO A00108 – AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE CODICE ATTIVITA AIA: D.Lgs. n. 59/2005, allegato I, punto 3.1 –Impianti destinati alla prouzione di clinker (cemento) in forni rotativi la cui capacità di produzione supera 50 tonnellate al giorno... RIFERIMENTI: DECRETO 1/VAA/2013, PAG 7

20 Impianti destinati alla produzione di clincker (cemento) in forni rotativi la cui capacità di produzione supera le 500 tonnellate al giorno, o in altri tipi di forni aventi una capacità di produzione di oltre 50 tonnellate al giorno RAPPORTO ISTRUTTORIO INTEGRATO – TIPOLOGIA ATTIVITA CAPACITA PRODUTTIVA ANTE-OPERAM tonnellate/anno RIFERIMENTI: DECRETO 1/VAA/2013, PAG 22 CAPACITA PRODUTTIVA POST-OPERAM tonnellate/anno

21 RIFERIMENTI: PARERE PROVINCIA MACERATA 22 GIUGNO 2012 CONFRONTO COSUMI ATTUALI CON QUELLI PREVISTI DA PROGETTO

22 A differenza di quanto ipotizzato inizialmente, si prevede limpiego esclusivo come combustibile alternativo del CSS – Combustibile Solido Secondario... escludendo limpiego dei combustibili derivati da rifiuti pericolosi, come oli ed emulsioni oleose, inizialmente ipotizzato. GESTIONE DEI RIFIUTI SITUAZIONE POST OPERAM RIFERIMENTI: DECRETO 1/VAA/2013, PAGG 71, 72 Con riferimento al nuovo regolamento del Ministero dellAmbiente in fase di pubblicazione sulla gazzetta ufficiale (DM End of Waste), il quale esclude dalla qualifica di rifiuto... il CSS-Combustibile... si manifesta fin dora lintenzione di privilegiare per quanto possibile limpiego di tale tipologia di CSS, pur non potendo escludere a priori anche limpiego di altre tipologie di CSS prodotti da rifiuti

23 RIFERIMENTI: DIRETTIVA COMUNITARIA 2010/75/UE PROPOSTA: Unità tecnica fissa la cui funzione principale consiste nella produzione di clinker (cemento) e che utilizza rifiuti come combustibile accessorio. (Impianto di co-incenerimento dei rifiuti) COME POSSIAMO DEFINIRE CORRETTAMENTE LATTIVITA DEL NUOVO IMPIANTO?

24 RIFERIMENTI: ELABORAZIONI NE NOMISMA ENERGIA

25 RIFERIMENTI: RELAZIONE SACCI COMBUSTIBILI ALTERNATIVI EMISSIONI IN ATMOSFERA POLVERI (kg/ora)

26 RIFERIMENTI: RELAZIONE SACCI COMBUSTIBILI ALTERNATIVI EMISSIONI IN ATMOSFERA OSSIDI DI AZOTO COME NOx (kg/ora)

27 RIFERIMENTI: RELAZIONE SACCI COMBUSTIBILI ALTERNATIVI EMISSIONI IN ATMOSFERA OSSIDI DI ZOLFO COME SO 2 (kg/ora)

28 RIFERIMENTI: RELAZIONE SACCI COMBUSTIBILI ALTERNATIVI EMISSIONI IN ATMOSFERRA MONOSSIDO DI CARBONIO CO EMISSIONI ATTUALI COMBUSTIBILI TRADIZIONALI: 55 – 90 kg/ora EMISSIONI FUTURE COMBUSTIBILI TRADIZIONALI E ALTERNATIVI (30%) : 32 – 50 kg/ora

29 La documentazione di progetto riporta lindicazione generica che tale carico viario sarà comunque inferiore a 250 veicoli/giorno, che corrispondono ad un carico orario minore di 20 camion/ora nel solo periodo diurno. TRAFFICO INDOTTO RIFERIMENTI: DECRETO 1/VAA/2013, PAG 86 TRAFFICO ATTUALE viaggi/giorno FUTURA viaggi/giorno Materie prime14 Combustibili solidi712 Combustibili alternativi04 Correttivi cemento820 Spedizioni cemento70160 TOTALE86200


Scaricare ppt "Cementificio e incenerimento rifiuti. Quali conseguenze ambientali e sanitarie? DOMENICA 10 FEBBRAIO ORE 21.00 TEATRO COMUNALE Assemblea aperta alla cittadinanza."

Presentazioni simili


Annunci Google