La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott. 2012 by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 1 I CENTRI REGIONALI DI COMPETENZE SPAZIALI E.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott. 2012 by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 1 I CENTRI REGIONALI DI COMPETENZE SPAZIALI E."— Transcript della presentazione:

1 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 1 I CENTRI REGIONALI DI COMPETENZE SPAZIALI E IL LORO FINANZIAMENTO Benvenuti, si tratta di una iniziativa del Distretto Virtuale ASI ovvero della nostra risorsa informativa web interattiva con il settore e i suoi stakeholders. Vedi il sito e poi Missioni e Progetti > Risorse informative(*) Infatti la locandina vi è pervenuta in quanto soggetti registrati nella mailing list del portale Ciò significa che siamo supportati da vari web tools per dare miglior seguito operativo e continuità alle informazioni condivise

2 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 2 Per es.: verrà creata allindomani del workshop una Area di lavoro dedicata sulla piattaforma di Content Management dalla quale vi sarà possibile(*) - scaricare il resoconto di questo workshop e la documentazione (interventi e altro) - se desiderate poi si potrà rapidamente configurare uno o più blogs tematici o altri workflows (lavoro congiunto su documenti, ecc.) Con lavvertenza che per avvalersi di questi tools più avanzati dovete verificare la vostra iscrizione alla Directory delle imprese e della Comunità scientifica Quindi rimaniamo a disposizione per i seguiti su o

3 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 3 Il Distretto Virtuale ASI supporta al momento prevalentemente le attività di Finanza Integrativa Ovvero le iniziative negoziali (dellAgenzia che comportano in toto o in parte il ricorso a risorse esterne al budget ordinario (di qualunque tipo) e linterazione con controparti qualificate di qualunque tipo (nazionali, estere, pubbliche e private) Tali iniziative, fermo restando limpegno centrale di ASI sui grandi sistemi di impatto nazionale (vedi Cosmo SkyMed, Galileo, Athena Fidus, Vega – Lyra, ecc.), puntano innanzitutto a valorizzare il Territorio nelle sue specifiche competenze locali, con azioni integrate tra ASI e gli stakeholders, favorendo sinergie e sussidiarietà Nel tempo teniamo aggiornata una mappa di localizzazioni di competenze che consideriamo un patrimonio di conoscenza in progress del Distretto Virtuale. Esse devono essere certificate a livello pubblico locale o centrale o dalla presenza di partecipazioni ASI di tipo societario Il Distretto Virtuale ASI supporta al momento prevalentemente le attività di Finanza Integrativa Ovvero le iniziative negoziali (non da leggi o simili) dellAgenzia che comportano in toto o in parte il ricorso a risorse esterne al budget ordinario (di qualunque tipo) e linterazione con controparti qualificate di qualunque tipo (nazionali, estere, pubbliche e private) Tali iniziative, fermo restando limpegno centrale di ASI sui grandi sistemi di impatto nazionale (vedi Cosmo SkyMed, Galileo, Athena Fidus, Vega – Lyra, ecc.), puntano innanzitutto a valorizzare il Territorio nelle sue specifiche competenze locali, con azioni integrate tra ASI e gli stakeholders, favorendo sinergie e sussidiarietà Nel tempo teniamo aggiornata una mappa di localizzazioni di competenze che consideriamo un patrimonio di conoscenza in progress del Distretto Virtuale. Esse devono essere certificate a livello pubblico locale o centrale o dalla presenza di partecipazioni ASI di tipo societario

4 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 4 ESTRATTO DAL DOCUMENTO TERRITORIO REGIONI E SPAZIO – AGG. SETTEMBRE 2012 (*)

5 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 5 Le iniziative a Finanza Integrativa devono contenere uno o più di questi elementi Acquisizione e integrazione di risorse esterne sotto forma di co- finanziamenti diretti nel senso che entrano in bilancio dellAgenzia: finanza negoziata pubblica (per es. apporti Mindifesa, FAS) o a bando (da MIUR FIRB, MAE, PON, FP7), ecc. Risorse esterne sotto forma di co-finanziamenti paralleli nel senso che non entrano in bilancio ASI in quanto supportano componenti integrate di progetti svolte in autonomia dai partners e opportunamente certificate: apporti di enti scientifici in programmi congiunti, finanziamenti (negoziati o acquisiti mediante bandi ASI) di imprese su progetti strategici Assimiliate alla finanza integrativa sono le acquisizioni di capitale degli stakeholders in compagini societarie - volano (PPP e simili tipo società di capitali ordinarie, consorzi, GEIE), e le entrate commerciali (da dividendi, royalties, vendite di servizi -da reinvestire nel settore)

6 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 6 Esse devono rispettare anche determinati requisiti Possono essere proposte tramite il Distretto Virtuale dai soggetti registrati (e comunque dal DV saranno monitorate) ma devono soddisfare alcune condizioni di base: - avere una massa critica di risorse aggiuntive procurate allAgenzia valutabile nellordine di M, ciò per legittimare lonere gestionale fisso di ogni iniziativa - essere prese in carico dal punto di vista tecnico da una Unità ASI che possa garantire la corretta gestione del progetto - essere in linea con le strategie ASI (investimenti pregressi nellarea e / o linee PASN e PTA, altri indirizzi esplicitati)

7 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 7 Esempi di centri e reti già interessati da iniziative a Finanza Integrativa Allinterno della mappatura ASI dei centri e reti di competenze ricadono già vari progetti a finanza integrativa realizzati o in corso. Circa ¼ di tutti quelli finalizzati a partire dal 2000 Gli interlocutori privilegiati dallAgenzia sono le Regioni con le quali esiste una serie di Accordi quadro (Piemonte, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia) tesi a promuovere le valenze spaziali locali, con una specifica attenzione ai clusters di PMI e quindi alla creazione o al rafforzamento di distretti Le iniziative finalizzate sono riportate nella tabella seguente, sempre tratta dal documento più esteso Territorio Regioni e Spazio che viene periodicamente aggiornato su web (*) Come si vede sono interessati non solo i due distretti più rilevanti in Italia – Lazio e Piemonte – o, per ovvii motivi, le Regioni con basi ASI, ma anche reti e distretti di più recente formazione quali quelli di Puglia e Molise

8 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 8 ESTRATTO DAL DOCUMENTO TERRITORIO REGIONI E SPAZIO – AGG. SETTEMBRE 2012 (*) Piemonte Partecipazione ASI in ALTEC Spa - Acquisizione di capitale (maggioranza) dellindustria ed enti locali (Regione).. ALTEC stimola le specializzazioni distrettuali: logistica delle missioni spaziali ISS, ESA, NASA, opera il Centro monitoraggio ambientale per la Regione. - Dal 2010 le prime entrate commerciali (dividendi) stabili che vengono reinvestite da ASI nel settore Molise Partecipazione ASI in Geosat Molise -Acquisizione preliminare di quota maggioranza nella prima costituzione del Consorzio, con lindustria, lUniversità e gli enti regionali, di stimolo a specializzazioni verso tutela ambiente e trasporti sostenibili (Geodata Parchi, GIS, vedi SINTONIA in PNR) Tabella 2 Lazio Partecipazione ASI in ELV Spa - Acquisizione di capitale (maggioranza) dellindustria.. ELV traina lo sviluppo dei lanciatori (Vega) e il distretto propulsione Cofinanziamenti diretti a bando MIUR e FP --Destinati (MIUR DLgs449 e FP6) a promozione dei db settoriali (Distretto Virtuale) e scientifici (EuroPlaNet): partners univ., imprese -Destinati (MIUR_FIRB e FP7) a ricerca e organizzazione di rete propulsione, in Italia e UE: partners industria, università e CIRA Co-finanziamenti paralleli -Acquisiti dallindustria per i sistemi di propulsione sviluppati da ELV (P80) a sua volta finanziata da L Acquisiti dai partners nei progetti a co-fin.diretto a bando Puglia Co-fin. diretti a bando PON MIUR eFP -Destinati a formazione internazionale (PON) sulle applicazioni utente in data fusion (OT, posizionamento) e (FP5,7) alle applicazioni di monitoraggio ambientale; partners imprese. Università Co-fin paralleli - Acquisiti dai partners nei cofin.diretti a bando Basilicata Partecip. ASI in e-Geos ( e Impresambiente) Acquisizioni di capitale (maggioranza) dellindustria per società di gestione dati OT Cosmo SkyMed e ricadute su rete distribuzione dati integrati OT – posizionamento Co-fin.diretti a bando MIUR, MAE, FP, ecc -Destinati a test e validazioni (FIRB, FP5,6/7,ecc) per rete di cui sopra e (MAE) relativa formazione internazionale Co-fin paralleli Acquisiti dai partners dei Co-fin.diretti a bando

9 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 9 RegioniStato accordi per sett.spazio Iniziative ASI a finanza integrativa e competenze interessate Risorse integrate Piemonte APQ ASI Regione Piemonte Concorso di industria (Thales) e enti locali in ALTEC Spa – assistenza ground a missioni spaziali (MCC), servizi prot.civile Dividendi annuali: dallesercizio 2009 / 2010 n.a. (ca.1M ?) 0,556 M Molise APQ MIUR Regione Concorso di industria (Telespazio), enti e univ.regionali in GEOSAT Consorzio – tutela ambientale, trasporti sostenibili, ecc. ca 0,05 M (preliminare) Lazio APQ MIUR Regione Concorso di industria (Avio) in ELV Spa – polo propulsione innovativa e piccoli lanciatori (Vega – Lyra ) Cofin. diretti a bando MIUR e FP – db spazio settoriali e scientifici (DV, Europlanet, GENESI- DR), organizzazione rete propulsione (STAVE, Prop.Lox/hc) Cofin.paralleli da industria (ELV), univ., enti di ricerca, CIRA – polo propulsione e db spazio ca. 3M ca. 1 M 63 M Iniziative a finanza integrativa di interesse di centri reti e distretti – già svolte – quadro riepilogativo con importi – già svolte – quadro riepilogativo con importi

10 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 10 RegioniStato accordi per sett.spazio Iniziative ASI a finanza integrativa e competenze interessate Risorse integrate Puglia APQ ASI RegioneCofinan. diretti a bando PON MIUR e FP – alta formazione internazionale per rete applicazioni utente in space data fusion (OT, posizionamento), monitoraggio marittimo e oil spill) – TESTA, Dismar, BIO_SOS Cofin.paralleli da Univ.e imprese in relazione ai progetti di cui sopra 0,23 M 2 M Basilicata Accordi ASI Regione Concorso di industria (Telespazio) in e-Geos SpA (vedi anche Impresambiente Scarl con concorso di enti di ricerca su scala minore)– centro di distribuzione dati OT (Cosmo SkyMed) integrati / posizionamento Dividendi da e-Geos derivanti da bilancio 2009 / 2010 Co-fin. diretti a bando MIUR, MAE, FP – tests, validazioni e formazione internazionale connessi al centro di cui sopra (Piattaforme abilitanti, Form.Argentina, LinkER, ecc.) Cofin.paralleli da imprese e univ. per i progetti di cui sopra (compreso finanz.Impresambiente) 31,8 M 0,45M ca.2 M ca.5 M

11 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 11 Le iniziative a finanza integrativa proposte nel pipeline del Distretto Virtuale riguardanti centri, reti e distretti spaziali Allinterno della mappatura dei centri e reti di competenze ricadono gran parte (17 su 23) delle iniziative a finanza integrativa proposte nel triennio in corso Gli interlocutori privilegiati dallAgenzia sono ancora le Regioni con le quali esistono Accordi quadro per il settore, con laggiunta della Sardegna. Le iniziative in fieri sono a loro volta riportate nella tabella seguente, sempre tratta dal documento più esteso Territorio Regioni e Spazio, che elenca tutti i progetti in esame per lutilizzo di finanza integrativa. Oltre a Lazio e Piemonte sono interessate tutte le Regioni del Mezzogiorno e Isole.

12 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 12 ESTRATTO DAL DOCUMENTO TERRITORIO REGIONI E SPAZIO – AGG. SETTEMBRE 2012 (*) Piemonte Partecipazione ASI in ALTEC Spa -Obiettivo di stabilizzazione e incremento dei diviidendi annuali; possibile utilizzo degli stessi per reinvestire nel distretto locale Molise Co-fin. parallelo -Acquisbile dal Consorzio partecipato Geosat Molise, a sua volta finanziato in base ad APQ con MIUR e Regione (fondi FAS): programma di specializzazione verso prodotti utente per tutela ambientale e trasporti sostenibili Tabella 3 – in rosso iniziative SINTONIA Lazio Partecipazione ASI in ELV Spa - Obiettivo è ottenimento dei primi dividendi onde stabilizzarli su base annuale ed incrementarli; possibile utilizzo sarà per reinivestimenti nel distretto propulsione, Co-fin.diretto negoziato -Ricercato a livello Ministeriale (Pres.Cons, Difesa., MIUR, ecc.) per la realizzazione di un Centro Monitoraggio PRS Galileo (SIGMa) Co-finanziamenti parallelo -Assicurato preventivamente da Regione (o FILAS) per la realizzazione completa del GTR (Galileo Test Range) per tests e validazione dei prodotti per Galileo Basilicata Partecip. ASI in e-Geos - Obiettivo di stabilizzazione e incremento dei dividendi annuali; possibile utilizzo degli stessi per renivestire nel distretto locale (?)di gestione dati OT Cosmo SkyMed e ricadute su rete distribuzione dati integrati OT – posizionamento Co-fin.diretto negoziato (FAS) -Ricercato per rafforzamento Centro CIDOT (distribuzione dati integrati OT) a Matera. In alternativa promozione di consorzio locale e finanziamento parallelo dello stesso Sardegna Cofin.diretto negoziato (FAS) -Acquisizione da MIUR – MISE subordinata a conclusione APQ per la promozione di un centro di prodotti utente spaziali per la prevenzione e monitoraggio incendi – partecipazione di enti locali, imprese e univ. In alternativa promozione di consorzio locale e finanziamento parallelo dello stesso

13 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 13 ESTRATTO DAL DOCUMENTO TERRITORIO REGIONI E SPAZIO – AGG. SETTEMBRE 2012 (*) Tabella 4 – in rosso iniziative SINTONIA Puglia Co-fin. diretto a bando PON MIUR - Da finalizzare a seguito di offerta ASI fatta come partner del consorzio vincitore del bando PON-Distretti di aprile 2011 per la realizzazione del DTA Puglia: al suo interno previsto un Centro e rete dedicato al Data fusion and interpretation per applicazioni innovative di area GMES (vedi in primis prodotti utente per monitoraggio marittimo). Nel caso creazione ufficio regionale ASI Co-fin parallelo - Acquisito dai partners (imprese, università, enti locali) nel progetto a cofin.diretti di cui sopraCampania Co-finanziamentI direttI a bando PON MIUR - Richiesto da fonti combinate (anche SESAR) per la realizzazione, insieme a CIRA, ENAC e ENAV di Centro di test e validazioni (aeroporto di Capua) per applicazioni satellitari ATM - Richiesto su fondi PON Smart Cities (test bed applicaizoni spaziali per monitoraggio traffico ferroviario) Co-finanziamenti paralleli - Da finalizzare tramite CIRA (controllata di ASI) che a sua volta ha sottomesso offerta vincitrice sui bandi Distretti MIUR per la realizzazione DTA Campania con contenuti di avionica innovativa per lo spazio e sensoristica (vedi anche utilizzi per vulcanologia e sismologia) -Componenti finanziate dai partners dei progetti a co- finanziamento diretto in ipotesi Calabria Co-fin.diretto a bando PON MIUR -Ricercabile su eventuali nuovi bandi PON MIUR rivolti a centri e reti locali, per promuovere competenze e prodotti utente in materia di frane e alluvioni nonché monitoraggio trasporti terra e acqua Co-fin parallelo Acquisiti dai partners (imprese, università, enti locali) nel progetto a co-fin.diretto di cui sopra Sicilia Co-fin.diretto a bando PON MIUR -Da finalizzare a seguito di offerta ASI come partner del consorzio vincitore del bando Distretti di aprile 2011 per la realizzazione del Distretto Biomedico regionale (wp Telemedicina satellitare). Nel caso creazione ufficio regionale ASI Co-fin parallelo Acquisbile dai partners del progetto di cui sopra (sotto – progetto telemedicina satellitare): univ.e imprese, centri di ricerca, enti locali

14 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 14 RegioniStato accordi sett.spazio Iniziative ASI a finanza integrativa e competenze interessate Risorse integrabili Piemonte APQ ASI Regione Piemonte Stabilizzazione e crescita dividendi annuali da ALTEC Spa (da reinvestire nel settore ?) - assistenza ground missioni spaziali (MCC), ecc. ca.0,5M anno Molise APQ MIUR Regione Finalizzazione quote partners nel Cons.Geosat Cofin.parallelo di interesse del Consorzio partecipato Geosat - tutela ambientale, trasporti sostenibili, loro monitoraggio e logistica, ecc. ca 1M ca 20 M Sardegna Cofin.diretto negoziato (FAS) –applicazioni incendi10 M Lazio APQ MIUR Regione Primi dividendi e stabilizzazione da ELV – polo propulsione innovativa /piccoli lanciatori (Vega) Cofin.diretto negoziato – realizzazione di un Centro nazionale monitoraggio PRS Galleo (SigMa) Cofin.parallelo con Regione Lazio – Fase B GTR ca. 0,5M anno ca. 20 M 13 M Basilicata Stabilizzazione e crescita dividendi annuali da e- Geos Spa (da reinvestire nel settore regionale ?) - rete di competenze distribuzione dati integrati OT (Cosmo SkyMed) – posizionamento Co-fin.diretto negoziato (FAS) per CIDOT Matera ca 1,5M 10 M Iniziative a finanza integrativa di interesse di centri reti e distretti in negoziazione o ipotesi – quadro riepilogativo con importi in negoziazione o ipotesi – quadro riepilogativo con importi

15 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 15 RegioniStato accordi sett.spazio Iniziative ASI a finanza integrativa e competenze interessate Risorse integrabili Campania Tramite CIRA (Campania Aerospace) Cofin.diretto da fonti plurime – competenze avionica innovativa (infrastrutturazione aerop.Capua come testbed tecnologie satellitari per ATM) – interesse ENAC e ENAV Cofin.su bando PON Smart cities per componente spazio per monitoraggio traffico ferroviario Co-fin. parallelo dei partners nel progetto di cui sopra (Ansaldo, Università,ecc.) Cofin.parallelo da CIRA (controllata ASI) in relazione a sua offerta vincente su bando PON Distretti - polo avionica innovativa e servizi per lo spazio (sensori e rilevatori in situ), applicazioni vulcanologia e sismologia – allinterno del nascente DTA Campania 22 M 0,9M 5M 10M

16 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 16 RegioniStato accordi sett.spazio Iniziative ASI a finanza integrativa e competenze interessate Risorse integrabili Puglia APQ ASI RegioneCofinan.diretto da finalizzare in quanto ASI è partner del consorzio vincitore del bando PON MIUR Distretti – Centro e rete data fusion and interpretation (innovazione orientata allutenza finale) – test bed monitoraggio marittimo e oil spill – in seno al nascente DTA Puglia Cofin.paralleli da Univ.e imprese, enti locali in relazione al progetto di cui sopra 0,425 M 5 M Calabria Accordo ASI – Reg. (Centro eccellenza servizi satcom) Cofin.diretto su prossimi bandi PON MIUR – Centro e rete applicazioni utente frane e alluvioni / monitoraggio trasporti Cofin.paralleli come sopra 0,85 M 10 M Sicilia Accordi ASI– Reg (Telemedicina, TLC) Cofin.diretto da finalizzare in quanto ASI è partner del consorzio vincitore del bando PON MIUR Distretti - Centro e rete Telemedicina satellitare in seno al nascente Distr.Biomedico /ITC Cofin.paralleli come sopra 0,425 M 2,5 M

17 Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 17 Il Programma SINTONIA Il programma SINTONIA viene evocato varie volte in queste slides. Esso è stato presentato da ASI al CIPE nel 2009 e poi recepito nel PNR come corollario del progetto bandiera SIGMa (nuovo sistema italiano di TLC istituzionali) A prescindere dalla realizzazione di SIGMa, SINTONIA ha fornito per la prima volta una possibile visione coordinata di specializzazioni sussidiarie baricentrate al Sud (dove sono disponibili fondi di Ob.Convergenza e simili) ma non solo, tra le varie Regioni, nel campo delle applicazioni e delle tecnologie spaziali per i servizi TLC istituzionali (PRS e simili) Lo schema SINTONIA appare ancora più importante ora, in forti ristrettezze di budget pubblico, per avvalorare iniziative che garantiscono efficienza della spesa, in quanto caratterizzate da sinergia e assenza di sovrapposizioni con lobiettivo di una offerta made in Italy spaziale in area euromediterranea. Le iniziative che vi ricadono sono riconoscibil nelle tabelle 3 e 4 con le diciture in rosso


Scaricare ppt "Presentation workshop Centri e reti regionali 17 ott. 2012 by Giacomo P.Sciortino - Italian Space Agency 1 I CENTRI REGIONALI DI COMPETENZE SPAZIALI E."

Presentazioni simili


Annunci Google