La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione1 Lezione 6 Matrici Matrici di parametri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione1 Lezione 6 Matrici Matrici di parametri."— Transcript della presentazione:

1 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione1 Lezione 6 Matrici Matrici di parametri

2 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione2 Vettori e matrici Sono gruppi di variabili dello stesso tipo nelle quali si fa riferimento agli elementi mediante un indice: –possono avere una (vettori) o più dimensioni (matrici) Si userà matrice per indicare entrambi i casi –la dimensione può essere fissa o dinamica –gli indici partono da 0: Si può fare in modo che gli indici partano sempre da 1, come le celle di Excel, scrivendo allinizio del modulo fuori da tutte le routine: Option Base 1 si può modificare il punto di inizio e di fine dellindice

3 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione3 Una matrice monodimensionale VETTORE Dim v(n) 0 12n v v(2)

4 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione4 Option Explicit Sub prova_vettore() Dim v(3) As Integer, i As Integer For i = 0 To 3 v(i) = InputBox("dammi intero " & i & ": ") Range("B" & (i + 1)).Value = v(i) v(i) = v(i) * 2 Range("C" & (i + 1)).Value = v(i) Next End Sub Esempio 1

5 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione5 Matrici (1) Il singolo elemento di una matrice è una variabile del tipo con cui è formata la matrice –Nelle matrici di tipo Variant possono essere presenti sia elementi di tipo numerico che di tipo stringa Le matrici son passate solo per riferimento ( ByRef ) ad una routine Le matrici NON POSSONO essere –Assegnate in blocco –Confrontate in blocco

6 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione6 Matrici (2) Le matrici NON POSSONO essere –Assegnate in blocco –Confrontate in blocco

7 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione7 Matrici statiche La dichiarazione avviene specificando il numero di elementi di ogni dimensione: Dim nomeMatrice(dim1,...,dimN) As Tipo –Se si cerca di accedere ad un elemento oltre le dimensioni viene generato un errore di esecuzione –Le variabili di tipo numerico sono inizializzate a 0, quelle di tipo Variant ad Empty Ci si riferisce ad un elemento attraverso le sue coordinate: nomeMatrice(coord1,...,coordN)

8 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione8 Matrice bidimensionale MATRICE Dim matri(3,2) matri(3,1)

9 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione9 Matrice multi-mensionale MATRICE… Dim multimatri(3,4,5) multimatri(2,4,1)

10 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione10 Option Explicit Sub prova () Dim vet(3) As Double Dim matr(4, 3) As Double End Sub Esempio Matrici Definizione

11 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione11 Option Explicit Sub prova () Dim vet(3) As Double, matr(4, 3) As Double Dim i, j As Integer For i = 0 To 3 vet(i) = Rnd Next For i = 0 To 4 For j = 0 To 3 matr(i, j) = Rnd Next End Sub Esempio Matrici Valorizzazione

12 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione12 Option Explicit Sub provaVettore() Dim vet(3) As Double, matr(4, 3) As Double Dim i, j As Integer... Range("A1").Value = "vettore" For i = 0 To 3 Cells(1, i + 2).Value = vet(i) Next Range("A3").Value = "matrice" For i = 0 To 4 For j = 0 To 3 Cells(3 + j, i + 2).Value = matr(i, j) Next End Sub Esempio Matrici Accesso agli elementi

13 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione13 Option Explicit Sub provaVettore() Dim vet(3) As Double, matr(4, 3) As Double Dim i, j As Integer For i = 0 To 3 vet(i) = Rnd Next For i = 0 To 4 For j = 0 To 3 matr(i, j) = Rnd Next Range("A1").Value = "vettore" For i = 0 To 3 Cells(1, i + 2).Value = vet(i) Next Range("A3").Value = "matrice" For i = 0 To 4 For j = 0 To 3 Cells(3 + j, i + 2).Value = matr(i, j) Next End Sub

14 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione14 Problema 1 Scrivere un sub in VBA che –carica un matrice 2x3 di double di nome Mt chiedendo allutente di inserire i valori –somma tutti gli elementi contenuti nella matrice la prima coordinata indica le righe, la seconda le colonne –memorizza il risultato nella cella (1,1) Mt 0 (0,0) (0,1) (0,2) (1,0) (1,1) (1,2)

15 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione15 Soluzione 1 Option Explicit Sub matrix() Dim Mt(1, 2) As Double Dim som As Double Dim i As Integer, Dim j As Integer som = 0 For i = 0 To 1 For j = 0 To 2 Mt(i, j) = InputBox("valore (" & i & "," & j & "): ") som = som + Mt(i, j) Next Cells(1, 1) = som End Sub

16 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione16 Matrici statiche (1) In VB è possibile indicare esplicitamente lintervallo di variazione degli indici: Dim nmMatr (da1 To a1,..., daN To aN) E possibile conoscere quali sono i valori degli indici minimo e massimo di una matrice grazie a LBound(NomeMatrice, dimensione) UBound(NomeMatrice, dimensione) –Se non specificato dimensione vale 1 –E meglio usare i valori di queste funzioni per gestire le matrici

17 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione17 Esempio Vettore (1) Sub provaVettore() Dim vet(3) As Double, i As Integer For i = LBound(vet) To UBound(vet) vet(i) = Rnd Next Range("A1").Value = "vettore" For i = LBound(vet) To UBound(vet) Cells(1, i + 2).Value = vet(i) Next End Sub

18 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione18 Esempio Vettore (2) Sub provaIndici() Dim Vet(5 To 9) As Double Dim i As Integer For i = LBound(Vet) To UBound(Vet) Vet(i) = i * 10 Next For i = LBound(Vet) To UBound(Vet) Cells(6, i + 2).Value = Vet(i) Next End Sub

19 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione19 Esempio Matrice Sub provaMatrice() Dim matr(4, 3) As Double, i As Integer, j As Integer For i = LBound(matr, 1) To UBound(matr, 1) For j = LBound(matr, 2) To UBound(matr, 2) matr(i, j) = Rnd Next Range("A3").Value = "matrice" For i = LBound(matr, 1) To UBound(matr, 1) For j = LBound(matr, 2) To UBound(matr, 2) Cells(3 + j, i + 2).Value = matr(i, j) Next End Sub

20 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione20 Problema 2 Scrivere una funzione che legge il contenuto delle celle da A1 ad A5 e lo memorizza in un vettore lo raddoppia e lo scrive nelle celle da B7 in poi

21 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione21 Option Explicit Option Base 1 Sub matri() Dim celle(5) As Double, i As Integer For i = LBound(celle) To UBound(celle) celle(i) = Cells(i, 1).Value Next For i = LBound(celle) To UBound(celle) Cells(i + 6, 2).Value = celle(i) * 2 Next End Sub Soluzione 2

22 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione22 Considerazione su Matrici e Cicli per fare la scansione di una matrice uso tanti cicli FOR quanti sono le dimensioni –Vettore: 1 ciclo –Matrice: 2 cicli –Matrice n-dimensionale: n cicli Ma se non devo fare una scansione completa non sempre vale questa regola !!

23 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione23 Matrici dinamiche Le matrici dinamiche possono cambiare la loro dimensione durante lesecuzione Dim nmMatrDin() As Tipo –Prima delluso la matrice va dimensionata: ReDim nmMatrDim(dim1,..., dimN) Una matrice può essere ridimensionata più volte durante lesecuzione –Ogni ridimensionamento fa perdere il contenuto precedente a meno di usare lopzione Preserve. Dimi può essere lestremo superiore oppure un intervallo (valoreIniziale To ValoreFinale)

24 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione24 Matrici dinamiche Sub matrDin() Dim nD() As Double Dim i, j As Integer ReDim nD(8) For i = LBound(nD) To UBound(nD) nD(i) = i Cells(1, i + 1).Value = nD(i) Next ReDim nD(4, 8 To 13) For i = LBound(nD, 1) To UBound(nD, 1) For j = LBound(nD, 2) To UBound(nD, 2) nD(i, j) = i * j Cells(3 + i, j + 1) = nD(i, j) Next End Sub Modifica estremo superiore prima dimensione Modifica estremo Inferiore e superiore della seconda dimensione

25 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione25 Option Explicit Option Base 1 Sub allunga() Dim vt() As Double Dim vDim As Integer, i As Integer, j As Integer ReDim vt(4) For i = LBound(vt) To UBound(vt) vt(i) = Rnd: Cells(1, i) = vt(i) Next vDim = UBound(vt) ReDim vt(8, 2) For i = LBound(vt) To UBound(vt) For j = LBound(vt, 2) To UBound(vt, 2) vt(i, j) = Rnd Next: Next For i = LBound(vt) To UBound(vt) For j = LBound(vt, 2) To UBound(vt, 2) Cells(2 + i, j) = vt(i, j) Next: Next End Sub

26 For i = LBound(vt) To UBound(vt) vt(i) = Rnd: Cells(1, i) = vt(i) Next For i = LBound(vt) To UBound(vt) For j = LBound(vt, 2) To UBound(vt, 2) vt(i, j) = Rnd Next: Next MsgBox ("Il numero complessivo di elementi è : [" _ & ((UBound(vt) - LBoud(vt)) * _ (UBound(vt, 2) - LBoud(vt, 2))) & "]") Luso di : permette di inserire più istruzioni in ununica riga Luso di _ permette di continuare unistruzione nella riga seguente Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione26 Note : _

27 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione27 Matrici Dinamiche Luso di ReDim con lopzione Preserve impedisce la modifica: –Delle dimensioni della matrice eccetto lultima In un vettore a due dimensioni posso modificare solo la seconda In un vettore ad una dimensione posso modificare la dimensione –Del numero delle dimensioni –Del tipo della matrice Il tipo della matrice è modificabile quando non si usa Preserve e solo se il tipo è Variant

28 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione28 Matrici Dinamiche Option Base 1 Sub matrDinPre() Dim nD() As Double Dim i, j As Integer ReDim nD(8) For i = LBound(nD) To UBound(nD) nD(i) = i Cells(2, i + 1).Value = nD(i) Next ReDim Preserve nD(12) For i = LBound(nD) To UBound(nD) nD(i) = i * 1000 Cells(3, i + 1) = nD(i) Next End Sub

29 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione29 Matrici come Parametri Le matrici devono essere passate per riferimento ad una routine Sub carica(v() As Double) Dim i As Integer For i = LBound(v) To UBound(v) v(i) = InputBox("dammi un valore") Next End Sub Sub stampaFoglio(v() As Double, cx As Integer, cy As Integer) Dim i As Integer For i = LBound(v) To UBound(v) Cells(cx, cy + i) = v(i) Next End Sub Sub x() Dim vt(5) As Double, vq() As Double Call carica(vt): Call stampaFoglio(vt, 1, 1) End Sub

30 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione30 Matrici di Parametri In VB è possibile richiamare con un numero di parametri non fissato a priori usando le matrici di parametri –Il parametro è preceduto dalla parola chiave ParamArray ed è di tipo Variant –è sempre lultimo elemento di una lista di parametri

31 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione31 Matrici di Parametri Option Explicit: Option Base 1 Function argoVar(uno As Integer, _ ParamArray vari() As Variant) Dim i As Integer, s As String s = "" For i = LBound(vari) To UBound(vari) s = s & i & " " & vari(i) & vbNewLine Next MsgBox ("uno vale " & uno & vbNewLine & s) argoVar = UBound(vari) End Function Sub usaArgVar() Dim uno As Integer, due As Integer uno = argoVar(8, "wer", 890, 34.78) due = argoVar(800, 0.78, "casa") MsgBox ("-> " & uno & vbNewLine & " --> " & due) End Sub

32 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione32 Riferirsi ad intervalli di celle Per le routine può essere necessario riferirsi a blocchi di celle di un foglio di lavoro –Per avere una interazione corretta basta ricordare: Un intervallo di celle è SEMPRE una matrice bidimensionale Una singola cella non è una matrice –Il predicato IsArray(variabile) restituisce True se la variabile è una matrice Il parametro che indica lintervallo va passato come Variant e va poi assegnato ad una variabile locale di tipo Variant

33 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione33 Riferirsi ad intervalli di celle Function interv(inte As Variant) As Double Dim X As Variant Dim i As Integer, j As Integer X = inte interv = 0 If IsArray(X) Then For i = LBound(X) To UBound(X) For j = LBound(X, 2) To UBound(X, 2) if IsNumeric(X(i,j)) Then interv = interv + X(i, j) EndIf Next: Next End If End Function Sub total() Range("A10").Value = interv(Range("a1:d5")) End Sub

34 Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione34 Riferirsi ad intervalli di celle Function interParam(ParamArray inte() As Variant) As Double Dim X As Variant Dim i As Integer, j As Integer, k As Integer interParam = 0 For k = LBound(inte) To UBound(inte) X = inte(k) If IsArray(X) Then For i = LBound(X) To UBound(X) For j = LBound(X, 2) To UBound(X, 2) If IsNumeric(X(i, j)) Then interParam = interParam + X(i, j) End If Next: Next End If Next End Function Sub total() Range("A10").Value = interParam(Range("a1:d5")) Range("B10").Value = interParam(Range("d5")) Range("C10").Value = interParam(Range("a1:a2")) Range("C11").Value = interParam(Range("b1:c4")) Range("D10").Value = interParam(Range("a1:a2"), Range("b1:c4")) End Sub


Scaricare ppt "Lez. 6 (11/12) - PBElementi di Programmazione1 Lezione 6 Matrici Matrici di parametri."

Presentazioni simili


Annunci Google