La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DAL REPERTORIO ALLOSSERVATORIO DEI CONSUMI: SCENARI DI UTILIZZO Fulvio Moirano Direttore Agenas.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DAL REPERTORIO ALLOSSERVATORIO DEI CONSUMI: SCENARI DI UTILIZZO Fulvio Moirano Direttore Agenas."— Transcript della presentazione:

1 DAL REPERTORIO ALLOSSERVATORIO DEI CONSUMI: SCENARI DI UTILIZZO Fulvio Moirano Direttore Agenas

2 Sommario Le norme Agenas e la rilevazione dei prezzi di acquisto dei DM Esempi su dispositivi medici e apparecchiature Considerazioni finali

3 Le norme (1) Legge 27 dicembre 2002, n. 289 (articolo 57, comma 5) Le aziende sanitarie devono esporre on line via Internet i costi unitari dei dispositivi medici acquistati semestralmente, specificando aziende produttrici e modelli. Tali informazioni devono essere disponibili entro il 31 marzo 2003 e devono essere aggiornate almeno ogni sei mesi. Legge 23 dicembre 2005, n. 266 (n.2), lettera a), comma 409, articolo 1)... Ai fini della razionalizzazione degli acquisti da parte del Servizio sanitario nazionale … sono stabilite … le modalità con le quali le aziende sanitarie devono inviare al Ministero della salute, per il monitoraggio nazionale dei consumi dei dispositivi medici, le informazioni previste dal comma 5 dellarticolo 57 della legge n. 289 del 2002.

4 Le norme (2) Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (lettera v), comma 796, articolo 1) Il Ministero della Salute, avvalendosi della Commissione Unica sui dispositivi medici e della collaborazione istituzionale dell'Agenzia per i servizi sanitari regionali, individua entro il 31 gennaio 2007, tipologie di dispositivi per il cui acquisto la corrispondente spesa superi il 50 per cento della spesa complessiva dei dispositivi medici registrata per il Servizio sanitario nazionale. Decreto 23 gennaio 2007 Le aziende che producono o commercializzano in Italia dispositivi medici.. sono tenute a comunicare i prezzi unitari minino e massimo al quale i dispositivi sono stati forniti alle aziende sanitarie ….

5 Le categorie di dispositivi medici selezionate A SIRINGHE e SISTEMI ELASTOMERICI B SACCHE PER SANGUE C STENT MEDICATI D IODODERIVATI F FILTRI PER DIALISI G SONDE GASTROINTESTINALI H SUTURE e SUTURATRICI J PACEMAKERS e DEFIBRILLATORI IMPIANTABILI K TROCAR MONOUSO e STRUMENTARIO MONOUSO X CHIRURGIA MINIINVASIVA L STRUMENTARIO X CHIRURGIA VASCOLARE ed ORTOPEDICA M GARZE, BENDE,MEDICAZIONI e CEROTTI N ELETTRODI PER ELETTROMIOGRAFIA P LENTI, PROTESI (anca e ginocchio), VALVOLE CARDIACHE ed ENDOPROTESI VASCOLARI Q DISPOSITIVI PER EPISTASSI R TUBI ENDOTRACHEALI e MASCHERE RESPIRATORIE S BUSTE PER STERILIZZAZIONE T GUANTI (esclusi DPI) U SONDE URETRALI, PROSTATICHE E VESCICALI V BISTURI MONOUSO e CARTE X ECG W DISPOSITIVI PER PRELIEVO DI SANGUE e DI URINA Y AUSILI ANTIDECUBITO/PREVENZIONE DELLE ULCERE Z PELLICOLE RADIOGRAFICHE, POMPE DI INFUSIONE e DEFIBRILLATORI MANUALI

6 Agenas e la rilevazione dei prezzi di acquisto dei DM Sin dal 2007, per la acquisizione dei prezzi di acquisto, abbiamo costruito un database che, per ciascuna delle sottoclassi della CND, riporta i dispositivi medici in uso con la specifica di: Codice CND Descrizione dispositivo medico (da CND) Caratteristiche tecniche Fabbricante Codice Prodotto Nome commerciale

7 I dispositivi medici indagati DM SIRINGHE STENT MEDICATI SUTURE e SUTURATRICI GUANTI (esclusi DPI) PELLICOLE RADIOGRAFICHE ENDOPROTESI VASCOLARI GARZE, BENDE e CEROTTI BUSTE PER STERILIZZAZIONE PROTESI Di ANCA DM MEDICAZIONI AVANZATE e LENTI DM TROCAR MONOUSO e STRUMENTARIO MONOUSO PER CHIRURGIA MINI-INVASIVA TUBI VALVOLATI DM VALVOLE CARDIACHE SONDE URETRALI, PROSTATICHE E VESCICALI

8 Lesempio dei Trocar monouso (CND K ) – Anno 2007 (a parità di prodotto) Rilevazione a cura di: Agenas

9 Lesempio delle medicazioni in alginato (CND M040402) – Anno 2007 (a parità di prodotto) Tipologia di gara Variabilità inter-regionale Prezzo di acquisto () Rilevazione a cura di: Agenas

10 Lesempio dei pacemaker monocamerali (CND J ) – Anno 2009 (a parità di prodotto) Rilevazione a cura di: Agenas

11 Variabilità prezzi intra-regionali Lesempio della TAC 6 SLICE (CND Z ) – Anno 2009 (a parità di prodotto) Rilevazione a cura di: Agenas e ARS Friuli Venezia Giulia

12 Un possibile impiego: la valutazione dellobsolescenza (TAC) – Anno 2009 tra 6 e 10 annipiù di 10 annimeno di 6 anniLEGENDA Rilevazione a cura di: Agenas e ARS Friuli Venezia Giulia

13 Un possibile impiego: la valutazione dellobsolescenza (mammografi) – Anno 2009 Rilevazione a cura di: Agenas e ARS Friuli Venezia Giulia

14 Conclusioni Lauspicio è che il funzionamento a regime del Repertorio: - incrementi la base dati informativa - garantisca accuratezza e qualità delle informazioni - amplifichi le possibilità di benchmarking - renda trasparenti le politiche di acquisto Migliorare la qualità della spesa e dellassistenza sanitaria Contribuisca a Contribuisca a

15 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "DAL REPERTORIO ALLOSSERVATORIO DEI CONSUMI: SCENARI DI UTILIZZO Fulvio Moirano Direttore Agenas."

Presentazioni simili


Annunci Google