La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana PRESIDENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana PRESIDENZA."— Transcript della presentazione:

1 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE SERVIZIO DI VALUTAZIONE E CONTROLLO STRATEGICO Un modello di verifica dellattuazione del programma di Governo

2 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana POWER IS NOTHING WITHOUT CONTROL

3 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La governance regionale messa a sistema del complesso delle attività della Regione messa a sistema di modelli, metodologie e strumenti tendenti a favorire la cooperazione e la convergenza degli obiettivi delle politiche pubbliche perseguite nei vari ambiti territoriali messa a sistema di modelli, metodologie e strumenti tendenti ad orientare le decisioni degli enti strumentali e delle società partecipate verso gli obiettivi di risultato posti dal Governo messa a sistema di modelli, metodologie e strumenti orientati al risultato, attraverso un idoneo percorso di pianificazione, programmazione, valutazione e controllo Governance Interna Governance Esterna Governance Interistituzionale Obiettivi

4 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Le fonti del controllo Statuto della Regione siciliana; Statuto della Regione siciliana; Art. 2 della L.r. 29 dicembre 1962, n. 28 Art. 2 della L.r. 29 dicembre 1962, n. 28 Artt. 1 e 6 del Dlgs. 30 luglio 1999, n.286, Artt. 1 e 6 del Dlgs. 30 luglio 1999, n.286, Artt. 2 e 3 della L.r. 15 maggio 2000 n. 10 Artt. 2 e 3 della L.r. 15 maggio 2000 n. 10 Art. 4 della L.r. 10 dicembre 2001, n.20 recante Disposizioni sullordinamento dellAmministrazione regionale(recepimento artt. 1,2,4,5,6,9 Dlgs. 30 luglio 1999, n.286; Art. 4 della L.r. 10 dicembre 2001, n.20 recante Disposizioni sullordinamento dellAmministrazione regionale(recepimento artt. 1,2,4,5,6,9 Dlgs. 30 luglio 1999, n.286; Art. 38 della l.r. 26 marzo 2002 Art. 38 della l.r. 26 marzo 2002 Artt. 12, 13 e 76, comma 25 della legge regionale 3 dicembre 2003, n.20 Artt. 12, 13 e 76, comma 25 della legge regionale 3 dicembre 2003, n.20

5 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il ciclo della programmazione PROGRAMMA PROGRAMMA STRATEGICO STRATEGICO DPEF DPEF BUDGET BUDGET FINANZIARIA FINANZIARIA ANALISIIMPATTOREGOLAMENTAZ. BILANCIO BILANCIO DIRETTIVEAZIONE AMMINISTRATIVA AMMINISTRATIVA Programma di Governo

6 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il ciclo della programmazione strategica Formulazione obiettivi strategici (proposta) Formulazione obiettivi strategici (proposta) Direttiva contenente gliIndirizzi per la programmazione strategica e la predisposizione delle direttive generali degli Assessori per l'attività amministrativa e la gestione. Direttiva contenente gliIndirizzi per la programmazione strategica e la predisposizione delle direttive generali degli Assessori per l'attività amministrativa e la gestione. Formulazione obiettivi operativi (proposta) Formulazione obiettivi operativi (proposta) Direttiva per l'attività amministrativa e la gestione: assegnazione obiettivi operativi Direttiva per l'attività amministrativa e la gestione: assegnazione obiettivi operativi Assessori regionali Dirigenti Generali Presidente e Assessori Presidente Regione

7 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Gli attori del controllo Servizio di valutazione e controllo strategico del Presidente Servizio di valutazione e controllo strategico del Presidente Osservatorio delle politiche pubbliche Osservatorio delle politiche pubbliche Servizi di valutazione e controllo strategico Servizi di valutazione e controllo strategico Controllo di gestione Controllo di gestione Ragionerie Ragionerie Assessori regionali Dirigenti Generali Presidente Regione Ragioniere generale

8 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il Sistema di controllo Ufficio Statistica Ragioneria centrale Ufficio Contabilità An. Osservatorio Politiche Pubb. Presidente della Regione Controllo strategico Segreteria generale Ufficio Controllo DG Ragioneria Centrale Servizio Controllo DG Assessore al Bilancio Controllo strategico Ragioneria generale Controllo DG Ufficio Controllo DG Assessori Controllo strategico Dipartimento 1 Ufficio Controllo DG Ragioneria Centrale Dipartimento 2 Ufficio Controllo DG Ufficio Contabilità An. Ufficio Contabilità An. Ufficio Contabilità An.

9 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il sistema degli obiettivi Le priorità politiche costituiscono le priorità di Governo ovvero gli obiettivi generali di lungo periodo definiti nei Documenti di programmazione Le priorità politiche costituiscono le priorità di Governo ovvero gli obiettivi generali di lungo periodo definiti nei Documenti di programmazione Gli obiettivi strategici possono avere anche carattere pluriennale e sono destinati a concretizzare le priorità politiche da parte dei singoli rami dellamministrazione attraverso lelaborazione dei conseguenti obiettivi operativi da assegnare ai responsabili dei CRA. Gli obiettivi strategici possono avere una priorità alta, media o bassa. Gli obiettivi strategici possono avere anche carattere pluriennale e sono destinati a concretizzare le priorità politiche da parte dei singoli rami dellamministrazione attraverso lelaborazione dei conseguenti obiettivi operativi da assegnare ai responsabili dei CRA. Gli obiettivi strategici possono avere una priorità alta, media o bassa. Gli obiettivi operativi, la cui formulazione è affidata allattività propositiva dei dirigenti generali, costituiscono gli obiettivi di azione amministrativa. Rappresentano specificazioni degli obiettivi strategici, delle politiche prioritarie o, anche, obiettivi di miglioramento del funzionamento delle attività correnti dei CRA discendenti dal ciclo annuale di bilancio. Sono in cascata rispetto agli obiettivi strategici e devono essere declinati dal Responsabile di CRA in programmi di azione. Gli obiettivi operativi, la cui formulazione è affidata allattività propositiva dei dirigenti generali, costituiscono gli obiettivi di azione amministrativa. Rappresentano specificazioni degli obiettivi strategici, delle politiche prioritarie o, anche, obiettivi di miglioramento del funzionamento delle attività correnti dei CRA discendenti dal ciclo annuale di bilancio. Sono in cascata rispetto agli obiettivi strategici e devono essere declinati dal Responsabile di CRA in programmi di azione. I programmi di azione, la cui formulazione è affidata all'attività propositiva dei dirigenti generali contestualmente agli obiettivi operativi, devono trasporre gli obiettivi strategici delle politiche pubbliche in precise modalità attuative e rappresentano lo strumento per raggiungere gli obiettivi operativi I programmi di azione, la cui formulazione è affidata all'attività propositiva dei dirigenti generali contestualmente agli obiettivi operativi, devono trasporre gli obiettivi strategici delle politiche pubbliche in precise modalità attuative e rappresentano lo strumento per raggiungere gli obiettivi operativi

10 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana I numeri degli obiettivi 4 pilastri 51 gruppi strategici 250 obiettivi prioritari Programma di Governo Direttive presidenziali Direttive assessoriali obiettivi strategici obiettivi strategici obiettivi strategici obiettivi strategici 2002 – n*13 ob. operativi n*13 ob. operativi n*13 ob. operativi n*13 ob. operativi Priorità politiche

11 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Numeri dellamministrazione (in G.U.R.S) assessorato nr circolarinr.decretiordinanzedirettive disposizio ni contrattiaccordoleggi presidenza 2529 agricoltura 8783 bbcc 1539 bilancio 5715 cooperazione eell 1751 famiglia industria 430 llpp 3463 lavoro 8543 sanità territorio 3372 turismo commissario Presidente aran 1 11 Totali

12 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il circuito di monitoraggio dellazione amministrativa

13 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Uno strumento realizzato per il monitoraggio dellazione amministrativa E stato realizzato dallUfficio un software che ha lo scopo di fornire un supporto conoscitivo delle attività in corso di realizzazione rispetto a: Aggregato degli Obiettivi Strategici rispetto allAssessorato di riferimento Aggregato degli Obiettivi operativi rispetto al Dipartimento di riferimento Aggregato dei Programmi di Azione (articolati in fasi elementari) rispetto agli Obiettivi Operativi di riferimento.

14 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Uno strumento realizzato per il monitoraggio - 2 Il sistema consente di monitorare la progressiva realizzazione degli Obiettivi tenendo sotto controllo lo stato di avanzamento delle attività elementari (fasi programmate più significative) e dei Programmi di Azione che le Strutture del Dipartimento pongono in essere. La struttura delle tabelle della banca dati permette di monitorare il grado di realizzazione degli obiettivi strategici individuati con le Direttive Generali sullazione amministrativa. Il sistema consente inoltre di rappresentare in sintesi il grado di realizzazione delle attività programmate e consente al valutatore di trarre alcuni elementi significativi a supporto della valutazione finale dellattività del dirigente.

15 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La verifica dellattuazione del programma di Governo

16 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Uno strumento realizzato per la verifica dellattuazione del programma di Governo E stato realizzato dallUfficio un software che ha lo scopo di fornire un supporto conoscitivo delle attività poste in essere in attuazione del Programma di Governo della XIII legislatura Aggregato delle priorità politiche rispetto ai gruppi strategici Aggregato dei gruppi strategici rispetto alle priorità politiche e rispetto a ciascun assessorato coinvolto nellattuazione del programma di Governo Aggregato delle priorità politiche rispetto agli obiettivi strategici assegnati con le direttive di indirizzo del Presidente della Regione e rispetto agli Assessorati coinvolti Il sistema consente la verifica puntuale delle attività poste in essere, relativamente alle azioni, agli estremi amministrativi dellazione, ai soggetti beneficiari, ai risultati raggiunti.

17 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Attuazione programma di Governo il menù principale

18 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Attuazione programma di Governo un sub-menù

19 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Le schede di rilevazione

20 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La gestione degli obiettivi

21 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La gestione degli obiettivi: I dati raccolti Priorità politica nr. 65 Sostenere limmagine della Sicilia nel vino (…) Azione: Valorizzazione della vitivinicoltura siciliana attraverso l'applicazione dei Regolamenti CE 1493/ /00. Risultati (Valori finanziari e fisici al 30/09/05) di spesa erogata. N beneficiari. N ettari di superficie ammessa alla ristrutturazione. N ettari di diritti di nuovo impianto da assegnare. Estremi Legge 02/08/02 n. 5 pubblicata sulla GURS n. 36 del 708/02 (Istituzione delle strade e delle rotte del vino). Bando pubblicato sulla GURS n. 17/01. Bando pubblicato sulla GURS n. 44/02 (…)

22 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La gestione degli obiettivi: le elaborazioni

23 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La gestione degli obiettivi: le elaborazioni

24 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Le elaborazioni e le stampe

25 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Cambiamenti da continuare a porre in atto nella amministrazione della Regione Siciliana Cambiamento mentale e professionale Cambiamento mentale e professionale Ristrutturazione organizzativa, semplificazione e riduzione delle duplicazioni e delle pletoricità Ristrutturazione organizzativa, semplificazione e riduzione delle duplicazioni e delle pletoricità Trasparenza delle procedure e dei procedimenti Trasparenza delle procedure e dei procedimenti Controllo di gestione Controllo di gestione Gestione delle risorse umane Gestione delle risorse umane Qualità dei servizi Qualità dei servizi Applicazione dei principi di governance anche alle partecipate e controllate e agli enti strumentali Applicazione dei principi di governance anche alle partecipate e controllate e agli enti strumentali Esternalizzazione Esternalizzazione Comunicazione Comunicazione

26 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Programmazione RIDUCENDO LE PLETORICITA Per la programmazione occorre che tutte le strutture dellamministrazione regionale adeguatamente coinvolte e messe in condizione di poter operare in concerto, RIDUCENDO LE PLETORICITA Servizi di Valutazione e controllo strategico Segreterie tecniche Osservatorio delle politiche pubbliche Dipartimento della Programmazione Nucleo di valutazione degli investimenti pubblici Ufficio statistica della Ragioneria generale Impegno nel disegno una programmazione integrata che poggi in un numero limitato di pilastri declinati in priorità

27 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana Il sistema degli obiettivi Una nuova articolazione gruppi strategici obiettivi prioritari Direttive obiettivi strategici obiettivi operativi pilastri Programma di Governo Priorità politiche Pilastri obiettivi strategici obiettivi operativi GovernoPresidenteAssessori Attuale articolazione Proposta di articolazione priorità politiche

28 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana La centralità delle priorità politiche e degli obiettivi strategici Priorità politiche Obiettivi strategici Esauriscono le priorità politiche dellintera legislatura Contengono tutti gli obiettivi dellintera programmazione regionale Parola dordine: S E M P L I F I C A R E !!!

29 Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana UFFICIO DI DIRETTA COLLABORAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE SERVIZIO DI VALUTAZIONE E CONTROLLO STRATEGICO Il Servizio di Valutazione e Controllo strategico del Presidente della Regione è uno dei tre uffici di diretta collaborazione del Presidente della Regione previsti dallarticolo 2 del Decreto Presidenziale 10 maggio 2001, n. 8 per il supporto allesercizio delle proprie competenze e per il raccordo con gli uffici dellAmministrazione. LUfficio è stato costituito con il Decreto Presidenziale n. 105/Gab del 5 giugno 2002 ed ha il compito di redigere appositi piani strategici distinti per Dipartimenti riferiti al Presidente, per i Suoi Uffici di diretta collaborazione, per gli Uffici Speciali alle sue dipendenze e per gli Uffici alle Sue dirette dipendenze individuando altresì il complesso degli indicatori per la valutazione della Dirigenza Generale di riferimento e di tutta la dirigenza direttamente dipendente dal Presidente. Palazzo dOrleans – Piazza Indipendenza Palermo Telefono: 091 – – Fax


Scaricare ppt "Ing. Virgilio Bellomo Palermo, 27/10/2005 Villa Malfitano Presidenza della Regione Siciliana PRESIDENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google