La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VITTORIO ALFIERI (Asti 1749- Firenze 1803). AUTORITRATTO DEL POETA UOM, DI SENSI, E DI COR, LIBERO NATO, FA DI SE' TOSTO INDUBITABIL MOSTRA. OR CO'

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VITTORIO ALFIERI (Asti 1749- Firenze 1803). AUTORITRATTO DEL POETA UOM, DI SENSI, E DI COR, LIBERO NATO, FA DI SE' TOSTO INDUBITABIL MOSTRA. OR CO'"— Transcript della presentazione:

1 VITTORIO ALFIERI (Asti Firenze 1803)

2

3 AUTORITRATTO DEL POETA UOM, DI SENSI, E DI COR, LIBERO NATO, FA DI SE' TOSTO INDUBITABIL MOSTRA. OR CO' VIZI E I TIRANNI ARDITO EI GIOSTRA, IGNUDO IL VOLTO, E TUTTO IL RESTO ARMATO: OR, PREGNO IN SUO TACER D'ALTO DETTATO, SDEGNOSAMENTE IMPAVIDO S'INCHIOSTRA; L'ALTRUI VILTA' LA DI LUI GUANCIA INNOSTRA; NE' VISTO E' MAI DEI DOMINANTI A LATO. CEDE EI TALOR, MA AI TEMPI REI NON SERVE; ABBORRITO E TEMUTO DA CHI REGNA, NON MEN CHE DALLE SCHIAVE ALME PROTERVE. CONSCIO A SE' DI SE STESSO, UOM TAL NON DEGNA L'IRA ESALAR CHE PURA IN COR GLI FERVE; MA IL SOL SUO ASPETTO A NON SERVIRE INSEGNA.

4 Epoca prima- Puerizia Nove anni di vegetazione ( ) 1749: nasce ad Asti 1750: morte padre In casa del patrigno Primi sintomi di un carattere appassionato

5

6

7

8 Epoca seconda – Adolescenza Otto anni di ineducazione ( ) 1758: Reale Accademia militare di Torino Primi studi, pedanteschi, mal fatti Un asino fra asini sotto un asino

9

10 Epoca terza – Giovinezza Dieci anni di viaggi e di dissolutezze ( ) Si arruola nella truppa Milano,Firenze,Roma Napoli, Bologna, Venezia Padova, Genova Marsiglia, Parigi, Versailles Londra (Penelope Pitt) Olanda Vienna (Maria Teresa) Praga e Berlino Copenaghen e Stoccolma

11 Finlandia e Russia Spagna e Portogallo Avvicinamento alla letteratura come segno di insofferenza e di ribellione Letture degli illuministi francesi Vite parallele di Plutarco La prima tragedia: Cleopatra (1775)

12

13

14 Epoca quarta – Virilità Trenta e più anni di composizioni, traduzioni e studi diversi ( ) Conversione letteraria In sette anni ( ) 14 tragedie Viaggi letterari in Toscana 1777: Della tirannide

15 La contessa Luisa Stolberg dAlbany 1778: spiemontizzazione Io prescelsi di essere autore Scandalo amoroso

16

17 La pubblicazione delle 19 tragedie Filippo Polinice Antigone Agamennone Oreste Virginia La congiura de Pazzi Don Garzia Maria Stuarda Rosmunda Ottavia Timoleone Merope Saul Mirra Bruto primo Bruto secondo

18 Roma, Alsazia, Parigi Rivoluzione francese 1785: Del principe e delle lettere FirenzeMorte

19

20 La tomba in Santa Croce

21 Amar chi t'odia, ell'è impossibil cosa. Tutti gli amori dell'uomo, ancorché diversi, hanno lo stesso motore.

22 Bisogna sempre dare spontaneamente quello che non si può impedire ti venga tolto. La forza governa il mondo (pur troppo!) e il non sapere: perciò chi lo regge, può e suole essere ignorante. Ove son leggi / tremar non dee chi leggi non infranse.

23 Uom, se' tu grande, o vil? Muori, e il saprai. Non perdo mai occasione d'imparare a morire. Bieca, o Morte, minacci? e in atto orrenda, / l'adunca falce a me brandisci innante? / Vibrala, su: me non vedrai tremante / pregarti mai, che il gran colpo sospenda.

24 Volli, e sempre volli, e fortissimamente volli. Leggere, come io l'intendo, vuol dire profondamente pensare Il vivere senz'anima è il più breve e il più sicuro compenso per lungamente vivere in sicurezza nella tirannide; ma di questa obbrobriosa morte continua non posso né voglio insegnare i precetti.

25

26

27

28

29

30

31

32


Scaricare ppt "VITTORIO ALFIERI (Asti 1749- Firenze 1803). AUTORITRATTO DEL POETA UOM, DI SENSI, E DI COR, LIBERO NATO, FA DI SE' TOSTO INDUBITABIL MOSTRA. OR CO'"

Presentazioni simili


Annunci Google