La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 1 COSTRUZIONE DI PROCESSI AUTOVALUTATIVI PER LA DIFFUSIONE DELLE CULTURA DELLA QUALITA Conferenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 1 COSTRUZIONE DI PROCESSI AUTOVALUTATIVI PER LA DIFFUSIONE DELLE CULTURA DELLA QUALITA Conferenze."— Transcript della presentazione:

1 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 1 COSTRUZIONE DI PROCESSI AUTOVALUTATIVI PER LA DIFFUSIONE DELLE CULTURA DELLA QUALITA Conferenze di servizio provinciali gen - 1 feb 2007 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

2 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 2 3. PROSPETTIVE:PROSPETTIVE: LE MARCHE REGIONE LABORATORIO e UN MODELLO REGIONALE DI AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO 1.AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO:AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO: PREMESSE CULTURALI E METODOLOGICHE 2. PRO.VA.RE. & FOR.MA.RE:PRO.VA.RE. & FOR.MA.RE: ESPERIENZE DI RETI DI SCUOLE MARCHIGIANE PER LAUTOVALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

3 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 3 AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO MONITORAGGIO TRA SCUOLE ACCREDITAMENTO INTERNO ACCREDITAMENTO ESTERNO CERTIFICAZIONE DI QUALITA CHI VALUTA LA QUALITA DELLA SCUOLA? LIVELLI DI ANALISI DELLA QUALITA AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO: PREMESSE CULTURALI E METODOLOGICHE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

4 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 4 … tutti detestano la valutazione esterna, ma nessuno si fida della valutazione interna… David Nevo

5 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 5 Valutazione a livello centrale Prospettiva esterna, logica di controllo, approccio top-down, focus sugli esiti Esperienze autovalutative a livello di reti di scuole Prospettiva interna, logica di sviluppo, approccio bottom-up, focus sui processi

6 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 6 Lautovalutazione di Istituto come riflessione sistematica da parte dei soggetti interni ad una scuola sulle pratiche professionali esistenti come primo passo di un processo di miglioramento (adattamento progetto ISIP – OCSE CERI) LA CENTRALITA DEI SIGNIFICATI ORGANIZZAZIONI COME CULTURE LA FORMAZIONE COME RICERCA SULLAZIONE IL CAMBIAMENTO COME PROBLEM SOLVING APPROCCIO FORMATIVO APPROCCIO PARTECIPATO APPROCCIO PRAGMATICO UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

7 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 7 VISIONE CULTURALE VISIONE AMMINISTRATIVA VISIONE INNOVATIVA LA DOMANDA DI VALUTAZIONE ISTANZA DI RENDICONTAZIONE ISTANZA DI PROFESSIONALIZZAZIONE ISTANZA DI CONTROLLO SOCIALE ISTANZA DI AUTONOMIA VISIONE PROFESSIONALE AGIRE LA VALUTAZIONE, NON SUBIRLA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

8 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 8 ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME COMUNITÀ LOCALE SISTEMA NAZIONALE DI ISTRUZIONE FLESSIBILITA INTEGRAZIONE RESPONSABILITA POSIZIONARSI NEL CONTESTO DELLAUTONOMIA QUALCHE BUONA RAGIONE

9 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA INDIVIDUAZIONE PRIORITA STRATEGICHE PIANI DI SVILUPPO E MIGLIORAMENTO INDAGINI AUTOVALUTATIVE FOCALIZZATE INDAGINI DI PERCEZIONE DEL SERVIZIO MONITORAGGIO INDICATORI VERIFICA APPRENDIMENTI VERSO UN SISTEMA DI VALUTAZIONE DI ISTITUTO PROFILO AUTOVALUTAZIONEMONITORAGGIO INDICATORI INDAGINI AUTOVALUTATIVE FOCELIZZATE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

10 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 10 IL PERCEPITO INTERNO INTERNO LAGITO IL PERCEPITO ESTERNO IL DICHIARATO DICHIARATO RACCOLTA DATI E INFORMAZIONIDESCRIVERE PASSAGGI CHIAVE

11 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 11 CONTESTO CONTEXT ESITI PRODUCT PROCESSI DI CLASSE PROCESS RISORSE INPUT PROCESSI DI SCUOLA ASSUMERE UNA VISIONE DI SISTEMA IL CIPP MODEL PROGETT O PILOTA PROGRAMM A PISA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

12 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 12 INDICATORI METRICI LETTURA IMMEDIATA QUADRO DI SINTESI CONFRONTABILITA INFORMAZIONI STRUTTURATE ANALISI SUPERFICIALE STRUMENTO DI ANAMNESI ANNULLAMENTO DIFFERENZE RIDUZIONE QUANTITATIVA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

13 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 13 dispositivi di allarme che forniscono informazioni sulla qualità di funzionamento del sistema scolastico (OCSE-CERI) 2 FUNZIONI accertare il regolare funzionamento segnalare eventuali disfunzioni RUOLO INDICATORI NEL PROCESSO DECISIONALE INDICATORI DI QUALITA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

14 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 14 Fattibilità minimaFattibilità massima Interesse massimo Interesse minimo IPOTESI DA ATTUARE IPOTESI DA SCARTARE IPOTESI DA APPROFONDIRE REVISIONE P.O.F. RACCOMANDAZIONI PER I GRUPPI DI LAVORO PERCORSI DI APPROFONDIMENTO SCELTE DECISIONALI CONSEGUENTI AI RISULTATI GESTIONE DEL MONITORAGGIO

15 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 15 PRO.VA.RE. & FOR.MA.RE. : ESPERIENZE DI RETI DI SCUOLE MARCHIGIANE PER LAUTOVALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO dare sistematicità e metodo ad esperienze autovalutative già in atto comparare i processi autovalutativi singoli e limitarne l autoreferenzialità strutturare un percorso di eccellenza per formare un competente gruppo di autovalutazione distituto creare un modello di autovalutazione regionale andare verso laccreditamento da parte della Regione Marche MOTIVAZIONI DELLA RICERCA

16 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 16 ….. alcuni dati ….. Accordi 2 accordi di rete 1 convenzione fra le Reti Pro.Va.Re e For.Ma.Re Scuole n. 28 Direzioni Didattiche N.10 Istituti Comprensivi N.8 Istituti Secondari II Grado N.10. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

17 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 17 Indicatori finanziari 4.304, ,45 587,90 Compensi personale interno Compensi personale esterno Beni di consumo contributo finanziario USR ,00 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

18 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 18 Contributo finanziario singole scuole Ciascuna scuola della rete con il F.I.S. o con il finanziamento per la formazione ha compensato con 200 cadauno i 5/6 membri del gruppo di autovalutazione distituto per un totale di UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

19 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 19 Personale coinvolto Docentin. 135 Dirigentin. 28 Amministrativi n. 2 Collaboratori Scolastici n. 2 Province Macerata Ascoli Piceno Ancona UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

20 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 20 Esperti Prof. Mario Castoldi Esperto in processi di autoanalisi distituto Università di Torino Facoltà di Didattica Generale Ing. Maurizio Bray Esperto in Qualità delle Organizzazioni Prof. G. Alessandri Esperto Gestione Piattaforma UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

21 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 21 Organigramma della rete ESPERTO GESTIONE PIATTAFORMA Prof. G.Alessandri 2 TUTOR- ANIMATORI Formazione online Ins. Te Cavalieri Ins.te Palmucci GRUPPO REGIONALE DEI REFERENTI GRUPPO DI AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO 2 SCUOLE CAPOFILA ITAS MC VIA TACITO CIVITANOVA M. ESPERTO QUALITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI Ing. Maurizio BarY ESPERTO MODELLO AUTOANALISI Prof. Mario Castoldi 2 COORDINATORI REGIONALI D..ssa Paglialunga Dott. Tombolini Monitoraggio IRRE MARCHE Prof. Enrico Foglia

22 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 22 Strumenti Piattaforma EDULAB per la documentazione e la formazione on line Incontri in presenza dellesperto Incontri fra gruppi omogenei ( interni ) Incontri fra gruppi eterogenei ( interni ed esterni ) UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

23 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 23 Caratteristiche della piattaforma Lambiente virtuale EDULAB ha messo a disposizione del gruppo di ricerca: Chat Forum Document publishing Agenda on line On line exercises Sistema di avvisi Videostreaming support UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

24 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 24 approccio alla valutazione di scuola bottom-up, plurale, qualitativo confronto nella comunità scolastica rilettura critica della progettualità della scuola attuazione di percorsi di valutazione ideazione di progetti miglioramento ELEMENTI DI QUALITA DEL PROGETTO PRO.VA.RE & FOR.MA.RE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

25 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 25 ELEMENTI DI QUALITA DEL PROGETTO PRO.VA.RE & FOR.MA.RE apprendistato operativo sensibilizzazione culturale lavoro in rete fra scuole di tre diverse province ricerca autovalutativa rilettura critica delle esperienze valutative pregresse consolidamento di un gruppo operativo sulla valutazione UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

26 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 26 acquisizione di competenze nella gestione di processi autovalutativi attivazione di una rete di relazioni con interlocutori esterni elaborazione e gestione di progetti di miglioramento raccordo fra la valutazione interna e la valutazione esterna ELEMENTI DI QUALITA DEL PROGETTO PRO.VA.RE & FOR.MA.RE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

27 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 27 -le strategie di scambio e confronto con i colleghi della propria e di altre scuole -le modalità estremamente operative e collaborative suggerite dallesperto per le attività di gruppo -il confronto con rappresentanti delle diverse componenti al fine di superare l'autoreferenzialità -la produzione di protocolli e modelli da poter applicare a scuola -i sentimenti di soddisfazione, interesse, gratificazione per il lavoro svolto I partecipanti hanno vissuto come vincenti: UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

28 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 28 il ruolo del Prof. Castoldi: ha impostato il lavoro, ha fornito materiale strutturato, sintetizzato i lavori svolti e supportato i gruppi di autovalutazione delle scuole l uso della piattaforma che ha stimolato, on line, il confronto sull esperienza valutativa tra scuole diverse per ordine, grado ed ubicazione territoriale. I partecipanti hanno vissuto come vincenti: UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

29 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 29 Aspetti critici Difficoltoso utilizzo dellambiente on line per scarse competenze tecnologiche da parte dei docenti Limitate risorse finanziarie delle scuole per incentivare limpegno professionale del gruppo di autovalutazione distituto Programmazione finanziaria delle reti limitata ad un anno scolastico e budget insufficiente a garantire il completamento del percorso UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE

30 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 30...VERSO UN MODELLO REGIONALE DI AUTOVALUTAZIONE DISTITUTO ? Dintesa con i coordinatori dei gruppi provinciali di autoformazione, Dirigenti Scolastici Aguzzi, Filippini, Sgattoni e Verdinelli si auspica: la prosecuzione dellattività delle reti PRO.VA.RE & FOR.MA.RE. che debbono completare il percorso di ricerca-azione con un secondo anno di impegno e la pubblicazione di unipotesi di modello marchigiano di autovalutazione la costituzione libera di nuove reti di scuole per lavvio del progetto sulla base del modello proposto dalle reti FOR.MA.RE & PRO.VA.RE e degli esiti dei lavori dei gruppi di autoformazione dei dirigenti scolastici

31 23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 31 la presenza di esperti sia per le attività formative in presenza che on line a garanzia della correttezza procedurale dellimpianto di ricerca la documentare dei percorsi progettuali anche attraverso luso di piattaforme la confrontabilità fra le reti del territorio regionale il coinvolgimento dellANCI, dellUPI e della REGIONE lelargizione di finanziamenti adeguati a garantire un impianto biennale dei progetti di ricerca la pubblicazione del modello regionale di autovalutazione del sistema scolastico laccreditamento da parte della Regione Marche UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE per le MARCHE


Scaricare ppt "23/01/2007 Dirigente Scolastico Dott.ssa Mirella Paglialunga 1 COSTRUZIONE DI PROCESSI AUTOVALUTATIVI PER LA DIFFUSIONE DELLE CULTURA DELLA QUALITA Conferenze."

Presentazioni simili


Annunci Google