La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità"— Transcript della presentazione:

1 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Il ruolo del CFO nella comunicazione finanziaria dimpresa finanziaria dimpresa Severino Savarese Presidente Sezione Ligure Andaf Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari

2 Sezione Liguria Borsa e mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoli Genova, 23 giugno 2006 Il CFO: funzioni assegnate e posizionamento organizzativo: unindagine empirica Ricerca condotta da Andaf in collaborazione con lUniversità di Pisa sul tema Il CFO: funzioni assegnate e posizionamento organizzativo: unindagine empirica presentata al Convegno Nazionale ANDAF del 18 novembre 2005

3 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006

4 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 L attività di comunicazione finanziaria - quando prevista dallorganizzazione aziendale – è nel 71% casi affidata allAlta Direzione e al CFO. La figura dellInvestor Relations Manager è presente di fatto solo nelle società quotate. Nella maggior parte delle aziende non quotate il CFO – dopo il Consiglio di Amministrazione e la Direzione Generale – è la figura che possiede la miglior conoscenza dellazienda nel suo complesso.

5 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Legge 28 dicembre 2005 n. 262 Disposizioni per la tutela del risparmio LArt. 14 introduce nel Testo Unico della Finanza ( T U F ) il nuovo art. 154 bis che crea e disciplina una nuova figura di Dirigente aziendale, ovvero il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari è una figura nuova che alcuni definiscono per brevità Dirigente Preposto o Dirigente Contabile di fatto si può far coincidere con Il Direttore Amministrazione Finanza e Controllo ovvero - per usare la terminologia anglosassone – con il Chief Financial Officer (CFO) *.

6 Sezione Liguria Borsa e mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoli Genova, 23 giugno 2006 La norma vuole rafforzare i controlli interni ed ottimizzare i processi di verifica della correttezza nella comunicazione aziendale Effetti positivi su trasparenza dellinformazione flussi informativi aziendali

7 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Compiti del Dirigente Preposto (*) Al Dirigente Preposto la legge delega essenzialmente tre funzioni (*) La nomina del Dirigente Preposto è obbligatoria per le società quotate. E rimessa allo Statuto, che determina anche i criteri e le modalità della nomina. Lo Statuto può anche prevedere dei requisiti di professionalità. Lo Statuto può anche prevedere che il parere obbligatorio dei Sindaci sia vincolante. Le società quotate devono uniformare gli Statuti entro il 12 gennaio 2007

8 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Prima funzione ( art. 154 bis 2° comma ) Gli atti e le comunicazioni della società previste dalla legge o diffuse al mercato, contenenti informazioni e dati sulla situazione economica, patrimoniale o finanziaria della stessa società, sono accompagnati da una dichiarazione scritta del direttore generale e del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, che ne attestano la corrispondenza al vero. Corrispondenza al vero Quali atti e comunicazioni? Compiti del Dirigente Preposto

9 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Seconda funzione art. 154 bis 3° comma) (art. 154 bis 3° comma) Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari predispone adeguate procedure amministrative e contabili per la predisposizione del bilancio di esercizio e, ove previsto, del bilancio consolidato nonché di ogni altra comunicazione di carattere finanziario. Procedure per la comunicazione finanziaria Procedure contabili Procedure amministrative Compiti del Dirigente Preposto

10 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Terza funzione (Art. 154 bis – 5° comma) Gli organi amministrativi delegati e il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari attestano con apposita relazione, allegata al bilancio di esercizio e, ove previsto, al bilancio consolidato, ladeguatezza e leffettiva applicazione delle procedure di cui al comma 3 nel corso dellesercizio cui si riferisce il bilancio, nonché la corrispondenza del bilancio alle risultanze dei libri e delle scritture contabili. Lattestazione è resa secondo il modello stabilito con regolamento della CONSOB. Compiti del Dirigente Preposto Attestazione in fase di bilancio Adeguatezza e applicazione delle procedure Corrispondenza alle risultanza dei libri e delle scritture contabili

11 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Risorse e poteri del Dirigente Preposto (art. 154 bis – 4° comma) Al dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari devono essere conferiti adeguati poteri e mezzi per lesercizio dei compiti attribuiti ai sensi del presente articolo.

12 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Il CFO e la comunicazione finanziaria nelle società quotate Attestazione di corrispondenza del bilancio ai libri ed alle scritture contabili Predisposizione delle procedure di bilancio Dichiarazione di corrispondenza al vero nellinformativa finanziaria

13 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Considerazioni conclusive I risultati dellindagine condotta da Andaf e dallUniversità di Pisa confermano che lattività di Investor Relations Manager tra quelle svolte dal CFO di aziende non quotate. Ma il ruolo del CFO nelle aziende quotate è profondamente cambiato a seguito dellentrata in vigore della Legge 262/2005. Dovranno essere quindi analizzati gli effetti che saranno prodotti dalla piena operatività della Legge 262/2005 con riferimento specifico al ruolo che tale legge assegna al CFO in termini di predisposizione e diffusione delle informazioni aziendali. Appare comunque evidente che anche in quelle aziende che assegneranno ad altra funzione il ruolo di Investor Relations Manager, sarà determinante il contributo del CFO alla predisposizione di molte delle informazioni da trasferire agli stakeholders (istituti di credito, analisti, investitori, agenzie di rating, fondi di private equity, ecc).

14 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Le chiavi del successo del nuovo CFO E un uomo di controllo E copilota E autorevole e indipendente Comunica con successo Ha una visione a 360 gradi dellazienda Crea valore

15 Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità e vincoliGenova, 23 Giugno 2006 Severino Savarese Presidente Sezione Ligure Andaf Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari


Scaricare ppt "Associazione Nazionale Direttori Amministrativi e Finanziari Sezione Liguria Borsa e Mercati Finanziari – La comunicazione con gli investitori tra opportunità"

Presentazioni simili


Annunci Google