La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SOCIETA TRIVENETA DI CHIRURGIA Sabato 16 Dicembre 2006 ore 9,00 Aula Vesalio del Policlinico Universitario - Padova IPERIDROSI Ruolo della Simpaticotomia:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SOCIETA TRIVENETA DI CHIRURGIA Sabato 16 Dicembre 2006 ore 9,00 Aula Vesalio del Policlinico Universitario - Padova IPERIDROSI Ruolo della Simpaticotomia:"— Transcript della presentazione:

1 SOCIETA TRIVENETA DI CHIRURGIA Sabato 16 Dicembre 2006 ore 9,00 Aula Vesalio del Policlinico Universitario - Padova IPERIDROSI Ruolo della Simpaticotomia: risultati preliminari A.Lonardoni, C.Bonadiman, I. Spilimbergo, G.Biondani, S.Furia, C.Benato, B.Feil, A.Terzi, F.Calabrò U.O. Chirurgia Toracica - Verona

2 DEFINIZIONE La sudorazione è un fenomeno naturale necessario per la regolazione della temperatura corporea. La secrezione del sudore è mediata attraverso stimoli nervosi di una parte del nostro sistema nervoso vegetativo (il cosiddetto sistema nervoso simpatico). In alcuni individui (ca.1% della popolazione) questo sistema lavora ad un livello maggiore di quello necessario per mantenere una temperatura corporea costante,(Iperattività Simpatica). Questo disturbo viene definito iperidrosi. U.O. Chirurgia Toracica - Verona

3 CLASSIFICAZIONE 1. Se l' iperidrosi fa parte dei sintomi di una patologia nota viene definita iperidrosi secondaria * Ipertireoidismo, diabete, menopausa * Terapia ormonale del carcinoma prostatico o di altri tipi di tumori maligni * Malattie psichiatriche * Obesità * Menopausa * Iatrogenia 2.Iperidrosi senza cause specifiche ( = iperidrosi idiopatica o essenziale)

4 EZIOLOGIA Non è chiara, ma certamente multifattoriale Rosacea,Associazione con altre morbidità: Rosacea, M. di Raynaud, Sclerodermia M. di Raynaud, Sclerodermia Teoria immunologica (autoAb) U.O. Chirurgia Toracica - Verona

5 MANIFESTAZIONI CLINICHE DELLIPERIDROSI ESSENZIALE Iperidrosi palmare Iperidrosi ascellare Iperidrosi plantare Altre localizzazioni (tronco, coscie e viso) Molto frequentemente assistiamo ad una combinazione delle diverse localizzazioni U.O. Chirurgia Toracica - Verona

6 TRATTAMENTO TERAPIA MEDICAPalliativa TERAPIA CHIRURGICACurativa U.O. Chirurgia Toracica - Verona

7 Nel corso degli anni si sono delineate tre metodologie diverse per ottenere tale risultato : 1.la simpaticotomia classica nella quale il nervo e/o i gangli vengono divisi e/o coagulati con l'elettrobisturi 2.la simpatectomia, nella quale si ottiena la completa asportazione del ganglio. 3.la neurocompressione ("clamping"), dove la capacità del nervo di trasmettere segnali viene bloccata da una o più graffette ("clip") di titanio. TERAPIA CHIRURGICA U.O. Chirurgia Toracica - Verona

8 TECNICA CHIRURGICA (Simpaticotomia Endoscopica) Lintervento richiede unanestesia generale Intubazione a 2 vie Pz in posizione semiseduta (30°), con braccia abdotte di 90° Si accede, attraverso due piccole incisioni della cute, sullascellare anteriore, dietro il m. pettorale, per una via ottica ed una via operativa Posizionamento temporaneo di un piccolo drenaggio toracico Si ripete la procedura controlateralmente, senza modificare la posizione del paziente e nella stessa seduta operatoria. Il paziente viene dimesso il giorno dopo l'intervento.

9 TECNICA CHIRURGICA Iperidrosi palmare: Simpaticotomia T3 Iperidrosi ascellare: Simpaticotomia T3-T4 Iperidrosi combinata: Simpaticotomia T3-T4 U.O. Chirurgia Toracica - Verona

10

11 VANTAGGI DELLA Simpaticotomia Endoscopica. U.O. Chirurgia Toracica - Verona Ottima visione del campo operatorio Velocità di esecuzione Minima invasività Minor rischio di complicanze chirurgiche Migliori risultati estetici

12 U.O. Chirurgia Toracica - Verona COMPLICANZE 1)La sindrome di Horner. 2)Pneumotorace. 4)Recidiva: (1% dei casi). 5)Naso congestionato, Infezione della ferita, Ematoma

13 U.O. Chirurgia Toracica - Verona Iperidrosi compensatoria: Nel 30-90% dei pazienti operati Iperidrosi gustatoria EFFETTI COLLATERALI

14 CONTROINDICAZIONI -Diffuse aderenze pleuriche (interventi pregressi o TBC) -Grave coomorbidità cardio-vascolare U.O. Chirurgia Toracica - Verona

15 La nostra Esperienza (1) Da Marzo 2004 a Novembre 2006 eseguite 32 Simpaticotomie 26 F e 6 M Ascellari12 (37,5%) Palmari16 (50%) Combinata4 (12,5%) U.O. Chirurgia Toracica - Verona

16 La nostra Esperienza (2) Risultati: Durata interventomin 45 max 75 Degenza postoperatoria1gg Definizione soggettiva del risultato: OTTIMO:30 casi su 32 INVARIATO: 2 casi su 32 U.O. Chirurgia Toracica - Verona

17

18 La nostra Esperienza (3) Complicanze: Conversione a cielo aperto0 Sanguinamenti0 Sindrome Horner0 Pnx6 (2 risoltisi con drenaggio pleurico) Iperidrosi compensatoria gustatoria:1 caso Iperidrosi compensatoria del dorso: -Lieve 21 (65%) -Severa 1 U.O. Chirurgia Toracica - Verona

19 CONCLUSIONI Lintervento pur essendo mini-invasivo, non è privo di rischi pz molto motivati da una pessima qualità di vita e non responsivi ai trattamenti medici Se eseguita in un ambiente idoneo e dotato della sufficiente esperienza, l interruzione della catena simpatica toracica è un intervento rapido e sicuro e oggi rappresenta certamente la migliore scelta terapeutica per il trattamento delliperidrosi primaria. U.O. Chirurgia Toracica - Verona


Scaricare ppt "SOCIETA TRIVENETA DI CHIRURGIA Sabato 16 Dicembre 2006 ore 9,00 Aula Vesalio del Policlinico Universitario - Padova IPERIDROSI Ruolo della Simpaticotomia:"

Presentazioni simili


Annunci Google