La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Direzione Tutela della Persona e Risparmio Solvency II La Funzione Attuariale Pomeriggio Attuariale - 1 dicembre 2011 Solvency II La Funzione Attuariale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Direzione Tutela della Persona e Risparmio Solvency II La Funzione Attuariale Pomeriggio Attuariale - 1 dicembre 2011 Solvency II La Funzione Attuariale."— Transcript della presentazione:

1 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Solvency II La Funzione Attuariale Pomeriggio Attuariale - 1 dicembre 2011 Solvency II La Funzione Attuariale Filippo Garelli e Deborah Mondelli Attuariato Vita del Gruppo Reale Mutua

2 2 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Normativa Art.48 della Direttiva 2009/138/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 novembre 2009 La normativa Solvency II sancisce che ogni impresa di assicurazione o riassicurazione debba prevedere una propria Funzione Attuariale.

3 3 Direzione Tutela della Persona e Risparmio … larticolo 48 E necessario prevedere una Funzione Attuariale efficace che coordini il calcolo delle riserve tecniche; garantisca ladeguatezza delle metodologie e dei modelli sottostanti utilizzati, nonché delle ipotesi fatte nel calcolo delle riserve tecniche; valuti la sufficienza e la qualità dei dati utilizzati nel calcolo delle riserve tecniche; raffronti le migliori stime con i dati tratti dallesperienza; informi lorgano amministrativo, direttivo o di vigilanza in merito allaffidabilità e alladeguatezza del calcolo delle riserve tecniche; supervisioni il calcolo delle riserve tecniche nei casi di cui allart. 82; esprima un parere sulla politica di sottoscrizione globale; esprima un parere sulladeguatezza degli accordi di riassicurazione; contribuisca ad applicare in modo efficace il sistema di gestione dei rischi.

4 4 Direzione Tutela della Persona e Risparmio … larticolo 48 La Funzione Attuariale è esercitata da persone che dispongono di conoscenze di matematica attuariale e finanziaria, commisurate alla natura, alla portata e alla complessità dei rischi inerenti allattività dellimpresa di assicurazione o di riassicurazione, e che sono in grado di dimostrare un esperienza pertinente in materia di norme professionali e di altre norme applicabili.

5 5 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Preconsultation Actuarial Function Il 14 ottobre 2011, lEIOPA ha predisposto un documento in pre-consultazione sulle linee guida per la Funzione Attuariale. Le linee guida riprendono ed ampliano i concetti introdotti dallart. 48 della Direttiva Solvency II.

6 6 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Determinazione e controllo delle riserve tecniche Ogni impresa può decidere liberamente chi dovrà calcolare le riserve tecniche purché gestisca correttamente i conflitti di interesse. completa suddivisione dei compiti revisione indipendente delle riserve tecniche da parte dellinternal audit e/o da un revisore esterno. Funzione Attuariale vs responsabile delle politiche di sottoscrizione Funzione Attuariale vs responsabile degli accordi di riassicurazione Funzione Attuariale vs Funzione Risk Management Limpresa deve predisporre controlli interni, adeguati e sufficienti, sul calcolo delle riserve tecniche e sulla loro costituzione.

7 7 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Compiti della Funzione Attuariale La Funzione Attuariale deve coordinare il calcolo delle riserve tecniche e in quanto tale verifica ladeguatezza delle metodologie adottate verifica ladeguatezza delle ipotesi alla base del modello verifica la sufficienza delle riserve tecniche valuta la sufficienza e la qualità dei dati

8 8 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Riserve Tecniche: metodologie La Funzione Attuariale deve assicurare che il calcolo delle riserve sia compliance rispetto alle disposizioni della direttiva Solvency II (artt ). Tutte le metodologie di valutazione utilizzate per la verifica della sufficienza delle riserve tecniche devono essere validate, anche attraverso back testing.

9 9 Direzione Tutela della Persona e Risparmio La Funzione Attuariale deve assicurare che il modello e le ipotesi sottostanti tengano conto di tutti i rischi. modello solido impatti dei rischi sulle riserve La Funzione Attuariale deve assicurare la sufficienza delle riserve tecniche analisi di sensitività del modello scelta di opportuni livelli di prudenza Riserve Tecniche: ipotesi La Funzione Attuariale definisce le ipotesi tenendo conto dellimpatto che queste hanno sulla valutazione finale delle riserve tecniche.

10 10 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Riserve Tecniche: dati E responsabile per la valutazione e la validazione dei dati interni compliance E responsabile per la scelta e lutilizzo dei dati esterni necessari per il calcolo delle riserve tecniche integrazione appropriata nel modello processo di validazione Al fine di identificare correttamente i rischi che influenzano il calcolo delle riserve tecniche, deve essere scelta una segmentazione di informazioni appropriata, in funzione della limitatezza, della granularità e della quantità dei dati.

11 11 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Esperienza La Funzione Attuariale deve predisporre un processo di comparazione e validazione di riserve basato sullesperienza (art. 83). Nei casi di cui allart. 82, la Funzione Attuariale deve basare le proprie scelte sull expert judgement. Lexpert judgement compare anche nelle analisi statistiche, nellinterpretazione dei risultati, nella scelta di eventuali modifiche da applicare al modello

12 12 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Il giudizio sulle politiche di sottoscrizione deve tener conto dei seguenti aspetti: o coerenza con il pricing o fattori di rischio che influenzano la profittabilità futura del business o coerenza tra il risk appetite dellimpresa e la profittabilità Il giudizio sulladeguatezza degli accordi di riassicurazione deve tener conto dei seguenti aspetti: o impatto sulle riserve tecniche nette o stress test o coerenza tra il risk appetite e gli accordi di riassicurazione Politiche di sottoscrizione e riassicurazione Riserve tecniche Politiche di sottoscrizione Accordi di riassicurazione

13 13 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Deve affiancare e cooperare con lufficio Risk Management per limplementazione, la validazione e il testing del modello interno. Deve contribuire alla modelizzazione dei rischi sottostanti il calcolo dellSCR e dellMCR. E accettata una parziale o completa integrazione tra le due funzioni purché si tenga conto del conflitto di interessi. Sistema di gestione dei rischi Attenzione al conflitto di interessi

14 14 Direzione Tutela della Persona e Risparmio La Funzione Attuariale deve predisporre annualmente dei report per lorgano amministrativo o direttivo e per gli organismi di vigilanza, fornendo almeno le seguenti informazioni: descrizione delle metodologie applicate per valutare la sufficienza delle riserve tecniche descrizione delle ipotesi sottostanti inerenti il calcolo delle riserve tecniche descrizione di eventuali differenze significative ottenute tra le stime delle riserve tra anni differenti, evidenziandone le cause le conclusioni del processo di comparazione tra i risultati del modello e lesperienza un giudizio sulle politiche di sottoscrizione e di riassicurazione una descrizione del contributo dato per la modellizzazione dei rischi sottostanti il calcolo del capital requirement Report annuali

15 15 Direzione Tutela della Persona e Risparmio La Funzione Attuariale deve evidenziare i punti deboli più rilevanti dei processi coinvolti per il calcolo delle riserve tecniche, presentando delle possibili soluzioni con le relative tempistiche. La Funzione Attuariale nellevidenziare i punti deboli deve: documentarli contestualizzarli classificarli Report annuali

16 16 Direzione Tutela della Persona e Risparmio Il compito della Funzione Attuariale è quello di: dare il suo contributo alla costruzione e allimplementazione del modello interno; esprimere unopinione su quali rischi devono essere considerati nel modello interno e su come devono essere modellizzati; identificare il livello di informazioni più appropriato al fine di modellizzare i singoli rischi nel modello interno. Caso particolare: azienda con Modello Interno


Scaricare ppt "Direzione Tutela della Persona e Risparmio Solvency II La Funzione Attuariale Pomeriggio Attuariale - 1 dicembre 2011 Solvency II La Funzione Attuariale."

Presentazioni simili


Annunci Google