La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Teorema di Coase: unintroduzione critica di Giuseppe Chirichiello Parte I°

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Teorema di Coase: unintroduzione critica di Giuseppe Chirichiello Parte I°"— Transcript della presentazione:

1 Teorema di Coase: unintroduzione critica di Giuseppe Chirichiello Parte I°

2 Presentazione Il materiale qui presentato è stato oggetto del Seminario tenuto nellUniversità di Foggia Facoltà di Economia e Commercio il 25 Maggio 2005 dal titolo : Teorema di Coase unintroduzione critica di Giuseppe Chirichiello Esso si articola in 2 parti

3 La 1° parte, oggetto del presente file, costituisce lintroduzione. Essa oltre a presentare lo schema del seminario offre i richiami di natura sostanzialmente didattica dellesternalità nellapproccio di Pigou, certamente noti al lettore,ma qui ripresi per semplice comodità.

4 La parte 2° è in un file separato. Essa oltre a contestualizzare il teorema di Coase nellapproccio di Pigou ne discute anche i sottostanti aspetti, di condotta razionale degli operatori e di efficienza, nel senso di Pareto, del livello ottimale di esternalità.

5 Limpostazione che adotteremo ha come sfondo la posizione (Cooter, 1987) secondo la quale esistono del teorema almeno tre (principali) versioni o formulazioni autentiche:

6 Prima versione di Coase 1. Una versione giuridico-liberale, secondo la quale il Teorema di Coase è lenunciato relativo al concetto di equilibrio del mercato della titolarità dei diritti;

7 Seconda versione di Coase 2. Una versione secondo la quale il Teorema di Coase è lenunciato di una proprietà dei costi di transazione ed una conseguenza della teoria dei costi di transazione;

8 Terza versione di Coase 3. Una versione neoclassica, la quale integrerebbe ed estenderebbe i risultati relativi al funzionamento di mercati di concorrenza perfetta della microeconomia neoclassica.

9 A queste tre versioni ne aggiungeremo unaltra Il metodo di Coase sarà riconsiderato da due punti di vista: 1. Coase come critica allesternalità di Pigou. Il punto 1 proporrà anche una inedita presentazione di Coase nellambito del convenzionale apparato metodologico di Pigou.

10 Il secondo punto di vista è: 2. Coase in connessione con la condotta razionale degli operatori e lefficienza nel senso di Pareto

11 Pigou ed il concetto di esternalità Esternalità: -qualunque beneficio o costo dellattività di produzione o di consumo di un operatore a vantaggio o a carico degli altri operatori. - esternalità negativa: linquinamento dellaria o dellacqua- Traffico automobilistico (attività di consumo) - Scarichi industriali in fiumi, laghi o mare (attività di produzione).

12 LInefficienza dellesternalità in Pigou -le esternalità non entrano nel calcolo dei costi e benefici individuali, - non trovano valutazione nei prezzi di mercato. -sono causa di fallimento del mercato.

13 Pigou: Esternalità e Costi marginali esterni Le esternalità negative comportano un costo i cui incrementi per incrementi unitari di produzione costituiscono i costi marginali esterni, I costi marginali esterni sono crescenti rispetto alla produzione

14 Costi marginali sociali e privati Per la collettività Il costo marginale della produzione è la somma del costo marginale privato (a carico delle imprese del settore) ed il costo marginale esterno. In simboli n C m = C m p + C me

15

16 Linefficienza dellequilibrio concorrenziale La figura 1 mostra : Il prezzo ottimale per la collettività è nel punto E dove esso eguaglia il costo marginale della collettività, - Ma non è questo lequilibrio che si afferma sul mercato Lequilibrio concorrenziale è nel punto E. In E il prezzo è uguale al costo marginale privato. Il mercato determina un prezzo minore ed una quantità prodotta maggiore. Di conseguenza: la collettività sopporta un costo sociale

17 Equilibrio socialmente efficiente e tassazione di Pigou Il costo sociale in figura 1 è larea del triangolo AEE. Per Pigou le esternalità negative si rimuovono applicando una tassazione differenziata su ogni aumento della produzione Detta t la tassazione essendo t = C m - C mp ne consegue il costo marginale privato comprensivo di tassazione coincide col costo marginale sociale C m. La curva C mp di figura 1 con la tassazione muove verso sinistra e sidentifica con la curva C m. La tassazione rimuove lesternalità.


Scaricare ppt "Teorema di Coase: unintroduzione critica di Giuseppe Chirichiello Parte I°"

Presentazioni simili


Annunci Google