La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Relazione tecnica del BILANCIO di PREVISIONE per l’anno 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Relazione tecnica del BILANCIO di PREVISIONE per l’anno 2015."— Transcript della presentazione:

1 Relazione tecnica del BILANCIO di PREVISIONE per l’anno 2015

2 Le scelte dell’amministrazione sui tributi locali IMU aliquote per il 2015 conferma di quelle già determinate nel 2014: 10,6 per mille aliquota ordinaria, (per tutti gli immobili non previsti nelle altre aliquote previste); 8,6 per mille per le seguenti tipologie: A) abitazioni concesse in uso gratuito a parenti in linea retta entro il 1° grado (genitori o figli), che la utilizzano quale abitazione principale, (senza alcuna pertinenza); B) abitazioni in comproprietà concesse in comodato od uso gratuito ad uno o più dei comproprietari che la utilizzano quale abitazione principale, (senza alcuna pertinenza); 3,00 per mille per le abitazioni locate a “canoni concordati”; 10,4 per mille per tutti gli immobili posseduti da ditte individuali, da società di persone o di capitali che li utilizzano direttamente come immobili strumentali per le loro attività produttive: artigianali, industriali e commerciali; 2,7 per mille per l’abitazione principale se classificata nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7), detrazione € 200,00

3 Addizionale comunale IRPEF Applicazione unica conferma di quella già approvata per l’anno 2014: 0,8 %

4 TASI Conferma aliquote già deliberate per il 2014, dal Consiglio comunale con delibera n.19 del : 3,30 per mille: Unità abitativa adibita ad abitazione principale se in categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7, (comprese le categorie catastali A/1, A/8 e A/9), e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C/2, C/6, C/7): nella quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente; posseduta a titolo di proprietà o usufrutto da anziani o disabili residenti in istituto di ricovero sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata; casa coniugale assegnata al coniuge a seguito provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio; appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari; Detrazione € 100,00 applicabile per le sole abitazioni principali (escluse pertinenze), che hanno una rendita catastale fino a € 400,00. Tale detrazione se non completamente utilizzata, sarà usufruibile anche per l’imposta dovuta per le pertinenze. 1,00 per mille per gli immobili strumentali all'attività agricola, secondo la normativa vigente; di azzerare l’aliquota TASI per tutti gli immobili appartenenti alle altre categorie;

5 TARI Conferma della stesse tariffe per la quota fissa e per la quota variabile già approvate per il 2014: Tariffe delle utenze domestiche senza riduzione per compostaggio :

6 TARI Tariffa delle utenze domestiche con riduzione per compostaggio

7 Dettaglio entrate tributarie Rendiconto Previsioni definitive esercizio Bilancio di previsione I.M.U , ,00 ICI - IMU recupero evasione , , ,00 Imposta comunale sulla pubblicità 8.580,00 Addizionale comunale sul consumo di energia elettrica 2.774, ,00 400,00 Addizionale I.R.P.E.F , ,00 TASI ,00 Altre imposte 3.081, ,00 Categoria 1: Imposte , , ,00 Tosap , , ,00 spazi ed aree pubbliche Tassa rifiuti solidi urbani , ,00 - TARES , TARI ,00 Tarsu e Tares recupero evasione , ,00 Altre tasse 100,00 Categoria 2: Tasse , , ,00 Diritti sulle pubbliche affissioni 8.580,00 Fondo sperimentale di riequilibrio ,70 Fondo di solidarietà comunale , , ,00 Categoria 3: Tributi speciali e tributarie proprie , , ,00 altre entrate tributarie proprie Totale entrate tributarie , , ,00

8 Proventi entrate extra tributarie RendicontoPrevisioni definitiveBilancio di previsione Categoria 1°: Proventi dei servizi pubblici , , ,00 Categoria 2°: Proventi di beni dell'ente , , ,00 Categoria 3°: Interessi su anticipazioni e crediti 1.643, , ,00 Categoria 4°: Utili netti delle aziende speciali e partecipate, dividenti di società Categoria 5°: Proventi diversi , , ,00 Totale , , ,00

9 Spesa corrente: classificazione per interventi (fattori produttivi) Classificazione delle spese correnti per intervento 01 -Personale , Acquisto beni , Prestazioni di servizi , Utilizzo di beni di terzi , Trasferimenti , Interessi passivi e oneri finanziari , Imposte e tasse , Oneri straordinari gestione corr , Ammortamenti di esercizio 10 -Fondo svalutazione crediti 8.500, Fondo di riserva ,00 Totale spese correnti ,00

10 Spesa corrente: classificazione per funzioni (aree di intervento) Num.FunzioneImporti 01 - Amministrazione, gestione e controllo , Funzioni relative alla giustizia4.000, Funzioni di polizia locale , Istruzione pubblica , Cultura e beni culturali , Sport e tempo libero , Turismo e manifestazioni collegate , Viabilità e trasporti , Gestione del territorio e ambiente , Azioni in campo sociale , Sviluppo economico11.841,00 Totale spese correnti ,00

11 Spese per investimenti 2015

12 Spese per rimborso mutui Importo delle rate di rimborso relative alle quote capitale dei mutui: € ,00

13 Indebitamento ,26%2,96%3,09%2,78%2,64%2,18%1,95%1,71%1,73% Interessi passivi e oneri finanziari diversi La previsione di spesa per interessi passivi e oneri finanziari diversi, pari a euro ,00, è congrua sulla base del riepilogo predisposto dal responsabile del servizio finanziario dei mutui e degli altri prestiti contratti a tutt’oggi e rientra nel limite di indebitamento previsto dall’articolo 204 del TUEL come modificato dall’art.8 della Legge 183/2011.TUEL8 della Legge 183/2011 L’indebitamento dell’ente subisce la seguente evoluzione: Anno Residuo debito (+) , , , , , ,08 Nuovi prestiti (+) , ,00 Prestiti rimborsati (-) , , , , , ,00 Estinzioni anticipate (-) Totale fine anno , , , , , ,08

14 I numeri in sintesi del bilancio ENTRATA Importi SPESA Importi TITOLO 1TRIBUTARIE ,00 TITOLO 1CORRENTE ,00 TITOLO 2DA TRASFERIMENTI ,00 TITOLO 2 per INVESTIMENTI ,00 TITOLO 3EXTRATRIBUTARIE ,00 TITOLO 3 RIMBORSO PRESTITI ,00 Totale Entrate Correnti ,00 TITOLO 4SERVIZI C/TERZI ,00 TITOLO 4In C/CAPITALE ,00 TITOLO 5 da MUTUI ,00 Totale Entrate in c/Capitale ,00 TITOLO 6SERVIZI C/TERZI ,00 AVANZO applicato ,00 TOTALE ,00 TOTALE ,00


Scaricare ppt "Relazione tecnica del BILANCIO di PREVISIONE per l’anno 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google