La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Piattaforma, flussi di Comunicazione e uso dellE-Portfolio Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Prima Giornata di Formazione Dirigenti Scolastici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Piattaforma, flussi di Comunicazione e uso dellE-Portfolio Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Prima Giornata di Formazione Dirigenti Scolastici."— Transcript della presentazione:

1 Piattaforma, flussi di Comunicazione e uso dellE-Portfolio Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Prima Giornata di Formazione Dirigenti Scolastici Neoassunti Ancona, 15 Gennaio 2013 Alessandra Di Emidio Referente Regionale USR Marche

2 Accompagnamento DS neoassunti 2012/2013 1) La Piattaforma

3

4

5

6

7

8 Piano di Formazione Dirigenti Scolastici Neo immessi 2012/2013

9

10

11

12

13

14 Percorso di Formazione/tirocinio dei dirigenti scolastici neo assunti nella Regione Marche 1° Seminario: 15 gennaio 2013, ore 10:00 – 12:00 (n. 2 ore) Relazione dei mentor medesimi sul seminario di formazione – Montecatini 8 – gennaio ° Seminario: 30 gennaio 2013, ore 9:30 – 13:30 – Gestione dei conflitti – Prof. Daniele Novara (n. 4 ore) 3° Seminario: 4 febbraio 2013, ore 9:30 – 11:30 – Inclusione e accoglienza alunni stranieri – Prof. Roberto Mancini (n. 2 ore) ore 11:30 – 13:30 – DSA – Tecnologie per la Disabilità – Prof. M. Coppa (2 ore) 4° Seminario: 5 marzo 2013, ore 9:30 – 12:30 – Sicurezza nella scuola Prof. Paolo Pascucci (n. 3 ore) 5° Seminario: 14 marzo 2013, ore 9:30 – 13:30 – Valutazione e Miglioramento – Prof. Franco De Anna (n.4 ore) 6° Seminario: 21 marzo 2013, ore 9:30 – 12:30 – Innovazioni Tecnologiche in ambienti di Apprendimento – Prof. Pier Giuseppe Rossi ( n.2 ore) - Innovazione digitale nella scuola – Dott. Massimo Verde ( n. 1 ora)

15 Accompagnamento DS neoassunti 2012/2013 2) I Flussi di Comunicazione

16

17

18

19 Accompagnamento DS neoassunti 2012/2013 3) LE-Portfolio

20 Cosè lE-Portfolio Si potrebbe paragonare il portfolio ad un album fotografico, dove singole fotografie scattate dalla stessa persona in tempi, in occasioni e in luoghi diversi per un periodo considerevole danno la possibilità di ricostruire lesperienza e i momenti significativi vissuti dal protagonista. Si può dire che il portfolio ha la pretesa di capire la storia della crescita e dello sviluppo di una persona documentandola con materiali che permettono di comprendere che cosa è avvenuto M. Comoglio (2002). Il portfolio: Strumento di valutazione autentica. Orientamenti Pedagogici, 49

21 . A Autovalutazione -pensiero critico -meta-cognizione M Miglioramento -sviluppo della propria professionalità -raggiungimento dei propri obiettivi strategici A Accountability -valorizzare le proprie competenze -valorizzazione/valutazione delle proprie competenze formali/informali E-Portfolio

22

23

24

25

26 E-Portfolio: metodologia per la sua realizzazione Stipula di unalleanza di lavoro: il ruolo del mentor e la sua capacità di entrare in relazione con il DS neoassunto e di creare un clima di fiducia (attenzione e ascolto attivo, sostegno, fiducia) Esplicitazione degli obiettivi dellE-Portfolio da parte del mentor. Il DS neoassunto potrà quindi decidere se realizzarlo o meno (il mentor potrà mostrare al DS un esempio di struttura di E-Portfolio) Condivisione dei tempi di realizzazione e dellimpegno necessario Condivisione di un programma di lavoro Selezione dei contenuti da inserire nellE-Portfolio, analisi del percorso professionale del DS neoassunto (competenze formali e informali) Verifica in itinere del processo di costruzione dellE-Portfolio Osservazione del prodotto finito Sintesi finale e valutazione/autovalutazione complessiva dell E-Portfolio realizzato Ecc..

27 Grazie per la cortese attenzione


Scaricare ppt "Piattaforma, flussi di Comunicazione e uso dellE-Portfolio Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Prima Giornata di Formazione Dirigenti Scolastici."

Presentazioni simili


Annunci Google