La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Liceo Classico Statale “S. G. Calasanzio” sez. Scientifica annessa

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Liceo Classico Statale “S. G. Calasanzio” sez. Scientifica annessa"— Transcript della presentazione:

1 Liceo Classico Statale “S. G. Calasanzio” sez. Scientifica annessa
presenta:

2 “Collegio e scuola dal Calasanzio ad oggi”
Celebrazioni per il 450° Anniversario della nascita 1557 – 2008

3 “Dizionario storico geografico” anno 1836
CARCARE, cont. nel mand. di Cairo, prov. di Savona, dioc. d’Acqui, div. di Genova. Dipende dal Senato di Genova, prefett. ipot. intend. di Savona, insin. di Cairo. Ha un uffizio di posta. Confina coi villaggi di Cairo, Plodio, Cosseria, Pallare, Mallare ed Altare. […] Giace sulle rive del Bormida in mezzo ad un’ampia ed amena vallea. Quantunque non sia lontano che due miglia e mezzo da quella sommità degli appennini, che viene intersecata dalla strada provinciale di Savona, ciò non di meno quivi non si vedono montagne, e godesi la vista di vaghe colline, la cui piccola elevazione acconsente che si porti lo sguardo sopra al vasto orizzonte per ogni verso. […] La rigidezza dell’inverno è altresì mitigata dal non provarvisi quasi mai l’incomodo del vento, che non vi soffia con qualche impeto, fuorchè in primavera. I venticelli che spirano nella state particolarmente in sul mattino e in sulla sera, i dilettevoli passeggi, le varie bellissime prospettive, la salubrità dell’aria e la purezza delle acque ne rendono assai gradito il soggiorno, a tal che molti dei paesi marittimi vi si recano a ristabilirsi in salute; e non è cosa rara che giovanetti gracilissimi vi acquistino in pochi anni una complessione robusta. […] Vuolsi ora far cenno del carcarese collegio. Fu esso il primo delle Scuole Pie, che nella Liguria venisse fondato, e lo fondò il medesimo San Giuseppe Calasanzio, che avevane ottenuto la facoltà per breve pontificio del Venne egli in Carcare nel mese di aprile del 1623 per dare gli ordini opportuni intorno alla fabbrica, che per altro era già incominciata. Il Collegio fu edificato a spese dei fratelli Castellani, che vi impiegarono scudi romani.

4 Carcare - Via Roma entrata in Carcare senza passare da via Castellani - 1930

5 Carcare – Ponte, Municipio e Asilo – Primi anni del secolo

6 Carcare – Lavori in corso nei pressi del Ponte
Carcare – Lavori in corso nei pressi del Ponte. Il timbro postale data 1901

7 “Secoli cristiani della Liguria” anno 1843
Monsignor Castellani, nativo di Carcare, illustre dottore in medicina in Roma, volendo largamente beneficare la sua patria, divisò fra le altre pie opere d’instituirvi un collegio di scuole pie, col fondatore delle quali, San Giuseppe Calasanzio, aveva una stretta amicizia.

8 Carcare – Via Anton Giulio Barrili

9 1621: la fondazione I fratelli Castellani operanti nel XVII secolo presso la corte papale chiesero ce il Calasanzio fondasse nel loro piccolo paese, Carcare, un centro scolastico per l’educazione dei giovani. Il 10 giugno 1621, Festa del Corpus Domini, venne posta la prima pietra del Collegio – Convento nel terreno chiamato “Lagaccio”.

10 Il Collegio Nell’aprile 1623 lo stesso Giuseppe Calasanzio si reca in visita a Carcare. Le nuove Scuole Pie rappresentano un elemento importante per il paese e la vallata ed assolvono ad un preciso compito storico, pedagogico e sociale.

11 Carcare – Chiesa del Collegio delle Scuole Pie

12 Caratteristiche della scuola
È popolare e primaria, si propone di “dirizzare le menti dei bimbi…e di insegnare a leggere, scrivere, far di conto…” È gratuita, infatti nei primi tempi si accolgono solo i poveri; sarà aperta ai ricchi solo in seguito È aperta a tutti Usa la lingua “volgare”.

13 Requisiti d’ammissione al Collegio da “Il collegio di Carcare” di Padre D. Casati
Per poter essere ammessi al Collegio era necessario avere dei requisiti ed essere disciplinati. Non a tutti era data la possibilità di accedere al Collegio nell’Ottocento per esempio l’età di ammissione era compresa tra i 6 e i 12 anni. Ogni studente doveva procurarsi l’occorrente per la vita all’interno del Collegio, inoltre doveva possedere la divisa, detta “Costume” da conservare per le occasioni speciali. Secondo il voto tradizionale di povertà imposto da S. Giuseppe Calasanzio, era vietata la seta come ogni altro oggetto di lusso. L’educazione impartita mirava a formare dei giovani veramente cristiani, dei buoni cittadini, nonché degli uomini culturalmente preparati. Non mancava neppure l’attività fisica, cha anzi era particolarmente curata.

14 San Giuseppe Calasanzio

15 Carcare – Salone (Attuale Aula Insegnanti)

16

17 Carcare – Collegio dei Padri Scolopi

18 San Giuseppe Calasanzio e Pio VII

19 Carcare – Piazza Sapeto e Borgo Soprano

20 Carcare – Ponte sul Bormida

21 Carcare – Veduta panoramica

22 Carcare – Viale e Piazza Sapeto

23 Giuseppe Cesare ABBA

24 Carcare – Albergo Rosa Fiorita

25 Carcare – Cartolina rappresentante Piazza Sapeto

26 Carcare – Entrata nel Paese

27 Carcare – Chiesa Parrocchiale

28 Carcare – Cartolina degli anni ‘30

29 CA (cane) – ALA – SA (lice) – NZIO
Nell’antico refettorio dei Padri si trova un affresco raffigurante lo stemma gentilizio di S. G. Calasanzio. Esso è composto da tre figure simboliche: CA (cane) – ALA – SA (lice) – NZIO da cui deriva il termine CALASANZIO.

30 e le seconde “di Dio” (gr. ).
Lo stemma ufficiale dell’ordine Calasanziano è formato dal monogramma mariano, intreccio tra una “M” e una “A” maiuscole (Maria), coronato, quale allusione alla regalità di Maria (si confronti il titolo di patrona degli Scolopi: Regina delle Scuole Pie); sotto il monogramma vi sono quattro lettere greche maiuscole Μ (my) Ρ (rho) e Θ (theta) Υ (ypsilon), a coppie sormontate dal segno epigrafico di contrazione id parola, le prime significano “Madre” (gr ) e le seconde “di Dio” (gr ).

31 1962 Nel 1962 i Padri Scolopi affidano alla gestione dello Stato la scuola che essi per tre secoli e mezzo avevano seguito. Oggi ospita l’omonimo Liceo Classico e Scientifico statale “S. G. Calasanzio”.

32 L’elaborato è stato presentato dalle classi:
III Classico B 4° Scientifico B Con il coordinamento delle Prof. Silvia Rodino e Laura Gagliardo


Scaricare ppt "Liceo Classico Statale “S. G. Calasanzio” sez. Scientifica annessa"

Presentazioni simili


Annunci Google