La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONVEGNO SULLS P C IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CENTRALE E LOCALE Convegni Cnipa «Dallinformatizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONVEGNO SULLS P C IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CENTRALE E LOCALE Convegni Cnipa «Dallinformatizzazione."— Transcript della presentazione:

1 CONVEGNO SULLS P C IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CENTRALE E LOCALE Convegni Cnipa «Dallinformatizzazione allinnovazione» Roma, 19 marzo 2007 A cura dellUfficio Stampa del CNIPA – tel – fax: – «Si scrive CNIPA, ma si legge innovazione»

2 2 LSPC è il primo progetto ICT che ha una visione complessiva di tutta la Pubblica Amministrazione e che rispetta i vincoli di : Autonomia delle amministrazioni nella gestione del patrimonio informativo Salvaguardia del patrimonio informativo sviluppato Sicurezza dellintero sistema IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE Il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione è la più grande infrastruttura telematica pubblica in Europa ed una delle maggiori al mondo

3 3 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE Il CNIPA-Centro Nazionale per lInformatica nella Pubblica Amministrazione, che opera presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha quasi completato le complesse procedure tecniche e amministrative per dare vita ad un rilevante Progetto Paese, avviato nel 2002: la realizzazione dellSPC, il Sistema Pubblico di Connettività e Cooperazione, attraverso un processo che ha visto la condivisione delle sue linee guida con le Pubbliche amministrazioni, centrali e territoriali, con il mondo delluniversità, della ricerca e delle imprese.

4 4 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE LSPC apporta un contributo determinante, concreto e innovativo allattuazione del Codice della Amministrazione Digitale, che sancisce lobbligo del dialogo operativo e della cooperazione tra tutte le Amministrazioni, anche per evitare a cittadini ed imprese duplicazioni e sovrapposizioni burocratiche, tra cui lessere fattorini di se stessi di fronte alla burocrazia, centrale e locale

5 5 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE In due anni di intensa attività, il CNIPA ha ultimato il complesso percorso tecnico-amministrativo che precede le realizzazioni di tutte le componenti dellSPC con lemissione di cinque gare europee che daranno luogo, nei 5 anni previsti, alla fornitura di servizi innovativi alla PA. Molti cantieri sono già aperti e parte delle attività si concluderà già entro il 2007

6 6 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE È un Sistema, in avanzata fase di esecuzione, che consente non solo linterconnessione telematica in banda larga ma, soprattutto, la cooperazione tra tutte le Pubbliche amministrazioni italiane - comprese le 450 sedi in 120 Paesi del mondo, attraverso la RIPA - per lerogazione di nuovi servizi, realizzando così una delle maggiori infrastrutture ICT pubbliche

7 7 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE Oltre a migliorare i servizi e rendere più efficienti e sicure le connessioni, abbattendone i costi (dai 140 milioni di per la sola PA centrale del 2005 ai 65 milioni di di questanno), lSPC consente nuove applicazioni, a partire dal VoIP (la telefonia via Internet, già in uso presso diversi enti e molte nostre sedi diplomatiche, con ulteriori risparmi), ma anche la videoconferenza, le trasmissioni dati wireless (WiFi e WiMax) e lintegrazione con la telefonia mobile

8 8 Componenti del SPC Rete internazionale per TLC della PA (Ripa) Rete internazionale per TLC della PA (Ripa) Rete nazionale multifornitore Rete nazionale multifornitore Sistemi di cooperazione applicativa Sistemi di cooperazione applicativa Sistemi SPC territoriali Sistemi SPC territoriali

9 9 Il sistema ICT della Pubblica Amministrazione nellSPC Sistemi IT della PAC Min. 1 Min. n Min. 2 Min. n Network:QXN Country Network: SPC multi carrier International Network: RIPA Sistemi ICT delle PAT Pub. Amm. Terr. n Centro gestione network Nodo interc. VoIP Centro servizi interoperabilità evoluta 1 Centro servizi interoperabilità evoluta 2 Centro coop.applic.

10 10 N. America Central & S. America W. & E. Europe Middle East & Africa Africa APAC ZONE: AZONE: B ZONE: C La R I P A Rete Internazionale della Pubblica Amministrazione

11 11 I servizi Voip nella RIPA Rete Internazionale della Pubblica Amministrazione La rete RIPA è un rete Ip-MPLS e supporta tecnologie VoIP (Voice on Internet Protocol) La rete RIPA connetterà 450 sedi estere della PA italiana sparse in oltre 120 Paesi. Sono già in fase di realizzazione le connessioni alle 20 sedi estere

12 12 WINDWIND BT- Italy Fastweb-EDSFastweb-EDS Telecom Italia Amministrazioni Centrali Node Node Node RETE CONSORTILE QXN AmministrazioniTerritoriali ISP 1 ISP2ISP2 ISP 3

13 13 Vantaggi dellinserimento di servizi VoIP Voice on Internet Protocol Convergenza dellinfrastruttura di rete locale e geografica Convergenza dellinfrastruttura di rete locale e geografica Azzeramento dei costi del traffico telefonico on net allinterno della PA Azzeramento dei costi del traffico telefonico on net allinterno della PA Integrazione delle applicazioni Integrazione delle applicazioni Servizi avanzati: Servizi avanzati: gestione della chiamata, gestione della chiamata, presence, presence, conferencing, conferencing, messaggistica unificata messaggistica unificata Flessibilità (nomadismo e mobilità) Flessibilità (nomadismo e mobilità)

14 14 Hot Spot Internet WISP Amministrazione SPC LSPC prevede che i fornitori aggiudicatari consentano lestensione delle reti della PA in Wi-Fi da almeno 50 siti pubblici Presenza delle comunicazioni wireless nelle infrastrutture e nei servizi

15 15 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE Completamento nel delle infrastrutture dellSPC: Integrazione delle reti internazionale e nazionale Inserimento dei sistemi VoIP Convergenza delle reti wireless e fixed Avvio dei sistemi di cooperazione

16 16 IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE Servizi di interoperabilità evoluti e cooperazione applicativa per le PAC Messaggistica Posta elettronica (esclusiva, certificata) Archiving Archiving Unified messaging Unified messaging Cooperazione applicativa Porta di dominio Porta di dominio Integrazione applicativa Integrazione applicativa Composizione e coordinamento di servizi Composizione e coordinamento di servizi Sicurezza applicativa Identity & Access management Firewall applicativo Firewall applicativo Supporto Risorse professionali, help desk, formazione

17 17 Alcuni dati di riferimento per la Pubblica Amministrazione Centrale numero di sedi: postazioni di lavoro: postazioni di lavoro in Lan: numero sedi in Lan: numero sedi in Wan: caselle di posta elettronica: milioni numero messaggi intranet: 335 milioni 239 milioni numero messaggi extranet: 239 milioni fonte: Relazione annuale 2005 del Cnipa


Scaricare ppt "CONVEGNO SULLS P C IL SISTEMA PUBBLICO DI CONNETTIVITÀ E COOPERAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, CENTRALE E LOCALE Convegni Cnipa «Dallinformatizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google