La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quando anche lultimo albero sarà abbattuto, lultimo fiume avvelenato, lultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quando anche lultimo albero sarà abbattuto, lultimo fiume avvelenato, lultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono."— Transcript della presentazione:

1 Quando anche lultimo albero sarà abbattuto, lultimo fiume avvelenato, lultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare Antica profezia Cree

2 ambiente salute giustizia CONSUMO CRITICO

3 Che cosa possiamo fare? un Decalogo per il consumatore responsabile

4 Il decalogo in breve 1) Controllare le etichette 2) Locale, biologico, piccolo 3) Commercio Equo e Solidale 4) Boicottaggio 5) Pressione sulle Istituzioni 6) Finanza etica 7) Turismo responsabile 8) Informazione 9) Condivisione 10) Riduzione dei consumi

5 Lazione individua le ci mette di fronte a difficolt a spesso insormonta bili... Ma...

6 I gruppi dacquisto solidale (GAS) …socializzare gioie e dolori di uno stile di vita alternativo…

7 Da una parte abbiamo i consumatori critici che cercano prodotti etici e compatibili, dallaltra si trovano i piccoli produttori che fanno fatica a trovare un mercato nonostante la bontà dei loro prodotti… …E allora, facciamoli incontrare!

8 Quali sono le domande a cui tenta di rispondere un GAS??? domanda di natura domanda di giustizia/pace domanda di benessere domanda di senso/visibilità

9 scegliere prodotti locali, per: consumare meno energia, inquinare meno, ridurre il traffico dovuto al trasporto, sviluppare la comunità locale, favorire la biodiversità preferendo le varietà locali… ridurre i consumi scegliere prodotti ecologici e biologici, per: utilizzare meno risorse, produrre meno rifiuti, abbattere linquinamento, favorire lutilizzo di fonti energetiche rinnovabili sperimentare modalità di trasporto alternative: Trasporti di grandi quantitativi permettono di rivolgersi a tir che viaggerebbero scarichi… risposte di natura usiamo piu risorse di quanto la terra possa rinnovare, inquiniamo piu di quanto la terra possa assorbire…

10 La scelta di prodotti del C.E.S. restituire dignità e giustizia al sud del mondo I piccoli produttori locali offrono: garanzie immediatamente verificabili condizioni di lavoro dignitose maggiore intensità di manodopera rispetto al capitale Il gruppo consente: una riflessione sui propri stili di consumo il sostegno verso campagne quali boicottaggi, bilanci… risposte di giustizia le risorse sono distribuite disegualmente nel pianeta

11 mangiare cibi più sani e più buoni; riappropriarsi della qualità del tempo dellacquisto condizionare la produzione, migliorando la qualità dellambiente circostante risposte di benessere …possedere più beni non migliora la qualità della vita allinfinito…

12 Rinsaldare le relazioni sociali Favorire lo scambio di idee ed esperienze Conoscere la storia del prodotto Cementare la comunità locale risposte di senso quali valori, quali relazioni, quale identita per una societa che rischia che le generazioni successive stiano peggio di quella attuale…

13 G = gruppo A = acquisto S = solidale Nei confronti dei componenti del gruppo Nei confronti dei produttori Nei confronti dellambiente Nei confronti delle popolazioni del sud del mondo Solidarietà

14 COSA SONO I GAS? sono un gruppo di persone che decidono di incontrarsi per acquistare insieme direttamente dal produttore prodotti alimentari o di uso comune, solitamente di produzione biologica o eco-compatibile. accomunati dalla critica profonda verso il modello di consumo, insieme alla ricerca di una alternativa praticabile da subito. Il gruppo crea un senso di solidarietà, aiuta a scambiarsi esperienze ed appoggio, a verificare le proprie scelte. Cantieri di trasformazione sociale

15 Livello SOCIALE Il GAS ha fra i suoi intenti quello di creare una comunità di persone che condividano valori, idee, progetti… Il GAS organizza eventi sia rivolti allesterno (di stampo culturale, informativo ecc.) sia rivolti allinterno, per favorire laggregazione fra i soci attraverso cene, escursioni, cineforum…

16 Livello DECISIONALE PARTECIPATIVO Il GAS è un laboratorio di democrazia partecipata, in cui le decisioni si prendono insieme e il livello di consapevolezza di quello che succede allinterno del gruppo è molto alto.

17 I gas ed il territorio I GAS sono fortemente collegati al territorio in cui si sviluppano: Rapporto privilegiato con i produttori, non solo per ciò che riguarda lacquisto, ma anche per il sostegno di progetti, iniziative e aiuto in situazioni di difficoltà Esempio di sviluppo sostenibile forniscono un modello da imitare per i consumatori locali, per le pubbliche amministrazioni… Campagne di comunicazione per promuovere il consumo critico, lagricoltura biologica, biodinamica, le tecniche produttive ecologiche, la filiera corta…

18 I gas… cantiere in evoluzione Levoluzione politica dei gruppi dacquisto solidale va nella direzione del lavoro in rete con altre realtà affini, verso la costituzione dei DISTRETTI DI ECONOMIA SOLIDALE; ovvero, produttori, distributori, cittadini organizzati e non, enti pubblici, collegati da una rete che garantisca scambi fra tutte queste entità

19 Distretti Di Economia Solidale I GAS non riescono a coinvolgere tutti i potenziali consumatori critici La produttività verde del territorio può essere distribuita localmente con altri meccanismi: progetti di filiera corta, buoni di sconto, patti di solidarietà, pdo, farmer market… …Ovvero creando un DES

20 Se potessi mangiare un'idea avrei fatto la mia rivoluzione Giorgio Gaber

21 Alcuni riferimenti Per le marche:


Scaricare ppt "Quando anche lultimo albero sarà abbattuto, lultimo fiume avvelenato, lultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono."

Presentazioni simili


Annunci Google