La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riconosciuto ed autorizzato ad operare con delibera della Regione Lazio n° 168 del 17 Febbraio 2003 UNA NUOVA SCOMMESSA PER IL FUTURO DELLE IMPRESE AGRICOLE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riconosciuto ed autorizzato ad operare con delibera della Regione Lazio n° 168 del 17 Febbraio 2003 UNA NUOVA SCOMMESSA PER IL FUTURO DELLE IMPRESE AGRICOLE."— Transcript della presentazione:

1

2 Riconosciuto ed autorizzato ad operare con delibera della Regione Lazio n° 168 del 17 Febbraio 2003 UNA NUOVA SCOMMESSA PER IL FUTURO DELLE IMPRESE AGRICOLE E DEI FORNITORI DI SERVIZI IN AGRICOLTURA Centro Autorizzato Nazionale Assistenza Produttori Agricoli S.r.l.

3 La Funzione dei Centri Autorizzati di Assistenza Agricola zAssistere gli operatori del settore agricolo nellelaborazione delle richieste di benefici a livello comunitario, nazionale e regionale; zControllare la regolarità formale delle domande con aggiornamento costante del fascicolo del produttore; zSvolgere le attività di servizio in base ad apposite convenzioni con gli organismi pagatori. Effettuare ulteriori attività sulla base di specifiche convenzioni con le Regioni e le Provincie autonome. zAccedere alle banche dati del SIAN per la gestione dei dati dei propri utenti.

4 I Soci Fondatori zERACLE (Associazione tra Professionisti Agrotecnici, Dottori Agronomi e Forestali e Periti Agrari) zAssociazione Nazionale Produttori Agricoli zUGL-Coltivatori

5 ERACLE LAssociazione professionale ERACLE, nata per utilizzare appieno tutte le potenzialità previste dal Decreto Legislativo sui Centri Autorizzati di Assistenza Agricola, è il riferimento degli Agrotecnici liberi professionisti. Riunisce, inoltre, gli Agrotecnici laureati, i Periti Agrari e i Dottori Agronomi e Forestali iscritti nei rispettivi Albi Professionali. LERACLE si propone di svolgere tutte le attività di servizi a favore delle aziende agricole e, ove richiesto, delle Pubbliche Amministrazioni operanti in questo comparto oltre ad attività di formazione e aggiornamento professionale dei tecnici agricoli. LAssociazione è nata nel mese di Settembre 2002; successivamente ha proceduto alla costituzione del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l.. Il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. ha sede nazionale a Roma ed opera con oltre 100 uffici aperti in tutta Italia. Tutti i Professionisti Agrotecnici che hanno presentato pratiche negli anni precedenti il 2003, utilizzando il codice AGEA (017) attribuito al Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati, sono confluiti in ERACLE.

6 Dove Siamo La Sede Nazionale si trova in Via Rovigo, ROMA Tel Fax

7 La Presenza sul Territorio Il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. è presente su tutto il territorio Nazionale con più di 100 sedi.

8 Le Convenzioni Il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. ha attivato convenzioni a livello Nazionale con: y A.G.E.A. e a livello Regionale con i seguenti Organismi Pagatori: y ARTEA (Toscana); y AVEPA (Veneto); y AGREA (Emilia-Romagna). Inoltre sono imminenti le convenzioni con: y ARUSIA (Umbria); y Regione Marche; y Regione Lombardia. ARTA

9 Le Attività del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. In base al Decreto Legislativo n° 165 del 27/05/1999 successivamente modificato dal Decreto Legge del 15/06/2000 sono stati costituiti i Centri di Assistenza Agricola (CAA) destinati a svolgere attività di assistenza agli agricoltori. Tali centri hanno la funzione di: semplificare le procedure burocratiche, semplificare i processi produttivi, ridurre i tempi di pagamento e fornire servizi mirati alle imprese agricole. Molti sono i vantaggi per gli utenti che, attraverso le nostre Sedi presenti su tutto il territorio Nazionale, possono usufruire di servizi sempre più qualificati ed efficienti.

10 Il Portale del SIAN

11 Le Funzioni del Portale SIAN Dal 2004 il portale del SIAN rappresenterà il punto di divulgazione, fruizione ed accesso ai servizi del comparto agricolo su rete. Laccesso allArea Riservata del sito, disponibile solo ai CAA, consente attualmente i seguenti servizi: costituzione e aggiornamento del fascicolo del produttore; visualizzazione e risoluzione delle anomalie bloccanti i premi; compilazione delle domande PAC; consultazione del GIS; partecipazione a corsi di formazione specifici on line; ricezione di comunicazioni personali; scarico del software.

12 PAC Seminativi Il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. raccoglie, convalida e archivia, per conto dellAmministrazione, tutta la documentazione a supporto delle dichiarazioni presentate dallagricoltore. Gli sportelli del Centro compilano, controllano e certificano le domande inserite nel sistema, stampano le dichiarazioni e provvedono a protocollarle nei tempi previsti dai Regolamenti Comunitari. A supporto delle dichiarazioni, ogni sportello del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. è dotato di un sofisticato strumento di analisi del territorio (GIS) che associa e referenzia dati qualitativi e/o quantitativi a punti del territorio. Con questo strumento si può visionare e misurare le porzioni di territorio su cui si va a richiedere il premio, così da predisporre delle dichiarazioni estremamente precise a garanzia della tempestività dellerogazione dei contributi da parte dellAmministrazione.

13 PAC Zootecnia Premio Bovini Maschi e Vacche Nutrici, Premio alla Macellazione e Premio Ovicaprini. Gli sportelli del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. provvedono ad effettuare i controlli e la gestione del fascicolo per le aziende che richiedono contributi nel settore zootecnico: Premio Bovini Maschi e Vacche Nutrici, Premio alla Macellazione e Premio Ovicaprini. Inoltre effettuano i controlli nella gestione delle quote assegnate allazienda (richieste e trasferimenti), richiedono premi aggiuntivi per le zone svantaggiate, gestiscono i dati dagli organismi riconosciuti che associano i macelli.

14 LAnagrafe Zootecnica Gli sportelli del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. sono impegnati nella tenuta di tutti i rapporti che intercorrono tra lallevatore e le ASL territoriali, mettendo a disposizione i propri uffici per la gestione dellAnagrafe Bovina attraverso il collegamento telematico con le Banche Dati Nazionali e Regionali. Lallevatore delega lo sportello del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. ad adempiere a tutti gli obblighi operativi imposti dalla normativa di settore per laggiornamento del Registro di Stalla dellallevamento.

15 LAnagrafe Zootecnica

16 ……….e lo Sviluppo Rurale ???

17 Lo Sviluppo Rurale In alcune Regioni sono già attivi i servizi specifici del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. per le attività previste per lo Sviluppo Rurale (Reg. CE n° 1257/99) come lIndennità Compensativa e le Misure Agroambientali.

18 Il Settore Vitivinicolo Il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l., nelle Regioni Italiane dove è presente il servizio, si è attivato per coadiuvare il produttore vitivinicolo nellaggiornamento dello schedario vitivinicolo. Il CAA effettua laggiornamento dei diritti di coltivazione e laccesso ai contributi comunitari per la ristrutturazione (OCM Vino).

19 UMA Gli sportelli del CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. svolgono azione di intermediazione tra gli uffici UMA e lagricoltore per il disbrigo di tutte le pratiche attinenti allimmatricolazione dei mezzi agricoli e della concessione dei carburanti agricoli a prezzo agevolato. Tale funzione consente una velocizzazione dei tempi, una storicizzazione della documentazione, la semplificazione delle procedure e in generale una maggiore garanzia per il produttore rispetto ad una prassi burocratica complessa.

20 La Nuova PAC Con il compromesso finale della Presidenza del Consiglio dellUnione Europea (Lussemburgo 26/06/2003) è stato deciso che la riforma della PAC dovrà essere sostanziale, in linea con gli obiettivi dellAgenda 2000, in grado di completare il processo di riforma in alcuni settori e di creare un quadro stabile in altri. In futuro gli agricoltori saranno ricompensati per il servizio fornito alla società invece che dipendere dai sussidi pubblici. In questa fase il CAA C.A.N.A.P.A. S.r.l. garantirà unassistenza costante alle aziende con la divulgazione e lapplicazione delle normative tecniche al fine di offrire un servizio di consulenza quanto più qualificato possibile.


Scaricare ppt "Riconosciuto ed autorizzato ad operare con delibera della Regione Lazio n° 168 del 17 Febbraio 2003 UNA NUOVA SCOMMESSA PER IL FUTURO DELLE IMPRESE AGRICOLE."

Presentazioni simili


Annunci Google