La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il ruolo della sorte deve avere un senso, non essere il paravento della nostra ignoranza. Mel Greaves.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il ruolo della sorte deve avere un senso, non essere il paravento della nostra ignoranza. Mel Greaves."— Transcript della presentazione:

1 Il ruolo della sorte deve avere un senso, non essere il paravento della nostra ignoranza. Mel Greaves

2 Controllo vescicale e disturbi urinari Luca Cindolo UO Urologia AORN G. Rummo Direttore Dott. Luigi Salzano

3 Struttura dellintervento Presentazione Background Strumenti urologici (terminologia e questionari) Conoscenze attuali Aspetti urodinamici (tracciati urodinamici) Considerazioni terapeutiche

4 Background personale Urologo (biologia e oncologia molecolare) Urodinamista (>5000 procedure urodinamiche) Di cui circa 600 esami urodinamici invasivi Neuromodulazione VIDEOURODINAMICA Utilizzo tossina botulinica

5 Disfunzioni viscerali Altre aree specialistiche Sintomi urinari (IPSS) Evidenze urodinamiche TerapiaFarmacologica Qualità di vita Il dedalo neuro-uro-farmacologico Severità (Hoehn e Yahr score) M. PARKINSON DIAGNOSI

6 Quel che sappiamo Età media alta – Comorbilità spinta Compresenza di sintomi (urinari e non) tipici delletà e del sesso Farmacoterapia spesso complessa Sintomi del basso tratto urinario (LUTS) frequentissimi Prevalentemente irritativi Gravemente invalidanti

7 SINTOMI DELLA FASE DI RIEMPIMENTO NICTURIAPOLLACHIURIA URGENZA MINZIONALE INCONTINENZA DA URGENZA INCONTINENZA NOTTURNA SCARSO VOLUME VUOTATO DOLORE SINTOMI DELLA FASE DI SVUOTAMENTO ESITAZIONE MINZIONALE MITTO IPOVALIDO MITTO INTERROTTO ALLUNGAMENTO DEL TEMPO DI SVUOTAMENTO SGOCCIOLAMENTO POST-MINZIONALE POST-MINZIONALE RITENZIONE URINARIA ISCURIA PARADOSSA Sintomi urinari = LUTS (ICS 2002)

8 Disfunzioni vescicali = UD? Uroflussimetria con RPM Cistomanometria con studio Pressione/Flusso ed EMG sfinteriale Cistografia retrograda, uretrocistoscopia Videourodinamica

9 Questionario IPSS 1) 2) 6) 3) 4) 7) 5) 8) Score normale Lieve <12 Moderato >12 Grave >21 Domanda 8 a parte (QoL)

10 Quel che sappiamo Araki, J Neurol Neurosurg Psychiatry ,54 H&Y stage Pazienti sintomatici Cattiva QoL %

11 Quel che sappiamo 340 soggetti con MP (mediana 70y) 92% almeno 1 sintomo riempimento 71% almeno 1 sintomo svuotamento Nicturia: più frequente: 80% (non più fastidioso: disturbo severo 57%) UUI : frequente: 57% (gravemente invalidante: disturbo severo 70%) Uso pads: 38% (disturbo severo: 56%) Pesce, International Continence Society proceedings, 2003

12 Quel che sappiamo >82% ne ha parlato con almeno 1 medico (34% uro, 27% neuro, 31%MMG, 5% gineco) Correlazione positiva fra grado di disabilità di MP (H&Y score) e Urgenza minzionale (p <.004) e UUI (p <.006) Esitazione minzionale (p <.001) e difficoltà svuotamento e tenesmo (p <.002) Uso di pads (p <.000) Pesce, International Continence Society proceedings, 2003

13 Disfunzioni viscerali Altre aree specialistiche Sintomi urinari (IPSS) Evidenze urodinamiche TerapiaFarmacologica Qualità di vita Il dedalo neuro-uro-farmacologico Severità (Hoehn e Yahr score) M. PARKINSON

14 … dal sintomo … alla clinica … … alla diagnostica strumentale Sintomi, riduzione della QoL, gravità e durata della malattia correlano positivamente Esistono dei quadri UD tipici? Quali sono? … ma i sintomi correlano con i quadri UD? E possibile prevedere lesito del bilancio UD? Come?

15 Quadri urodinamici Iperattività detrusoriale neurogena con sinergia EMG sfinteriale (bradicinesia sfinteriale) Ipo/areflessia detrusoriale Dissinergia detruso/sfinteriale Altri quadri (normalità o pattern specifici) 60-80% 16% 5%

16 Quadri urodinamici RPM: 30ml

17 Quadri urodinamici RPM: 350ml

18 Quadri urodinamici Funzione detrusoriale progressivamente deteriorata e RPM (p <.0001) correlano con la severità della malattia Parametri UD non correlano con severità della malattia IPSS buon predittore di alterazioni UD LUTS quantificati con IPSS sono utili per stimare la severità ed il tipo di disfunzione vescicale Araki, J Urol 2000

19 Aspetti urodinamici: iperattività detrusoriale

20 Aspetti urodinamici e DD tra iperattività detrusoriale neurogena e non neurogena Capac. cistom max (ml) Vol iperat (ml) UI (%) Iper. detr. ampl (cm H2O) Pdet a Qmax (cm H2O) RPM median (ml) Iper. detr. non in MP Iper. detr. in MP 195~ Defreitas, 2003

21 Aspetti urodinamici e DD tra iperattività detrusoriale neurogena e non neurogena Vescica del Parkinson vs non Parkinson Più piccola Più sensibile Più continente Meno ostruita Svuota meglio

22 Aspetti urodinamici e DD tra MP e MSA Patologia severa (ipo orto, parkinsonismo, segni piramidali), turbe urinarie più gravi e pressocchè costanti, UUI severa

23 Aspetti urodinamici e DD tra MP e MSA Grave incontinenza, RPM elevati Collo vescicale aperto allinizio del riempimento, con possibile DDS (47%*) Iperattività detrusoriale (67*-91%§) Numero di Abrams/Griffiths basso Quadro come da denervazione della vescica e del collo vescicale EMG e videoUD essenziali *Stocchi 1993, §Sakakibara 2001

24 Aspetti terapeutici Valutazione annuale urologica tutti In caso di LUTS e RPM = nullo Anticolinergici long-release In caso di LUTS e RPM circa 100ml Alfalitici + Anticolinergici In caso di LUTS e RPM >100ml/sintomi severi Bilancio UD + EMG

25 Aspetti terapeutici !!!!! Incontinenza femminile da sforzo con quadri di urgenza (ipermobilità uretrale, cistocele) !!!!! Turbe ostruttive severe con quadri di urgenza nel maschio (IPB, stenosi)

26 Aspetti terapeutici Terapia comportamentale Cateterismo intermittente Neuromodulazione sacrale Neurochirurgia

27 Atteggiamenti terapeutici Patologia progressiva Diagnosi anticipata e trattamento personalizzato per ottenere la più alta soddisfazione possibile (QoL index) ed evitare cadute del tono dellumore Lavoro in team dedicati


Scaricare ppt "Il ruolo della sorte deve avere un senso, non essere il paravento della nostra ignoranza. Mel Greaves."

Presentazioni simili


Annunci Google