La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 SINTESI del PROGETTO. 2 PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP-154000 Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 SINTESI del PROGETTO. 2 PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP-154000 Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente."— Transcript della presentazione:

1 1 SINTESI del PROGETTO

2 2 PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico PARTNERS

3 3 INDICE GENERALE PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico PROGETTO DI.SCOL.A PARTNERS OBIETTIVO GENERALE SOTTOBIETTIVIDESTINATARI RISULTATI ATTESI PIANO DI LAVORO DESCRIZIONE DELLE FASI FONDAMENTI TEORICI DEL PROGETTO DISPERSIONE SCOLASTICA CABINA DI REGIA COMITATO DI PILOTAGGIO BUONA PRATICA PEDAGOGICA COMUNITÁ DI PRATICA IL MODELLO TEORICO METODOLOGIA GOPP

4 4 OBIETTIVO GENERALE MIGLIORARE QUALITÁ FORMAZIONE PROFESSIONALE PROMUOVERE FORMAZIONE CONTINUA DOCENTI E FORMATORI QUALITÁ FORMAZIONE SCOLASTICA PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico IDENTIFICAZIONE MACROINDICATORI PROFESSIONALITÁ DOCENTE STUDIO E RICERCA SPERIMENTALE DI METODOLOGIE E STRATEGIE INNOVATIVE

5 5 SOTTOBIETTIVI LA CREAZIONE DI UN SITO WEB PER SPERIMENTARE CONCRETAMENTE LA REALIZZAZIONE DIDATTICA DEL PROGETTOLA CREAZIONE DI UN SITO WEB PER SPERIMENTARE CONCRETAMENTE LA REALIZZAZIONE DIDATTICA DEL PROGETTO LA RICERCA SUI PROCESSI DI FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI MEDIANTE LANALISI DEI CASI CONCRETILA RICERCA SUI PROCESSI DI FORMAZIONE DEGLI INSEGNANTI MEDIANTE LANALISI DEI CASI CONCRETI LANALISI DEL MODELLO EFQM DI QUALITÀ DELLINSEGNAMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA PROFESSIONALITÀ DOCENTELANALISI DEL MODELLO EFQM DI QUALITÀ DELLINSEGNAMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE LA PROGETTAZIONE DI UN MODELLO DINAMICO DI FORMAZIONE SULLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE DA CONTESTUALIZZARE E SPERIMENTARE DAI PARTNER LA PROGETTAZIONE DI UN MODELLO DINAMICO DI FORMAZIONE SULLA PROFESSIONALITÀ DOCENTE DA CONTESTUALIZZARE E SPERIMENTARE DAI PARTNER LA DEFINIZIONE DI PERCORSI DI FORMAZIONE BASATI SULLATTUAZIONE DEI MODELLI PROGETTATILA DEFINIZIONE DI PERCORSI DI FORMAZIONE BASATI SULLATTUAZIONE DEI MODELLI PROGETTATI LA VALUTAZIONE DEI PERCORSI ATTRAVERSO UNO STUDIO PILOTA-SPERIMENTALE.LA VALUTAZIONE DEI PERCORSI ATTRAVERSO UNO STUDIO PILOTA-SPERIMENTALE. PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

6 6 DIRETTI INDIRETTI Docenti e formatori di studenti dai 14 ai 16 anni Organismi di formazione e enti istituzionali pubblici. PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico DESTINATARI

7 7 RISULTATI ATTESI LA CREAZIONE DI UN SITO WEB IN GRADO DI DOCUMENTARE, DI COMUNICARE E DI DIFFONDERE I PRODOTTI E I RISULTATI DELLA RICERCA, I MODELLI ELABORATI ED I PERCORSI REALIZZATI LA CREAZIONE DI UN ARCHIVIO EUROPEO DI DOCUMENTAZIONE SU DIVERSI E MULTIFORMI CASI DI SUCCESSO SCOLASTICO LA COSTRUZIONE DI STRUMENTI PER LA QUALITÁ CHE AIUTINO A PIANIFICARE I PROCESSI ED IL SISTEMA PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLINSEGNAMENTO, I PERCORSI DI FORMAZIONE E LA VALUTAZIONE DEI PERCORSI REALIZZATI PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

8 8 PIANO DI LAVORO Il progetto si articola nelle seguenti fasi: Start up e organizzazione gestionale di progettoStart up e organizzazione gestionale di progetto I-Realizzazione del portale DI.SCOL.A II-Ricerca,selezione e implementazione di casi di successo nellarea dei processi di formazione dei docenti III- Definizione di macroindicatori di qualità dellinsegnamento secondo il modello EFQM IV-Progettazione di modelli dinamici di formazione sulla professionalità docente definita sui macroindicatori V-Elaborazione di percorsi di formazione basata sul modello/i individuato/i VI-Validazione dei modelli e dei percorsi formativi ValorizzazioneValorizzazione CRONOLOGIA DEL LAVORO E SVILUPPO DELLE FASI PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

9 9 DESCRIZIONE DELLE FASI PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASEDURATARESPONSABILEATTIVITÁ PRINCIPALI Start up da a ISPEF-ITALIAPianificazione 1° meeting-Roma Fase I da a ITIS Aquila- ITALIA Realizzazione del portale Fase II da a SCIENTER-ITALIARicerca di casi di successo Fase III da a DEIS CORK- IRLANDA Definizione dei macroindicatori 2°meeting-Bruxelles Fase IV da a Università Roma III-ITALIA Progettazione dei modelli 3° meeting-Cork Fase V da a Università di Barcellona- SPAGNA Elaborazione di percorsi formativi 4° meeting-Ios Fase VI da a IRRE Toscana- ITALIA Validazione di modelli e percorsi 5° meeting-Roma Valorizz. da a ISPEF ITALIA + partners Disseminazione dei risultati/prodotti

10 10 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE INIZIALE Start up e organizzazione gestionale di progetto Durata 1 mese Obiettivi specifici Condividere il piano di lavoro di progetto Presentare e condividere le azioni generali previste nel piano di valorizzazione Presentare ed approvare le procedure generali e particolari previste dal piano di qualità Definire la metodologia e gli strumenti necessari per la ricerca prevista nella fase II Definire e condividere le procedure organizzative e gestionali di progetto Presentare il progetto ad attori chiave nazionali ed europei in un laboratorio GOPP, costituendo con questi una cabina di regia per impostare e sostenere il piano di valorizzazione. Prodotti e risultati attesi Piano di lavoro condiviso dal partenariato con attribuzione precisa dei compiti di fase per ogni partner e delle risorse necessarie Piano di azione per la fase di ricerca con individuazione della metodologia, degli strumenti, dei settori e degli attori chiave da coinvolgere in ogni paese del partenariato Piano di attribuzione dei compiti di valorizzazione per ogni partner Piano di valutazione di processo e di risultato con specifica degli indicatori Registrazione televisiva dellattività di laboratorio con sintesi delle fasi salienti (30 minuti).

11 11 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE I Realizzazione del portale DI.SCOL.A Durata Due mesi Obiettivi specifici Realizzare ed implementare il portale DI.SCOL.A Creare uno spazio virtuale per il lavoro comune dei partner e per implementare i materiali di progetto ai fini della valorizzazione secondo le linee del piano presentato. Prodotti e risultati attesi Portale dedicato con la possibilità di navigazione in ciascuna delle tre lingue scelte per il progetto (francese, italiano, inglese) Protocollo di comunicazione e di archiviazione dei dati sul portale Manuale in cartaceo di consultazione del funzionamento per i partner nelle tre lingue di progetto Piano di sviluppo del portale con specifica indicazione delle procedure di lavoro in rete per i partner di progetto e delle aree accessibili dallesterno per la valorizzazione dei risultati di progetto.

12 12 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE II Ricerca,selezione e implementazione di casi di successo Durata Due mesi Obiettivi specifici Analizzare la situazione di formazione nei paesi partner e la ricaduta sulla professionalità docente definendo indicatori per la ricerca di casi di successo Ricercare casi di successo nei processi di formazione dei docenti in ciascun paese partner rispondenti agli indicatori fissati Selezionare i casi di successo in base agli indicatori fissati Implementare sul portale DI.SCOL.A i casi di successo individuati. Prodotti e risultati attesi Rapporto di ricerca sui casi di successo in ciascun paese ( 2- 3 per paese partner) in versione cartacea nelle tre lingue del progetto in 500 copie. Rapporto di ricerca implementato sul portale nelle tre lingue del partenariato Rapporto in cartaceo sulla ricerca qualitativa in ogni paese relativamente al protocollo utilizzato,alle metodologie applicate, ai testimoni privilegiati intervistati, alla banche dati consultate.

13 13 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE III Definizione di macroindicatori di qualità dellinsegnamento secondo il modello EFQM Durata Tre mesi Obiettivi specifici Riportare dal rapporto di ricerca effettuato nella fase II i macroindicatori di qualità relativi ai casi di successo nella formazione docente Definire macroindicatori per lapprendimento e per lorganizzazione Definire per la professionalità docente macroindicatori di qualità dellinsegnamento Correlare i macroindicatori di qualità per le tre funzioni di insegnamento, apprendimento, organizzazione in termini di rapporto causa-effetto Analizzare il modello di qualità EFQM e considerare la possibile curvatura sulla professionalità docente Definire macroindicatori di qualità dellinsegnamento secondo il modello EFQM Prodotti e risultati attesi Manuale su supporto cartaceo con i macroindicatori di qualità di insegnamento nelle tre lingue del progetto Implementazione sul portale DI.SCOL.A. del risultato di fase.

14 14 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE IV Progettazione di modelli dinamici di formazione sulla professionalità docente definita sui macroindicatori DurataSette Obiettivi specifici Definire gli elementi essenziali della formazione centrata sui macroindicatori di cui alla fase precedente Analizzare il contesto della formazione docente di ogni paese partner Definire la struttura fondamentale di un modello di formazione centrato sui macroindicatori di qualità Mettere a punto il modello/i di formazione sulla professionalità docente Individuare le strategie di trasferimento del modello Prodotti e risultati attesi Modello/i di formazione dinamico sulla professionalità docente con definizione puntuale delle ipotesi di trasferibilità nelle diverse realtà dei paesi partner in cartaceo nelle tre lingue di progetto Quadro comparativo europeo di applicabilità del modello in cartaceo nelle tre lingue di progetto Sintesi dei risultati dei laboratori GOPP sviluppati in Belgio, Grecia, Romania, Italia, su supporto cartaceo e sul portale

15 15 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE V Elaborazione di percorsi reali di formazione basata sui modelli individuati Durata Cinque mesi Obiettivi specifici Individuare gli elementi fondamentali di applicazione del modello di formazione in ciascun paese Definire i moduli formativi sulla professionalità docente Definire un percorso di formazione incentrata sul modello e sui moduli definiti Progettare i moduli formativi Progettare il percorso di formazione. Prodotti e risultati attesi Sintesi teorico-pratica del percorso formativo incentrato sul modello su supporto cartaceo e sul portale DI.SCOL.A Moduli formativi incentrati sul modello e sui macroindicatori di professionalità implementati sul portale nelle tre lingue di progetto.

16 16 LE FASI DI DI.SCOL.A PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico FASE VI Validazione dei modelli e dei percorsi formativi Durata Quattro mesi Obiettivi specifici Individuare ed attivare le condizioni operative europee per la validazione del modello/i e dei percorsi individuati nelle fasi precedenti Applicare i percorsi allinterno di comunità di pratica europee Validare i percorsi ed il modello, dopo aver effettuato le eventuali modifiche suggerite dal lavoro sperimentale nei paesi del partenariato. Prodotti e risultati attesi Modello validato di formazione sulla professionalità docente su portale e su manuale nelle tre lingue del progetto Percorsi applicativi del modello validati ed implementati su portale DI.SCOL.A.

17 17 DISPERSIONE SCOLASTICA PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico Con il termine DISPERSIONE SCOLASTICA si intende non solo labbandono scolastico ma anche il fallimento scolastico come concetto integrante. Quindi, la Dispersione Scolastica riguarda tutti gli alunni a cui la scuola non fa ottenere un successo formativo nel contesto sociale e lavorativo in cui vivono.

18 18 La Cabina di Regia è la struttura fondamentale per la valorizzazione e la qualità del progetto. La Cabina di Regia è costituita in ciascun paese da attori-chiave della formazione. Essa avrà il compito centrale di analizzare i prodotti ed i materiali di progetto, fornendo il feedback necessario e quindi svolge la triplice funzione di osservazione, pianificazione ed intervento necessaria per lazione informativa/formativa/decisionale del progetto. CABINA DI REGIA PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

19 19 COMITATO DI PILOTAGGIO PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico Il Comitato di Pilotaggio è una struttura centrale del sistema di gestione e controllo della qualità del progetto. E composto da un rappresentante senior di ciascuna organizzazione partner e guida le scelte strategiche e fondamentali del progetto a livello di policy, gestione, metodologia e organizzazione, supportando con la sua azione il coordinatore di progetto.

20 20 BUONA PRATICA PEDAGOGICA PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico Una BUONA PRATICA EDUCATIVA/FORMATIVA si caratterizza per: Raggiungimento dei risultati e degli obiettivi attesi, Produzione di cambiamenti visibili nei destinatari dellazione, nelle organizzazioni, nel territorio, Riproducibilità Trasferibilità.

21 21 COMUNITÀ DI PRATICA PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico La comunità di pratica è una rete di istituzioni educative che hanno lobiettivo di realizzare una buona pratica a livello progettuale, di ricerca-sperimentazione, formativa-educativa, didattico-disciplinare metodologico-valutativa.

22 22 IL MODELLO TEORICO PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

23 23 IL MODELLO TEORICO PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico 1 MIGLIORAMENTO PROFESSIONALITA DOCENTE 2 MIGLIORAMENTO QUALITA DELLA FORMAZIONE 3 MIGLIORAMENTO QUALITA DEL SISTEMA SCOLASTICO 4 SUCCESSO FORMATIVO DEGLI ALUNNI PROCESSO DEL SUCCESSO SCOLASTICO

24 24 METODOLOGIA GOPP PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico METODOLOGIA GOPP (Goal Oriented Project Planning) In questa metodologia la pianificazione delle varie fasi si realizza in attività laboratoriale secondo una modalità di progettazione condivisa a partire dai problemi attraverso lazione diretta di ogni singolo attore chiave e la creazione di un clima attivo, costruttivo e partecipativo.

25 25 METODOLOGIA GOPP FASE 1 Analisi degli attori chiave FASE DI ANALISI FASE 3 Analisi degli obiettivi FASE 4 Identificazione degli ambiti di intervento FASE 2 Analisi dei problemi MODELLO GOPP LE FASI FASE DI PROGETTAZIONE FASE 1 Scelta degli ambiti di intervento Utilizzo dello strumento del Quadro Logico consistente in una matrice di progettazione che individua agevolmente gli elementi progettuali secondo quattro livelli di crescente specificità FASE 2 Identificazione del progetto PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico

26 26 METODOLOGIA GOPP Progettazione orientata agli obiettivi e non alle attività MODELLO GOPP (Goal Oriented Project Planning) ASPETTI FONDAMENTALI Progettazione concertata tra attori chiave e beneficiari finali Identificazione delle componenti del progetto effettuata in workshop con attori chiave Identificazione del progetto attraverso due fasi sequenziali: di analisi e di progettazione PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente per garantire il successo scolastico Il laboratorio GOPP, per la pianificazione delle attività delle varie fasi, si avvale di una modalità di elaborazione condivisa delle proposte da parte dei partecipanti al Laboratorio, ispirata ai principi della metodologia della Ricerca-Azione.


Scaricare ppt "1 SINTESI del PROGETTO. 2 PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI PROGETTO DI.SCOL.A Prog. n. I/05/B/F/PP-154000 Dispersione Scolastica Addio-La professionalità docente."

Presentazioni simili


Annunci Google