La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tesi Tecnica Le console di gioco RELATORE: PROF. LUCA CESANA CANDIDATO: GARCIA GIAN WALTER.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tesi Tecnica Le console di gioco RELATORE: PROF. LUCA CESANA CANDIDATO: GARCIA GIAN WALTER."— Transcript della presentazione:

1 Tesi Tecnica Le console di gioco RELATORE: PROF. LUCA CESANA CANDIDATO: GARCIA GIAN WALTER

2 Che cosa sono le console? Console «Portatili»  Sono dispositivi palmari di piccole dimensioni dotati di schermo a cristalli liquidi.  Presentano lettori di cartucce elettroniche o dischi ottici.  Alimentazione a batterie. Console «Da Tavolo»  Sono più grandi.  Presentano una circuiteria più complessa.  Presenza di connettori dove collegare periferiche come JoyPad e cavo per l’alimentazione e uno per la connessione ad uno schermo televisivo.

3 Le origini  Il motivo per cui viene creata la prima console è per agevolare i ragazzi nell’apprendimento e nella conoscenza.  Il professore William Higinbothan, nel 1958, notando lo scarso interesse degli studenti presenti nel suo convegno decise di creare «Tennis For Two».  Tennis For Two simulava le leggi fisiche di una vera partita di tennis. Era possibile giocare a 2 giocatori con un oscilloscopio (uno strumento di misura elettronico che consente di visualizzare l’andamento dei segnali elettrici).  Nel 1962, Steve Russell, crea Spacewar!, uno spara-tutto sviluppato per computer PDP-1.

4 La prima generazione di console  Inizia nel 1967 e termina nel  Nasce con la creazione di «The Brown Box», il padre di tutte le console.  Creato da Ralph Baer poteva essere collegato a qualsiasi tipo di televisore.  La console era dotata di 6 giochi: Ping-Pong, Pallavolo, Tennis, Pallamano, uno Spara-Tutto futuristico e un gioco di inseguimento.  Il dominatore di questa generazione fu Pong, il primo grande cabinato ad invadere tutto il mondo.

5 La Magnavox Odyssey  Presentata il 24 maggio 1972 e venduta nell’agosto dello stesso anno.  La Magnavox Odyssey utilizzava già un sistema a cartucce, ma solo per dare l’input ai giochi presenti al suo interno.  Magnavox ha citato in giudizio l’Atari per via della somiglianza del gioco Pong al gioco di tennis prodotto da Magnavox.  La console veniva venduta con gli sfondi del gioco trasparenti che il giocatore poteva applicare al display del televisore per simulare una grafica a colori. Veniva inoltre venduta con dei dadi, fiches del poker e fogli per aiutare a tenere il punteggio.

6 La seconda generazione di console  Inizia nel 1976 e termina nel  I giochi iniziano ad essere programmati dentro le ROM, che, inseriti nella console venivano letti ed eseguiti.  Le prime console ad utilizzare le memorie ROM furono la Fairchild VES e l’Atari  L’industria del videogioco entra nella sua età dell’oro nel 1978, con la pubblicazione da parte di Taito di Space Invaders che ebbe un enorme successo.  In questo periodo nascono le sale giochi e i videogiochi arcade a colori.

7 Atari 2600 L’atari 2600 è stata venduta a partire dal 1977 ed è stata seguita da Nolan Bushnell. E’ stata tra le prime console ad utilizzare un sistema a cartucce come metodo di distribuzione dei giochi ed è anche ricordata come la prima console di successo. Sono stati venduti circa 30 milioni di esemplari. La console è stata venduta fino al 1991.

8 La terza generazione di console  Inizia nel 1983 e termina nel  Questa generazione è anche soprannominata «Generazione 8-bit».  Prende il via quando Nintendo rilascia il Famicom (family computer) o NES (Nintendo entertainment system).  Nintendo, grazie a titoli come Super Mario Bros, Final Fantasy, The legend of Zelda e Metroid, divenne la console di casa Nintendo più venduta di tutti i tempi secondo solo alla Wii.  Inoltre questa generazione presentava console dotate di grafica ricchissima e ad altissima definizione (per gli standard degli anni ‘80).

9 Nintendo Entertainment System (NES)  Il NES viene rilasciato nel 1983 in Giappone con il nome di Famicom o NES.  La console aveva un sistema a 8-Bit.  Viene considerata come la console che risollevò l’industria dei videogiochi dopo la crisi del  Ha influenzato anche l’aspetto e gli standard delle console seguenti partendo dal sistema di controllo  Il JoyPad e rettangolare dotato di pulsantiera direzionale a croce, due pulsanti rossi denominati A e B sulla parte destra e al centro troviamo i tasti START e SELECT.

10 La quarta generazione di console  Inizia nel 1987 e termina nel  Questo periodo rappresenta una delle più grandi evoluzioni della storia videoludica.  Prendono piede le console aventi sistemi a 16-Bit.  Nel 1988 Sega rilascia il Mega Drive, la prima console con grafica a 16-Bit.  Nintendo rispose 2 anni dopo con il Super NES, che con il tempo dimostrò la sua superiorità.

11 Il Sega Mega Drive  Il sega Mega Drive viene rilasciato nel 1988 dalla Sega.  La console presenta un sistema a 16-Bit.  E’ stato il secondo sistema dotato di lettore CD-ROM, che presentava però una velocità maggiore ed una grafica più accurata.  Il Mega Drive, venduto con il videogioco Altered Beast, attirò subito l’attenzione degli appassionati per la sua velocità e le alte capacità grafiche.

12 La quinta generazione di console  Inizia nel 1993 e termina  In questa generazione si afferma la grafica tridimensionale.  Con l’esordio della Sony, Playstation si rivela la dominatrice del mercato di questa generazione.  La Nintendo crea la console Nintendo 64 e il gioco più venduto fu Super Mario 64.

13 Playstation  La playstation è stata rilasciata nel  Presenta un sistema a 32-Bit.  Oltre a permettere di giocare con titoli dedicati, consente anche l’ascolto di Cd-Audio.  Si usa anche l’abbreviazione «PSX» per riferirsi alla Playstation. Questo perché Play Station Xperimental era il nome in codice usato durante la fase di sviluppo.

14 Il Controller Playstation Spesso ci si chiede perché la Sony abbia usato dei simboli e non delle lettere come ha fatto Microsoft. Il motivo è semplicemente quello di cercare di far ricordare al giocatore i tasti, per questo ha optato per i simboli. Ogni pulsante era destinato ad una funzione particolare: Il cerchio e la croce erano in linea con i simboli giapponesi SI e NO, il triangolo simboleggiava la testa di un player e il quadrato un menù, un documento o una mappa.

15 La sesta generazione di console  Inizia nel 1998 e termina nel  Queste console sono dotate di sistema a 128-Bit.  Questa generazione rappresenta il viatico delle attuali console Next- Generation.  Si rafforzano Sony e Nintendo ed esordisce la Microsoft con Xbox.  E’ Sega a dare il via a questa generazione con il Dreamcaster.  Il mercato delle console portatili fu dominato dalla Nintendo che sorprese tutti con il rilascio del Game Boy Advance nell’anno 2001.

16 Playstation 2  Playstation 2 viene rilasciata il 4 marzo 2000 in Giappone, il 26 ottobre nel Nord America e il 24 novembre in Europa.  La console divenne subito molto popolare e vennero vendute circa 150 milioni di esemplari nel mondo, diventando la console più venduta della storia.  E’ rimasta in produzione fino al 28 dicembre 2012.

17 La settima generazione di console  Inizia nel 2005 ed è ancora in corso.  Si apre con il rilascio di Xbox 360, questa console presentava un Hardware aggiornato rispetto a Xbox, con supporto per la tecnologia ad alta definizione e con una risoluzione massima di 1920X1080 Pixel.  La novità della Microsoft è il Kinect, una periferica che consente agli utenti di interagire con la console senza l’uso di un controller, ma attraverso gesti.  Sony rilascia Playstation 3 nel 2008.

18 Xbox 360  E’ un prodotto della Microsoft mostrato per la prima volta su MTV il 12 maggio  Xbox 360 viene messo in vendita il 22 novembre 2005 in America Settentrionale e poco più tardi in Europa e Giappone.  Nei primi tempi di vendita la console andò esaurita in tutti i paesi in cui era stata messa in commercio tranne che in Giappone.  Le funzionalità più rilevanti di Xbox 360 sono integrate nel servizio Xbox Live.

19 Microsoft Kinect  E’ una periferica pensata per Xbox 360 ed è sensibile al movimento umano.  Consente il controllo del sistema senza la necessità di indossare oggetti.  Kinect è dotato di telecamera RGB.  Kinect può seguire i movimenti di un massimo di 4 giocatori, sia in piedi che seduti.

20 L’ottava generazione di console  Inizia nel 2011 ed è attualmente in corso.  Si apre con il rilascio di Nintendo 3DS, successore di Nintendo DS e molto simile ad essa presenta una sostanziale differenza, il 3D (solo sullo schermo superiore) attivabile e disattivabile tramite una piccola levetta.  Nel 2011 Nintendo presenta Wii U, questa console ha una risoluzione HD fino a 1080p. Il controller del Wii somiglia molto ad un tablet, lo schermo è infatti sensibile al tocco.  Sony rilascia Playstation 4 con un design della console e del controller tutto nuovo cosi come Microsoft con il rilascio di Xbox One.

21 Playstation 4  Playstation 4 viene rilasciata il 15 novembre 2013 nel Nord America e poco dopo in Europa e Giappone.  Lo sviluppo della Playstation 4 è iniziato solo dopo qualche hanno dal rilascio di Playstation 3 nel  Il successo di Playstation 4 è enorme, tant’è che negli Stati Uniti sono state vendute più di un milione di console nel giro di 24 ore.  Per giocare On-line con Playstation 4 è necessario sottoscrivere un abbonamento a pagamento a Playstation Plus. Questa funziona è nuova ed è simile a Xbox Live di Xbox 360 di Microsoft.

22 Conclusioni


Scaricare ppt "Tesi Tecnica Le console di gioco RELATORE: PROF. LUCA CESANA CANDIDATO: GARCIA GIAN WALTER."

Presentazioni simili


Annunci Google