La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr.ssa Nilla Viani Direttore Operativo A.V.E.N Roma, 14 aprile 2010.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr.ssa Nilla Viani Direttore Operativo A.V.E.N Roma, 14 aprile 2010."— Transcript della presentazione:

1 Dr.ssa Nilla Viani Direttore Operativo A.V.E.N Roma, 14 aprile 2010

2 2 CONTESTO: Area Vasta Emilia NORD di abitanti 7 Aziende Sanitarie (4 USL, 2 Ospedaliere-Universitarie, 1 Ospedaliera/IRCSS) 26 Ospedali (circa 7000 posti letto per acuti)

3 Aree di intervento Acquisti centralizzati e monitoraggio Progetto di logistica integrata Attività di integrazione in ambito gestionale-amministrativo Attività di integrazione in ambito clinico-assistenziale Progetti nel settore ICT e nella gestione del risk management Attività di tipo culturale-scientifico- Formazione

4 Acquisti centralizzati: anno 2008 BENI SANITARI E NON SANITARI

5 Settore Acquisti Livelli di aggregazione diversificati Maggiore complessità Tendenza alla omogenizzazione di percorsi e modalità operative ALLINEAMENTO AI MIGLIORI LIVELLI DI PERFORMANCE STIMOLO AD UNA MAGGIORE REGIA DEL SISTEMA NIENTE DI SCONTATO

6 Elementi peculiari Forte coinvolgimento clinici e altri professionisti nella fase di definizione delle caratteristiche prodotti in relazione alle esigenze cliniche Qualità come elemento prioritario Processo di confronto e condivisione Procedure dacquisto come occasione / opportunità per ulteriori interventi in ambito clinico assistenziale

7 Per la discussione Centralità del processo di valutazione/condivisione (competenze, rappresentatività, confronto, condivisione, ) Il processo di acquisizione va pensato in funzione delle reali esigenze cliniche e degli aspetti gestionali cui dà origine (rapido aggiornamento, innovazione…) Flussi informativi: sono richieste nuove soluzioni adeguate alla dimensione del sistema Formazione dei professionisti: abitudini di lavoro e qualità delle prestazioni diversificate devono tendere ad allinearsi al livello di performance richiesto dal sistema centralizzato

8 Linee Guida FARE Linee Guida per disciplinari di gara: offre indicazioni interessanti ma come tutti i contenitori deve modellarsi allo specifico contenuto Conto Deposito e Comodato duso: utile sforzo di omogeneizzazione trasparenza ed attribuzione responsabilità

9 9 GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Dr.ssa Nilla Viani Direttore Operativo A.V.E.N Roma, 14 aprile 2010."

Presentazioni simili


Annunci Google