La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE NUOVE SFIDE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI IN AMBITO NEFROLOGICO Udine 3/4 Febbraio 2006 Il Governo Clinico in Nefrologia : un modello condiviso per strutture.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE NUOVE SFIDE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI IN AMBITO NEFROLOGICO Udine 3/4 Febbraio 2006 Il Governo Clinico in Nefrologia : un modello condiviso per strutture."— Transcript della presentazione:

1 LE NUOVE SFIDE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI IN AMBITO NEFROLOGICO Udine 3/4 Febbraio 2006 Il Governo Clinico in Nefrologia : un modello condiviso per strutture pubbliche e private Alberto Giangrande Commissione Qualità e Accreditamento della Società Italiana di Nefrologia A.O. Ospedale di Circolo di Busto Arsizio

2 GOVERNO CLINICO - CLINICAL GOVERNANCE È un sistema organico per assicurare: Obiettivi di cura definiti Miglioramento continuo della assistenza sanitaria National Health Service Trust, White Book -

3 The New National Health Service Impegno formale, esplicito e inderogabile di garantire la qualità delle prestazioni, fornendo la struttura e il sostegno alle Organizzazioni locali Responsabilità collegiale nellassicurare: - le prestazioni cliniche e lorganizzazione - le prestazioni cliniche e lorganizzazione - lerogazione di unassistenza sanitaria sicura, efficiente, di alta qualità e incentrata sul paziente. - lerogazione di unassistenza sanitaria sicura, efficiente, di alta qualità e incentrata sul paziente. The New NHS, 1997 A first class service – Quality in the new NHS, 1998 The Health Act, 1999

4 GOVERNO CLINICO - CLINICAL GOVERNANCE I riferimenti/gli ambiti entro i quali le Organizzazioni sanitarie si rendono responsabili del miglioramento continuo della qualità dei loro servizi e della salvaguardia di alti livelli di assistenza, creando lambiente favorevole allo sviluppo delleccellenza delle cure I riferimenti/gli ambiti entro i quali le Organizzazioni sanitarie si rendono responsabili del miglioramento continuo della qualità dei loro servizi e della salvaguardia di alti livelli di assistenza, creando lambiente favorevole allo sviluppo delleccellenza delle cure A framework through which NHS organisations are accountable for continually improving the quality of their services and safeguarding high standards of care by creating an environment in which excellence in clinical care will flourish A framework through which NHS organisations are accountable for continually improving the quality of their services and safeguarding high standards of care by creating an environment in which excellence in clinical care will flourish Scally G, Donaldson LJ. Clinical governance and the drive for quality improvement in the new NHS in England - Brit. Med. J. 1998; 317: Scally G, Donaldson LJ. Clinical governance and the drive for quality improvement in the new NHS in England - Brit. Med. J. 1998; 317: 61-65

5 Governance = modalità di gestione ( clinica ) del paziente Governance = modalità di gestione ( clinica ) del paziente E lesercizio di poteri formali e informali, esercitando il consenso nella concreta attuazione delle politiche scelte E lesercizio di poteri formali e informali, esercitando il consenso nella concreta attuazione delle politiche scelte Government = Governo/ Amministrazione Government = Governo/ Amministrazione E un potere sovraordinato esercitato utilizzando strumenti formali ( Leggi, Delibere, E un potere sovraordinato esercitato utilizzando strumenti formali ( Leggi, Delibere, etc. ) con contenuti rigidi, di norma privilegiando i divieti ( non fare ) etc. ) con contenuti rigidi, di norma privilegiando i divieti ( non fare ) Renato Balena, CRESA, 2004

6 GOVERNO CLINICO - CLINICAL GOVERNANCE E una cornice al cui interno lOrganizzazione sanitaria contabilizza il continuo miglioramento della qualità dei servizi e la salvaguardia di elevati risultati di cura

7 Punti focali del Governo Clinico Lincoraggiare i soggetti a Lincoraggiare i soggetti a riesaminare le modalità di lavoro riesaminare le modalità di lavoro allinterno del servizio allinterno del servizio Mettere in discussione gli aspetti Mettere in discussione gli aspetti professionali e organizzativi ed professionali e organizzativi ed i confini culturali di riferimento i confini culturali di riferimento

8 GOVERNO CLINICO - CLINICAL GOVERNANCE Lapproccio è sistemico Lapproccio è sistemico ( pazienti, medici, amministratori ) ( pazienti, medici, amministratori ) Dirigente medico senior Dirigente medico senior ( guida ) ( guida ) Responsabile istituzionale della qualità Responsabile istituzionale della qualità ( riferimento ) ( riferimento ) Accessibile periodicamente al pubblico Accessibile periodicamente al pubblico ( rapporto annuale ) ( rapporto annuale )

9 OBIETTIVI DEL GOVERNO CLINICO Condivisione degli obiettivi istituzionali ( ASL, A.O.) tra divisione generale e professionisti Condivisione degli obiettivi istituzionali ( ASL, A.O.) tra divisione generale e professionisti Allineamento tra obiettivi istituzionali e obiettivi della pratica clinica Allineamento tra obiettivi istituzionali e obiettivi della pratica clinica Allineamento tra obiettivi aziendali e dei professionisti Allineamento tra obiettivi aziendali e dei professionisti Miglior orientamento allinnovazione Miglior orientamento allinnovazione Miglioramento continuo dellassistenza Miglioramento continuo dellassistenza Renato Balena, CRESA, 2004

10 GOVERNANCE AZIENDALE / GOVERNANCE CLINICA Condizioni per lo sviluppo del Governo clinico nellambito della Governance aziendale e il successo del cambiamento : Coerenza tra scelte istituzionali ( obiettivi della programmazione), manageriali ( azioni organizzative ) e tecnico/professionali Coerenza tra scelte istituzionali ( obiettivi della programmazione), manageriali ( azioni organizzative ) e tecnico/professionali Condivisione delle scelte ( non il bilanciamento dei poteri ) Condivisione delle scelte ( non il bilanciamento dei poteri ) Adeguare gli strumenti di governo e di gestione ( modalità del loro utilizzo ) Adeguare gli strumenti di governo e di gestione ( modalità del loro utilizzo ) Definire responsabilità cliniche, obiettivi assistenziali e di ricerca /sviluppo Definire responsabilità cliniche, obiettivi assistenziali e di ricerca /sviluppo Renato Balena, CRESA, 2004

11 Principi del Governo Clinico Linee chiare di contabilizzazione allinterno della Struttura allinterno della Struttura Un programma completo di sistemi di miglioramento della qualità di miglioramento della qualità Una politica chiara per la gestione del rischio, lindividuazione delle del rischio, lindividuazione delle prestazioni professionali insufficienti, prestazioni professionali insufficienti, la rilevazione del risultato clinico la rilevazione del risultato clinico

12 PROGRAMMA di SVILUPPO del GOVERNO CLINICO (Clinical Governance Development Programme - CGDP ) Propone un cambiamento nella Propone un cambiamento nella Organizzazione che parta dalla base Organizzazione che parta dalla base (bottom-up) (bottom-up) Con il sostegno della Direzione Con il sostegno della Direzione

13 Development Programme National Clinical Governance Development Programme The RAID Model Halligan A., Donaldson L.J. BMJ 2001; 322: Halligan A., Donaldson L.J.- Giornale Italiano di Nefrologia, 2002;19/S-21:s8-s13

14 Elementi del Governo Clinico Governoclinico EducazioneeFormazione RicercaeSviluppo Trasparenzanellinformazione Gestione del rischio Verifica clinica Clinical audit Efficacia clinica pratica

15 Governo clinico : realizzazione a livello della Struttura e Cambiamenti Tre diversi livelli : I singoli professionisti che devono accettare un cambiamento I singoli professionisti che devono accettare un cambiamento LEquipe che deve realmente divenire multidisciplinare LEquipe che deve realmente divenire multidisciplinare LOrganizzazione che deve esperire strumenti per sostenere i clinici LOrganizzazione che deve esperire strumenti per sostenere i clinici

16 Governo clinico : programmi e gruppi di supporto Clinical Governance Development Programme – CGDP Clinical Governance Development Programme – CGDP Clinical Governance Support Team – CGST Clinical Governance Support Team – CGST Clinical Governance Rapid Response Unit Clinical Governance Rapid Response Unit

17 GOVERNO CLINICO : intenti Un continuo miglioramento delle cure e dei servizi al paziente Un continuo miglioramento delle cure e dei servizi al paziente Un approccio orientato al paziente, e non solo per gli aspetti di qualità percepita ma anche per gli aspetti tecnici Un approccio orientato al paziente, e non solo per gli aspetti di qualità percepita ma anche per gli aspetti tecnici ( attenzione, sensibilità, informazione, coinvolgimento nelle decisioni, conferimento di responsabilità ) ( attenzione, sensibilità, informazione, coinvolgimento nelle decisioni, conferimento di responsabilità ) Una attenzione alla qualità tecnica Una attenzione alla qualità tecnica ( conoscenze, buona pratica clinica, supervisione ) ( conoscenze, buona pratica clinica, supervisione ) Riduzione del rischio clinico e degli eventi avversi Riduzione del rischio clinico e degli eventi avversi (imparare degli errori e condividere linsegnamento) (imparare degli errori e condividere linsegnamento)

18 Quali scenari per le attività di Governo Clinico nel Servizio Sanitario Nazionale ?

19 Disegno di Legge Giugno 2004 : 3 Giugno 2004 : Approvazione del Consiglio dei Ministri Approvazione del Consiglio dei Ministri Art.1, comma1, lettera a – Il governo delle attività cliniche, la programmazione, organizzazione, sviluppo e valutazione delle attività tecnico-sanitarie è assicurato con il diretto coinvolgimento del Collegio di direzione dellAzienda 27 Ottobre 2004 : 27 Ottobre 2004 : Camera dei Deputati – Inizio esame in sede referente Camera dei Deputati – Inizio esame in sede referente

20 Disegno di Legge 5107 Istituzione del Collegio di Direzione dellAzienda Istituzione del Collegio di Direzione dellAzienda La terna dei migliori per gli incarichi di Direttore di Struttura complessa La terna dei migliori per gli incarichi di Direttore di Struttura complessa Il Direttore di Dipartimento clinico ospedaliero Il Direttore di Dipartimento clinico ospedaliero Il Coordinatore clinico nei P.O. dotati di strutture o servizi di alta specialità Il Coordinatore clinico nei P.O. dotati di strutture o servizi di alta specialità Il trattenimento in servizio dei Direttori di struttura complessa fino al compimento del 70esimo anno di età Il trattenimento in servizio dei Direttori di struttura complessa fino al compimento del 70esimo anno di età

21 GOVERNO CLINICO NEL S.S.N. Obiettivi: Colmare leccessiva distanza tra clinici, programmatori dei servizi e manager Colmare leccessiva distanza tra clinici, programmatori dei servizi e manager Favorire lo sviluppo delle potenzialità dei servizi sanitari Favorire lo sviluppo delle potenzialità dei servizi sanitari Modernizzare i servizi Modernizzare i servizi Mantenere standard elevati e migliorare le performanceprofessionali Mantenere standard elevati e migliorare le performanceprofessionali

22 Medical Appraisal NHS Clinical Governance Support Team – CGST Verifica e valutazione

23 Lunico apprendere adeguato a consentire ad ognuno di noi lo sviluppo e il miglioramento continuo, è lautoapprendimento. E l(auto)valutazione, correttamente implementata e garantita dai professionisti, permette questo cruciale apprendere in unera dove, più che nel passato, la professione medica necessita di veder promossi requisiti di professionalità, anziché proteggere se stessa. Prof. Aidan Halligan, Director of Clinical Governance Prof. Aidan Halligan, Director of Clinical Governance for the National Health Service – U.K for the National Health Service – U.K Assuring the Quality of Medical Appraisal

24 Assuring the Quality of Medical Appraisal NHS Clinical Governance Support Team - CGST Appraisal was introduced for Hospital Consultants in 2001 and for General Practitioners in 2005 Appraisal was introduced for Hospital Consultants in 2001 and for General Practitioners in 2005 The NHS Appraisal Steering Group commissioned a project from the NHS – CGST to devise a suitable framework for the Quality Assurance of Appraisal for all the doctors in the U.K. The NHS Appraisal Steering Group commissioned a project from the NHS – CGST to devise a suitable framework for the Quality Assurance of Appraisal for all the doctors in the U.K. The resulting framework describes Four recommended High Level Indicators of quality for appraisal schemes, with detailed supporting evidence for each indicator. The resulting framework describes Four recommended High Level Indicators of quality for appraisal schemes, with detailed supporting evidence for each indicator.

25 Assuring the Quality of Medical Appraisal NHS Clinical Governance Support Team - CGST E intento del progetto: Creare un riferimento per la verifica di qualità dei sistemi di valutazione per specialisti e medici di famiglia Creare un riferimento per la verifica di qualità dei sistemi di valutazione per specialisti e medici di famiglia Identificare indicatori di qualità solidi comuni ai diversi ambiti Identificare indicatori di qualità solidi comuni ai diversi ambiti Identificare in dettaglio unità di misura della qualità e esempi di buona pratica clinica Identificare in dettaglio unità di misura della qualità e esempi di buona pratica clinica

26 Assuring the Quality of Medical Appraisal NHS Clinical Governance Support Team - CGST La valutazione medica dovrebbe assicurare lntegrazione di tutti i sistemi di miglioramento della qualità delle cure, collegando : Formazione e continuo progresso professionale Formazione e continuo progresso professionale Governo clinico Governo clinico Gestione delle performance cliniche inopportune Gestione delle performance cliniche inopportune Analisi delle lamentele Analisi delle lamentele Gestione delle risorse umane Gestione delle risorse umane Gestione del rischio clinico Gestione del rischio clinico Sviluppo del servizio Sviluppo del servizio

27 Assuring the Quality of Medical Appraisal Recommended High Level Indicators 1. Organisational Ethos ( Disposizione ) Esiste un inequivocabile mandato della Direzione generale della Struttura nel fornire una sistema di valutazione medica pienamente integrato con gli altri sistemi di miglioramento della qualità 2. Appraiser Selection, Skills and Training La Struttura adatta una procedura di selezione dei Valutatori, e la competenza dei Valutatori è con continuità rivista e sviluppata 3. Appraisal Discussion/Interview La valutazione medica è adeguata e esaustiva ed è supportata da evidenze valide e verificabili che riflettono lampiezza delle competenze del singolo Medico e esita nella stesura di un piano personale di miglioramento che definisce le priorità di sviluppo per lanno successivo 4. Systems and Infrastructure Si dispone di sistemi di supporto e di infrastrutture che assicurano una valutazione annuale di tutti i Medici della Struttura

28 Assuring the Quality of Medical Appraisal NHS Clinical Governance Support Team - CGST Se lobiettivo del Governo clinico è creare lambiente ove la buona praticata clinica ( Excellence ) si sviluppi. La valutazione medica (Appraisal ) è un valido strumento per perseguirlo, convogliando necessità e attese del singolo allinterno della struttura.

29 Un modello professionale di Valutazione presuppone che ai Professionisti si riconosca : La responsabilità della definizione dei criteri cui uniformarsi La responsabilità della definizione dei criteri cui uniformarsi La responsabilità della conduzione delle attività di verifica delladeguamento della Struttura/ Organizzazione La responsabilità della conduzione delle attività di verifica delladeguamento della Struttura/ Organizzazione In quanto non solo interpreti fondamentali delle pratiche assistenziali cui garantire il miglior livello di qualità possibile, ma anche e soprattutto detentori delle conoscenze scientifiche e delle competenze organizzative necessarie Ubaldo Montaguti, Laccreditamento delle strutture sanitarie, 2002 ACCREDITAMENTO PROFESSIONALE FRA PARI

30 IL GOVERNO CLINICO IN NEFROLOGIA: un auspicio Far precedere riflessioni sulla Governo clinico ad argomenti di Government, una costituisce sicuramente un elemento di merito, un preciso richiamo, un invito a collocare prioritariamente il bisogno di salute del paziente, agli aspetti organizzativi e gestionali connessi allerogazione delle prestazioni. Con un approccio di tipo olistico che vuole assicurare la realizzazione di un servizio coerente con le necessità del paziente e in accordo con la miglior pratica clinica ( tempestività, continuità, globalità, specificità )


Scaricare ppt "LE NUOVE SFIDE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI IN AMBITO NEFROLOGICO Udine 3/4 Febbraio 2006 Il Governo Clinico in Nefrologia : un modello condiviso per strutture."

Presentazioni simili


Annunci Google