La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come coniugare linnovazione tecnologica, il miglioramento della qualità di vita del paziente e le risorse economicamente sostenibili, esempi e prospettive.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come coniugare linnovazione tecnologica, il miglioramento della qualità di vita del paziente e le risorse economicamente sostenibili, esempi e prospettive."— Transcript della presentazione:

1 Come coniugare linnovazione tecnologica, il miglioramento della qualità di vita del paziente e le risorse economicamente sostenibili, esempi e prospettive Roma, 13 Aprile 2010

2 Il punto di vista del medico Prof. Luigi Padeletti Università di Firenze

3 First implantable VVI PM Atrial synchronous pacing Physiologic DDD pacing VVIR pacing implanted DDDR pacing Biventricular pacing for HF Multisensor rate adaptive pacing Pacing Cardiaco Transvenous surgical approach External programmability Subclavian introducer Development of metabolic sensors Ricerca ed Innovazione Tecnologica: da terapia antiaritmica a terapia per lo scompenso cardiaco

4 Lo Scompenso Cardiaco Lo scompenso cardiaco è più diffuso della maggior parte delle neoplasieLo scompenso cardiaco è più diffuso della maggior parte delle neoplasie In Europa, le persone affette da scompenso cardiaco sono circa 14 milioniIn Europa, le persone affette da scompenso cardiaco sono circa 14 milioni Ogni anno, si verificano 2/3 casi di scompenso cardiaco x abitantiOgni anno, si verificano 2/3 casi di scompenso cardiaco x abitanti Oltre i 75 anni, l'incidenza varia da 10 a 40 x abitantiOltre i 75 anni, l'incidenza varia da 10 a 40 x abitanti In Italia, 500 ricoveri per scompenso cardiaco al giorno con nuovi casi ogni annoIn Italia, 500 ricoveri per scompenso cardiaco al giorno con nuovi casi ogni anno La qualità della vita di chi è affetto da scompenso cardiaco è peggiore di quella di pazienti con malattie polmonari croniche, artrite o altre patologie cardiache come l'anginaLa qualità della vita di chi è affetto da scompenso cardiaco è peggiore di quella di pazienti con malattie polmonari croniche, artrite o altre patologie cardiache come l'angina Circa il 40% dei pazienti con scompenso cardiaco muore entro 1 anno dalla diagnosi (sopravvivenza inferiore alla maggior parte delle neoplasie e all'infezione da HIV)Circa il 40% dei pazienti con scompenso cardiaco muore entro 1 anno dalla diagnosi (sopravvivenza inferiore alla maggior parte delle neoplasie e all'infezione da HIV) Solo il 25% degli uomini e il 38% delle donne sopravvive oltre 5 anni dopo la diagnosi.Solo il 25% degli uomini e il 38% delle donne sopravvive oltre 5 anni dopo la diagnosi.

5 Morte Improvvisa In Italia: Incidenza 1 x 1000 AbitantiIncidenza 1 x 1000 Abitanti Numero casi x anno Numero casi x anno caso ogni 9 minuti1 caso ogni 9 minuti 10% di tutte le cause di morte10% di tutte le cause di morte 40% di tutti i decessi x causa cardiaca40% di tutti i decessi x causa cardiaca La MI è la causa di morte più comune nei pazienti affetti da scompenso cardiaco (in classe NYHA II e III)La MI è la causa di morte più comune nei pazienti affetti da scompenso cardiaco (in classe NYHA II e III) Aritmie Responsabili: Bradiaritmia15-20% Tachiaritmia Ventricolare (TV/FV) 75-80% Dissociazione Elettromeccanica 5%

6 Prevenzione della MI: Terapia ICD La terapia ICD consiste in terapie di pacing, cardioversione e defibrillazione per il trattamento delle tachiaritmie. Un sistema ICD include il dispositivo ed i cateteri da stimolazione e defibrillazione. LICD inoltre dispone di funzioni diagnostiche avanzate.

7 1 Moss AJ. N Engl J Med. 1996;335: Buxton AE. N Engl J Med. 1999;341: Moss AJ. N Engl J Med. 2002;346: Moss AJ. Presented before ACC 51st Annual Scientific Sessions, Late Breaking Clinical Trials, March 19, The AVID Investigators. N Engl J Med. 1997;337: Kuck K. Circ. 2000;102: Connolly S. Circ. 2000:101: La riduzione di mortalità negli studi di prevenzione primaria è uguale o superiore a quella degli studi di prevenzione secondaria 13, Riduzione della Mortalità con ICD 54% 75% 55% 76% 31% 61% 27 months39 months20 months 31% 56% 28% 59% 20% 33% % Mortality Reduction w/ ICD Rx 3 Years

8 Evoluzione delle Terapie per lo Scompenso Cardiaco Digoxin, Diuretics, Hydralazine ACE-Inh ß-blockers and ACE-Inh ß-blockers and ACE-Inh and CRT-D COMPANION & CARE HF -36% SOLVD CONSENSUS -16 to-31% CIBISII COPERNICUS -35% Riduzione della Mortalità

9 Mortalità Ospedalizzazioni per eventi acuti Diminuzione dal 23% (SCD-HeFT) al 31% (MADIT II) Diminuzione del 32% (CARE-HF) Diminuzione del 52% (CARE-HF) Aumento della spesa ICD CRT & CRT-D Ottica di breve periodoOttica di lungo periodo CRT, ICD, CRT-D: Cosa Comporta lApplicazione delle Linee Guida

10 Tra Linee Guida e Pratica Clinica Linee guida = + - Abuso Inappropriatezza Spreco di risorse preziose Sottoutilizzo Inadeguatezza, Negligenza Accesso negato Uncriticaldisregard Unthinkingcompliance

11 Terapia con Device: Presente e Futuro Diagnostiche Avanzate, Monitoraggio in Remoto, Automatismi SicurezzaEfficienzaCostiQoLComplic.Outcome Monitoraggio integrità del sistema (alerting) Gestione automatica parametri stimolazione Visite in remoto Monitoraggio aritmie atriali e ventricolari - Ottimizzazione Tx ICD - Tx farmacologica guidata (anti-arit., anti-coag.) Monitoraggio emodinamico / stato di compenso - Ottimizzazione Tx per lo scompenso - Prevenzione instabilizzazioni

12 Aspetti di tipo clinico: –I risultati clinici, supportati da follow-up a breve e a lungo termine, concordano da tempo sullefficacia e sulla necessità delle terapie mostrate Aspetti di tipo normativo- regolatorio: –Nellespletamento dei bandi di gara non si può prescindere dalla centralità dei pazienti; tale centralità impone le scelte più avanzate e appropriate delle tecnologie Aspetti di tipo economico-finanziario: –Lattuale sistema di DRG e di tariffazione ambulatoriale non riconosce l home-monitoring: anche con le nuove codifiche (ICD-9-CM 2007), nè il device check nè il disease management sono riconosciuti mediante tariffa, benchè il vantaggio da un punto di vista di risparmio di tempo/ di personale sanitario/ di miglior gestione del paziente siano riconosciuti internazionalmente Aspetti di tipo organizzativo: – Lhome-monitoring richiede in parte un nuovo assetto organizzativo per il controllo dei dati dei pazienti. Quali punti di riflessione?

13 Aspetti di tipo clinico: –Valutazione critica del prodotto, la cui scelta di utilizzo va sempre inquadrata allinterno del percorso diagnostico terapeutico Aspetti di tipo normativo-regolatorio: –Considerazione costante nei bandi di gara dellinnovazione tecnologica/ bisogno di personalizzazione della terapia per il paziente Aspetti di tipo economico-finanziario: –Puntuale confronto tra i vari stakeholders per laggiornamento continuativo ed esaustivo dei codici, DRG e nomencaltore tariffario per il riconoscimento dellhome-monitoring Aspetti di tipo organizzativo: –La legittimazione del controllo remoto da un punto di vista tariffario aiuterebbe a velocizzare la parziale riorganizzazione per attuare al meglio lhome-monitoring. Quali proposte?


Scaricare ppt "Come coniugare linnovazione tecnologica, il miglioramento della qualità di vita del paziente e le risorse economicamente sostenibili, esempi e prospettive."

Presentazioni simili


Annunci Google