La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio di Chimica Analitica Ambientale – a.a. 2004-2005 Ricerca bibliografica Dove reperire le informazioni per impostare il proprio lavoro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio di Chimica Analitica Ambientale – a.a. 2004-2005 Ricerca bibliografica Dove reperire le informazioni per impostare il proprio lavoro."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio di Chimica Analitica Ambientale – a.a Ricerca bibliografica Dove reperire le informazioni per impostare il proprio lavoro

2 Ricerca bibliografica Reperimento delle fonti: letteratura su carta letteratura su cartaletteratura su cartaletteratura su carta letteratura su web letteratura su webletteratura su webletteratura su web database databasedatabase

3 Letteratura su carta Premessa: attualmente, quasi tutta la letteratura su carta è disponibile anche online Le fonti più importanti sono le seguenti: Chemical Abstracts Merck Index Patenti o Brevetti Tesi di laurea e di Dottorato Riviste scientifiche

4 Chemical Abstracts Una delle principali fonti di informazione bibliografica sulla letteratura internazionale di biochimica, fisica, chimica organica e inorganica, chimica analitica, ingegneria chimica, chimica applicata e chimica macromolecolare Ogni anno oltre registrazioni bibliografiche ed abstract relativi ad articoli di periodici, brevetti, atti di convegni, dissertazioni, monografie, recensioni e rapporti tecnici, ricavati da diverse fonti internazionali Dal 1907, CAS indicizza e riassume articoli concernenti la chimica da riviste scientifiche e altre fonti; in totale, sono accessibili più di 20 milioni di documenti Sono compresi i diagrammi delle strutture chimiche Disponibile su carta, su CD, su microfiches, online (http://www.cas.org)

5 Chemical Abstracts Service Lidentificazione dei composti è uno dei punti di forza del CAS ed è possibile tramite il CAS Chemical Registry, il più grande sistema di identificazione delle sostanze esistente al mondo Ogni composto chimico noto in letteratura viene preso in considerazione dal CAS: la sua struttura molecolare, il suo nome chimico sistematico, la formula molecolare e altre informazioni caratterizzanti sono aggiunte al Registry e al composto è assegnato un CAS Registry Number univoco. Il Registry contiene attualmente records per oltre 19 milioni di sostanze organiche e inorganiche e oltre 16 milioni di sequenze del DNA I CAS Registry Numbers sono utilizzati nei lavori di letteratura, nei database e in documenti ufficiali da organizzazioni in tutto il mondo, per identificare le sostanze senza lambiguità della nomenclatura chimica; essi infatti sono indipendenti da ogni sistema di nomenclatura

6 Esempio di CAS su un composto Il CAS Registry Number è un numero contenente fino a 9 cifre, divise in tre sezioni separate da un trattino: XXXXXX-XX-X La prima sezione può contenere fino a 6 cifre e rappresenta un numero sequenziale; la seconda sezione contiene due cifre e la terza sezione contiene una cifra sola e costituisce un codice di controllo per verificare la validità e lunicità dellintero numero Esempio: acido lattico, composto esistente in diversi isomeri ottici il CAS Registry Number è per la forma L-(+) per la forma D-(-) per la miscela DL

7 Merck Index Il Merck Index è unenciclopedia di prodotti chimici, farmaceutici e biologici con oltre voci su singole sostanze o gruppi di composti correlati I records contengono informazioni su nomi generici, sinonimi, nomi ritenuti e marche, nomi chimici sistematici (compresi nomi CAS), CAS Registry numbers, proprietà fisiche, dati di tossicità, usi terapeutici e commerciali, preparazioni, riferimenti dalla letteratura chimica, biomedica e delle patenti Il database include monografie sui seguenti tipi di composti: prodotti per lagricoltura (inclusi pesticidi ed erbicidi) prodotti biologici composti di rilevanza ambientale prodotti farmaceutici per uso umano e per uso veterinario prodotti naturali sostanze organiche e inorganiche usate nel commercio e nella ricerca Disponibile su carta, su CD e a pagamento online (http://library.dialog.com/bluesheets/html/bl0304.html)

8 Il brevetto (patent in inglese) è lo strumento giuridico con il quale viene conferito, a chi ha realizzato uninvenzione, il monopolio temporaneo di sfruttamento dellinvenzione stessa, consistente nel diritto di escludere i terzi dallattuarla e trarne profitto nel territorio dello Stato concedente, entro i limiti e alle condizioni previste dalla legge I brevetti sono spesso il risultato finale di ricerche industriali. Sviluppare un prodotto o un processo chimico richiede investimenti di tempo, denaro e risorse; la protezione del brevetto dà alla compagnia lopportunità di recuperare gli investimenti Le invenzioni si possono suddividere in tre categorie fondamentali: invenzioni di prodotto (un dispositivo, una molecola) invenzioni di procedimento o di processo invenzioni di impiego o nuovo uso Patenti o brevetti

9 Esempio di brevetto 1.Numero del brevetto 2.Titolo 3.Inventore 4.Informazione sulla classificazione 5.Riferimenti citati 6.Abstract 7.Eventuali disegni Il brevetto è composto dalle seguenti parti:

10 Tesi di laurea e di Dottorato Scientific journal article -- purpose: to make scientists aware of new information added to the body of scientific knowledge. Questi supporti sono sempre consultabili presso le biblioteche delle Università; si tratta di lavori di ricerca pura che, essendo stati sviluppati per un periodo di tempo di svariati mesi (tesi di laurea) o anni (tesi di dottorato), sono spesso molto approfonditi e quindi ricchi di informazioni. Spesso è possibile contattare lautore del manoscritto per richiedere informazioni la tesi di laurea consiste in un lavoro sperimentale (in rari casi compilativo, cioè di sola ricerca bibliografica) su un argomento che viene affrontato in maniera completa da uno studente laureando nellultimo anno del corso di studi; generalmente copre un periodo minimo di 1 mese per la laurea triennale e di 8 mesi per la laurea specialistica, fino a 2-3 anni. I risultati ottenuti possono avere, se ritenuti di particolare valore scientifico, la dignità di stampa la tesi di dottorato consiste in un elaborato che riassume il lavoro sperimentale di un dottore di ricerca, cioè un laureato che ha seguito un corso di studi superiori terminati con il conseguimento del titolo di dottorato di ricerca. Il lavoro è di livello scientifico superiore rispetto alla tesi di laurea e si svolge nellarco di tre anni. Si tratta quindi di veri e propri trattati su argomenti scientifici

11 Riviste scientifiche Le riviste scientifiche hanno lo scopo di rendere gli scienziati aggiornati sullo stato dellarte della loro disciplina, ovvero sullinsieme delle conoscenze allo stato attuale Sono attualmente pubblicate decine di migliaia di riviste nel solo campo scientifico Limportanza di una rivista si può valutare considerando il suo Impact Factor, che viene calcolato in base alla quantità di citazioni di articoli. Lente che si occupa di questo calcolo si chiama ISI (Institute of Scientific Information) ed è una società a scopo di lucro

12 Impact Factor LImpact Factor (IF) è un numero associato ad una rivista per un certo anno, definito come segue: lIF della rivista X nell'anno N è il rapporto tra numero di citazioni di articoli pubblicati negli anni N-1 e N-2 sulla rivista X, rilevate nell'anno N sulle altre riviste incluse nella banca dati dellISI, diviso per il numero totale degli articoli pubblicati negli anni N-1 e N-2 sulla rivista X Questo indice è ritenuto utile per valutare limportanza di una rivista come punto di riferimento per i ricercatori del settore. Un IF molto elevato caratterizza una rivista di grande valore scientifico e viceversa; se una rivista è poco citata in rapporto agli articoli che pubblica, probabilmente su di essa si pubblicano articoli di limitato valore scientifico Esempio: Journal of Chromatography A – calcolo di IF per il 2000 Citazioni in articoli pubblicati altrove nel 1999:2447 Citazioni in articoli pubblicati altrove nel 1998:3436Totale:5883 Articoli pubblicati nel 1999 su JoCA:1119 Articoli pubblicati nel 1998 su JoCA:1187Totale:2306 IF(2000) = 5883/2306 = 2.551

13 Le riviste più interessanti Generali su tutti gli aspetti della Chimica Analitica Analytica Chimica Acta (Elsevier - NL) Analytical Chemistry (American Chemical Society - USA) The Analyst (Royal Society of Chemistry - UK) Fresenius Journal of Analytical Chemistry (Springer – D) Cromatografia Journal of Chromatography (Elsevier - NL) Chromatographia (Elsevier - NL) Spettroscopia atomica Journal of Analytical Atomic Spectrometry (Royal Society of Chemistry - UK) Spectrochimica Acta (Elsevier - NL) Chimica Elettroanalitica The Journal of Electroanalytical Chemistry (Elsevier - NL) Electroanalysis (Wiley InterScience – USA)

14 Esempio di articolo Editore Nome della rivista, volume, pagine Indirizzo del sito web Titolo Autori e loro recapito Abstract Parole chiave Testo: Introduzione Parte sperimentale Risultati Conclusioni Ringraziamenti Bibliografia Indirizzo più dettagliato dellautore di riferimento

15 Letteratura su Web Nel giro di pochi anni, è probabile che le fonti disponibili online rimpiazzeranno quelle su carta Le fonti più importanti disponibili ad Alessandria sono quelle messe a disposizione dal CILEA (Consorzio Interuniversitario Lombardo per lElaborazione Automatica) attraverso alcuni servizi: Cilea Digital Library (editoria elettronica) Web of Science Journal Citation Reports

16 Cilea Digital Library disponibile al sito servizio a pagamento per gli enti consorziati (tra cui UPO) raggiungibile da tutti gli IP dellUPO fornisce laccesso ai siti web di numerose case editrici con possibilità di visualizzare e scaricare gli articoli delle riviste in formato pdf e/o html sono disponibili generalmente le annate dal 1995 a oggi tranne casi particolari (es. Analytical Chemistry su ACS) sui siti disponibili è sempre presente un motore di ricerca interno

17 Editori accessibili da CDL Dagli IP dellUniversità di Torino: tutte le riviste edite dalla Elsevier (NL) tra cui Analytica Chimica Acta, Chromatographia, Journal of Chromatography, Spectrochimica Acta, Talanta tutte le riviste edite dalla Elsevier (NL) tra cui Analytica Chimica Acta, Chromatographia, Journal of Chromatography, Spectrochimica Acta, Talanta tutte le riviste edite dalla Blackwell Science (scarso interesse per chimica) tutte le riviste edite dalla Blackwell Science (scarso interesse per chimica) tutte le riviste edite dalla Wiley (USA) tra cui tutte le riviste edite dalla Wiley (USA) tra cui tutte le riviste edite dalla Kluwer (NL, molti di chimica o affini) tutte le riviste edite dalla Kluwer (NL, molti di chimica o affini) tutte le riviste Academic Press (UK, molti di chimica o affini) tutte le riviste Academic Press (UK, molti di chimica o affini) tutte le riviste della American Chemical Society (USA) tra cui Analytical Chemistry tutte le riviste della American Chemical Society (USA) tra cui Analytical Chemistry Esempio Esempio Esempio alcune riviste edite dalla Royal Society of Chemistry () tra cui The Analyst e Journal of Analytical Atomic Spectrometry alcune riviste edite dalla Royal Society of Chemistry () tra cui The Analyst e Journal of Analytical Atomic Spectrometry Tutte le riviste edite dalla Springer () tra cui Analytical and Bioanalytical Chemistry Tutte le riviste edite dalla Springer () tra cui Analytical and Bioanalytical Chemistry

18 Web of Science Servizio offerto dallISI allindirizzo Servizio offerto dallISI allindirizzo Interfaccia web che copre oltre riviste internazionali nei campi delle scienze esatte, scienze sociali, arte e scienze umane Interfaccia web che copre oltre riviste internazionali nei campi delle scienze esatte, scienze sociali, arte e scienze umane Fornisce un ambiente di ricerca integrato sulle fonti molto flessibile che permette di effettuare facilmente ricerche multidisciplinari Fornisce un ambiente di ricerca integrato sulle fonti molto flessibile che permette di effettuare facilmente ricerche multidisciplinari Per quanto riguarda il settore scientifico, si può consultare il Science Citation Index, database multidisciplinare con abstract; che copre circa giornali di 164 discipline scientifiche. Per quanto riguarda il settore scientifico, si può consultare il Science Citation Index, database multidisciplinare con abstract; che copre circa giornali di 164 discipline scientifiche. Gli articoli possono essere cercati per keyword, autore, rivista o affiliazione dellautore Gli articoli possono essere cercati per keyword, autore, rivista o affiliazione dellautore Esempio: cercare articoli del Dott. M. Aceto Esempio: cercare articoli del Dott. M. AcetoAceto

19 Journal Citation Reports Servizio offerto dallISI allindirizzo Servizio offerto dallISI allindirizzo Risorsa per valutare le riviste, usando le citazioni da giornali in tutto il mondo. Sono presenti dati statistici quantificabili (es. Impact Factor) per determinare in maniera oggettiva limportanza relativa delle riviste Risorsa per valutare le riviste, usando le citazioni da giornali in tutto il mondo. Sono presenti dati statistici quantificabili (es. Impact Factor) per determinare in maniera oggettiva limportanza relativa delle riviste Per quanto riguarda il settore scientifico, sono censite circa riviste Per quanto riguarda il settore scientifico, sono censite circa riviste Sono disponibili, per ogni rivista censita, questi dati: Sono disponibili, per ogni rivista censita, questi dati: Numero di citazioni e di articoli pubblicati Numero di citazioni e di articoli pubblicati Impact Factor Impact Factor Immediacy Index: indica quanto velocemente un articolo della rivista viene citato nello stesso anno da unaltra rivista Immediacy Index: indica quanto velocemente un articolo della rivista viene citato nello stesso anno da unaltra rivista altre informazioni altre informazioniinformazioni

20 Database Database di abstracts di articoli Database di abstracts di articoliabstracts Database di informazioni Database di informazioniinformazioni

21 Recensiscono articoli da riviste di settore; quelli di interesse chimico sono i seguenti: Attualmente, la disponibilità online di riviste di ogni tipo ha reso questi database praticamente inutili Database di abstracts Chemical Abstracts Chemical Abstracts Winspirs (Silverplatter) Winspirs (Silverplatter) Analytical Abstracts (riviste di chimica analitica) Analytical Abstracts (riviste di chimica analitica) Food Science and Technology Abstracts (riviste del settore agroalimentare) Food Science and Technology Abstracts (riviste del settore agroalimentare)

22 Siti web utili ChemSoc, network della Royal Society of Chemistry ChemSoc, network della Royal Society of Chemistry informazioni di vario genere sulle scienze chimiche informazioni di vario genere sulle scienze chimiche tavola periodica con dati chimico-fisici tavola periodica con dati chimico-fisici tutorial e corsi onine tutorial e corsi onine links a numerosissimi siti di interesse chimico (Top 20) links a numerosissimi siti di interesse chimico (Top 20) WebElements, tavola periodica online WebElements, tavola periodica online moltissimi dati chimico-fisici sugli elementi moltissimi dati chimico-fisici sugli elementi sito gestito dallUniversità di Sheffield (UK) sito gestito dallUniversità di Sheffield (UK)

23 Siti web con metodi ScanWeb, archivio di metodi cromatografici e spettroscopici della ditta Varian ScanWeb, archivio di metodi cromatografici e spettroscopici della ditta Varian Ricerca per: Ricerca per: Analita Analita Tipo di matrice Tipo di matrice Tecnica analitica Tecnica analitica Metodo certificato Metodo certificato Autore Autore ecc. ecc. ecc. ecc.

24 NIST National Institute of Standards and Technology (NIST) Agenzia federale degli Stati Uniti che sviluppa e promuove le ricerca nel campo delle misure, della standardizzazione e delle tecnologie. Tra le sue iniziative, in campo chimico spicca il NIST Chemistry WebBook disponibile al sito servizio gratuito i dati su specifici composti possono essere reperiti in base al nome, formula chimica, CAS registry number, peso molecolare, struttura chimica, or selected ion energetics and spectral properties

25 NIST Chemistry WebBook Dati termochimici per oltre composti organici ed inorganici: Entalpia di formazione Entalpia di combustione Capacità termica Entropia Entalpia e temperatura di transizione di fase Tensione di vapore Dati di termochimica di reazione per oltre reazioni: Entalpia di reazione Energia libera di reazione Spettri IR per oltre composti Spettri di massa per oltre composti. Spettri UV/Vis per oltre 400 composti. Spettri elettronici e vibrazionali per oltre 4000 composti. Costanti di molecole diatomiche (data spettroscopici) per oltre 600 composti

26 NIST Chemistry WebBook Dati ionici per oltre composti : Energia di ionizzazione Energia di Appearance Affinità elettronica Proton affinity Gas basicity Cluster ion binding energies Proprietà termofisiche per 33 fluidi: Densità, volume specifico Capacità termica a pressione costante (C p ) Capacità termica a volume costante (C v ) Entalpia Energia interna Entropia Viscosità Conduttività termica Tensione superficiale (solo curve di saturazione) Velocità del suono

27 Opzioni di ricerca Ricerche generaliRicerche di proprietà fisiche Formula Proprietà energetiche di ioni Nome Energie elettroniche e vibrazionali CAS registry number Peso molecolare Autore Struttura


Scaricare ppt "Laboratorio di Chimica Analitica Ambientale – a.a. 2004-2005 Ricerca bibliografica Dove reperire le informazioni per impostare il proprio lavoro."

Presentazioni simili


Annunci Google