La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lesioni elementari Prof. Ugo Bottoni

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lesioni elementari Prof. Ugo Bottoni"— Transcript della presentazione:

1 Lesioni elementari Prof. Ugo Bottoni
Università degli Studî di Catanzaro “Magna Graecia” Malattie Cutanee e Veneree

2 Lesioni elementari PRIMITIVE Macchia Papula Nodulo Vescicola Bolla
Pustola Pomfo SECONDARIE Squama Crosta Escoriazione Esulcerazione Ulcerazione Cicatrice Ragade

3 Macule Lesioni non rilevate sul piano cutaneo non infiltrate dovute ad una modificazione del colore della cute.

4 Macule Macule eritematose Macule vascolari Macule purpuriche
si attenuano alla vitropressione: eritema attivo e passivo, eritrodermia, esantemi: morbillo, rosolia, rash farmaco-indotti Macule vascolari acquisite: teleangectasie congenite: angiomi piani Macule purpuriche non si attenuano alla vitropressione: porpora petecchie, ecchimosi Macule pigmentarie nevi melanocitari, lentiggini, macchie “caffelatte”, efelidi, macchia mongolica, tatuaggi. Macule acromiche vitiligine, nevi di Sutton

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20 Papule Lesioni solide circoscritte rilevate sul piano cutaneo di diametro <1cm.

21 Papule Epidermiche: non follicolari: verruca piana
follicolari: ipercheratosi follicolare Dermiche: amiloidosi, mucinosi, sifilide secondaria. Dermo-epidermiche: lichen planus.

22

23

24

25

26

27 (Fibromi, basaliomi, melanomi, linfomi)
Noduli o Nodi Lesioni solide circoscritte rilevate sul piano cutaneo di diametro > 1cm. (Fibromi, basaliomi, melanomi, linfomi)

28

29

30

31

32

33 Vescicole Lesioni circoscritte rilevate sul piano cutaneo della grandezza di 1 – 2 mm a contenuto sieroso. Epidermiche: herpes simplex, varicella, herpes zoster, eczema. Subepidermiche: dermatite erpetiforme

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43 Bolle Lesioni rilevate sul piano cutaneo della grandezza di 1-2 cm a contenuto liquido. Intraepidermiche: pemfigo volgare Subepidermiche: pemfigoide bolloso, ustioni

44

45

46

47

48

49

50 Pustole Lesioni circoscritte rilevate sul piano cutaneo contenenti pus. Follicolari: acne, follicoliti della barba Non follicolari: psoriasi pustolosa

51

52

53

54

55 Pomfi Rilievi edematosi circoscritti cutanei, rotondeggianti, di colorito roseo-rosso, bianco-opalino al centro, con eventuale alone eritematoso periferico, di grandezza variabile, di consistenza elastica, fugace e pruriginoso (orticaria, punture d’insetto)

56

57

58

59

60 Squama E’ il prodotto dello sfaldamento dello strato corneo.
In base alla grandezza ed allo spessore può essere: Pitiriasica o furfuracea Lamellare, laminare o foliacea

61

62

63

64

65

66 Crosta E’ determinata dall’essiccamento di liquido organico, fisiologico o patologico (siero, sangue, pus, ecc.),in corrispondenza di precedenti lesioni cutanee

67

68 Escoriazione Soluzione di continuo, di natura traumatica, che interessa l’epidermide e talora gli strati più superficiali del derma

69

70 Esulcerazione Perdita di sostanza più o meno estesa interessante il derma superficiale, determinata da un processo patologico

71 Ulcerazione Perdita di sostanza interessante più o meno profondamente il derma e talora il sottocutaneo con scarsa tendenza alla cicatrizzazione spontanea

72

73

74

75

76 Cicatrice Neoformazione di tessuto connettivo e di epidermide che tende a riparare una perdita di sostanza cutanea di natura traumatica o patologica

77

78 Ragade Soluzione di continuo spesso lineare, che interessa l’epidermide e gli strati più superficiali del derma, dolorosa e determinata da una perdita della elasticità cutanea

79

80

81 Lesioni patognomoniche
Cunicolo Scabbia Scutulo Tigna favosa

82

83


Scaricare ppt "Lesioni elementari Prof. Ugo Bottoni"

Presentazioni simili


Annunci Google