La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Nicoletta Valeria Trotta Tecnologo ISPRA c/o Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione per le Valutazioni e le.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Nicoletta Valeria Trotta Tecnologo ISPRA c/o Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione per le Valutazioni e le."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Nicoletta Valeria Trotta Tecnologo ISPRA c/o Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali – Div. III Le B.A.T.: Riferimenti normativi europei e nazionali (BRefs e Decisioni di esecuzione della CE) per le diverse tipologie di installazioni. Ancona, 25 maggio 2015 Le B.A.T.: Riferimenti normativi europei e nazionali (BRefs e Decisioni di esecuzione della CE) per le diverse tipologie di installazioni. Ancona, 25 maggio 2015 Struttura e funzione dei nuovi BRefs: il caso del BRef Pulp and Paper Corso di formazione “I controlli dell’Autorità competente in materia di V.I.A. e A.I.A.” 2015

2 1. Documento di riferimento sulle BAT (BRef) per la produzione di pasta per carta, carta e cartone (PP BRef) Processo di revisione ed aggiornamento 1. Documento di riferimento sulle BAT (BRef) per la produzione di pasta per carta, carta e cartone (PP BRef) Processo di revisione ed aggiornamento 2. Conclusioni sulle BAT per la produzione di pasta per carta, carta e cartone (PP BATC) Decisione 2014/687/UE - Struttura e principali contenuti 2. Conclusioni sulle BAT per la produzione di pasta per carta, carta e cartone (PP BATC) Decisione 2014/687/UE - Struttura e principali contenuti 2

3 EIPPCB attiva il TWG2006 EIPPCB Call for wishesDicembre 2006 TWG kick-off meetingSiviglia, 13-15/11/2006 Raccolta dati (Due round, tra la stesura del D1 e del D2) Site visit 2006 – 2009 Giugno 2012; Agosto 2012 Primo Draft (IT trasmette template con osservazioni e commenti) Aprile PP BRef – Processo di revisione ed aggiornamento 6 gennaio 2011 – Entra in vigore la Direttiva 2010/75/UE Secondo Draft -IT Trasmette commenti- template -IT trasmette chiarimenti integrativi 4/05/ /07/ /10/2012 ‘Site visit’ anche in IT26/11/2012 Reno de Medici Santa Giustina and Burgo Group Duino Nuova proposta dell’EIPPCB di “BAT Conclusions” - (Background Paper – Chapter 8) 22/03/ marzo 2012 – DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE 2012/119/UE che stabilisce le regole relative alle linee guida concernenti la raccolta di dati e l’elaborazione di documenti di riferimento sulle BAT e l’assicurazione della loro qualità 2 marzo 2012 – DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE 2012/119/UE che stabilisce le regole relative alle linee guida concernenti la raccolta di dati e l’elaborazione di documenti di riferimento sulle BAT e l’assicurazione della loro qualità 6

4 produzione di pasta per carta, carta e cartone DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 settembre 2014 che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) per la produzione di pasta per carta, carta e cartone, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (2014/687/UE) [L 284 del 30 settembre 2014] produzione di pasta per carta, carta e cartone DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 26 settembre 2014 che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) per la produzione di pasta per carta, carta e cartone, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (2014/687/UE) [L 284 del 30 settembre 2014] TWG final meeting Siviglia, Aprile 2013 Opinione del Forum art. 13 sul Final Draft del PP BRef 20 settembre 2013 (V meeting) Parere ufficiale (voto politico) del Comitato art. 75 sulle BATC 6 maggio 2014 (VI meeting) Rettifica della decisione di esecuzione 2014/687/UE della Commissione [GUUE//L 348 del 4 dicembre 2014] Il BRef, comprensivo delle BATC, è disponibile sul sito web dell’EIPPCB della CE 1.1 PP BRef – Processo di revisione ed aggiornamento 8

5 2.1 Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti Conclusioni generali Conclusioni specifiche 2014/687/UE Livelli di emissione associati alle BAT Ambito di applicazione Considerazioni generali Periodi di calcolo della media per le emissioni in aria ed in acqua/Condizioni di riferimento Definizioni Descrizioni delle tecniche Processo KRAFT Processo al solfito Produzione di pasta meccanica e chemimeccanica Lavorazione della carta da riciclare Fabbricazione della carta e dei processi connessi 9

6 Le BATC riguardano Le BATC riguardano le attività di cui alle sezioni 6.1 a) e 6.1 b) dell'allegato I della direttiva 2010/75/UE, ossia la produzione integrata e non integrata presso installazioni industriali di: a)pasta per carta prodotta con legno o altre materie fibrose; b)carta o cartone con capacità produttiva superiore a 20 tonnellate al giorno. In particolare le BATC riguardano In particolare le BATC riguardano i seguenti processi e attività: i.trattamento chimico: a. processo Kraft (solfato); b. processo al solfito; ii.processo di produzione di pasta meccanica e chemimeccanica iii.lavorazione della carta da riciclare con e senza disinchiostrazione iv.fabbricazione della carta e processi connessi v.tutti i forni a calce e le caldaie di recupero in esercizio presso cartiere e fabbriche di pasta per carta. Le BATC non riguardano Le BATC non riguardano le seguenti attività: i. produzione di pasta per carta a partire da materie prime fibrose non lignee (per esempio pasta di piante annuali); ii. motori fissi a combustione interna; iii. impianti di combustione per la generazione di vapore ed energia diversi dalle caldaie di recupero; iv. essiccatori muniti di bruciatori interni dedicati alle macchine continue e alle patinatrici. Ambito di applicazione Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti

7 Le tecniche elencate e descritte nelle presenti conclusioni sulle BAT non sono prescrittive né esaustive. È possibile avvalersi di altre tecniche che garantiscano un livello almeno equivalente di protezione dell'ambiente. Salvo diversa indicazione, le conclusioni sulle BAT sono di applicabilità generale. Laddove i livelli di emissione associati alle migliori tecniche disponibili (BAT-AEL) siano indicati per lo stesso periodo di calcolo della media in unità differenti sono da considerarsi alternative equivalenti. Laddove i livelli di emissione associati alle migliori tecniche disponibili (BAT-AEL) siano indicati per lo stesso periodo di calcolo della media in unità differenti (per esempio concentrazione e valori di carico specifici, ossia per tonnellata di produzione netta), tali modi diversi di esprimere i BAT-AEL sono da considerarsi alternative equivalenti. impianti integrati o multi-prodotto i BAT-AEL definiti per ogni processo e/o prodotto devono essere combinati secondo una regola basata sui relativi contributi percentuali allo scarico Per quanto riguarda gli impianti integrati o multi-prodotto, siano cartiere o fabbriche di pasta per carta, i BAT-AEL definiti per ogni processo (produzione di pasta, fabbricazione della carta) e/o prodotto devono essere combinati secondo una regola basata sui relativi contributi percentuali allo scarico. Considerazioni generali Livelli di emissione associati alle BAT (BAT-AELs) Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti

8 Conclusioni generali (1.1) BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Sistema di gestione ambientale1-- Principi di buona gestione dei materiali Gestione dell’acqua e delle acque reflue4 - 5X- Consumo di combustibili ed efficienza energetica6-- Emissione di odori7-- Gestione dei rifiuti12-- Emissioni in acqua13 ÷ 16-- Emissioni sonore17-- Dismissione18-- BAT (N°) - Parametri; - Frequenza; - Fonte di emissione; - BAT associata (BAT-AEPLs/BAT-AELs) Monitoraggio dei parametri di processo8 Monitoraggio delle emissioni in aria9 Monitoraggio delle emissioni in acqua 10 Monitoraggio delle emissioni diffuse di composti ridotti dello zolfo da fonti rilevanti Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti

9 BATC per il Processo KRAFT (1.2) BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Acque reflue ed emissioni in acqua (scarico diretto)19-X Emissioni atmosferiche20 ÷ 29-X Generazione di rifiuti30-- Consumo ed efficienza energetici BATC per il Processo al solfito (1.3) BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Acque reflue ed emissioni in acqua (scarico diretto)33-X Emissioni atmosferiche34 ÷ 37XX Consumo ed efficienza energetici BATC per il processo di produzione di pasta meccanica e chemimeccanica (1.4) BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Acque reflue ed emissioni in acqua (scarico diretto)40(Rif. BAT 5)X Consumo ed efficienza energetici Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti

10 BATC per la lavorazione della carta da riciclare BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Gestione dei materiali42-- Acque reflue ed emissioni in acqua (scarico diretto)43 ÷ 45(Rif. BAT 5)X Consumo ed efficienza energetici46-- BATC per la fabbricazione della carta e dei processi connessi BAT (N°)BAT-AEPLsBAT-AELs Acque reflue ed emissioni in acqua (scarico diretto)47÷ 50(Rif. BAT 5)X Emissioni atmosferiche51-- Generazione di rifiuti52-- Consumo ed efficienza energetici Decisione 2014/687/UE (PP BATC): Struttura e contenuti

11 Grazie per l’attenzione !! Contatto: Dott.ssa Nicoletta Valeria Trotta Tecnologo ISPRA c/o Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali – Div. III Tel.:


Scaricare ppt "Dott.ssa Nicoletta Valeria Trotta Tecnologo ISPRA c/o Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare Direzione per le Valutazioni e le."

Presentazioni simili


Annunci Google