La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ADD HOME TRAINING. V. DIMOSTRAZIONI PILOTA CONTENUTI Breve descrizione di ciascuna azione al massimo 5 slides! Basarsi sui questionari per il WP 3. AMI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ADD HOME TRAINING. V. DIMOSTRAZIONI PILOTA CONTENUTI Breve descrizione di ciascuna azione al massimo 5 slides! Basarsi sui questionari per il WP 3. AMI."— Transcript della presentazione:

1 ADD HOME TRAINING

2 V. DIMOSTRAZIONI PILOTA

3 CONTENUTI Breve descrizione di ciascuna azione al massimo 5 slides! Basarsi sui questionari per il WP 3. AMI ILS RHOMBERG BSRAEM FGM

4 Dimostrazioni dellItalia – AMI

5 Dimostrazioni di AMI Tre dimostrazioni a Genova Sviluppo del Car Sharing nelle aree residenziali Sviluppo del Car Sharing nelle aree residenziali Sviluppo del Car Pooling a Genova nelle aree residenziali Sviluppo del Car Pooling a Genova nelle aree residenziali Sviluppo del servizio di Infomobilità nelle aree residenziali Sviluppo del servizio di Infomobilità nelle aree residenziali

6 AMI - Dimostrazione 1 Car Sharing Sviluppo di una nuova area di parcheggio dotata di unauto ecologica nellarea di Pegli Il parcheggio è localizzato in un luogo adatto nel centro di unarea residenziale densamente abitata, vicino a unimportante farmacia, un centro medico, un supermercato, una scuola, una chiesa ed è quindi molto accessibile e visibile agli abitanti. Il nuovo parcheggio, la macchina e il servizio sono gestiti da Genova Car Sharing, la compagnia incaricata del servizio di Car Sharing nella città di Genova.

7 AMI - Dimostrazione 1 Perchè il car sharing a Pegli? Alta domanda di servizio di car sharing Necessità di estendere la rete del car sharing anche nel ponente genovese Recente sviluppo delle corsie riservate bus da Pegli al centro città (agli utilizzatori del car sharing è permesso transitare sulle stesse). Lunico posteggio car sharing (esistente nel centro di Pegli) necessita dellaffiancamento di un altro al fine di assicurare il servizio nellarea residenziale collinare e realizzare unazione leva (raddoppiare I parcheggi di car sharing significa avere un numero di utilizzatori più che doppio.) Il livello socio-economico dellarea individuata è rispecchia il profilo dei tipici utilizzatori del car sharing.

8 Il car sharing a Genova prima di Add Home 1851 utenti registrati 88 auto 49 parcheggi AMI - Dimostrazione 1

9 Principale obiettivo Il principale obiettivo di questo progetto è estendere il car sharing nelle aree residenziali Partners chiave Comune di Genova, Municipi, Genova Car Sharing, AMI Indicazioni temporali Feb. – Sett. 2008Definizione delle aree Genn. – Apr. 2009Sviluppo Apr. – Nov. 2009Dimostrazione Ott. – Nov. 2009Risultato finale e valutazione AMI - Dimostrazione 1

10 Car Pooling AMI ha realizzato uno studio di fattibilità e di specifiche tecniche del sistema di car pooling AMI ha progettato la struttura del database, la gestione del software (incluso lalgoritmo matematico di combinazione dei viaggi) e le pagine web di car pooling. AMI gestisce il sistema di car pooling (servizio di web site, contatti con gli utilizzatori, pubblicità, etc.) Il sistema raccoglie il feedback degli utilizzatori e il processo dei dati statistiici AMI - Dimostrazione 2

11 Perchè il car pooling a Pegli ? A pegli di ha un elevato utilizzo dellauto privata I flussi di traffico sono diretti verso il centro città A causa della configurazione geografica di Genova (vi è solo un asse che collega la parte di ponente con il centro città), è possibile pianificare viaggi collettivi sebbene I passeggeri abbiano origini/destinazioni diverse. Da unanalisi condotta dal Comune di Genova, si evince che, durante lora di punta mattinale, i principali flussi delle auto in origine da unarea periferica, partono da Pegli. Ogni mattina più di 2000 abitanti sono diretti con lauto verso il centro.

12 Obiettivo principale Il principale obiettivo di questo progetto è sviluppare il car pooling nelle aree residenziali, realizzando uno specifico schema di car pooling disponibile via internet, con specifiche iniziative legate alla definizione della localizzazione. Partners chiave Comune di Genova, Municipi, AMI Indicazioni temporali Feb. – Sett. 2008Definizione delle aree Gen. – Apr. 2009Sviluppo Apr. – Nov. 2009Dimostrazione Oct. – Nov. 2009Risultati finali e valutazione AMI - Dimostrazione 2

13 Infomobilità AMI ha realizzato lo studio di fattibilità, individuato i contenuti (compresi gli accordi con I fornitori) e progettato I contenuti del sistema di gestione. Il sito web dellinfomobilità fornisce I seguenti servizi in tempo reale: messaggi di allerta della congestione del traffco (sia sulle strade urbane che sulle autostrade), disponibilità di parcheggio, orario dei treni, disponibilità del servizio via mare Navebus. Il sito sito web dellinfomobilità fornisce le seguenti informazioni: notizie, localizzazione delle femate bus (incluso il servizio su domanda Drinbus), car sharing e localizzazione degli spazi di parcheggio dei disabili, misure locali del Comune di Genova, collegamenti utili. Gestione della Community AMI - Dimostrazione 3

14 Perchè un servizio di infomobilità a Pegli? Partendo da Pegli è possibile raggiungere il centro città in differenti modi: con il treno, il bus, la nave, auto, moto, taxi, car sharing, car pooling (utilizzandostrade urbane o autostrade). Così, in questo contesto un servizio di infomobilità che permetta una completa scelta di mezzi di trasporto può rappresentare un utile e intelligente soluzione. La dimostrazione 2 (car pooling) è un servizio via web, perciò le dimostrazioni 2 e 3 possono essere integrate. È importante avere servizi pressenti su un sito web al fine di ottenere una buona diffusione. AMI - Dimostrazione 3

15 Obiettivo principale Lobiettivo principale di questo progetto è sviluppare una specifica piattaforma di mobilità per le aree residenziali, fornendo informazioni specifiche di viaggio e sul livello di traffico disponibili via internet. Partners chiave Comune di Genova, gestori di trasporto pubblico, Società Autostrade, Associazioni di cittadini locali, AMI Indicazioni temporali Feb. – Sett. 2008Definizione dellarea e dei servizi specifici Gen. – Maggio 2009Sviluppo Maggio – Nov. 2009Dimostrazione Ott. – Nov. 2009Risultati finali e valutazione AMI - Dimostrazione 3

16 Dimostrazioni Germania – ILS

17 ILS NRW Dimostrazioni Due dimostrazioni in Bielefeld Riduzione del prezzo del biglietto del trasporto pubblico e del Carsharing per tutti gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld. Riduzione del prezzo del biglietto del trasporto pubblico e del Carsharing per tutti gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld. (circa 11,000 unità abitative) (circa 11,000 unità abitative) Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln (prezzo ridotto del CarSharing, prezzo ridotto del biglietto per il trasporto pubblico, miglioramento dellaccessibilità, giornata della mobilità) Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln (prezzo ridotto del CarSharing, prezzo ridotto del biglietto per il trasporto pubblico, miglioramento dellaccessibilità, giornata della mobilità)

18 ILS - Dimostrazione 1 Riduzione del prezzo del biglietto del TPL e del CarSharing per gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld Riduzione del prezzo del biglietto del TPL e del CarSharing per gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld 1.Prezzo ridotto del biglietto del trasporto pubblico: BGW compra abbonamenti per il trasporto pubblico (mensili ed annuali) come grande cliente, e trasferisce questo vantaggio ai suoi inquilini. Per gli inquilini che vogliono utilizzare I ticket, sono garantiti sconti del 10% sullabbonamento. I biglietti sono validi su tutti gli autobus e i treni dellarea urbana di Bielefeld e/o per lintera area servita dalla gestione unita (Der Sechser) In base alla scelta del tipo di biglietto e alla sua validità, si possono risparmiare da un minimo d a un massimo di allanno. I benefici aggiuntivi per entrambi i ticket sono:la possibilità di trasportare la bicicletta sul TPL; la possibilità per altre persone di viaggiare liberamente in certe fasce orarie; 30% di sconto sui viaggi fuori dalle zone coperte dal ticket; risparmio sulla tassa di abbonamento del Cambio CarSharing e sconto del 20% sui biglietti per la Radstation moBiel, acquistati presso la stazione centrale.

19 ILS - Dimostrazione 1 Riduzione del prezzo del biglietto del TPL e del CarSharing per gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld Riduzione del prezzo del biglietto del TPL e del CarSharing per gli inquilini della società di gestione immobiliare BGW in Bielefeld 2.Riduzione prezzo del CarSharing: Il gestore di Cambio Carsharing, promuove labbonamento al servizio a 30 per gli inquilini di BGW. Il 30% dei primi tre viaggi ( per un max. di 20 a viaggio) sono pagati da BGW Condizioni da soddisfare:un valido e regolare contratto di locazione con BGW. 3.Informazioni sulla mobilità/pacchetto di avvio mobilità (pianificato): Pacchetto di avvio per gli inquilini, che include informazioni sulle offerte di mobilità; prodotto separato o integrato nel materiale di informazione generale relativo alla locazione. Gli addetti al servizio saranno formati per fornire agli inquilini le informazioni sulle misure di mobilità.

20 ILS - Dimostrazione 1 Obiettivo generale Aumento dell'acquisto di biglietti del trasporto pubblico, del numero dei veicoli e di utenti CarSharing, della soddisfazione dei clienti in relazione al loro alloggio. Soci principali moBiel GmbH,fornitore di servizi di mobilità; BGW, società di gestione immobiliare Bielefeld; Cambio Car Sharing Calendario indicativo Ottobre 2008Incontri preliminari tra i soci principali Febbraio 2009Accordo di cooperazione fra ILS, BGW, Cambio e moBiel; Trattativa dei termini speciali per gli inquilini di BGW Marzo 2009:Individuazione delle aree in cui implementare e promuovere i servizi, preparazione di un questionario; Apr. - Sett Indagine sul target dei residenti designati Ottobre 2009 Valutazione degli effetti Novembre 2009Risultati finali

21 ILS - Dimostrazione 2 Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln 1.Miglioramento dellaccessibilità del trasporto pubblico La linea bus n.28 sarà ampliata con due fermate in più migliore accessibilità allarea residenziale di Ummeln 2.Prezzo ridotto del biglietto del trasporto pubblico. BGW compra abbonamenti per il trasporto pubblico (mensili ed annuali) come grande cliente, e trasferisce questo vantaggio ai suoi inquilini. Per gli inquilini che vogliono utilizzare I ticket, sono garantiti sconti del 10% sullabbonamento. I biglietti sono validi su tutti gli autobus e i treni dellarea urbana di Bielefeld e/0 per lintera area servita dalla gestione unita (Der Sechser) In base alla scelta del tipo di biglietto e dalla sua validità, si possono risparmiare da un minimo di a un massimo di allanno. I benefici aggiuntivi per entrambi i ticket sono:la possibilità di trasportare la bicicletta sul TPL; la possibilità per altre persone di viaggiare liberamente in certe fasce orarie; 30% di sconto sui viaggi fuori dalle zone coperte dal ticket; risparmio sulla tassa di abbonamento del Cambio CarSharing e sconto del 20% sui biglietti per la Radstation moBiel, acquistati presso la stazione centrale.

22 ILS - Dimostrazione 2 Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln Speciale misura per la gestione della mobilità nel quartiere di Bielefeld Ummeln 3.Implementazione di una postazione CarSharing e riduzione del costo del CarSharing: Riduzione prezzo CarSharing condizioni simili alla dimostrazione n. 1, in aggiunta: Cambio apre una nuova postazione carsharing; BGW adotta, in proporzione, la stessa tariffa bassa (1,50). BGW garantisce un fatturato di 550. I privilegi sono visibili sullaccount mensile 4. Offerte di mobilità aggiuntive: moBiel sta pensando alla possibilità di unassistenza per il gruppo target degli anziani e dei bisognosi in Ummeln potrebbe realizzarsi una sperimentazione. In Ummeln si sta pianificando una stazione di servizio per le bici. Ad aprile – maggio verrà organizzata una giornata di promozione per diffondere i nuovi servizi di mobilità e le relative misure ed anche per favorire la cooperazione tra i soci dei servizi. BGW sta valutando lacquisto di un bus – navetta che faccia regolarmente da spola tra Ummeln e il centro di Bielefeld.

23 ILS - Dimostrazione 2 Obiettivo generale Aumento della soddisfazione dei clienti in Ummeln grazie al miglioramento dellaccessibilità del trasporto pubblico,alla promozione del prezzo ridotto del biglietto e allimplementazione della nuova postazione di CarSharing. Soci principali moBiel GmbH,fornitore di servizi di mobilità; BGW, società di gestione immobiliare Bielefeld; Cambio Car Sharing Indicative Timeframe Ottobre 2008Incontri preliminari tra i soci principali Febbraio 2009Accordo di cooperazione fra il ILS, BGW, Cambio e moBiel; Trattativa dei termini speciali per gli inquilini di BGW Marzo 2009:Individuazione delle aree in cui implementare e promuovere i servizi, preparazione di un questionario; Apr. - Sett Indagine sul target dei residenti designati Ottobre 2009 Valutazione degli effetti Novembre 2009Risultati finali

24 Dimostrazioni Bulgaria – BSRAEM

25 BSRAEM Dimostrazioni Dimostrazioni in Varna: Mobilità come terapia verso un nuovo comportamento ambientale nelle aree residenziali. nelle aree residenziali. Promozione della ciclabilità come risposta alternativa per il trasporto nelle aree residenziali di Varna

26 BSRAEM Dimostrazioni Obiettivi generali Implementazione di servizi di mobilità per gli abitanti, al fine di generare una maggior consapevolezza del trasporto sostenibile e promuovere un comportamento ambientale efficiente nelle zone residenziali di Varna. Obiettivi specifici Individuare le esigenze di mobilità e lattitudine dei residenti nei confornti del comportamento ambientale. Studiare il sistema dei trasporti e della mobilità nella città di Varna. Promuovere nuove opportunità di utilizzo di mezzi di trasporto alternativi. Stabilire pratiche innovative per una mobilità sostenibile.

27 BSRAEM Dimostrazioni Attori - chiave Autorità locali Autorità di controllo del traffico Comitato comunale per i trasporti e Consiglio comunale Compagnie e fornitori di servizi di trasporto. BSRAEM ed altri attoriApproccio Analisi del trasporto pubblico di Varna Viaggi/giorno: Utilizzatori mezzi pubblici /giorno:

28 BSRAEM Dimostrazioni Iniziativa di BSRAEM per l'istituzione del comitato per sviluppo urbano sostenibile, al fine di: Analizzare, a Varna, il sistema dei trasporti, dei relativi servizi e Ie problematiche derivanti in termini ambientali ed economici. Discutere sulle proposte di regolamenti legislativi per la mobilità. Sviluppare servizi di promozione affinchè i cittadini aumentino luso di sistemi di trasporto alternativi. Studiare sistemi per lintroduzione di zone a traffico limitato nelle aree residenziali Organizzare campagne informative

29 BSRAEM Dimostrazioni Obiettivi generali Promuovere occasioni per lutilizzo di mezzi alternativi di trasporto e per unefficiente comportamento ambientale, attraverso diffusione e disseminazione, pubblicità, poster e immagini per la comunità locale. Obiettivi specifici Identificare i bisogni di mobilità dei residenti e la loro attitudine verso un comportamento ambientale sostenibile e la ciclabilità. Stabilire modelli di comportamento efficienti di mobilità attraverso l utilizzo di mezzi di trasporto alternativi in contrapposizione all'uso dell auto privata. Aumentare la conoscenza riguardo l opportunità e i vantaggi della ciclabilità.

30 BSRAEM Dimostrazioni Attori chiave Autorità locali /Comune di Varna Autorità di controllo del traffico Compagnie di trasporto Attori locali e residenti BSRAEM & altri attori Approccio I Analisi sulla necessità di piste ciclabili per i bambini Indagine preliminare per lidentificazione della domanda di mobilità dei residenti/studenti e genitori e della loro attitudine verso il comportamento ambientale e la ciclabilità. Lindagine verrà effettuata nelle: Scuole dei 5 distretti amministrativi di Varna e delle località vicine. Scuole medie 800 studenti delle 7 scuole medie saranno intervistati grazie a un questionario sviluppato per lo scopo.

31 BSRAEM Dimostrazioni Distribuzione delle modalità di trasporto usate per lo spostamento casa-scuola A piedi Bicicletta Trasporto pubblico Auto da passeggero A piediBiciclettaTrasporto pubblicoAuto da passeggero

32 BSRAEM Dimostrazioni Approccio II Elaborazione di un piano d'azione per limplementazione di iniziative specifiche per generare l'interesse dei gruppi target. Organizzazione di workshops e incontri per studenti, insegnanti, genitori, amministratori locali in occasione della Settimana sullambiente 2008 Aprile 2008 e della Giornata senza macchine il 22 settembre Risultati II Agli incontri sono intervenute più di 100 persone Più di 200 studenti hanno partecipato alle specifiche dimostrazioni sulla mobilità alternativa.

33 BSRAEM Dimostrazioni IN PROGRESS Elaborazione di materiale di promozione che dimostri i vantaggi della mobilità ciclabile ed i presupposti delle regolamentazioni al livello locale. Lezioni per la diffusione dei concetti di trasporto sicuro e mobilità alternativa calibrate sugli studenti. Sviluppo di un supporto per lo scambio interattivo di idee ed informazioni all'interno del forum online di BSRAEM, come stabilito nell'ambito della dimostrazione 1. Scambio di informazioni sulle opportunità di reperimento finanziamenti per i progetti infrastrutturali riferiti alla mobilità e allo sviluppo trasportistico.

34 Dimostrazioni Austria – Rhomberg

35 Rhomberg Dimostrazioni Due dimostrazioni in Bregenz Carsharing e servizi per la ciclabilità in Sandgrubenweg Carsharing e servizi per la ciclabilità in Sandgrubenweg Servizi di mobilità a Maronihof Servizi di mobilità a Maronihof

36 Rhomberg – Dimostrazione 1 Sandgrubenweg – concetto generale Impiantare il concetto di uno sviluppo residenziale sostenibile attraverso: Progettazione ragionata Programmazione flessibile e modificabile Visione a lungo termine Architettura di alto livello Ecologia (efficienza energetica,energie rinnovabili, edifici passivi,…) High-Tech Mobilità combinata – modalità di scelta flessibile

37 Rhomberg – Dimostrazione 1 Servizi di mobilità a Sandgrubenweg Servizio di distribuzione Mappa del quartiere Assistenza per la mobilità Parcheggi per le bici, con stazione per le riparazioni. Carsharing con credito libero Servizio di rimozione Servizio di riparazione biciclette sul posto

38 Rhomberg – Demonstration 2 Maronihof – concetti generali Economia degli spazi unita ad un alta qualità di vita Materiali da costruzione biologici Efficienza energetica (incl. mobilità) Adattabilità a differenti modi di vita Accessibilità handicappati Mobilità sostenibile

39 Rhomberg – Dimostrazione 2 Maronihof – servizi di mobilità Mappa della città Misure per rallentare la circolazione Servizi di distribuzione Assistenza per la mobilità Stazione per la riparazione biciclette. (self service) Servizio di riparazione biciclette sul posto (da professionisti) Macchine di quartiere (carsharing privato) Rapporto sullenergia Affitto biciclette

40 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR

41 Gruppi target : Comune di Graz, dipartimento dei trasporti e dipartimento di urbanistica Costruttori, compagnie di costruzione. Due azioni: I.Fattori di qualità degli isolati per lo sviluppo di alloggi di Graz II.Linee guida sulla Mobilità per le imprese di costruzione – Comune di Graz.

42 Dimonstrazioni Austria – FGM-AMOR I.Identificazione dei parametri per valutare laccessibilità Obiettivo Mettere in rilievo lattrattività del vivere in una zona centrale di Graz, caratterizzata da uno sviluppo di isolati, in termini di migliore accessibilità. Identificare I punti di intervento che neutralizzano le criticità. Soggetti - chiave: Comune di Graz, Dipartimento dei Trasporti Comune di Graz, Dipartimento di Urbanistica Piano di lavoro: 1) Identificazione dei parametri per valutare laccessibilità della zona scelta 2) Indagine ed analisi GIS per raggruppare e valutare I dati necessari 3) Dimostrazione dellattrattività del vivere negli isolati di Graz.

43 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 1. Identificazione dei parametri per valutare l accessibilità I parametri sono stati identificati secondo gli obiettivi politici del Comune e grazie ad un'indagine preventiva sulla qualità di vita a Graz che ha fornito l'indicazione delle esigenze più rilevanti degli abitanti di Graz. Parametri identificati Disponibilità di fermate di trasporto pubblico allinterno di distanze non maggiori di 300m. Livello del servizio delle linee di trasporto pubblico che servono le fermate principali. Studio dell accessibilità alle fermate di trasporto pubblico per quanto riguarda le barriere che ostacolano l'accesso diretto. Comfort delle fermate (sedute e protezione dagli agenti atmosferici) Accesso ai punti di interesse come cinema e teatri. Disponibilità scuole, scuole materne, asili all'interno di distanze non maggiori ai 300m. Disponibilità abitazioni persone anziane all'interno di distanze non maggiori ai 300m. Accesso a servizi per la ciclabilità e per il carsharing Disponibilità di spazi verdi e per il gioco, di impianti sportivi all'interno di distanze non maggiori ai 300m.

44 Dimontrazioni Austria – FGM-AMOR 2.Indagine ed analisi GIS Dati utilizzati Indagine della qualità delle fermate del trasporto pubblico. Insieme dei dati topografici forniti dal comune di Graz inerenti alle reti di trasporto, luso degli spazi e la localizzazione dei vari istituti pubblici. Studio sulla qualità della vita di Graz. Strumenti di analisi Sviluppo di un GIS che permette di visualizzare su una planimetria di base tutti i singoli isolati all'interno dellarea di sviluppo di Graz. Analisi GIS di massima dei parametri definiti sopra. Analisi trasversale con gli indicatori qualitativi del trasporto pubblico. Coordinamento continuo con il Comune di Graz

45 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 3.Dimostrazione dellattrattività del vivere in isolati differenti, a Graz. Contenuti per il documento finale Descrivere, nel testo, le conclusioni rispetto ai risultati medi ottenuti. Mettere in evidenza i buoni risultati ottenuti e le criticità, sottolineando graficamente le differenze rispetto allattrattività. Visualizzare i risultati generali completi, graficamente riproducibili. Raggruppare le tematiche secondo I parametri studiati Disegno grafico Mappe GIS disegnate ed elaborate usando il programma ArcGIS Fornitura di dati topografici compresa l'analisi dei risultati. Alcuni esempi…

46 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR

47

48 II.Linee guida per la Mobilità per le imprese di costruzione – Comune di Graz Obiettivo Creare una guida informativa per I costruttori, sulle misure trasportistiche che migliorano le modalità del trasporto pubblico, della ciclabilità e della mobilità pedonale. Indirizzare I costruttori direttamente tramite il Comune di Graz Attori chiave: Comune di Graz, Dipartimento dei Trasporti Contenuti: 1) Accessibilità e permeabilità nei progetti di costruzione 2) Pianificazione di parcheggi per biciclette ed automobili. 3) Servizi di mobilità innovativi da integrare nel business immobiliare. 4) Offerta di informazioni sulla mobilità per i futuri abitanti.

49 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 1. Accessibilità e permeabilità nei progetti di costruzione Predisposizione di nuove connessioni nella rete dei percorsi pedonali e ciclabili, in continuità con quelle esistenti, attraverso maglie di, approssimativamente, 100 m. Negozio Scuola Viabilità principale a traffico intenso Viabilità secondaria Percorsi pedonali e ciclabili esistenti Edifici esistenti Spazi urbani verdi Nuova edificazione Nuove connessioni pedonali e ciclabili Attività per il tempo libero

50 Dimostarzioni Austria – FGM-AMOR 2. Pianificazione di parcheggi per biciclette ed automobili. Garantire la libertà di scelta rispetto alla modalità di trasporto: ad esempio prevedendo un uguale distanza tra la fermata di trasporto pubblico il parcheggio auto, grazie alla collocazione di un garage centrale per le auto e la progettazione di un buon collegamento tra questo e la fermata! Strada Piazza nuovo percorso Equidistanza tra parcheggio e fermata di trasporto pubblico Garage centrale per parcheggio auto Percorso pedonale e ciclabile esistente

51 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 2. Pianificazione di parcheggi per biciclette ed automobili. Fattibilità della strattura del parcheggio biciclette Spazio adeguato necessario alla struttura del parcheggio biciclette. Numero raccomandato di spazi destinati al parcheggio biciclette per le diverse costruzioni e a seconda degli scopi.

52 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 3. Servizi di mobilità innovativi da integrare nel business immobiliare. Raccomandazioni affinchè un certo numero di nuovi servizi aumentino il livello di qualità di trasporto sostenibile per le case: Stazioni self-service, negozi di biciclette di seconda mano, biglietti per gli inquilini, biglietti per il trasporto pubblico integrati con la vendita o laffitto degli alloggi, box per i servizi di distribuzione, car sharing e altro

53 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR 4. Offerta di informazioni sulla mobilità per i futuri abitanti. Distribuzione di informazioni sulla mobilità agli inquilini ed agli abitanti. Oppure raggruppate e distribuite ad ogni famiglia. Esempio: mappa della ciclabilità, previsione di una sezione relativa alla mobilità interna ad un sito web,informazioni in tempo reale visualizzate su display negli appartamenti o nei corridoi, opuscoli, siti web con informazioni sul trasporto pubblico, ecc…

54 Dimostrazioni Austria – FGM-AMOR Guarda tu stesso! Le Linee guida sulla Mobilità per le imprese di costruzione si possono scaricare nella sezione download del sito di ADD HOME Seguirà la versione in inglese!

55 GRAZIE!


Scaricare ppt "ADD HOME TRAINING. V. DIMOSTRAZIONI PILOTA CONTENUTI Breve descrizione di ciascuna azione al massimo 5 slides! Basarsi sui questionari per il WP 3. AMI."

Presentazioni simili


Annunci Google