La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Epistemologia,ontologia,etica Le strade impervie del …realismo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Epistemologia,ontologia,etica Le strade impervie del …realismo."— Transcript della presentazione:

1 Epistemologia,ontologia,etica Le strade impervie del …realismo

2 Il barone di Munchausen Il quale caduto nellacqua con il suo cavallo, cercava di sollevare la sua bestia con le proprie gambe e se stesso con il codino della sua parrucca tirata in avanti. Lassurdità fondamentale del materialismo consiste dunque nellassumere come punto di partenza e come principio ultimo di spiegazione, un elemento oggettivo […] in realtà però tutto ciò che è oggettivo è già in un modo o nellaltro condizionato dal soggetto e dalle forme della sua conoscenza,

3 La realtà e tutta mediata dal soggetto Soggetto Oggetto Ogni oggetto è soggettivo Idealismo e le presuppone: soppresso quindi il soggettivo, svanisce eo ipso ogni oggetto […] tutta questa realtà, dico, non è altro che un dato eminentemente mediato e condizionale, e non ha quindi unesistenza più che relativa (Schopenhauer, pp.64-65).

4 Ludwig Wittgenstein Nel nostro linguaggio è depositata unintera mitologia Vedi Filosofia, cura Marconi,Donzelli,Roma 1996,p.83 Nicht Empirie und doch Realismus in der Philosophie, das ist das schwerste (Gegen Ramsey) In filosofia non empiria e neppure realismo; questa è la cosa più difficile ( Contro Ramsey) Vedi Osservazioni sopra i fondamenti della matematica,EinaudiTorino 1988,p.297. In filosofia non empiria e tuttavia realismo, questa è la cosa più difficile (Contro Ramsey).

5 Popper e il principio di falsificabilità E una tautologia [(p q) ^ ¬ q ] ¬ p Il cosidetto principio di verificazione non lo è [(p q) ^ q ] p p= teoria q= esperimento

6 Il linguaggio:il paese del senso non della verità Nel linguaggio abbiamo a che fare solo con il significato Una proposizione se si comprende ha significato Se non si comprende non ha significato Incolori verdi idee dormono furiosamente Questa proposizione è insensata Negandola non si ottiene una proposizione sensata

7 Una proposizione sensata può diventare vera o falsa Incolori verdi idee non dormono furiosamente Non è vero che incolori verdi idee dormono furiosamente Sono entrambe proposizioni insensate Il tavolo è marrone Può diventare vera Oppure può diventare falsa Cioè:Il tavolo è marrone oppure il tavolo non è marrone

8 P= il tavolo è marrone p v ~ p v v f v f v v f Ecco come si forma una tautologia ha partire da una proposizione sensata In questo caso il segno v sta per la disgiunzione che dice di accettare le proposizioni quando almeno una è vera

9 Tautologia p v p V-r-F r v r O piove o non piove Un oggetto non può essere rosso e verde O un oggetto non può essere rosso o verde o può essere rosso e verde

10 Solipsismo e realismo Ciò inerisce al fatto che nessuna parte della nostra esperienza è anche a priori Tutto ciò che vediamo potrebbe anche essere altrimenti Tutto ciò che possiamo descrivere potrebbe anche essere altrimenti –Non v'è un ordine apriori delle cose Qui si vede che il solipsismo, svolto rigorosamente, coincide con il realismo puro. L'Io del solipsismo si contrae in un punto inesteso e resta la realtà ad essa coordinata.

11 Il dato fenomenologico Si potrebbe criticare fenomenologicamente limmagine qui riportata affermando che vediamo solo due (o tre?) macchie. Dire invece che la cosa rappresenta una pallina da tennis chiarifica limmagine la rende più semplice, ma il fenomenologo direbbe che abbiamo corretto il puro dato fenomenologico con ipotesi teoriche,categoriali.

12 Il categoriale intride ogni nostra visione Il fenomenologo ha un bel dire che i dati fenomenologici siano oggettivi.Ma la visione diversa che abbiamo dei due segmenti dipende proprio da ipotesi-categoriali

13 Il mondo dei corpi La descrizione dei fenomeni mediante lipotesi del mondo dei corpi è inevitabile per la sua semplicità, in confronto con la descrizione fenomenologica. Inconcepibilmente complicata. Se vedo delle parti sconnesse di una circonferenza, o vedo un tavolo di prospettiva,la loro descrizione esatta e direttaè forse impossibile, ma la specificazione che è un tavolo, è semplice.

14 Il dato esperienzale non è mai puro Qui Wittgenstein si trova d,accordo con Popper che afferma che lesperienza è piena di teoria In questo senso ka teoria non può mai essere verificata, verificate sono soltanto le nostre esperienze personali che sono mute

15 Putnam e il teorema di Löwennheim Skolem Una teoria logica coerente ha infiniti modelli anche non isomorfi Cio significa che il linguaggio logico solipsistico non basta ad assicurare il riferimento alla realtà. Occorre la pluralità dei linguaggi

16 Il linguaggio e la storia Occorre dunque pensare alle teorie scientifiche e non, come degli organismi che sopravvivono perché sono più adatti alla realtà. Soltanto che qui per realtà intendiamo anche la società e letica E essenziale dunque non luniformità ma la diversità o come si dice dopo Khun il frequente mutamento dei paradigmi.

17 Verità e senso La proposizione:La mia automobile è azzurra è una proposizione sensata Come tale ha la doppia polarità Vero -La mia automobile è azzurra - Falso o meglio V-p-F Ma si dà il caso che se uscite qui fuori e date unocchiata alla mia macchina riconoscerete che essa è vera. Ritornate e dite E vero:la sua macchina è azzurra.

18 Locchiata che voi avete dato non è un atto linguistico è muto Attenzione pero quando ritornate cosa avete fatto con lespressione E vero:la sua macchina è azzurra. Avete tolto la falsità da V-p-f Ma questo toglimento della falsità non è una questione del linguaggio: e solo un atto di fede. Naturalmente, sempre il linguaggio si rappresenta V-p-F

19 Il linguaggio rinvia, intenziona Inoltre cosa avete detto E vero che la sua macchina è azzurra. O anche è vero che La macchina è azzurra se e solo se la macchina è azzurra Nella seconda espressione lesperto avrà riconosciuto la teoria semantica della verità di Tarski. E interessante vedere come lespressione tra virgolette è configurata come una realtà come qualcosa di fisico.

20 Linguaggio e metalinguaggio La parte tra virgolette è il linguaggio mentre la parte esterna alle virgolette è il metalinguaggio secondo Tarski Possiamo anche dire che la parte tra virgolette sia la realtà e invece laltra il linguaggio.Questo modo di vedere è proprio di Wittgenstein

21 Il paradosso del mentitore E noto che il modo di Tarski risolve il paradosso del mentitore Infatti questo (il paradosso) si puo dire semplicemente con io mento La frase io mento è vera se e solo se io mento.

22 Invece se non esiste metalinguaggio Io mento oppure 1)Questa proposizione è falsa.Quale? La numero 1 Si vede che cosi nasce il paradosso Invece di parlare di linguaggio e metalinguaggio Wittgenstein preferisce parlare del linguaggio e della realtà

23 Esperienza e logica Die»Erfharung«, die wir zum Werstehen der logik brauchen, is nicht die, dass sich etwas so und so verhält, sondern, dass etwas ist; aber das ist eben keine Erfharung. Sie ist vor den Wie, nicht vor dem Was La pratica che ci serve per comprendere la logica non è quella per cui qualcosa sta in questo o in quel modo ma che qualcosa ci sia: ma questa non è precisamente una pratica. Essa è prima del Come non del Che cosa

24 Realismo e logica Dire che ci possa essere una logica anche senza mondo (idealismo) sarebbe come dire che ci può essere un mondo senza logica: le due proposizioni sono equivalenti P=cè la logica q= cè il mondo p ~ q q ~ p Questa è una tautologia. Wenn es eine Logik gäbe, auch wenn es keine Welt gäbe, wie könnte es dann eine Logik geben, da es eine Welt gibt?

25 Wittgenstein –Wittgenstein's Nachlass. The Bergen Electronic Edition (BEE), Volume I. Typescripts (TSS ) and 10 manuscripts (MSS , 140). Contiene il Big Typescript (TS 213) Philosophische Untersuchungen (TS 220 of 1937, and TS 221 of 1938), and TS 226, Philosophische Grammatik and Eine Philosophische Betrachtung, MSS 117 to 119, TS 222, Bemerkungen über die Grundlagen der Mathematik. Ledizione elettronica di Bergen contiene altri tre Volumi in CD- Rom. Per notizie vedi il sito


Scaricare ppt "Epistemologia,ontologia,etica Le strade impervie del …realismo."

Presentazioni simili


Annunci Google