La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo1 Diritto e Nuove Tecnologie Maria Concetta De Vivo Ricercatore diritto privato Scienze e Tecnologie - Polo Informatica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo1 Diritto e Nuove Tecnologie Maria Concetta De Vivo Ricercatore diritto privato Scienze e Tecnologie - Polo Informatica."— Transcript della presentazione:

1 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo1 Diritto e Nuove Tecnologie Maria Concetta De Vivo Ricercatore diritto privato Scienze e Tecnologie - Polo Informatica Università di Camerino Ricevimento martedi

2 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo2 Diritto e Nuove Tecnologie

3 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo3 Diritto e Nuove Tecnologie

4 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo4 Diritto e Nuove Tecnologie 1.Offerta formativa

5 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo5 Diritto e Nuove Tecnologie

6 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo6 Diritto e Nuove Tecnologie

7 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo7 Diritto e Nuove Tecnologie

8 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo8 Diritto e Nuove Tecnologie francescor

9 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo9 Diritto e Nuove Tecnologie

10 MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo10 Diritto e Nuove Tecnologie

11 marzo2010M.C. De Vivo11 DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE Perché studiarlo?

12 marzo2010M.C. De Vivo12 Conoscenza dell' ICT e Privacy, dell'informazione in Rete, dell'Open Access e dell' Open Source, delle ADR, del commercio elettronico, del Web 2.0, del diritto d'autore e tutela dei beni informatici (software, banche dati); Licenze di copyleft; tecnologie dell'informazione nella PA, Codice dell'Amministrazione digitale, PEC, delle comunità virtuali e dei socialnetwork, Usabilità ed accessibilità dei siti web. > Obiettivi del corso Obiettivi del corso < DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE Perché studiarlo? Società Ict = Informazione --- > dato --- > persona --- > comunità (=organizzazioni sociali anche virtuali) --- > privacy --- > transazioni --- > commercio elettronico --- > anonimato --- > …. Comunicazione --- > canali informativi alternativi --- > diritto allinformazione --- > blog siti web Tecnologia --- > mondo informatico suo utilizzo da parte delluomo.

13 marzo2010M.C. De Vivo13 Il quadro Normativo ICT e Privacy, L'informazione in Rete, Concetti di Open Access ed Open Source, Metodi alternativi di soluzione delle controversie; evoluzione del concetto di documento e di sottoscrizione e le firme elettroniche; attività di documentazione nel settore pubblico; moneta digitale; commercio elettronico e problematiche giuridiche legate all'utilizzo del Web; i domain names; spamming; diritto d'autore e tutela dei beni informatici (software, banche dati); le licenze di copyleft, la pubblica amministrazione e le tecnologie dell'informazione, PEC, l'Identita' in ambiente digitale. Le comunità virtuali. I socialnetwork. Il quadro Normativo (=le regole giuridiche) >Programma del corso Programma del corso< DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE Cosa studiare ?

14 marzo2010M.C. De Vivo14 Per gli studenti che frequenteranno il corso 1 - l'esame finale potrà consistere in un lavoro a scelta dello studente, svolto insieme al docente ed inerente uno degli argomenti trattati a lezione. Questo perché durante le lezioni verranno svolte/i attività pratiche, problem solving, seminari e dimostrazioni che saranno considerate come verifiche di apprendimento in itinere. 2 – apposite dispense e slides scaricabili dal sito >i testi i testi< DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE I testi ?

15 marzo2010M.C. De Vivo15 Tutti i GIOVEDI dalle 15 alle 17 SUGGERIMENTI E VARIAZIONI DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE Le date lezioni ? … LA POSSIBILITà DI USUFRUIRE DI SEMINARI PRATICI SPECIALIZZATI …

16 marzo2010M.C. De Vivo16 Il digitale influenza il diritto? RISPOSTA. Sì 1.Nuove tipologie di Beni, 2.Nuove modalità di erogazione Servizi, 3.Crea nuovi Concetti Giuridici __________________________________________________ software-banche dati-opere multimediali siti web protocolli di comunicazione-Nomi a dominio DRM – file di log- cookie accanto a Famiglia, obbligazioni e contratti, Minori ____________________________________________________________________________ Ed inoltre le nuove tecnologie introducono concetti come: - Dematerializzazione (del documento, della sottoscrizione, della moneta, degli strumenti finanziari ecc…) - Deterritorializzazione del diritto (crisi dei concetti classici della territorialità, sovranità, statualità …) - Tecnologicizzazione delle tutele (tutela dei diritti ed interessi dipende sempre più spesso da ritrovati tecnologici v. DRM) IL DIRITTO E LAMBIENTE DIGITALE Problematiche? Software-banche dati-opere multimediali --- > DIRITTO DAUTORE Siti Web * (commercio elettronico- Tutela del consumatore- privacy- persona- informazione) … Drm***-File di log-Cookies Nomi a dominio (DIRITTO) IMPRESA ) Domanda: di che diritto stiamo parlando?

17 aa2010M.C. De Vivo17 Diritto MATERIE TRADIZIONALI Diritto Privato Diritto Costituzionale Diritto Amministrativo Diritto Penale Diritto processuale MATERIE NUOVE Diritto dellinformatica Informatica giuridica Cultura digitale Diritto dellInternet Luomo è il mezzo di cui un computer si serve per fare un altro computer (Anonimo)

18 aa2010M.C. De Vivo18 Diritto Diritto dellInformatica Laboratorio di Informatica (giuridica) Informatica Giuridica = studia il perché ed il come Utilizzo di strumenti informatici nellambito del diritto =perché una banca dati =Cosè un sistema informativo =Cosè e come funziona la Rete =Quali sono gli strumenti per lavorare in rete (elementi base del computer- FTP e Telnet- (…)

19 aa2010M.C. De Vivo19 Diritto Diritto dellInformatica Laboratorio di Informatica (giuridica) Informatica Giuridica = studia le problematiche giuridiche connesse Strumenti informatici =Studiare le varie forme di tutela ed i vari diritti collegati agli strumenti Informatici Ad es. la tutela del software-il P2P- Firma digitale

20 aa2010M.C. De Vivo20 Diritto Diritto dellInformatica Laboratorio di Informatica (giuridica) Informatica Giuridica = utilizzo pratico degli strumenti informatici =Come svolgere una ricerca utilizzando gli strumenti informatici: Navigare in Rete alla ricerca di siti Giuridici Capire come funzionano i Motori di ricerca Capire cosè una indicizzazione Cosè una stringa di ricerca e come impostarne una corretta=utile ai fini della nostra query Come interrogare una Banca dati Analizzare le varie banche dati giuridiche (…) =Come muoversi in ambiente WEB Costruire una pagina Web

21 aa2010M.C. De Vivo21 Il computer ed Internet. Quanti problemi giuridici !…. Ecommerce Siti web Domain name Spamming Privacy Copyright ???? e che cazzecca ???? Definizione Normativa Perché? SITI WEB Quali attività on line Cosa serve Come si fa Firma digitale Definizione Normativa P2P e scaricare file dalla Rete

22 aa2010M.C. De Vivo22 Lo studio del fenomeno Internet Quando nasce? Come è fatta? Perché il diritto e Internet?

23 aa2010M.C. De Vivo23 Internet Quando nasce?

24 aa2010M.C. De Vivo24 Luomo è il mezzo di cui un computer si serve per fare un altro computer (Anonimo) Come si colloca Internet in questo scenario? … Internet? La vera storia di Internet … come più volte accennato … scheda 1 di 4 Lidea di una rete Internet nasce nel MIT (=Massachusetts Institute of Technology) nel 1962 e a proporla fu uno studioso J.C.R. Licklider La vera storia di Internet … come più volte accennato … scheda 2 di 4 Licklider immaginava una connessione globale di computer interconnessi tra loro ed attraverso i quali tutti potessero accedere facilmente e velocemente a dati e programmi da ogni luogo. La vera storia di Internet … come più volte accennato … scheda 3 di 4 Dallambiente di ricerca lidea passò in un altro ambiente, quello militare, in quanto lAdvanced Research Projects Agency (ARPA) colse immediatamente le potenzialità di una simile ipotesi ed istituì rapidamente un programma di ricerca e pose Licklider alla sua testa. La vera storia di Internet … come più volte accennato … scheda 4 di 4 Il passaggio chiave è stato mettere in comunicazione i computer tra di loro cosa che fu fatta nel 1965 da due ricercatori (Lawrence G. Roberts e Thomas Merrill) che collegarono fra loro due computer mediante una linea telefonica a bassa velocità, creando così la prima rete di computer della storia. 1957ARPAnet passa al Ministero della Difesa statunitense. La sua missione è quella di applicare lo stato dellarte della tecnologia alla difesa statunitense e di evitare di restare sorpresi dai progressi tecnologici dei nemici, seguenti al lancio dello Sputnik 1dallUnione Sovietica nellorbita terrestre.

25 aa2010M.C. De Vivo25 Luomo è il mezzo di cui un computer si serve per fare un altro computer (Anonimo) Come si colloca Internet in questo scenario? … Internet? 1957ARPAnet passa al Ministero della Difesa statunitense. La sua missione è quella di applicare lo stato dellarte della tecnologia alla difesa statunitense e di evitare di restare sorpresi dai progressi tecnologici dei nemici, seguenti al lancio dello Sputnik 1dallUnione Sovietica nellorbita terrestre. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Joseph Carl Robnett Licklider Joseph Carl Robnett Licklider (11 marzo 1915 – 26 giugno 1990) è stato un informatico statunitense.11 marzo giugno1990informatico statunitense È considerato una delle figure più importanti nella storia dell'informatica e del calcolo generale.informatica psicologo specializzato in psicoacustica Dopo aver lavorato in psicoacustica, si è interessato alla tecnologia dell'informazione all'inizio della sua carriera. Come Vannevar Bush, il contributo di Licklider allo sviluppo di Internet consiste più di idee che non di invenzioni. Ha previsto l'esigenza di calcolatori in rete con interfacce utente facili. Le sue idee prevedevano computazione grafica, interfacce punta-e-clicca, biblioteche digitali, commercio elettronico, operazioni bancarie on-line e software che esiste su una rete e migra laddove necessario.psicoacusticatecnologia dell'informazioneVannevar BushInternetinterfacce utente Licklider è stato determinante nel concepire, finanziare e gestire la ricerca che ha portato ai moderni personal computer e a Internet. Il suo articolo sulla Simbiosi Uomo - Computer preannunciava la computazione interattiva, e fu alla base dei primi sforzi compiuti nello sviluppo di applicazioni, in particolare i lavori di Douglas Engelbart, che ha fondato l'Augmentation Research Center della Stanford Research Institute e ha creato il famoso On-Line System. Ha svolto un ruolo simile nell'ideazione e nel finanziamento delle prime ricerche sulle reti, a cominciare da Arpanet. Il suo articolo del 1968 sul calcolatore come dispositivo di comunicazione predice l'uso delle reti di calcolatori a sostegno delle comunità di interesse e di collaborazione indipendentemente dalla loro localizzazione.personal computerDouglas EngelbartOn-Line SystemArpanet1968

26 aa2010M.C. De Vivo26 Internet La più grande rete telematica mondiale rete di calcolatori è la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software). In altre parole è un sistema che fornisce servizi relativi al trasferimento di informazioni ad una popolazione di utenti distribuiti geograficamente Cosè ? Internet connessione tra computer che permettono la condivisione di informazioni e servizi. Internet è un diritto come listruzione Finlandia, Estonia luglio 2010 A 12 anni i finlandesi parlano perfettamente la loro lingua e linglese con un accento da far invidia a schiere di universitari italiani. Usano il computer non tanto per chattare distrattamente, ma per creare, approfondire, studiare e imparare. Paese pilota del progettoAgenda europea del digitale lanciata dal presidente della Commissione Europea (1) Barroso con Europa LUnione dellInnovazioneEuropa LUnione dellInnovazione Nel 2013 tutti i paesi europei dovrebbero accesso ad Internet ad alta velocità


Scaricare ppt "MarzoAprileMaggio 2011M.C. De Vivo1 Diritto e Nuove Tecnologie Maria Concetta De Vivo Ricercatore diritto privato Scienze e Tecnologie - Polo Informatica."

Presentazioni simili


Annunci Google