La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Milano 5 Giugno 2012 WORLD ENVIRONMENT DAY 20 ANNI DEL PROGRAMMA LIFE Il progetto LIFE ETABETA Environmental Technologies Adopted by small Businesses operating.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Milano 5 Giugno 2012 WORLD ENVIRONMENT DAY 20 ANNI DEL PROGRAMMA LIFE Il progetto LIFE ETABETA Environmental Technologies Adopted by small Businesses operating."— Transcript della presentazione:

1 Milano 5 Giugno 2012 WORLD ENVIRONMENT DAY 20 ANNI DEL PROGRAMMA LIFE Il progetto LIFE ETABETA Environmental Technologies Adopted by small Businesses operating in Entrepreneurial Territorial Areas Dario Domante Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo

2 Progetto ETABETA: LIFE09 ENV IT Environmental Technologies Adopted by small Businesses operating in Entrepreneurial Territorial Areas Localizzazione: Italia/Spagna Budget:Costo totale: % Co-finanziamento UE: 50% Partecipanti: Beneficiari: MILANO METROPOLI Agenzia di Sviluppo (LP); CONSER sccpa; REGIONE EMILIA ROMAGNA; AMBIENTE ITALIA s.r.l.; INSTITUTO ANDALUZ DE TECNOLOGIA; LIGURIA RICERCHE S.p.A; REGIONE AUTONOMA SARDEGNA. Durata: Inizio: 09/09/10 Fine: 30/04/13 Co-finanziatori: Regione Liguria; Regione Lombardia 02/13 Membri Comitato di indirizzo: Regione Marche, Regione Toscana, ARPA Sardegna, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Geolite (Spagna) 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

3 03/13 Esistenza di aree produttive con forte presenza di PMI Presenza di impatti ambientali significativi dei processi produttivi delle PMI nelle aree produttive Scarsità di risorse umane, tecnologiche ed economiche per la diffusione dell'eco- innovazione nelle e tra le PMI Le Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate (APEA) come strumento per attuare politiche ambientali e incentivare comportamenti cooperativi tra PMI con il fine di ridurre i costi dell'eco-innovazione Impostare ETA BETA Approach cioè uno strumento per l'attuazione dellETAP nelle aree produttive (APEA) Preparare un protocollo collegato al EU-ETV system Creare APEA manager cioè soggetti gestori delle aree produttive Implementare tecnologie ambientali nelle aree produttive Diffondere strumenti operativi e metodologici per le APEA e l'attuazione di ETAP MOTIVAZIONI PROGETTUALI OBIETTIVI Progetto ETABETA: LIFE09 ENV IT Step iniziali 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

4 ACTION 2 – Elaborazione di un approccio metodologico alla gestione sostenibile di aree produttive (APEA) ACTION 3 – Elaborazione di Piani di Azione per le Tecnologie Ambientali in 6 Aree Produttive Pilota e loro implementazione sperimentale ACTION 4 – Monitoraggio delle performance ambientali delle APEA pilota ed elaborazione di un ETV Tool per APEA 04/13 AZIONI CHIAVE ALTRE AZIONI Progetto ETABETA: LIFE09 ENV IT Azioni ACTION 1 – Project management con partner meeting, steering committee, monitoring ecc. ACTION 5 – Dissemination: sito web segnalazioni, pubblicazioni, eventi ecc. 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

5 MILANO METROPOLI Project leader and responsible for Actions 1 and 5 Steering Group: Partner Regioni Rappresentative Ministero dellAmbiente CE APEA manager LIB Sesto San Giovanni MILANO APEA manager I Macrolotto Produttivo PRATO APEA manager PERTITE e DARSENA PAGLIARI APEA manager PORTOVESME e OROSEI APEA manager GEOLITE Resp. Action 3 in Sardegna Regione Sardegna Resp. Action 3 in Spagna IAT Resp. Action 3 in Liguria Liguria Ricerche Resp. Action 3 in Lombardia Milano Metropoli Resp. Action 3 in Toscana Conser Collaborano al Task tutti i partner Collaborano al Task tutti i partner Resp. Action 2 Regione Emilia Romagna Resp. Action 3 Ambiente Italia Resp. Action 4 Ambiente Italia Progetto ETABETA: LIFE09 ENV IT Azioni 05/13 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

6 Strumento di supporto alla realizzazione e gestione di Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate 06/13 ETABETA APPROACH Exchanging ideas and consensus building on ETABETA Approach with qualified stakeholders (action 2.4) Examining existing experiences and the factors that have determined the success of Eco-managed Industrial and Business Estates (action 2.1) Developing a conceptual model of an EIBE (action 2.2.) Application of the ETABETA model to the industrial and business estates selected for practical experimentation (action 3.5). Future Completate In corso Monitoring of the ETABETA model application in the industrial and business estates selected for practical experimentation (action 4). 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

7 07/13 UnAPEA si caratterizza per: Presenza di DOTAZIONI INFRASTRUTTURALI e TECNOLOGIE con una PRESTAZIONE AMBIENTALE SUPERIORE agli standard Presenza di un SOGGETTO GESTORE UNITARIO, responsabile dellambito nel suo complesso e che agisce in rappresentanza e nellINTERESSE DELLE AZIENDE INSEDIATE La GESTIONE UNITARIA si compone di: ATTIVITA mirate al MIGLIORAMENTO AMBIENTALE CONTINUO nel tempo attraverso analisi e programmazione di azioni SERVIZI PER LE IMPRESE che possono riguardare TEMI AMBIENTALI, SOCIALI o connessi alla amministrazione ordinaria ETABETA Approach: PRESUPPOSTI del modello 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

8 08/13 Lapproccio ETABETA ha TRE DIMENSIONI PRIORITARIE che costituiscono i tre approfondimenti in cui è stato articolato il documento: Gli strumenti per i POLICY MAKER – capitolo 2 Le caratteristiche del SOGGETTO GESTORE – capitolo 3 Le PRESTAZIONI AMBIENTALI – capitolo 4 Ciascun approfondimento si è sviluppato secondo questa scaletta: DESCRIZIONE concettuale e TEORICA STRUMENTI OPERATIVI proposti, di utilità pratica per attuare quanto precedentemente descritto ESEMPI DI APPLICAZIONE dello strumento operativo proposto o di altri strumenti utili per la il tema affrontato ETABETA Approach: AMBITI DI APPROFONDIMENTO 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

9 09/13 TEORIA: CHI SONO I POLICY MAKER interessati dalla materia APEA? Le REGIONI primariamente con un RUOLO DI INDIRIZZO tramite attività LEGISLATIVA, di CONTROLLO quali-quantitativo sullo stato di attuazione delle aree e di SOSTEGNO attraverso incentivi e semplificazioni I COMUNI e le PROVINCE con un ruolo predominante nei processi di PIANIFICAZIONE delle APEA, nella NEGOZIAZIONE con i privati interessati allarea, nella CREAZIONE del CONSENSO tra i cittadini e nelle RELAZIONI col SOGGETTO GESTORE ETABETA Approach: STRUMENTI per POLICY MAKER STRUMENTI OPERATIVI: il Registro APEA La strutturazione di un REGISTRO APEA regionale è un UTILE STRUMENTO di lavoro interno per: RAZIONALIZZARE E SISTEMATIZZARE in maniera omogenea le INFORMAZIONI CHIARIRE il quadro delle RESPONSABILITA AMMINISTRATIVE RENDERE PIU IMMEDIATO IL CONFRONTO tra realtà e regioni diverse 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

10 10/13 TEORIA: Anche quando non previsto dalla normativa il SG UNITARIO nellarea si rivela una SOLUZIONE GESTIONALE EFFICACE e VANTAGGIOSA PER LE IMPRESE. Le PRINCIPALI FUNZIONI del SG sono: EROGAZIONE SERVIZI alle imprese PROGETTAZIONE REALIZZAZIONE e GESTIONE INFRASTRUTTURE COLLETTIVE Per attivare queste funzioni il SG deve: 1. Svolgere INDAGINI CONOSCITIVE MIRATE 2.Stendere un PROGRAMMA DI MIGLIORAMENTO condiviso tra le aziende Per ottimizzare il tutto è AUSPICABILE il RICONOSCIMENTO FORMALE del SG ETABETA Approach: SOGGETTO GESTORE (SG): funzioni e caratteristiche STRUMENTI OPERATIVI: Policy Orientation Map Per orientare le scelte del SG occorre sviluppare un PROCESSO DI VALUTAZIONE che sia ALIMENTATO DA INFORMAZIONI, DATI e NUMERI, ma anche da una VISIONE STRATEGICA (quadro di riferimento per obiettivi di lungo periodo). Dalla VALUTAZIONE deriva il POLICY ORIENTATION MAP: un documento che guida lelaborazione di un programma di miglioramento. 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

11 11/13 ETABETA Approach: Funzioni e caratteristiche del SOGGETTO GESTORE (SG) Istituzioni Mondo Produttivo Mondo Scientifico/Ricerca Produttori/fornitori di Tecnologie ….(altri) Policy Orientation Map Priorità di intervento Azioni Tecniche darea presenti Tecniche dimpresa presenti Valutazione gap rispetto a BAT QUADRO CONOSCITIVO DELLE TECNICHE AMBIENTALI PRESENTI QUADRO CONOSCITIVO DEGLI ATTORI COINVOLTI Emergenze ambientali locali (analisi ambientale iniziale) Fabbisogni delle imprese (indagine conoscitiva) QUADRO CONOSCITIVO DELLE CRITICTA QUADRO CONOSCITIVO DEI PRINCIPI GUIDA Direttive/ politiche/ strategie regionali Principi dellETAP europeo ETAP locale Piano di Azione per le Tecnologie Ambientali Valutazione della coerenza delle azioni ipotizzate con il complesso dei principi guida Valutazione del grado di coinvolgimento dei singoli attori per lattuazione delle singole azioni 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

12 12/13 ETABETA Approach: PRESTAZIONI AMBIENTALI TEORIA: ENVIRONMENTAL TECHNIQUES = TECNOLOGIE AMBIENTALI da applicare alle infrastrutture; PROCEDURE e PRASSI da applicare ad aspetti GESTIONALI. Sono il MEZZO PER MIGLIORARE LE PERFORMANCE AMBIENTALI di unarea. Il SG può avere un RUOLO attivo e DETERMINANTE rispetto alle citate TECHNIQUES: Nelle diverse fasi di ANALISI E VALUTAZIONE, SCELTA, REALIZZAZIONE e GESTIONE delle dotazioni comuni; Nel SUPPORTO alle singole aziende per la conoscenza e la scelta delle BAT meglio applicabili al caso specifico; Nel MONITORAGGIO delle prestazioni STRUMENTI OPERATIVI: Modello di ETAP locale Il PIANO DI AZIONE PER LE TECNOLOGIE AMBIENTALI (ETAP) a scala LOCALE è uno STRUMENTO DI PIANIFICAZIONE proposto dallapproccio ETABETA. LETAP locale contiene tutte le AZIONI PER IL MIGLIORAMENTO AMBIENTALE dellarea, attraverso limplementazione di tecniche innovative. Nel MODELLO proposto si suggeriscono QUATTRO CAMPI DI AZIONE: le imprese, la ricerca, il mercato, le istituzioni a cui si aggiungono azioni di tipo trasversale (es: la certificazione darea o la creazione di reti) il cui effetto può manifestarsi su più comparti. 20 anni LIFE – giornata mondiale dellambiente

13


Scaricare ppt "Milano 5 Giugno 2012 WORLD ENVIRONMENT DAY 20 ANNI DEL PROGRAMMA LIFE Il progetto LIFE ETABETA Environmental Technologies Adopted by small Businesses operating."

Presentazioni simili


Annunci Google