La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conservazione e Divulgazione: strumenti fondamentali per sensibilizzare alla salvaguardia della Biodiversità Esperienze e risultati ottenuti dalla banca.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conservazione e Divulgazione: strumenti fondamentali per sensibilizzare alla salvaguardia della Biodiversità Esperienze e risultati ottenuti dalla banca."— Transcript della presentazione:

1 Conservazione e Divulgazione: strumenti fondamentali per sensibilizzare alla salvaguardia della Biodiversità Esperienze e risultati ottenuti dalla banca dei semi della Regione Lombardia Emanuele Vegini. Banca dei semi della regione Lombardia (Pavia) Livorno, dicembre 2010

2 La Banca dei semi di Pavia Obiettivo della struttura è la conservazione della flora autoctona spontanea della regione Lombardia

3 CONSERVAZIONE EX-SITU DEI SEMI RICERCA SCIENTIFICA LAVORO DI ROUTINE Miglioramento delle tecniche di conservazione Aumento della biodiversità conservata DIVULGAZIONE Letteratura scientifica Convegni DIVULGAZIONE Didattica Visite guidate

4 La Divulgazione Problematiche Competenza (linguaggio, conoscenza dei temi trattati) Tempo a disposizione Risorse finanziarie (il più delle volte queste attività rientrano in progetti finanziati) Divulgazione a scapito della ricerca

5 Esperienze e risultati ottenuti dalla banca dei semi di Pavia Esperienze e risultati ottenuti dalla banca dei semi di Pavia Il fiume che vorrei TEN – Telediffusione e natura Alla ricerca dei semi quasi perduti

6 Il fiume che vorrei Partner del progetto Partner del progetto Associazione La Pietra Verde (capofila) Università di Pavia, Dipartimento di Ecologia del Territorio (DET) Provincia di Pavia Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS) Ente finanziatore Ente finanziatore Cofinanziamento con Fondazione Cariplo Periodo Periodo 18 mesi 2008/2009 Obiettivo Obiettivo Scoperta, conoscenza e protezione del fiume Ticino e del suo Parco

7 Un fiume per i più piccoli ATTIVITA 1 Un fiume per i più piccoli Mirata ai bambini della scuola dellinfanzia e a prima e seconda della scuola primaria Agisco per il mio fiume ATTIVITA 2 Agisco per il mio fiume Mirata a ragazzi di terza, quarta e quinta della scuola primaria e lintero ciclo della scuola secondaria 4 scuole elementari (12 classi) 4 scuole medie (4 classi) Il sentiero dei quattro sensi ATTIVITA 3 Il sentiero dei quattro sensi Mirata a tutte le età con particolare riferimento a persone ipovedenti o ceche Il fiume che vorrei Attività svolte

8 Il fiume che vorrei Attività 1 Produzione e divulgazione del testo Issibarissi e il mistero dellacqua scomparsa Produzione di bit: giocattoli ideati ispirandosi al modello Doman

9 Incontro con insegnanti Lezioni frontali in classe Visita guidata alla LSB Uscita in campo Realizzazione di un sito web Il fiume che vorrei Attività 2

10 Fiume Ticino Parco del Ticino Il fiume che vorrei Attività 3 Quattro stazioni Udito Olfatto Tatto Gusto

11 TEN Telediffusione E Natura Ente esecutivo Ente esecutivo Università di Pavia, Dipartimento di Ecologia del Territorio (prof. G. Rossi & S. Tosi) Ente finanziatore Ente finanziatore Ministero dellUniversità e della Ricerca (MUR) Periodo Periodo 2007 Obiettivo Obiettivo Favorire la divulgazione scientifica a diversi livelli nelle scuole attraverso limpiego di mezzi telematici

12 TEN Telediffusione E Natura Fruitori Fruitori Direzione Didattica Statale 1° Circolo – Pavia Istituto comprensivo di Siziano – Siziano (PV) Studenti e ricercatori universitari Attività svolte Attività svolte Lezioni frontali del maestro in classe Visite guidate alla LSB Videoconferenza con le scuole Realizzazione di due eventi Produzione di materiale multimediale

13 La videoconferenza e lo streaming TEN Telediffusione E Natura Problematiche Banda internet non sufficiente o assente Apparecchiatura non adatta o insufficiente Incompetenza S S

14 Primo evento Primo evento Seminario sullecologia della germinazione (Matt Daws. MSB, UK) TEN Telediffusione E Natura Eventi realizzati Primo evento Primo evento Secondo evento Secondo evento Seminario sui problemi di conservazione in Europa della flora di montagna (Graziano Rossi, Pavia)

15 Materiale multimediale

16

17

18 Realizzazione di siti internet Possibilità di scaricare materiale didattico Produzione di un filmato per bambini sulla LSB Produzione di video didattici sulla biodiversità di 15 min. circa TEN Telediffusione E Natura Materiale multimediale

19 Partner del progetto Partner del progetto Circolo Didattico San Giuliano Milanese (capofila) Università di Pavia, Dipartimento di Ecologia del Territorio (DET) Comune di San Giuliano Milanese Associazione Quarta Coordinata Ente finanziatore Ente finanziatore Regione Lombardia Periodo Periodo 2010 Obiettivo Obiettivo La conservazione ex-situ: le banche del germoplasma Alla ricerca dei semi quasi perduti

20 Fruitori Fruitori Circolo didattico Milani (MI) Istituto comprensivo Montessori (MI) Scuola primaria Cavalcanti (MI) Fruitori Fruitori Circolo didattico Milani (MI) Istituto comprensivo Montessori (MI) Scuola primaria Cavalcanti (MI)

21 Attività svolte Lezioni frontali del personale LSB in classe Visita guidata alla LSB Videoconferenza con le scuole Rinaturazione del laghetto della scuola Leucojum aestivum L. Osmunda regalis L. Iris sibirica L. Iris pseudacorus L. Alla ricerca dei semi quasi perduti

22 Conclusioni Sensibilizzazione sulla tutela dellambiente Divulgazione sulle tecniche di conservazione ex-situ della biodiversità Amplificazione del messaggio (passaparola) Acquisizione di nuovi raccoglitori Possibile fonte di finanziamenti Chi ci guadagna? Noi stessi e lambiente!

23 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Conservazione e Divulgazione: strumenti fondamentali per sensibilizzare alla salvaguardia della Biodiversità Esperienze e risultati ottenuti dalla banca."

Presentazioni simili


Annunci Google