La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, 20011 Cap: XVIII: Stato nazionale e sistema internazionale Struttura del capitolo Alcuni concetti:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, 20011 Cap: XVIII: Stato nazionale e sistema internazionale Struttura del capitolo Alcuni concetti:"— Transcript della presentazione:

1 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Cap: XVIII: Stato nazionale e sistema internazionale Struttura del capitolo Alcuni concetti: stato, nazione, sovranità Le teorie del sistema internazionale I rapporti tra sistema politico domestico e sistema internazionale Il sistema internazionale dopo la II guerra mondiale Il fenomeno “integrazione europea” La democrazia nell’Unione europea L’europeizzazione della politica nazionale

2 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Concetti al centro del sistema internazionale Nazione Appartenenza definita culturalmente e affettivamente Il lungo periodo di consolidamento del sistema degli stati sovrani (sistema di Westfalia) Stato Costruzione organizzativa con preminenza territoriale

3 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Concetti al centro del sistema internazionale - I Stato: complessa “armatura” giuridico, burocratica e istituzionale –Costruzione organizzativa attraverso la quale un sistema potestativo sufficientemente coerente esercita la sua preminenza su un territorio definito Nazione: identità politico-culturale –Elementi di natura culturale-affettiva che definiscono una comune identità di appartenenza (lingua, religione, etnia, vicende storico-politiche) –Elementi naturali? Od oggetto di un processo di costruzione politica? La combinazione tra stato e nazione, tra elementi potestativi/giuridico-organizzativi ed elementi identitari, genera realtà politiche molto coese verso l’interno e differenziate verso l’esterno

4 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Concetti al centro del sistema internazionale - II Sovranità: due diverse dimensioni (verticale-orizzontale) –Sovranità interna: all’interno dei confini di stato esiste una autorità prevalente su tutte le altre –Sovranità esterna: Principio di non ingerenza negli affari interni Principio di indipendenza Principio di pari dignità Concetto di sovranità più normativo che empirico

5 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Il sistema internazionale: le sue caratteristiche La realtà di stati indipendenti sulla scena internazionale è noto come “sistema di Westfalia” Il principio ordinatore del sistema internazionale: –Sistema anarchico: non esiste autorità al di fuori degli stati che possa valersi di una legittimità indipendente –L’anarchia non implica disordine, ma situazione in cui il compito di risolvere i problemi di ordine internazionale ricade sugli stessi stati –Come funziona il sistema internazionale?

6 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Le trasformazioni del sistema internazionale dopo la seconda guerra mondiale Blocco occidentale Nato e organizzazioni economiche Blocco comunista Patto di Varsavia Comecon ecc. Organizzazioni internazionali globali e regionali Sviluppo di attori non governativi

7 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, 20017

8 8 Le teorie del sistema internazionale Teorie realiste : Centralità del problema della sicurezza. Il Carattere anarchico del sistema di relazioni internazionali induce tutti gli attori a porre in primo piano l’obbiettivo del raggiungimento della sicurezza militare Teorie liberali e neoliberali: Importanza dell’interdipendenza. Nonostante il carattere anarchico del sistema esiste il comune interesse di evitare disastri internazionali. Gli stati sarebbero molto più propensi alla cooperazione di quanto non pensino le teorie realiste.

9 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Proprietà del sistema internazionale Numero attori Differenze di peso fra gli attori Le risorse I soggetti non statali L’esistenza di aree o sottosistemi

10 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Sistema politico domestico e sistema internazionale Come la politica interna influisce sulla politica internazionale Prospettiva di lungo periodo (nation and state building): le trasformazioni delle strutture politiche interne cambiano in maniera profonda la scena internazionale Esiste una relazione significativa tra la natura del regime politico e la propensione alla guerra. (teoria della pace democratica) Il ruolo dell’opinione pubblica nelle decisioni di politica estera

11 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Sistema politico domestico e sistema internazionale Come la politica internazionale influisce sulla politica interna La competizione internazionale tra stati è stato uno dei principali stimoli allo sviluppo di burocrazie centralizzate e di identità nazionali Guerra di massa, politica di massa, estensione del suffragio.

12 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Le tappe dell’integrazione europea Comunità europea carbone e acciaio (Ceca)  1952 Comunità economica europea  1957 Atto unico europeo  1987 Unione europea  1992 Unione economica monetaria  1998

13 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Integrazione positiva ed integrazione negativa Integrazione negativa: si riferisce all’abolizione di barriere doganali, restrizioni quantitative e altri ostacoli aql commercio e alla libera concorrenza Integrazione positiva: ricostruzione di un assetto regolativo a livello europeo (politiche di sicurezza del lavoro, Welfare, controllo dell’inquinamento etc.)

14 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Spiegazioni dello sviluppo europeo Teorie funzionaliste e neo-funzionaliste Prospettiva intergovernativa Neoistituzionalismo storico

15 15 Corte dei conti Le Istituzioni dell’Unione europea (2001) Parlamento europeo Consiglio dei ministri Consiglio europeo Commissione Fiducia Legittimazione diretta Rappresenta i governi nazionali Corte di giustizia Banca centrale europea Banca europea investimenti Comitato delle regioni Comitato economico e sociale

16 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Il problema del deficit democratico nell’Unione europea La prospettiva normativa La prospettiva empirica statica La prospettiva dinamica e previsionale

17 L’europeizzazione della politica domestica Livello di policy Livello di politics Livello di polity Piena sostituzione (mercato agricolo, moneta) Affiancamento (telecomunicazioni, bilancio, welfare,…) Crescente attenzione verso i partiti europei Convitati europei in sede istituzionale Abbattimento delle frontiere Nuovi simboli (la bandiera…) La moneta unica

18 Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, La nazionalizzazione della politica europea Livello di policy Da settori tipicamente internazionali a settori di policy caratteristici di sfera domestica: aiuti alle regioni, politica monetaria…. Livello di politics Sulla scena europea cresce il peso dei partiti, gruppi d interesse, semplici cittadini Regola di maggioranza più utilizzata e peso del Parlamento accresciuto Livello di polity Si incomincia a parlare di cittadinanza europea


Scaricare ppt "Cotta-della Porta-Morlino, Scienza politica, Il Mulino, 20011 Cap: XVIII: Stato nazionale e sistema internazionale Struttura del capitolo Alcuni concetti:"

Presentazioni simili


Annunci Google