La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Biopsia e chirurgia dei sarcomi degli arti GL Bisinella

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Biopsia e chirurgia dei sarcomi degli arti GL Bisinella"— Transcript della presentazione:

1 Biopsia e chirurgia dei sarcomi degli arti GL Bisinella
Ortopedia e Traumatologia Azienda Ospedaliera Università di Padova Direttore A Olmeda GL Bisinella

2 …rischio di disseminazione
può compromettere l’intervento definitivo amputazione (90-95% limb sparing procedures) può compromettere anche i margini di una amputazione exitus

3

4 ACCRESCIMENTO SARCOMI
RISPETTO DEI CONFINI ANATOMICI 1) CRESCITA INIZIALE NEL COMPARTIMENTO DI ORIGINE 2) CRESCITA CONTINUA FUORI DAL COMPARTIMENTO ATTRAVERSO LA VIA CON MINOR RESISTENZA

5 COMPARTIMENTO Regione anatomica delimitata da barriere naturali

6 La biopsia …non è una scorciatoia verso la diagnosi
…è la fase conclusiva dell’intero processo diagnostico

7 STRATEGIA DIAGNOSTICA TUMORI PARTI MOLLI
Valutazione clinica, Rx/Ecografia Grande (>5 cm) profonda Solida o mista Piccola (< 5 cm) superficiale molle o “cistica” Probabile sarcoma Probabile benigno Follow-up Scintig. TC lesione RMN lesione TC torace + Ecog. linfonodi Biopsia (Escissionale nelle lesioni benigne)

8 BIOPSIA percutanea: ago fine true-cut - a cielo aperto: incisionale
escissionale TAC, Eco

9 BIOPSIA: accessi errati
Non attraverso articolazioni Non attraverso il fascio vascolo-nervoso Non passare tra i compartimenti

10 BIOPSIA: accesso corretto
passare attraverso un compartimento il più lontano possibile dal fascio vascolo-nervoso controllare attentamente l’emostasi evitare la disseminazione

11 BIOPSIA: prelevare periferia lesione

12 BIOPSIA: scelta punto di ingresso
Il tragitto della biopsia deve essere considerato contaminato e quindi deve essere il più breve possibile

13 Escissione tramite biospia percutanea Escissione tramite biospia incisionale

14 Quando è indicata la biopsia? PERCUTANEA (TRUE-CUT)
lesioni in sedi difficili sospetto di tumore primitivo con diagnosi clinica altamente probabile sospetto o conferma di metastasi sospetto di recidiva di una neoplasia nota

15 PERCUTANEA è controindicata lesioni vascolarizzate in presenza di coagulopatie primitive  rischio di ematomi

16 Quando è indicata la biopsia?
INCISIONALE Casi “difficili” Necessità di studio istologico dettagliato (istotipo, “grading”) Biopsia precedente non probante

17 BIOPSIA: principi generali
Accesso chirurgico in linea con l’incisione che verrà utilizzata per l’intervento definitivo

18 BIOPSIA: principi generali
Longitudinale!!!

19 BIOPSIA: incisione errata

20 BIOPSIA: incisione errata

21 BIOPSIA: spalla La biopsia va eseguita in un tratto dell’incisione per l’intervento definitivo!!

22 Sarcoma gluteo

23 Sarcoma gluteo

24 Sarcoma poplite

25 Quando è indicata la biopsia?
ESCISSIONALE

26 Sarcoma sinoviale: escissione marginale

27 Sarcoma sinoviale: escissione marginale

28

29

30

31

32 Quando è indicata la biopsia?
ESCISSIONALE Lesioni sicuramente benigne alle indagini clinico strumentali Necessità di escissione chirurgica indipendentemente dal referto istologico lesioni suscettibili solo di chirurgia riduttiva o palliativa (sedi inoperabili radicalmente)

33 Schwannoma

34 Schwannoma

35 Sarcoma addomino-pelvico-gluteo

36 CONCLUSIONI la biopsia…
è una procedura non semplice può compromettere il risultato della chirurgia definitiva planning

37 SARCOMA Radioterapista Oncologo Patologo Radiologo Chirurgo Ortopedico
Ricercatore

38 Grazie


Scaricare ppt "Biopsia e chirurgia dei sarcomi degli arti GL Bisinella"

Presentazioni simili


Annunci Google