La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Regione Toscana AUDIZIONE DellAssessore alle Infrastrutture e Logistica, Viabilità e Trasporti, Urbanistica e Programmazione Territoriale Riccardo Conti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Regione Toscana AUDIZIONE DellAssessore alle Infrastrutture e Logistica, Viabilità e Trasporti, Urbanistica e Programmazione Territoriale Riccardo Conti."— Transcript della presentazione:

1 Regione Toscana AUDIZIONE DellAssessore alle Infrastrutture e Logistica, Viabilità e Trasporti, Urbanistica e Programmazione Territoriale Riccardo Conti Senato della Repubblica – XVI legislatura VIII Commissione Lavori Pubblici, comunicazioni Roma – 18 febbraio 2009

2 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali I principali numeri: 1518 km di linee con 190 stazioni e fermate –1014 elettrificate –504 diesel –764 doppio binario –750 binario semplice 900 treni al giorno su 14 direttrici –840 treni regionali Trenitalia in Toscana 23.8 milioni di treni*km annui (12% del totale in Italia) viaggiatori al giorno (stima 2009) 2 gestori: Trenitalia, TFT (trasport

3 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali Gli interventi infrastrutturali realizzati sulla rete negli ultimi 5 anni hanno consentito di sviluppare lofferta di servizi razionalizzandone al contempo la struttura. In Toscana, con lintegrazione di sole risorse regionali (oltre 40 milioni di euro allanno a partire dal 2009) si è realizzata una struttura di servizi mnemonica e cadenzata che ha preso il nome di: MEMORARIO I servizi sono organizzati per missioni che hanno treni in partenza da ciascuna stazione allo stesso minuto di ogni ora.

4 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: Memorario 2004 – 2005, il primo intervento

5 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: Memorario 2006 – 2008, l evoluzione

6 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: lo sviluppo del servizio

7 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: la crescita dei passeggeri

8 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: le risorse

9 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali: il miglioramento della regolarit à

10 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario: il miglioramento della regolarit à

11

12 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Empoli - FI Porta Prato il progetto Fra Firenze ed Empoli sono previsti 6 tracce/ora, 5 delle quali utilizzabili per Memorario del bacino pisano/senese e la 6^ a rinforzo dell offerta regionale o altre tipologie di traffico E stata scelta la traccia che garantisce un miglior distanziamento fra le missioni che interessano Lastra a Signa. potenziamento dell offerta nell area metropolitana ad ovest di Firenze sulla direttrice Empoli- Pisa. L utilizzo di Firenze Porta al Prato consente una nuova missione oraria e l incremento di 15 coppie di treni nelle stazioni interessate.

13 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Empoli - FI Porta Prato le caratteristiche del servizio Firenze S.M.N. Firenze Rifredi Firenze P.Prato 1. Le Piagge 2. S Donnino Badia 3. Signa / Lastra a S. 4. Montelupo-Capraia Empoli Nuovo servizio metropolitano Empoli-Firenze Porta al Prato (1 coppia/h) Fermate intermedie a Le Piagge, S.Donnino Badia, Lastra a Signa, Montelupo Si realizza un cadenzamento più equilibrato delle missioni nella stazione di Lastra a Signa

14 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Empoli - FI Porta Prato le caratteristiche del progetto Forte impegno economico della Regione Toscana Rischio d impresa per Trenitalia Rischio d impresa per Trenitalia 29 km 30 corse feriali giorno 30 corse feriali giorno 14 corse festive giorno 14 corse festive giorno corse anno treni*km treni*km 32 tempo di percorrenza 32 tempo di percorrenza impiego di 2 materiali Minuetto/ Ale 642 impiego di 2 materiali Minuetto/ Ale 642

15 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Empoli - FI Porta Prato l orario Partenza da Firenze Porta Prato al minuto 48, Arrivo a Empoli al minuto 20 (corrispondenza con Siena al minuto 40, corrispondenza con Pisa/Carrara al minuto 30) Partenza da Empoli al minuto 40. Arrivo a Firenze Porta Prato al minuto 12

16 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Tirrenica Nord-Pontremolese il progetto Incremento dell offerta e razionalizzazione del servizio sulla Pontremolese e sulla Direttrice Tirrenica con integrazione con i servizi di lunga percorrenza: Pontremolese : Missione bioraria Parma – La Spezia Missione bioraria La Spezia – Pontremoli Missione bioraria Pontremoli-Parma Tirrenica Nord : Missione oraria Pisa – La Spezia Missione oraria Firenze-Pisa (bioraria su La Spezia e Pontremoli) Missione bioraria Firenze-Pisa-La Spezia Missione bioraria Firenze-Pisa-Sarzana-Pontremoli Missione bioraria Monterosso - Sarzana

17 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Tirrenica Nord-Pontremolese le caratteristiche del servizio 1 Missione oraria Sestri Levante – La Spezia in coincidenza a Sestri con missione IC Milano – Livorno, con funzione di distributore nella tratta Sestri – La Spezia e servizio per le 5 terre 1 Missione oraria La Spezia – Pisa in coincidenza a La Spezia con RV XXMiglia\Savona – S. Stefano M. per collegamenti tra il ponente ligure e la costa tirrenica e a Pisa con REG FI SMN – Livorno 1 Missione oraria La Spezia – Carrara – FI SMN a circa 30 dal servizio La Spezia – Pisa 1 Missione bioraria Pontremoli – Carrara – FI SMN e 1 Missione bioraria Monterosso – Sarzana: in coincidenza a Sarzana

18 Il trasporto pubblico in Toscana Memorario 2009: Tirrenica Nord-Pontremolese le caratteristiche del servizio 1 Missione bioraria veloce La Spezia-Parma (partenza min. 20 ora pari) in coincidenza a La Spezia con IC Torino- Roma, a Parma con IC e IR della dorsale e a Vezzano con REG Firenze SMN-Carrara-La Spezia; 1 missione bioraria lenta La Spezia-Pontremoli (partenza min. 27 ora dispari) in coincidenza a La Spezia con IC Milano-Livorno; 1 canale biorario lento Pontremoli-Parma in coincidenza a Parma con IC e IR della dorsale; 1 canale biorario FI SMN-Carrara-Pontremoli in coincidenza a Pontremoli con la missione Pontremoli-Parma, ed a Sarzana con missione Sarzana - Monterosso; 1 canale biorario Fornovo-Parma

19 Il trasporto pubblico in Toscana la criticit à del materiale rotabile Il materiale rotabile costituisce la principale criticità dellofferta ferroviaria regionale: lintervento con risorse proprie della regione (65 milioni che hanno attivato investimenti per oltre 323 milioni) ha consentito di far fronte alle necessità per lo sviluppo del servizio e per un parziale rinnovo del parco storico. Il fabbisogno è calcolato ad oggi in 630 milioni di euro. In presenza di un forte investimento sullinfrastruttura che pone la Toscana al vertice delladeguamento tecnologico solo un terzo dei convogli regionali è in grado di utilizzare le nuove tecnologie …..

20 Il trasporto pubblico in Toscana la criticit à del materiale rotabile

21 Il trasporto pubblico in Toscana gli investimenti per il materiale rotabile

22 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Cosa è successo Col cambio orario i servizi di lunga percorrenza Eurostar sono stati modificati per lapertura della tratta Alta Velocità Milano – Bologna. Vediamo quindi come queste modifiche hanno influenzato i servizi di lunga percorrenza ed i servizi regionali e quali altri interventi interesseranno la Toscana. Il documento si divide in una parte descrittiva seguita da unanalisi puntuale (con beneficio di qualche possibile imprecisione dovuta allassestamento degli orari).

23 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Servizi Regionali Gli attuali servizi Firenze-Pontassieve-Arezzo-Chiusi e Firenze- Pontassieve-Arezzo si sono scambiati fra loro per cui il Firenze- Pontassieve-Arezzo parte al minuto 33 di ogni ora e fermerà anche alla stazione di S.Ellero, mentre il servizio Firenze-Pontassieve- Arezzo con prosecuzione ogni due ore per Chiusi parte al minuto 08 di ogni ora (precedentemente partivano rispettivamente al minuto 15 e al minuto 35). Il servizio Firenze-Arezzo con prosecuzione alternativamente per Foligno o Roma parte al minuto 13 anziché 09 di ogni ora e rimane sulla direttissima.

24 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Servizi Regionali Le navette Pontassieve-Borgo non possono più assicurare lo scambio a Pontassieve con i treni per il Valdarno e sono state sostituite in gran parte da bus che assicurano la coincidenza. I servizi regionali Firenze-Bologna sono stati mantenuti nella quantità ma hanno subito il maggior impatto dai nuovi servizi nazionali, con modifiche degli orari e allungamenti dei tempi. Da dicembre 2009, col passaggio degli Eurostar nel nuovo tratto Alta Capacità Bologna-Castello, il servizio sarà completamente modellato secondo lo schema Memorario.

25 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Servizi Lunga Percorrenza Eurostar e InterCity I collegamenti ES con Milano sono garantiti in circa 2 ore con 45 minuti di risparmio. Parte degli IC, quelli nelle fasce orarie interessate dal passaggio dei nuovi treni AV Milano–Napoli NO STOP, transitano in linea lenta nella tratta Arezzo-Chiusi con un allungamento dai 10 ai 18 minuti e subiscono, al pari dei regionali, penalizzazioni ancora più pesanti nella tratta Bologna-Firenze. I tempi di percorrenza Chiusi-Roma e Arezzo-Firenze, invece, rimangono sostanzialmente invariati(se si escludono i ritardi cronici). Le penalizzazioni per i pendolari sono particolarmente importanti per tre IC: - IC 705 per il rientro da Bologna per Prato primo pomeriggio ( ) allungato di 13 min - IC 595 per il rientro da Bologna per Prato tardo pomeriggio ( ) allungato di 11 min - IC 592 per il rientro da Roma su Chiusi tardo pomeriggio ( ) + 10 min

26 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC LEurostar Genova-Roma ferma solo a Spezia, Pisa e Livorno. L Eurostar Da Roma delle non ferma ad Arezzo. I primi effetti del nuovo servizio Alta velocità preoccupano, ancor più che per gli effetti sullorario del 14 dicembre 2008, per lo spostamento di alcuni IC dalla linea AV/AC sulla linea lenta. La tratta Firenze – Roma non dispone, come nel caso Milano-Bologna, di due linee parallele con tempi di percorrenza del tutto analoghi per servizi tipo IC e regionali. Questo comporta che per la linea Direttissima AV/AC (anche per questo si chiama Alta Capacità oltre che Alta Velocità) sia garantito uno spazio per il transito di treni regionali e IC in grado di garantire laccessibilità in tempi ragionevoli a bacini importanti come quelli che si riferiscono al Valdarno, Arezzo, Chiusi e anche lOrvietese. Un obiettivo che può essere raggiunto anche prevedendo, sulle fasce orarie opportune, la fermata di un ES nella stazione di Chiusi che può diventare una porta dellAV per lintera area di Arezzo, Orvieto, il Trasimeno.

27 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Prevedendo collegamenti regionali in coincidenza, Chiusi può costituire così anche laccesso veloce verso Roma da Siena, Orvieto ed Arezzo, e verso FI da Orvieto. Questa garanzia deve essere data anche in termini di tecnologia di controllo per la marcia del treno e alimentazione dei locomotori, quindi il nodo di Firenze dovrà avere il suo confine allingresso dellAlta capacità a Figline, mentre tecnologia e alimentazione esclusivi per lAlta Velocità andranno riservate alle tratte per le quali è presente un effettivo parallelismo fra linea AV e linea tradizionale, sospendendone lattivazione per la Fi - Roma (almeno fino a quando non vi sia la disponibilità di treni regionali e IC adatti a inserirsi sul sistema AV).

28 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC Non si tratta unicamente di un tema di garanzia sulla disponibilità di traccia, ci sono due questioni di rilievo riguardanti gli IC: –Lassicurazione delle risorse per i servizi universali del tutto in dubbio ancora per il 2009 come per gli anni passati e la concreta possibilità di ulteriori tagli a questa tipologia di servizi. In particolare considerando che, a fronte di un fabbisogno indicato da Trenitalia in 250 milioni per il 2009, sono al momento, disponibili soli 110 milioni. Se la situazione rimane questa il problema del ruolo dei servizi IC è risolto alla base. –La programmazione di questi servizi che manca del tutto mentre deve avere nel Ministero dei Trasporti il suo principale attore e nellintegrazione con il servizio regionale una valida sinergia. Occorre affermare lassoluta pari dignità fra servizi universali e servizi di mercato.

29 Il trasporto pubblico in Toscana il nuovo contratto di servizio Trenitalia I punti inderogabili (1): Con una razionalizzazione sul 2,5% dellofferta le nuove risorse trasferite dallo Stato col decreto anticrisi devono coprire per intero il fabbisogno finanziario calcolato sulla base del catalogo presentato da Trenitalia. I prezzi del catalogo devono garantire la circolazione di convogli nuovi o almeno integralmente rinnovati. Finchè non si realizzano queste condizioni, pur non essendo possibile compensare la pessima qualità percepita a causa del materiale vetusto, il prezzo deve essere scontato. Qualità dellofferta, indicatori, sistema di penali e premi non può in nessun caso essere ridotto rispetto al vigente contratto. Occorre garantire la progettazione coordinata dei servizi sulle direttrici dove si svolgono sia servizi regionali che di lunga percorrenza.

30 Il trasporto pubblico in Toscana il nuovo contratto di servizio Trenitalia I punti inderogabili (2): Con lintroduzione del catalogo per definire i costi di ciascun treno occorre dare certezza e assoluta trasparenza sulla determinazione dei ricavi da attribuire a ciascuna gestione regionale. E la differenza fra costi e ricavi che determina il corrispettivo. In Toscana è presente un titolo integrato regionale (sistema Pegaso) che consente lacceso indifferenziato su ogni modalità di trasporto e permette di fruire tanto di servizi su gomma e ferro extraurbani che di servizi urbani. Gli adeguamenti tariffari applicati per i servizi ferroviari determinano un progressivo avvicinamento fra tariffe gomma e ferro. Va introdotto lo strumento della conciliazione per gli utenti che subiscono disservizi. Una durata contrattuale di 6 anni deve comportare la disponibilità dei convogli per la successiva gara di affidamento del servizio.

31 Il trasporto pubblico in Toscana servizio ferroviario regionale - le principali criticità La creazione di società ferroviarie regionali può consentire di affrontare con strumenti più adeguati e la necessaria flessibilità i temi dello sviluppo dei servizi e dellintegrazione intermodale. Il tema è di particolare rilievo in Toscana nella prospettiva della realizzazione del sottoattraversamento del nodo fiorentino e la possibilità di realizzare un sistema integrato costituito da servizi ferroviari metropolitani, tranvia e autolinee. Lo stesso completamento del processo di liberalizzazione può avvalersi positivamente della presenza di realtà industriali regionali (gare ad alta integrazione), processo che ha avuto dalladeguamento dei corrispettivi la soluzione di uno dei principali impedimenti. Ulteriori condizioni sono costituite da: –disponibilità del materiale rotabile in sede di gara –completamento dellattribuzione diretta delle risorse per i corrispettivi dei contratti ferroviari come previsto dalla finanziaria 2008 (quota dellaccisa sui carburanti sterilizzata dagli effetti di variazione dei consumi). –Sviluppo di unautorità indipendente per lassegnazione della capacità ferroviaria

32 Il trasporto pubblico in Toscana servizio ferroviario regionale - le principali criticità Un piano nazionale per gli investimenti sul materiale rotabile costituisce ormai una necessità non più rinviabile. Le risorse andrebbero attribuite alle Regioni con un criterio di premialità che tenga conto del cofinanziamento che ciascuna garntisce e dellintervento sul potenzaimento del servizio. La progettazione coordinata dei servizi di livello regionale e nazionale è un fattore fondamentale per incrementare lofferta ai cittadini con il necessario equilibrio fra esigenze generali e commerciali. La disponibilità della capacità ferroviaria deve essere valutata in sede di programmazione di Stato e Regioni.

33 Il trasporto pubblico in Toscana i servizi ferroviari regionali e IC - APPENDICE Le pagine successive danno conto di come i servizi veloci garantiti per centri importanti come Prato, Arezzo e Chiusi C.T., si siano, nel giro di un solo anno, drasticamente ridotti. Servizi veloci che solo fino a qualche anno fa erano garantiti da una consistente offerta comprensiva di Eurostar. Le tabelle mostrano la criticità che deriverebbe per questi stessi centri da un ulteriore riduzione dei servizi lunga percorrenza.

34 Analisi dei collegamenti IC/ES LEGENDA: In rosso sono indicati i treni con incremento del tempo percorrenza (2009 rispetto a 2008) In blu sono indicati i treni con diminuzione del tempo di percorrenza In verde sono indicati i treni soppressi rispetto allorario 2008 e quelli soppressi in corso di orario 2008 Sono prese in esame le stazioni di Prato Centrale, Arezzo e Chiusi C.T. Il trasporto pubblico in Toscana

35 Arezzo -Firenze SMN PartenzaTrenoArrivoDurata 7:35IC 5808:170:42 8:57IC 11569:380:41 20:00IC 59420:390:39 21:09ES :400:31 21:57ES :290:32 Firenze SMN-Arezzo PartenzaTrenoArrivoDurata 5:50IC 5796:290:39 6:40ES 94217:120:32 18:00IC :400:40 21:40IC 59722:210:41 Arezzo-Firenze Rifredi PartenzaTrenoArrivoDurata 10:53IC 58211:280:35 12:55IC 70413:330:38 14:53IC 58615:280:35 16:53IC 70617:280:35 18:53IC 59219:280:35 Firenze Rifredi-Arezzo PartenzaTrenoArrivoDurata 10:29IC 58511:040:35 12:22IC 70313:030:41 14:27IC 59115:040:37 16:28IC 70517:040:36 18:29IC 59519:040:35 Arezzo-Firenze CMarte PartenzaTrenoArrivoDurata 12:55IC70413:240:29 20:00IC59420:300:30 Collegamenti ES/IC orario giugno 2008 fra Arezzo e le stazioni fiorentine (giorno feriale) Firenze Cmarte-Arezzo partenzatrenoarrivodurata 5:57IC5796:290:32 12:32IC70313:030:31 Focus collegamenti Arezzo-Firenze Il trasporto pubblico in Toscana

36 Arezzo -Firenze SMN PartenzaTrenoArrivoDurata 7:35IC 5808:170:42 8:57IC 5789:380:41 19:57IC 59420:380:41 (+2) 21:07ES :380:31 21:57ES :290:32 Firenze SMN-Arezzo PartenzaTrenoArrivoDurata 5:50IC 5796:290:39 6:40ES 94217:120:32 17:55IC 59318:330:38 (-2) 21:38IC 59722:210:43 (+2) Arezzo-Firenze Rifredi PartenzaTrenoArrivoDurata 10:53IC 58211:330:40 (+5) 12:53IC 70413:330:40 (+2) 14:53IC 58615:330:40 (+5) 16:53IC 70617:330:40 (+5) 18:53IC 59219:330:40 (+5) Firenze Rifredi-Arezzo PartenzaTrenoArrivoDurata 10:27IC 58511:040:37 (+2) 12:27IC 70313:040:37 (-4) 14:27IC 59115:040:37 16:27IC 70517:040:37 (+1) 18:27IC 59519:040:37 (+2) Arezzo-Firenze CMarte PartenzaTrenoArrivoDurata 19:57IC59420:260:29 (-1) Collegamenti ES/IC orario 2009 fra Arezzo e le stazioni fiorentine (giorno feriale) Firenze Cmarte-Arezzo partenzatrenoarrivodurata 5:57IC5796:290:32 Focus collegamenti Arezzo-Firenze Il trasporto pubblico in Toscana

37 Collegamenti orario 2008 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Arezzo (giorno feriale) *treno soppresso a giugno 2008 ** treno aggiunto a giugno 2008 Collegamenti orario ES/IC fra la stazione di Arezzo e Roma Termini (giorno feriale) * treno soppresso a giugno 2008 ** treno aggiunto a giugno 2008 partenzatrenoarrivodurata 6:55IC1556 (**)8:511:56 6:55IC700 (*)8:511:56 7:42EC84 (*)9:031:21 8:55IC58210:511:56 10:55IC70412:531:58 12:55IC58614:511:56 14:55IC70616:511:56 16:55IC59218:511:56 18:07IC59419:581:51 19:52ES949821:071:15 20:30ES945421:551:25 partenzatrenoarrivodurata 6:30IC5798:241:54 7:14ES94218:301:16 9:06IC577 (*)11:031:57 11:06IC58513:031:57 13:05IC70315:031:58 15:06IC59117:031:57 17:06IC70519:031:57 18:42EC85 (*)20:181:36 18:42IC1555 (**)20:542:12 19:06IC59521:062:00 Focus collegamenti Arezzo-Roma Termini Il trasporto pubblico in Toscana

38 Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Arezzo (giorno feriale) Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Arezzo e Roma Termini (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 6:35IC5568:552:20 (+20) 8:41IC58210:412:00 (+4) 10:44IC70412:512:07 (+9) 12:44IC58614:512:07 (+9) 14:44IC70616:512:07 (+9) 16:44IC59218:512:07 (+9) 17:55IC59419:552:00 (+9) 19:50ES949821:051:15 20:30ES945421:551:25 partenzatrenoarrivodurata 6:30IC5798:241:54 7:14ES94218:291:15 (-1) 11:06IC58513:162:10 (+13) 13:06IC70315:162:10 (+12) 15:06IC59117:162:10 (+13) 17:06IC70519:162:10 (+13) 18:35IC59320:402:05 (-7) 19:06IC59521:162:10 (+10) Focus collegamenti Arezzo-Roma Termini Il trasporto pubblico in Toscana

39 Firenze SMN - Chiusi partenzatrenoarrivodurata 5:50IC5797:081:18 18:00IC155519:151:15 Chiusi - Firenze SMN partenzatrenoarrivodurata 8:21IC15569:381:17 19:22IC59420:391:17 21:27ES945422:291:02 Firenze Rifredi - Chiusi partenzatrenoarrivodurata 10:29IC58511:331:04 12:22IC70313:331:11 14:27IC59115:331:06 16:28IC70517:331:05 18:29IC59519:331:04 Chiusi – Firenze Rifredi partenzatrenoarrivodurata 10:21IC58211:281:07 12:21IC70413:331:12 14:21IC58615:281:07 16:21IC70617:281:07 18:14IC59219:281:14 Firenze Cmarte-Chiusi partenzatrenoarrivodurata 5:57IC5797:081:11 12:32IC70313:331:01 Chiusi-Firenze Cmarte partenzatrenoarrivodurata 12:21IC7047:081:11 19:22IC59420:301:08 Collegamenti orario giugno 2008 ES/IC fra Chiusi CT e le stazioni fiorentine (giorno feriale) Focus collegamenti Chiusi C.T.-Firenze Il trasporto pubblico in Toscana

40 Firenze SMN - Chiusi partenzatrenoarrivodurata 5:50IC5797:081:18 17:55IC155519:111:16 (+1) Chiusi - Firenze SMN partenzatrenoarrivodurata 8:09IC15569:381:29 (+12) 19:12IC59420:261:20 (+6) 21:27ES945422:291:02 Firenze Rifredi - Chiusi partenzatrenoarrivodurata 10:27IC58511:431:16 (+12) 12:27IC70313:431:16 (+5) 14:27IC59115:431:16 (+10) 16:27IC70517:431:16 (+11) 18:27IC59519:431:16 (+12) Chiusi – Firenze Rifredi partenzatrenoarrivodurata 10:13IC58211:331:20 (+13) 12:13IC70413:331:20 (+8) 14:13IC58615:331:20 (+13) 16:13IC70617:331:20 (+13) 18:13IC59219:331:20 (+6) Firenze Cmarte-Chiusi partenzatrenoarrivodurata 5:57IC5797:081:11 Chiusi-Firenze Cmarte partenzatrenoarrivodurata 19:12IC59420:261:14 (+6) Collegamenti orario 2009 ES/IC fra Chiusi CT e le stazioni fiorentine (giorno feriale) Focus collegamenti Chiusi C.T.-Firenze Il trasporto pubblico in Toscana

41 Collegamenti orario giugno 2008 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Chiusi (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 6:55IC15568:191:24 8:55IC58210:191:24 10:55IC70412:191:24 12:55IC58614:191:24 14:55IC70616:191:24 16:55IC59218:131:18 18:07IC59419:201:13 20:30ES945421:250:55 Collegamenti orario giugno 2008 ES/IC fra la stazione di Chiusi e Roma Termini (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 7:10IC5798:241:14 11:35IC58513:031:28 13:35IC70315:031:28 15:35IC59117:031:28 17:35IC70519:031:28 19:17IC155520:541:37 19:35IC59521:061:31 Focus collegamenti Chiusi C.T.-Roma Termini Il trasporto pubblico in Toscana

42 Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Chiusi (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 6:35IC15568:071:32 (+8) 8:41IC58210:111:30 (+6) 10:44IC70412:111:27 (+3) 12:44IC58614:111:27 (+3) 14:44IC70616:111:27 (+3) 16:44IC59218:111:27 (+9) 17:55IC59419:101:15 (+2) 20:30ES945421:250:55 Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Chiusi e Roma Termini (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 7:10IC5798:241:14 11:45IC58513:161:31 (+3) 13:35IC70315:161:31 (+3) 15:45IC59117:161:31 (+3) 17:45IC70519:161:31 (+3) 19:12IC155520:401:28 (-9) 19:45IC59521:161:31 Il trasporto pubblico in Toscana Focus collegamenti Chiusi C.T.-Roma Termini

43 Collegamenti orario 2008 ES/IC fra la stazione di Prato Centrale e Bologna (giorno feriale) * treno soppresso a giugno 2008 partenzatrenoarrivodurata 6:49IC578 (*)7:400:51 7:24ES94248:120:48 8:44IC5809:300:46 9:43IC700 (*)10:441:01 10:14EC84 (*)11:181:04 11:41IC58212:421:01 12:41IC584 (*)13:300:49 13:51IC70414:400:49 15:41IC58616:421:01 17:43IC70618:441:01 18:42IC588 (*)19:300:48 19:57IC59220:460:49 21:53IC596 (*)22:400:47 22:53ES945423:430:40 Collegamenti orario 2008 ES/IC fra la stazione di Bologna e Prato Centrale (giorno feriale) * treno soppresso a giugno 2008 partenzatrenoarrivodurata 6:38ES94237:260:48 7:15IC577(*)8:130:58 9:28IC58510:140:46 9:39ES930710:200:41 10:30IC587 (*)11:160:46 11:20IC70312:060:46 13:15IC59114:000:45 15:22IC70516:120:50 16:16IC593 (*)17:140:58 16:34EC85 (*)17:210:47 17:15IC59518:140:59 19:20IC709 (*)20:060:46 20:15IC59721:020:47 22:20IC599 (*)23:180:58 Focus collegamenti Prato - Bologna Il trasporto pubblico in Toscana

44 Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Prato Centrale e Bologna (giorno feriale) Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Bologna e Prato Centrale (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 6:37ES94237:230:46 (-2) 9:08IC58510:151:07 (+21) 11:02IC70312:151:13 (+27) 13:13IC59114:151:02 (+17) 15:08IC70516:151:07 (+17) 17:08IC59518:151:07 (+8) 20:08IC59720:570:49 (+2) 21:39ES945322:240:45 partenzatrenoarrivodurata 7:25ES94248:201:07 (+16) 8:44IC5809:521:08 (+20) 10:55IC58211:140:58 (-3) 13:55IC70414:530:53 (+4) 15:45IC58616:591:14 (+13) 19:45IC59220:521:08 (+21) 22:55ES945623:420:47 (+7) Focus collegamenti Prato - Bologna Il trasporto pubblico in Toscana

45 Collegamenti 2008 ES/IC fra la stazione di Prato Centrale e Roma (giorno feriale) * Treno soppresso a giugno 2008 partenzatrenoarrivodurata 7:25ES94239:292:04 8:15IC577 (*)11:032:48 10:16IC58513:032:47 12:08IC70315:032:55 14:02IC59117:033:01 16:14IC70519:032:49 17:23EC85 (*)20:182:55 18:16IC59521:163:00 Collegamenti orario 2008 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Prato Centrale (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 7:42EC84 (*)10:122:30 8:55IC58211:412:46 10:55IC70413:492:56 12:55IC58615:412:46 14:55IC70617:432:48 16:55IC59219:412:44 18:55IC596 (*)21:512:54 20:30ES945622:512:21 Focus collegamenti diretti Prato – Roma Termini Il trasporto pubblico in Toscana

46 Collegamenti 2009 ES/IC fra la stazione di Prato Centrale e Roma (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 7:25ES94239:292:04 10:16IC58513:163:00 (+13) 12:16IC70315:163:00 (+5) 14:16IC59117:163:00 (+1) 16:16IC70519:163:00 (+11) 18:16IC59521:163:00 Collegamenti orario 2009 ES/IC fra la stazione di Roma Termini e Prato Centrale (giorno feriale) partenzatrenoarrivodurata 8:41IC58211:443:03 (+17) 10:44IC70413:443:00 (+4) 12:44IC58615:443:00 (+14) 16:44IC59219:443:00 (+16) 20:30ES945622:532:23 (+2) Focus collegamenti diretti Prato – Roma Termini Il trasporto pubblico in Toscana


Scaricare ppt "Regione Toscana AUDIZIONE DellAssessore alle Infrastrutture e Logistica, Viabilità e Trasporti, Urbanistica e Programmazione Territoriale Riccardo Conti."

Presentazioni simili


Annunci Google