La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SIRQ Scuole in Rete per la Qualità LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario TORINO 29 maggio 2015 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SIRQ Scuole in Rete per la Qualità LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario TORINO 29 maggio 2015 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario."— Transcript della presentazione:

1 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario TORINO 29 maggio 2015 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario TORINO 29 maggio 2015

2 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità LE EVIDENZE Nel RAV e nelle varie disposizioni si fa riferimento ad evidenze Le evidenze ( nella normativa ISO) documentano un requisito del Sistema Gestione Qualità ( possono essere in formato cartaceo, elettronico, on line ) LE EVIDENZE Nel RAV e nelle varie disposizioni si fa riferimento ad evidenze Le evidenze ( nella normativa ISO) documentano un requisito del Sistema Gestione Qualità ( possono essere in formato cartaceo, elettronico, on line )

3 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE PERCHE’ la documentazione è importante? DIMOSTRA e ASSICURA All’ Interno all’Esterno (docenti, ATA, ( Territorio, studenti, genitori) nucleo di valutazione) che i criteri di qualità degli esiti e delle pratiche siano perseguiti e i risultati monitorati, controllati e migliorati PERCHE’ la documentazione è importante? DIMOSTRA e ASSICURA All’ Interno all’Esterno (docenti, ATA, ( Territorio, studenti, genitori) nucleo di valutazione) che i criteri di qualità degli esiti e delle pratiche siano perseguiti e i risultati monitorati, controllati e migliorati

4 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIO NE A che cosa serve?  Dare evidenza del percorso  Lasciare traccia delle attività  Supportare il miglioramento “Mettendo ordine” nelle carte si migliorano le attività A che cosa serve?  Dare evidenza del percorso  Lasciare traccia delle attività  Supportare il miglioramento “Mettendo ordine” nelle carte si migliorano le attività

5 DOCUMENTAZIONE SISTEMA SCUOLA Mission POF e piani Procedure Operative e Gestionali Istruzioni di lavoro Altra documentazione Livello 1 Definisce politica, obiettivi, responsabilità Livello2 Definisce chi, cosa, quando, come Livello 3 Risponde al come Livello 4 Registrazioni di informazioni, moduli …

6 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE GESTIONE E CLASSIFICAZIONE PLAN DO POF,PROGRAMMA ANNUALE, PIANI, PEI, PDP, PROGRAMMAZIONI dei DD/AMBITI, PROGETTI POF,PROGRAMMA ANNUALE, PIANI, PEI, PDP, PROGRAMMAZIONI dei DD/AMBITI, PROGETTI INCARICHI e NOMINE, DISPOSIZIONI, ISTRUZIONI, MODULI

7 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE CHECK ACT STATISTICHE QUESTIONARI C.S. SCUOLA, STUDENTI, DOCENTI, ATA, GENITORI RIESAME, MESSA A PUNTO PIANO DI MIGLIORAMENTO TRIENNALE

8 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Orientamento strategico Organizzazione IS. Orientamento strategico Organizzazione IS. Valorizzazione e gestione risorse Esiti Rapporti con famiglie e territorio LIVELLO 1 DIREZIONALE Pratiche educative

9 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE LIVELLI 2,3,4 DIPARTIMENTI/AMBITI CONSIGLI di CLASSE DOCENTE ATA Curricolo, programmazione, valutazione Inclusione e differenziazione Ambiente di apprendimento Esiti

10 LA DOCUMENTAZIONE SUGLI ESITI COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE: ESITI Esiti I°II° quadrimestre, Prove classi parallele Esiti prove standardizzate Italiano/Matematica Esiti competenze chiave e di cittadinanza Esiti a distanza

11 L A DOCUMENTAZIONE DEI PROCESSI COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE: PRATICHE Piani, programmazioni, progetti, metodologie, monitoraggi e risultati. Procedure, istruzioni moduli, registrazioni Materiale per l’orientamento Continuità Rapporti con Famiglie/Territorio Questionari c.s. e risultati COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE: PRATICHE Piani, programmazioni, progetti, metodologie, monitoraggi e risultati. Procedure, istruzioni moduli, registrazioni Materiale per l’orientamento Continuità Rapporti con Famiglie/Territorio Questionari c.s. e risultati

12 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità ELEMENTI FONDAMENTALI Ogni DOCUMENTO deve essere:  identificato ( procedura, istruzione...)  approvato, emesso  diffuso  conservato  ritirato come documento obsoleto ELEMENTI FONDAMENTALI Ogni DOCUMENTO deve essere:  identificato ( procedura, istruzione...)  approvato, emesso  diffuso  conservato  ritirato come documento obsoleto

13 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità ESEMPIO DI PROCEDURA 1.Rappresenta il 2° livello del sistema documentale 2.La procedura è sempre il risultato di un’attività di miglioramento 3.Descrive in modo sintetico chi, fa,che cosa … 4.È scritta dai responsabili di area/attività cui si riferisce 5.Contiene le modalità di monitoraggio e controllo 6.Elenca la documentazione, i moduli e le registrazioni di riferimento ESEMPIO DI PROCEDURA 1.Rappresenta il 2° livello del sistema documentale 2.La procedura è sempre il risultato di un’attività di miglioramento 3.Descrive in modo sintetico chi, fa,che cosa … 4.È scritta dai responsabili di area/attività cui si riferisce 5.Contiene le modalità di monitoraggio e controllo 6.Elenca la documentazione, i moduli e le registrazioni di riferimento

14 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità INDICE di UNA PROCEDURA Scopo e campo di applicazione Riferimenti alla normativa scolastica e/o SAPERI, ISO …. Responsabilità Modalità operative Documenti di riferimento e di registrazione Monitoraggi e controlli REV.dataEmesso da Approvato da Verificato da

15 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità Esempi di possibili PROCEDURE 1. Gestione della documentazione di sistema 2. Gestione e utilizzo dei dati INVALSI 3. Monitoraggio e controllo dei risultati interni 4. Attività di recupero e potenziamento 5. Continuità 6. Orientamento 7. Riesame della Direzione 8. Acquisti … Esempi di possibili PROCEDURE 1. Gestione della documentazione di sistema 2. Gestione e utilizzo dei dati INVALSI 3. Monitoraggio e controllo dei risultati interni 4. Attività di recupero e potenziamento 5. Continuità 6. Orientamento 7. Riesame della Direzione 8. Acquisti …

16 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità ISTRUZIONI E’ un insieme di indicazioni operative che facilitano lo svolgimento delle attività Descrive in ordine cronologico l’attività Definisce i tempi le modalità operative Il responsabile MODULI Esempi: prenotazione del laboratorio, uscita didattica …. ISTRUZIONI E’ un insieme di indicazioni operative che facilitano lo svolgimento delle attività Descrive in ordine cronologico l’attività Definisce i tempi le modalità operative Il responsabile MODULI Esempi: prenotazione del laboratorio, uscita didattica ….

17 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità Tenuta sotto controllo delle REGISTRAZIONI - Registrazione : documento compilato e conservato come evidenza delle attività. Esempio: Verbali, circolari, tabelloni scrutini, registri - Il documento di registrazione va identificato controllato e conservato per il periodo necessario Tenuta sotto controllo delle REGISTRAZIONI - Registrazione : documento compilato e conservato come evidenza delle attività. Esempio: Verbali, circolari, tabelloni scrutini, registri - Il documento di registrazione va identificato controllato e conservato per il periodo necessario

18 UNA PROPOSTA SIRQ Il REGISTRO dei MONITORAGGI E CONTROLLI d’ISTITUTO Il REGISTRO dei MONITORAGGI E CONTROLLI d’ISTITUTO

19 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità Nella nuova norma ISO 9001 è previsto un documento d’insieme con la presentazione dell’organizzazione, del contesto e con la mappatura dei processi per l’ identificazione delle aree di rischio.

20 SIRQ Scuole in Rete per la Qualità Per il Marchio SAPERI ogni scuola adotta la documentazione e le procedure che ritiene necessarie per il proprio funzionamento e per il miglioramento.

21 indirizzo: sito: Prof.ssa VERGNANO VIRGINIA


Scaricare ppt "SIRQ Scuole in Rete per la Qualità LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario TORINO 29 maggio 2015 LA DOCUMENTAZIONE PER L’AUTOVALUTAZIONE Seminario."

Presentazioni simili


Annunci Google