La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chiara Morozzi I. C. Barberino di Mugello. Nel guidare il bambino alla comprensione del testo linsegnante dovrebbe formulare domande che siano di difficoltà

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chiara Morozzi I. C. Barberino di Mugello. Nel guidare il bambino alla comprensione del testo linsegnante dovrebbe formulare domande che siano di difficoltà"— Transcript della presentazione:

1 Chiara Morozzi I. C. Barberino di Mugello

2 Nel guidare il bambino alla comprensione del testo linsegnante dovrebbe formulare domande che siano di difficoltà crescente in modo da accompagnare lalunno a: DECIFRARE COMPRENDERE RIFLETTERE INTERPRETARE IL TESTO CHE GLI VIENE PROPOSTO

3 Ecco un esempio su come guidare il bambino alla comprensione del testo: Il mercante accompagna il suo stupore (rigo 6) con: a)movimenti scomposti del corpo e della testa b)espressioni dubbiose del volto c)il battito delle mani d)ripetuti colpi delle mani sulla testa

4 Con lespressione come per un lutto (rigo 6), lautore intende: a)evidenziare una caratteristica della personalità del mercante b)suscitare la pietà del pittore c)minacciare il pittore d)richiamare lattenzione del pittore

5 In questa prima parte del testo, lespressione battendosi le mani compare per 3 volte con alcune varianti: sulla testa (rigo 6), sul ventre (rigo 9), le mani una contro laltra (rigo 14). Quale potrebbe essere il motivo di questa reazione del mercante? a)esagerare in modo teatrale il senso di disperazione per ottenere la riduzione del prezzo b)commuovere il pittore c)comunicare al pittore la sua difficoltà a procurarsi il denaro d)confondere il pittore

6 Nel guidare il bambino nel processo di comprensione del testo occorre stare attenti a non proporre domande superficiali o nozionistiche, ma dovremmo cercare di scavare in profondità. Confrontiamo due domande INVALSI con quelle riviste: Domanda Piscitelli-Sacchini Domanda INVALSI Il pittore cancella il cavallo: a) perché vuole dare una lezione al mercante e restituire allo stesso tempo il giusto valore allarte b) perché il mercante non è soddisfatto c) perché il mercante gli ha dato meno di quanto stabilito d) per punire il mercante che caccia i bambini Il pittore cancella il cavallo: a) Perché il mercante si è preso il merito del dipinto b) Perché il mercante gli ha dato meno di quanto stabilito c) Per punire il mercante che maltratta i bambini d) Per punire il mercante della sua avarizia

7 Domanda Piscitelli -Sacchini Domanda INVALSI Dalla risposta che il pittore dà al mercante per spiegare la scomparsa del cavallo selvaggio, si capisce che: a) il pittore aveva già in mente un piano per punire lavido mercante, dipingendo un cavallo selvaggio b) il pittore vuole apparire più furbo del mercante davanti alla gente c) il pittore dice la prima cosa che gli viene in mente per giustificare il suo gesto d) il pittore vuol far ridere la gente e punire il mercante Per spiegare la scomparsa del cavallo dipinto, il pittore dice al mercante che: a) Il cavallo è fuggito b) Il cavallo si trova nelloasi c) La pittura durava solo una notte d) Ha voluto fargli uno scherzo

8 Le domande che riguardano laspetto lessicale dovranno essere inerenti a quegli aspetti che saranno FUNZIONALI ALLA COMPRENSIONE DEL TESTO: Nel confronto tra cavalli addomesticati e cavallo selvaggio (righe 12, 13), il prezzo di questultimo è più basso. Perché? a)la sua realizzazione avviene in tempi brevi b)il pittore usa meno colori nel dipingerlo c)lesecuzione della pittura non necessita di una particolare competenza artistica d)il cavallo selvaggio costa meno, perché non richiede lintervento delluomo per addomesticarlo

9

10 Introduzione di una domanda a risposta aperta che accompagnerà il bambino nella comprensione facendolo riflettere su alcuni aspetti fondamentali del racconto. Rintraccia e trascrivi 4 espressioni che mettono in risalto la reazione del mercante alla vista del cavallo scomparso ___________________________


Scaricare ppt "Chiara Morozzi I. C. Barberino di Mugello. Nel guidare il bambino alla comprensione del testo linsegnante dovrebbe formulare domande che siano di difficoltà"

Presentazioni simili


Annunci Google