La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli investimenti e i progetti per la LOMBARDIA 19 Aprile 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli investimenti e i progetti per la LOMBARDIA 19 Aprile 2011."— Transcript della presentazione:

1 Gli investimenti e i progetti per la LOMBARDIA 19 Aprile 2011

2 2 PROGRAMMA CANTIERI APERTI: GLI OBIETTIVI Cantieri Aperti è uniniziativa voluta da Autostrade per lItalia per fornire un costante aggiornamento a tutte le parti sociali sullavanzamento dei lavori e sui problemi che di volta in volta ci troviamo a dover superare. Il programma, rivolto a istituzioni, utenti, residenti, media e più in generale a tutti gli stakeholder, è articolato in base ad un modello di comunicazione che favorisca la diffusione di informazioni puntuali, efficaci, trasparenti e costantemente aggiornate. 8 le Regioni coinvolte: Lazio, Lombardia, Valle dAosta, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Campania, Liguria. Fino ad oggi abbiamo organizzato 30 Cantieri Aperti in 8 Regioni interessate dai piani di potenziamento della rete e precisamente: 5 in Regione Lazio, 6 in Regione Lombardia con quella di oggi, 1 in Regione Valle dAosta, 6 in Regione Emilia Romagna, 5 in Regione Toscana, 5 in Regione Marche e 2 in Regione Campania.

3 3 CANTIERI APERTI: UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE INTEGRATA Ciclo di conferenze stampa da tenersi ogni due mesi, in affiancamento con le istituzioni delle diverse Regioni, e con eventuale visita ai cantieri delle principali opere del territorio. 16 Totem informativi touch screen nelle aree di servizio con i video, le presentazioni, lo stato di avanzamento dei principali interventi (in Lombardia 2 Totem nelle aree Brianza Sud e Sebino Nord). 71 Cartelli informativi (9 in Lombardia) presenti in Autostrada e nelle Aree di Servizio interessate dagli interventi Sito web (sezione Potenziamento Rete) con i video.www.autostrade.it Leaflet informativo Lavori in corso distribuito ad oggi in circa 9 milioni di copie attraverso le principali testate nazionali, eventi ed i canali diretti (Punto Blu). Telecamere sui cantieri e sulle tratte interessate dai lavori su Leaflet Carta dei Servizi - Sezione Lavori in Corso, distribuito ad oggi in circa 12 milioni di copie attraverso le principali testate nazionali, eventi ed i canali diretti (Punto Blu).

4 4 PIANO DI POTENZIAMENTO DELLA RETE DI AUTOSTRADE PER LITALIA (*) limporto comprende 3.147,7 /Mln per il Nodo di Genova. E una prima stima formulata sul progetto preliminare che verrà definita nel corso della progettazione definitiva ed esecutiva. La Stima da Convenzione Unica del è pari a 1.800,0 /Mln. (**) non include 4,4 km di ampliamento alla 5° corsia dellA8 da Milano Nord allinterconnessione di Lainate. (***) importi da stima accertata al (*) (***) (**)

5 5 23,1 /MLD DI INVESTIMENTI PER IL POTENZIAMENTO DI KM DELLA RETE DI AUTOSTRADE PER LITALIA S.p.A. AD OGGI ABBIAMO COMPLETATO 246 KM, CORRISPONDENTI AL 27% DEL VOLUME INVESTIMENTI, PER UN IMPORTO COMPLESSIVO DI 6,3 /MLD PIANO DI POTENZIAMENTO DELLA RETE DI AUTOSTRADE PER LITALIA

6 6 Investimenti di Autostrade per lItaliaInvestimenti delle Concessionarie italiane controllate da Autostrade per lItalia SITUAZIONE OGGI SITUAZIONE NEL ,1 /Mld di investimenti 269 km in potenziamento 10% traffico coinvolto 0,37 /Mld di investimenti nel ,1 /Mld di investimenti km in potenziamento 45% traffico coinvolto ( 6,3 /Mld eseguiti ad oggi) 1,52 /Mld di investimenti nel ,5 /Mld 0,6 /Mld 20,2 /Mld 2,9 /Mld LEVOLUZIONE DEI PIANI DINVESTIMENTO

7 7 In seguito alle aperture al traffico della 4 a corsia Milano-Bergamo e Modena-Bologna, della 3 a corsia dinamica della Tangenziale di Bologna, della 3 a corsia Casalecchio-Sasso Marconi e dopo lo studio previsionale delle emissioni inquinanti condotto sulla tratta Barberino-Firenze Nord, possiamo assicurare i seguenti vantaggi medi: E ormai provato che ampliare le autostrade equivale a garantire una maggiore sicurezza per gli utenti ed assicurare un minore impatto ambientale Miglioramento dellindice di: FLUIDITA - 80 % per quello che riguarda: - TEMPO PERSO TOTALE (*) Miglioramento dellindice di: INQUINAMENTO - 20 % per quello che riguardano le emissioni di: - MONOSSIDO DI CARBONIO, OSSIDI DI AZOTO, COMPOSTI ORGANICI VOLATILI, POLVERI SOTTILI, - RIDUZIONE DEI LIVELLI ACUSTICI SUI RICETTORI MEDIAMENTE Miglioramento dellindice di: SICUREZZA per quello che riguarda: - TASSO DI MORTALITA - TASSO DINCIDENTALITA GLOBALE - 40 % - 35 % (*) Totale delay: sommatoria dei delta tra il tempo medio di percorrenza rilevato su ogni tratta nel periodo di esame ed il tempo equivalente ad una velocità media caratteristica della tratta moltiplicato il numero dei transiti.

8 8 23,1 MILIARDI DI EURO DINVESTIMENTI IN GRANDI OPERE ASPI PREVISTO DAL PIANO FINANZIARIO 1997, DAL IV ATTO AGGIUNTIVO 2002, DALLA CONVENZIONE UNICA 2007 E DALLE SOCIETA CONTROLLATE

9 9 CONVENZIONE UNICA ANAS - AUTOSTRADE PER LITALIA: 6,2 MILIARDI (***) DI INVESTIMENTI PREVISTI DAL PIANO FINANZIARIO 1997 SU 236,9 KM Interventi previsti in regione Lombardia

10 10 AUTOSTRADE PER LITALIA PIANO 97 – ASSE AUTOSTRADALE (4) Sono aperti al traffico i lavori del Lotto (Tratta A) pari a 6,2 km e del Lotto 1 pari a 2,2 km. (1) E obiettivo di ASPI aprire al traffico un primo lotto funzionale, tra Barberino e Badia, entro la fine del (3) Sono in corso i lavori del Lotto 0 (opere di cantierizzazione e di servizio ed opere propedeutiche ai lavori princiapli). Il Progetto dei lavori di completamento è in corso di approvazione ANAS. (2) Includono principalmente: Bretella di Firenzuola, S.S. Val di Setta e S.S. Porrettana, Svincolo di Rioveggio, Adduttore Reno-Setta, Collettori fognari di Marzabotto ed altri interventi di riqualifica e valorizzazione ambientale. (5) Comprende interventi in Convenzione TAV/CEPAV e lampliamneto dei Viadotti Tufano, Marano e Volturno sullA1. LOMBARDIA

11 11 CONVENZIONE UNICA ANAS - AUTOSTRADE PER LITALIA: 7,0 MILIARDI (***) DI INVESTIMENTI PREVISTI DAL IV ATTO AGGIUNTIVO 2002 SU 266,0 KM Interventi previsti in regione Lombardia

12 12 AUTOSTRADE PER LITALIA IV ATTO AGGIUNTIVO 2002 (1) I lavori sono ultimati salvo alcune opere accessorie allesterno dellasse autostradale. (2) Non comprende 4,4 Km di ampliamento alla 5 a corsia della A8 Milano - Varese nel tratto Barriera di Milano Nord - Interconnessione di Lainate, attualmente in progettazione. LOMBARDIA (5) Lavori ultimati su Svincolo di Villamarzana e Svincolo di Ferentino; lavori in corso su Svincolo di Guidonia e Svincolo di Rubicone; in approvazione ANAS progetto esecutivo dello Svincolo di Padova zona Industriale e dello Svincolo di Maddaloni. (3) Comprende 65,0 /mln di opere posticipate che avranno un diverso iter approvativo ed attualmente in fase di progettazione (4) Comprende 9,5 /mln di opere posticipate che avranno un diverso iter approvativo da avviarsi contestualmente alla realizzazione a cura di ANAS della bretella di collegamento con il porto LOMBARDIA

13 (*) importo da Convenzione Unica La suddivisione dellimporto per ciascun intervento è calcolata in maniera parametrica Interventi previsti in regione Lombardia CONVENZIONE UNICA ANAS - AUTOSTRADE PER LITALIA: 5,0 MILIARDI (*) DI INVESTIMENTI PREVISTI DALLA NUOVA CONVENZIONE UNICA 2007 (Art.15) SU 326,0 KM 13

14 Interventi previsti in regione Lombardia CONVENZIONE UNICA ANAS - AUTOSTRADE PER LITALIA: 2,0 MILIARDI (**) DI ALTRI INVESTIMENTI PREVISTI DALLA NUOVA CONVENZIONE UNICA 2007 (Art.2 comma 2 punto C3) 14

15 15 Brescia Como Varese Milano Bergamo LEGENDA Autostrade per lItalia Nuovo svincolo Altre Concessionarie Interventi previsti Altri Interventi previsti Lodi AUTOSTRADE PER LITALIA: IN LOMBARDIA 1,4 MILIARDI DI INVESTIMENTI SU 121 KM DI RETE attraverso ASPI E 1,7 MILIARDI DI INVESTIMENTI SU 34 KM DI RETE attraverso TEM Nuovi Interventi Convenzione Unica Art.15 Altri Investimenti (Art.2 comma 2 punto c3) Società con partecipazione ASPI Piano Finanziario 1997 IV Atto Aggiuntivo 2002 Riqualifica e Potenziamento Rho - Monza - Importo preliminare stimato /mln 69 Potenziamento alla IV corsia dinamica del tratto tra lo Svincolo di Viale Certosa e lo Svincolo di Sesto San Giovanni - Importo stimato /mln 65 - km 9,3 Ampliamento alla 4 a corsia del tratto Milano Sud - Lodi - Importo stimato /mln Km 17,8 A1 MILANO - NAPOLI Nuova Tangenziale Est di Milano - Importo stimato /mln km 34,0 Ampliamento alla 4 a corsia del tratto Milano Est - Bergamo - Importo /mln Km 33,6 A4 MILANO - BERGAMO - BRESCIA Viabilità di accesso al Nuovo Polo Fieristico di Milano - Importo /mln 85 - Km 3,8 A8 MILANO - VARESE Ampliamento alla 3 a e 4 a corsia del tratto Milano - Laghi - Importo /mln 65 - Km 28,7 A8 MILANO - VARESE Ampliamento alla 3 a corsia del tratto Lainate - Como Grandate - Importo stimato /mln Km 23,2 A9 LAINATE - COMO - CHIASSO Ampliamento alla 5 a corsia del tratto Barr. Milano N. - Intercon. Lainate - Importo stimato /mln 70 - Km 4,4 A8 MILANO - VARESE LAVORI ULTIMATI LAVORI IN CORSO LAVORI IN FASE AUTORIZZATIVA

16 16 GRUPPO AUTOSTRADE Interventi previsti sulla rete in Lombardia (4) Non è possibile prevedere una data di apertura al traffico, in quanto il progetto è ancora nella sua fase preliminare. (2) Non è possibile prevedere una data di apertura al traffico fino a quando non sarà conclusa la Conferenza di Servizi. (3) Non è possibile prevedere una data di apertura al traffico fino a quando lo stesso non sarà previsto in Convenzione tra ASPI ed ANAS. (1) Grazie allaffidamento diretto alla controllata Pavimental SpA, si ritiene di poter aprire al traffico lintero lotto in anticipo di 7-8 mesi (Luglio 2012) rispetto alla data di ultimazione contrattuale.

17 Intervento: ampliamento a 3 corsie della A9 tra linterconnessione di Lainate e lo svincolo di Como Grandate; è previsto: - il rifacimento di 10 cavalcavia; - linstallazione di 14 Km di barriere fonoassorbenti; - ladeguamento delle interconnessione A8-A9 di Lainate; - ladeguamento di 4 svincoli (Saronno, Turate, Lomazzo, Fino Mornasco) e la realizzazione del nuovo Svincolo di Origgio-Uboldo; E prevista inoltre come prescrizione della Conferenza di Servizi lampliamento alla 5 a corsia tra la barriera di Milano Nord e linterconnessione di Lainate. (di cui si darà seguito nelle slides seguenti) Lunghezza: 23,2 km Investimento previsto: 355,8 /Mln Impresa esecutrice: Pavimental SpA Consegna totale dei lavori: Avanzamento lavori al : 33,1% Fine lavori contrattuale: Apertura al traffico attualmente prevista: Luglio A9 Lainate - Como - Chiasso: Ampliamento alla 3 a corsia del tratto Lainate - Como Grandate (1/2)

18 18 CONTRATTO PREVISIONE CONSUNTIVO AD OGGI Luglio 2012 Apertura al traffico della 3° corsia - 7 / 8 mesi OGGIMarzo 2012 Marzo 2013 Marzo 2010 Avanzamento (%) Situazione attuale: Grazie allaffidamento diretto alla controllata Pavimental SpA, i lavori sono stati consegnati con un anticipo di circa 10 mesi rispetto a quanto previsto. LAVORI IN CORSO Grazie alla controllata Pavimental SpA, si ritiene di poter anticipare le seguenti aperture al traffico: - lapertura, per il prossimo esodo estivo (31 luglio 2011), dellInterconnessione di Lainate, in anticipo di circa 14 mesi rispetto a quanto previsto dal programma dei lavori. - lapertura, per maggio 2012, dellintera carreggiata Nord, con un anticipo di 8 mesi rispetto al programma dei lavori. - lapertura, per lesodo estivo 2012 dellintera carreggiata Sud, con un anticipo di 7 mesi rispetto al programma dei lavori. Ad oggi risultano superate le criticità relative alle interferenze con la rete SNAM. A9 Lainate - Como - Chiasso: Ampliamento alla 3 a corsia del tratto Lainate - Como Grandate (2/2)

19 A8 Milano - Varese: Ampliamento alla 5 a corsia del tratto Barriera di Milano Nord - Interconnessione di Lainate Situazione attuale: Lintervento trae origine nelle indicazioni riportate dalla Regione Lombardia allegate al Verbale di Conferenza di Servizi del progetto di ampliamento a tre corsie della A9 Lainate - Como. In data ASPI ha trasmesso ad ANAS il Progetto Definitivo ai fini della validazione tecnica, a valle delle richieste di integrazioni al progetto richieste dalle amministrazioni locali. In data il progetto definitivo ha ottenuto la validazione tecnica da parte di ANAS. In date ASPI ha fatto richiesta di pronuncia compatibilità ambientale e del parere di conformità urbanistica. IN CORSO LA VALUTAZIONE DIMPATTO AMBIENTALE E auspicabile terminare entro ottobre 2011 la procedura di Valutazione dImpatto Ambientale e la Conferenza di Servizi una volta ottenuto il parere della Regione Lombardia. Intervento: ampliamento alla 5ª corsia, nel tratto compreso tra la Barriera di Milano Nord e linterconnessione con la A9 Lainate - Como - Chiasso. Lunghezza: 4,4 km Investimento previsto: 70,0 /Mln (previste allinterno del Quadro Economico della Lainate - Como Grandate tra le Somme a Disposizione) 19

20 S.P. 46 Rho - Monza: Riqualifica e Potenziamento della S.P. 46 nella tratta Rho/Nuovo Polo Fieristico - Paderno Situazione attuale: In data il Progetto Definitivo ha ottenuto la validazione tecnica da parte di ANAS a seguito dellinvio di ASPI del In date ASPI ha fatto richiesta di pronuncia compatibilità ambientale e del parere di conformità urbanistica. IN CORSO LA VALUTAZIONE DIMPATTO AMBIENTALE Il Comune di Baranzate nella Conferenza di Servizi della tratta Milano-Serravalle ha richiesto di eseguire in galleria artificiale il tratto centrale dellintervento attualmente previsto in trincea. Tale richiesta potrebbe essere ripetuta nella Conferenza di Servizi del progetto ASPI. Se tale ipotesi venisse confermata si potrebbero registrare forti ritardi e forse anche l'impossibilità di realizzare l'opera. E auspicabile terminare entro ottobre 2011 la procedura di Valutazione dImpatto Ambientale e la Conferenza di Servizi una volta ottenuto il parere della Regione Lombardia. Intervento: riqualifica e potenziamento della S.P. 46 nella tratta Rho/Nuovo Polo Fieristico - Paderno. La tratta di competenza di Autostrade per lItalia si estende dallo svincolo sulla A8 per il nuovo polo fieristico fino allo scavalco ferroviario linea MI-VA ed interessa il comune di Baranzate con un tracciato prevalentemente in variante allattuale. Lunghezza: - tratta Aspi: (Rho – scavalco ferroviario linea MI-VA) 2,43 km - tratta Serravalle: (scavalco ferroviario linea MI-VA – Paderno) 6,72 km Totale: 9,15 km Investimento previsto: - tratta Aspi: (Rho – scavalco ferroviario linea MI-VA) 69 /Mln 20

21 Intervento: ampliamento alla quarta corsia dinamica della A4 Milano - Bergamo - Brescia, nel tratto tra lo Svincolo di Viale Certosa e lo Svincolo di Sesto San Giovanni, dal Km al Km Lunghezza: 9,3 Km Investimento previsto: 65 /Mln A4 Milano - Bergamo - Brescia: Potenziamento alla IV corsia dinamica del tratto tra lo Svincolo di Viale Certosa e lo Svincolo di Sesto San Giovanni Situazione attuale: In data ASPI ha inviato ad ANAS lo studio di fattibilità, nellambito della valutazione della fattibilità dellintervento. In data ANAS ha approvato tale studio chiedendo ad ASPI di predisporre il Progetto Preliminare. In data ANAS ha approvato il Progetto Preliminare, inviato da ASPI il Si è conclusa la fase di pubblicazione del progetto preliminare per la verifica di assoggetabilità ed il Ministero dellAmbiente, con parere VIA del , ha determinato che il progetto in argomento deve essere assoggettato a procedura di valutazione di impatto ambientale. In data è stata avviata la procedura di VIA presso il Ministero dellAmbiente. Atteso quanto sopra, ASPI ha provveduto a redigere il progetto definitivo che ha avuto la validazione ANAS il IN CORSO VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE A novembre 2010 è stata avviata la procedura della Conferenza di Servizi, con la pubblicazione delle nuove occupazioni necessarie per il progetto. Nel mese di gennaio 2011 è stato inviato il Progetto Definitivo al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed a tutti gli altri interessati. Per quanto attiene alle velocità di progetto, a valle di ulteriori approfondimenti condotti, è stato raggiunto con il terriotrio un accordo che prevede i seguenti scenari: - 4° corsia dinamica ATTIVA: 90 km/h sulle 3 corsie di sinistra e 70 km/h per la 4° corsia dinamica; - 4° corsia dinamica NON ATTIVA: 90 km/h sulle 3 corsie di sinistra. Autostrade per lItalia sta procedendo ad elaborare le integrazioni alla procedura VIA, richieste dalla Regione Lombardia il , con lobiettivo di concludere la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale e Conferenza di Servizi entro ottobre

22 22 A1 Milano - Napoli: Ampliamento alla 4 a corsia Milano Sud - Lodi (1) Intervento: L'intervento fa parte degli investimenti la cui progettazione è prevista nellart.15 dello schema di Convenzione ANAS – Autostrade per lItalia del 2007 e si inserisce nel disegno complessivo dellAmpliamento alla 4ª corsia della A1 da Milano a Bologna (escluso il tratto Lodi – Piacenza Sud). Le principali opere interessate dallintervento risultano essere: - ampliamento in corrispondenza di 2 svincoli (Binasco e Lodi) - ampliamento in corrispondenza di 1 area di servizio (San Zenone) - ampliamento di 5 opere darte maggiori (tra cui il ponte sul Lambro a 5 campate) - ampliamento di circa 52 opere darte minori (tombini, sottovia, ponticelli, …) - installazione di circa 3,6 km di barriere fonoassorbenti. Lunghezza: 17,8 km Investimento previsto: 209,6 /Mln (*) (*) importo convenzionale previsto. (1) Intervento ricompreso allinterno dellart. 15 della Convenzione 2007 con ANAS. ASPI si è impegnata a sviluppare la progettazione preliminare di interventi di potenziamento su circa 326 km della propria rete, individuati sulla base delle previsioni di traffico e delle esigenze di garantire un adeguato livello di capacità e di servizio al Al termine degli iter autorizzativi (Valutazione di Impatto Ambientale e Conferenza dei Servizi), in caso di esito positivo ed in linea con le aspettative di ASPI, la realizzazione degli interventi sarà oggetto di specifico accordo con ASPI, redatto in conformità a quanto stabilito dalla Direttiva CIPE 39/2007, per la copertura economico-finanziaria dellinvestimento. In tal caso, ASPI ed ANAS procederanno alla Stipula di un nuovo atto convenzionale che dovrà essere approvato con decreto del Ministero delle Infrastrutture di concerto con il Ministero dellEconomia e delle Finanze, senza necessità di approvazione da parte del CIPE. Situazione attuale: PROGETTO PRELIMINARE APPROVATO DALLANAS il Si prevede per maggio 2011 di poter dare avvio alla Valutazione di Impatto Ambientale ed alla Conferenza di Servizi.

23 A8 Milano - Varese: Viabilità di accesso al Nuovo Polo Fieristico di Milano – Tratta C Situazione attuale: LAVORI ULTIMATI Il 1° stralcio funzionale è stato completato il nel pieno rispetto degli obiettivi. Relativamente al 2° stralcio funzionale, in data è stata aperta al traffico una delle due carreggiate del Viadotto Fiera. I lavori sono stati ultimati in data Intervento: realizzazione di un sistema di viabilità che collega lautostrada A8 Milano Laghi al Nuovo Polo Fieristico di Milano. La tratta di competenza di Autostrade per lItalia è consistita nella realizzazione di un cavalcavia sulla autostrada A8, di un viadotto sulla ferrovia Milano Torino, del sottopasso autostradale, nonché di diverse rampe per laccesso alla viabilità ordinaria ed alcune opere accessorie. Lunghezza: 3,8 km Investimento: 84,9 /Mln, di cui 40,5 /Mln di contributi CIPE Inizio lavori: Febbraio

24 A4 Milano - Bergamo - Brescia: Ampliamento alla 4 a corsia del tratto Milano - Bergamo Intervento: ampliamento dellAutostrada A4 da 3 a 4 corsie per senso di marcia per 33,6 km con: - rifacimento di 39 cavalcavia per poter ospitare lampliamento autostradale; - installazione di 29 km di barriere fonoassorbenti; - rifacimento della stazione di Trezzo; - adeguamento della stazione di Capriate Lunghezza: 33,6 km Investimento: 496 /Mln Inizio lavori: marzo Situazione attuale: LAVORI ULTIMATI Apertura al traffico avvenuta il

25 A4 Milano - Bergamo - Brescia: Ripristino strutturale Ponti Adda e Brembo Intervento: A seguito dell'ampliamento della sezione trasversale della tratta autostradale tra Milano e Bergamo sono stati realizzati 2 nuovi ponti sui fiumi Adda e Brembo, in affiancamento agli esistenti (risalenti agli anni '30 e '60). Sui nuovi ponti transitano le 4 corsie in direzione Bergamo, mentre sui vecchi transitano le 4 corsie in direzione Milano. Il progetto prevede il ripristino strutturale del ponte sul fiume Adda (km ) e del ponte sul fiume Brembo (km ). Investimento previsto: 9,3 /Mln Impresa esecutrice: Cavalleri Ottavio SpA Consegna totale dei lavori: Situazione attuale: LAVORI ULTIMATI Lavori ultimati il

26 AUTOSTRADE PER LITALIA IN LOMBARDIA INTERVENTI SULLA INFRASTRUTTURA DI RETE Pavimentazioni drenanti: Copertura pari al 100% della rete (1). Barriere Spartitraffico:Copertura con barriera riqualificata pari al 100% della rete. Barriere Antirumore:Installazioni di barriere antirumore per circa 76 km. Potenziamento di 4 caselli: Lavori ultimati per il casello di Rovato e di Milano Est; Prossimo avvio delle procedure di affidamento per i lavori di sistemazione viabilità esterna di Besnate; Progettazione in corso per la stazione di Dalmine Interventi su 25 Aree di Servizio: 1 nuova area realizzata (Novate Nord); 19 aree già ristrutturate (Brembo Nord, Brembo Sud, Brianza Nord, Brianza Sud, Brughiera Est, Brughiera Ovest, Lambro Nord, Lario Est (2), Lario Ovest, S.Donato Est, S.Donato Ovest, S.Zenone Est (2), S.Zenone Ovest, Somaglia Est, Somaglia Ovest, Valtrompia Nord, Valtrompia Sud, Verbano Est e Verbano Ovest); 4 aree con interventi già avviati (Lambro Sud, Villoresi Est, Sebino Nord e Sebino Sud); 1 aree con lavori da avviare (Villoresi Ovest). 1) Percentuale al netto delle zone interessate da tratte di montagna o a criticità neve, gallerie, tratte soggette a nuovi lavori e TAV, piazzali di stazione e pavimentazioni speciali ad alta aderenza. 26 2) da avviare interventi per lavori di 2ª fase.

27 AUTOSTRADE PER LITALIA IN LOMBARDIA GLI ITER AUTORIZZATIVI DA SBLOCCARE / ACCELERARE (1/2) 27 A9 3 a corsia Lainate - Como - Chiasso Lainate - Como Grandate Relativamente alla rimozione di interferenze permane la criticità per alcune della SNAM, dovuta alla tardiva richiesta di maggiori fascie di rispetto, necessarie per la messa in esercizio dei nuovi impianti spostati e non segnalate né in Conferenza di Servizi, né nel corso delle prime riunioni di coordinamento. Per risolvere la situazione ASPI si è mossa tempestivamente per acquisire le maggiori aree con accordi bonari, ma ciò non è stato sempre possibile. E stato attivato il gruppo di lavoro formato da rappresentanti di Regione, Governo, Prefetture, ANAS ed ASPI per superare tempestivamente eventuali problematiche ed assicurare il rispetto dei tempi; è in programma per la fine di luglio 2010 una riunione con le Prefetture di Como e Varese per completare il quadro degli accordi bonari. A8 Milano - Varese Ampliamento alla 5 a corsia del tratto Barriera di Milano Nord - Interconnessione di Lainate A seguito del rinnovo di alcune amministrazioni locali, il quadro progettuale è stato rimesso in discussione e si è reso necessario un ulteriore adeguamento del progetto. Autostrade si pone lobiettivo di terminare entro lanno il processo di condivisione del progetto con gli Enti territoriali. Criticità superata. E auspicabile terminare entro ottobre 2011 la procedura di Valutazione dImpatto Ambientale e la Conferenza di Servizi una volta ottenuto il parere della Regione Lombardia. Criticità Criticità Criticità superata

28 AUTOSTRADE PER LITALIA IN LOMBARDIA GLI ITER AUTORIZZATIVI DA SBLOCCARE / ACCELERARE (2/2) 28 Criticità Criticità S.P. 46 Rho - Monza Riqualifica e Potenziamento della S.P. 46 nella tratta Rho/Nuovo Polo Fieristico - Paderno Il Comune di Baranzate nella Conferenza di Servizi della tratta Milano-Serravalle ha richiesto di eseguire in galleria artificiale il tratto centrale dellintervento attualmente previsto in trincea. Tale richiesta potrebbe essere ripetuta nella Conferenza di Servizi del progetto ASPI. Se tale ipotesi venisse confermata si potrebbero registrare forti ritardi e forse anche l'impossibilità di realizzare l'opera. Autostrade per lItalia si pone lobiettivo di terminare entro lanno il processo di condivisione del progetto con gli Enti territoriali. Permane la criticità. Criticità superata. E auspicabile terminare entro ottobre 2011 la procedura di Valutazione dImpatto Ambientale e la Conferenza di Servizi una volta ottenuto il parere della Regione Lombardia. A4 Milano - Bergamo - Brescia Potenziamento alla IV corsia dinamica del tratto tra lo Svincolo di Viale Certosa e lo Svincolo di Sesto San Giovanni Si segnala che a tuttoggi, sebbene siano state condivise le scelte progettuali, non è stato raggiunto ancora un accordo con il Territorio per quanto attiene le velocità di progetto. Autostrade per lItalia si pone lobiettivo di terminare entro lanno il processo di condivisione del progetto con gli Enti territoriali. Criticità superata.


Scaricare ppt "Gli investimenti e i progetti per la LOMBARDIA 19 Aprile 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google