La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inquinamento atmosferico e traasporto stradale in Europa. Una analisi di cluster e di regressione tra nazioni e città Romeo Danielis Università degli Studi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inquinamento atmosferico e traasporto stradale in Europa. Una analisi di cluster e di regressione tra nazioni e città Romeo Danielis Università degli Studi."— Transcript della presentazione:

1 Inquinamento atmosferico e traasporto stradale in Europa. Una analisi di cluster e di regressione tra nazioni e città Romeo Danielis Università degli Studi di Trieste

2 Obiettivo: Valutare levidenza empirica relativamente alla relazione tra linquinamento atmosferico ed il funzionamento del sistema dei trasporti in Europa Quanto sono ampie le differenze in termini di inquinamento atmosferico tra le nazioni e le città europee? Cè qualche regolarità spaziale nei livelli di inquinamento? Quale correlazione esiste tra linquinamento atmosferico e le caratteristiche del sistema dei trasporti quali il numero di automobili per abitante, il prezzo della benzina o altre caratteristiche socio-economiche di una nazione o città (densità, ricchezza, temperatura)? In che modo i diversi sistemi istituzionali o politiche di trasporto influiscono sui livelli di concentrazione degli inquinanti?

3 Due difficoltà Prima difficoltà: una non corrispondenza nella dimensione spaziale Linquinamento atmosferico è un fenomeno locale, molto differenziato allinterno di una città Il sistema dei trasporti ha una dimensione spaziale più ampia, anche sovra-urbana A quale livello di aggregazione studiare la relazione? Nazioni? città?

4 Due difficoltà Seconda difficoltà: la disponibilità e la comparabilità dei dati i dati sono raccolti a livello nazionale ma con metodologie spesso diverse Armonizzazione: per i dati ambientali dalla European Environmental Agency per per le statistiche ambientali dalla European Commission.

5 Dati ambientali European Air Quality database system, AIRBASE, a European AIR quality database managed by the European Topic Centre on Air Quality and Climate Change (ETC/ACC), under contract to the European Environmental Agency (EEA). Disponibile in internet (http://air- climate.eionet.eu.int/databases/airbase/index_html).http://air- climate.eionet.eu.int/databases/airbase/index_html 32 nazioni, inclusi 24 EU Stati membri + altri paesi europei; dati per il 2003.

6 Scelta delle stazioni per localizzazione: urbane suburbane rurali per tipo di sorgente traffico industriali sottofondo

7 Scelta degli inquinanti Particolato PM 10 Ozono O 3 Biossido di Azoto NO 2 Benzene Periodo: gennaio 2003-dicembre 2003 Scaricati: novembre, 2005.

8 Analisi a livello di nazione e di città 1 Calcolo della concentrazione media, del valore massimo registrato e del numero medio di sforamenti a partire dai dati sulle singole centraline

9 Particolato PM 10

10 Analisi a livello di nazione e di città 2 Analisi dei cluster (SPSS – complete linkage (furthest neighbor: cluster con il più alto livello di omogeneità interna ed eterogeneità esterna – standardizzati con i valori z)

11 Particolato PM 10

12 Ozono O 3

13 Biossido di Azoto NO 2

14 Benzene

15 Tre inquinanti congiuntamente

16 Cluster di città. Solo per il PM10 Cluster 1: molte città finlandesi, inclusa la capitale. Il resto città di media e piccolo dimensione Cluster 2: molto ampio, include molte città tedesche e due capitali (Copenhagen e Dublino) Cluster 4, 5 and 6 una media annuale nei limiti, ma diversi sforamenti. Include Londra, Madrid, Athene, Parigi e Budapest. Cluster 7 e 8: molte citta spagnole ed italiane, compresa Roma, assieme a varie città dellEuropa dellest. Cluster 9 e 10: medie annuali elevate e molti sforamenti. Torino, Tessalonicco, Nicosia, Cordova, Lisbona, Cracovia

17 Analisi di regressione lineare

18 Conclusioni La relazione tra linquinamento atmosferico ed il sistema dei trasporti è colta solo in parte in questa regressione. Principali evidenze: La densità è una determinante importante, probabilmente attraverso la congestione Il numero di veicoli è correlato con linquinamento ma in modo debole

19 Conclusioni Il reddito pro-capite risulta spesso come la variabile più importante. La correlazione è negativa. La ricchezza permette di mantenere bassi i livelli di inquinamento (migliore tecnologia, miglior trasporto pubblico) Il prezzo della benzina è correlato negativamente Fattori geografici e meteorologici giocano un ruolo soprattutto nel caso dellozono (climatici o culturali, organizzativi?)

20 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Inquinamento atmosferico e traasporto stradale in Europa. Una analisi di cluster e di regressione tra nazioni e città Romeo Danielis Università degli Studi."

Presentazioni simili


Annunci Google