La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma ELISA – Progetto FEDFIS COMITATO MUDE – Modello Unico Digitale dellEdilizia Completamento Lavori del Comitato per il Modello Unico Digitale dellEdilizia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma ELISA – Progetto FEDFIS COMITATO MUDE – Modello Unico Digitale dellEdilizia Completamento Lavori del Comitato per il Modello Unico Digitale dellEdilizia."— Transcript della presentazione:

1 Programma ELISA – Progetto FEDFIS COMITATO MUDE – Modello Unico Digitale dellEdilizia Completamento Lavori del Comitato per il Modello Unico Digitale dellEdilizia (MUDE) Incontro di chiusura del progetto FEDFIS 8 Febbraio Roma

2 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Stato dellarte Piano di Lavoro Situazione normativa Commissione trilaterale Deliverable di progetto: prototipi Prototipo di Modena (DEMO) Prototipo di Torino Prototipo Regione Umbria Prototipo di Ancitel Prototipo della Regione Emilia-Romagna Deliverable di progetto: studi di fattibilità Aggiornamento cartografico Conclusioni Argomenti Trattati 2

3 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivi 1. Analisi e formalizzazione dello stato dellarte per la stesura di un capitolato tecnico Presa visione degli applicativi attualmente in uso tra i partner Stesura di una relazione descrittiva degli applicativi visionati Presa visione dei risultati dello studio di fattibilità realizzato in ELICAT Individuazione di un meccanismo di appalto congruo con i tempi e le risorse e che massimizzi le sinergie con le iniziative in corso Assistenza al GTP per approvazione delle specifiche tecniche per lo sviluppo del prototipo MUDE Assistenza alla Stazione appaltante per affidamento lavori 2. Sviluppo del prototipo di MUDE 3. Analisi di impatto organizzativo del MUDE Stesura di una Analisi di impatto organizzativo 4. Verifica delle soluzioni sviluppate Supporto al collaudo degli applicativi Stesura di eventuali indicazioni per la messa in produzione 5. Stesura dello studio di fattibilità MUDIC Deliverable al GTP B.1 Capitolati tecnici (T10) B.2 Analisi di impatto organizzativo (T15) B.3 Collaudo del Prototipo (T24) B.4 Studio di fattibilità MUDIC (T24) Il Piano di Lavoro del Comitato in FEDFIS 3

4 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Maggio 2010 – Misure urgenti in materia di … (DL 78/10) Art. 19 – comma 6 Sono … svolte dall'Agenzia del Territorio … : d) Gestione dell'infrastruttura tecnologica per il MUDE Art. 49 comma 4-bis Segnalazione certificata di inizio attività – SCIA Luglio 2010 – Regolamento SUAP (DPR 159/10 e 160/10) Introdotti diversi intermediari Le Camere di Commercio Le Agenzie per le Imprese Invio delle pratiche tramite PEC Luglio 2011 – Legge finanziaria (L 106/11) Aggiunto Art. 4-bis al DPR 380/01 – comunicazioni telematiche con il SUE Novembre 2011 – Legge di stabilità (L 183/11) Art. 4-duodecies – basta certificati (e il DURC?) le certificazioni valgono solo tra privati le certificazioni hanno validità illimitata la PA acquisisce le certificazioni d'ufficio la PA acquisisce d'ufficio anche il DURC (o no?) Situazione Normativa 4

5 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Situazione della commissione trilaterale La Commissione Trilaterale (nazionale) Si è insediata il 3 luglio 2009 Membri Presidente - Prof. Ing. Amedeo Vitone ANCI - Arch. Mandrile (Comune di Torino) + Ing. Voglino (Roma Entrate) Regioni - Dott. Draghetti (Regione Emilia-Romagna) + Arch. Ciarapica (Regione Umbria) AdT - Ing. Maggio + Dott. Caldarone (in sostituzione a Donis) Ha ripreso i lavori a dicembre 2010 dopo D.L.78/10 … per il breve tempo di un incontro, poi di nuovo silenzio … AdT continua ad avere un atteggiamento poco collaborativo Definizione della infrastruttura scippata alla Trilaterale Permane la definizione dei contenuti Esito dei lavori permane incerto 5

6 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE B.3 PROTOTIPI MUDE 6

7 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivo Accettazione in elettronico con FD per il Piano Casa Evoluto nella accettazione SCIA (DPR 160/2010) Stadio di sviluppo In produzione per il piano casa Consegne a FEDFIS Contribuzione allo sviluppo XML operativo nazionale Prototipo Regione Umbria 7

8 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivo Accettazione in elettronico con FD per il Piano Casa Evoluto nella accettazione PdC, DIA, SCIA Stadio di sviluppo In pre-produzione Consegne a FEDFIS Contribuzione allo sviluppo XML operativo nazionale Prototipo ANCITEL 8

9 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivo Accettazione elettronica con FD Popolamento di ACI e aggiornamento DB Topografico Monitoraggio Regionale / Nazionale della attività edilizia Stadio di sviluppo Progettazione esecutiva completata, iniziato sviluppo software In via di costruzione la modulistica condivisa coerente ad XML Consegne a FEDFIS Reso disponibile al Comitato il tracciato XML MUDE operativo per le amministrazioni che vorranno adottarlo Prototipo Regione Emilia-Romagna 9

10 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivo Uniformare la modulistica delle pratiche edilizie sul territorio Uniformare le prassi operative comunali Dematerializzare la documentazione edilizia Razionalizzazione dei dati istanze edilizie regionale Stadio di sviluppo In produzione effettiva dal settembre 2011 In via di adozione presso i comuni della Provincia di Torino Consegne a FEDFIS Disponibile per download versione statica Webapp pubblicata Prototipo Comune di Torino 10

11 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 11

12 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Obiettivo Accettazione in elettronico con FD Simulazione dellinterscambio sovra-comunale Classamento ammissibile Stadio di sviluppo In produzione effettiva dal 1 gennaio 2012 Consegne a FEDFIS Dimostrazione delle funzionalità e discussione sulle criticità per la messa in produzione Webapp pubblicata Prototipo Comune di Modena 12

13 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Misura dellavanzamento Modena 13

14 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE B.4 STUDIO DI FATTIBILITÀ MUDIC 14

15 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Istituito il gruppo di lavoro c/o Comune di Reggio nellEmilia Tecnici Comunali (ICT + Edilizia + Urbanistica) Professionisti (Ordine Geometri) Consulenti ed esperti (Artioli, Benati) Definito un piano di lavoro operativo Attività sperimentale precisione rilevamenti Prove di posizionamento in mappa Simulazione di flusso MUDE catografico Raccolti i risultati sperimentali Steso un documento di analisi dati Stimate le precisioni massime Effettuato con successo un aggiornamento cartografico Pubblicazione scientifica (ASITA 2011) Articolo Presentazione Studio di fattibilità MUDIC 15

16 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 16 La collaborazione dei professionisti nella sperimentazione Inserimento nello stralcio georeferenziato della carta topografica comunale del progetto edilizio e del tipo mappale

17 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 17 Attività preliminari allinquadramento cartografico di una pratica edilizia Prima di potere procedere alla preparazione di una istanza di pratica MUDE (prima di una DIA/SCIA o Permesso di Costruire), si richiede al professionista di dotarsi della cartografia topografica di base utile allinquadramento cartografico Il professionista riceve la carta topografica di base con relativa georeferenziazione e ciò gli permette di mantenere nello stesso frame prima linquadramento cartografico del progetto edilizio e poi del rilevamento catastale PREGEO dellintervento realizzato.

18 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 18 Le attività per la presentazione di una pratica edilizia con lallegato cartografico.

19 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 19 Le attività per la conclusione di una pratica edilizia con lallegato cartografico in fase di istanza di agibilità (1) Il professionista rielabora quanto precedentemente fornito allAgenzia del Territorio tramite il PREGEO e georeferenzia il rilevamento del poligono delledificio ultimato relativamente alle coordinate dei Punti Fiduciali sulla cartografia topografica comunale

20 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE 20 Le attività per la conclusione di una pratica edilizia con lallegato cartografico in fase di istanza di agibilità (2) Il Comune rielabora e aggiorna la cartografia e nel sistema informativo verifica la dimensione e posizione del nuovo edificio redatta nel progetto con quella redatta a edificio ultimato

21 Programma ELISA > Progetto FEDFIS > Comitato MUDE Commissione Trilaterale e normativa dellultimo semestre Il Comune (che deve fare il lavoro) è sempre più schiacciato tra Agenzia del Territorio Camere di Commercio Agenzie delle Imprese Tutte ricevono le pratiche, ma nessuno vuole svolgere il lavoro istruttorio La semplificazione ha introdotto una incertezza normativa sui DURC + obbligo di ricezione elettr. SUE Piano di sviluppo di contingenza Ridotto il budget dedicato allo sviluppo del MUDE Prototipo basato sulla esperienza di Modena Riuso limitato alla esperienza sviluppata e non alla tecnologia Approfondimento sul tema del classamento catastale nel MUDE Altri prototipi da enti partner nel progetto Diverse tecnologie che convergono in un tracciato XML condiviso nazionale Il tracciato dati è disponibile per una libera adozione (nonostante la trilaterale sia dormiente) Avanzamento Lavori Stato dellarte (100%) Appalto dei lavori (100%) Analisi di impatto organizzativo (100%) Sviluppo Prototipo (100%) Analisi del MUDIC (100%) Conclusioni 21

22 Programma ELISA – Progetto FEDFIS COMITATO MUDE – Modello Unico Digitale dellEdilizia GRAZIE!!!!!! Incontro di chiusura del progetto FEDFIS 8 Febbraio Roma


Scaricare ppt "Programma ELISA – Progetto FEDFIS COMITATO MUDE – Modello Unico Digitale dellEdilizia Completamento Lavori del Comitato per il Modello Unico Digitale dellEdilizia."

Presentazioni simili


Annunci Google