La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DM 12 DICEMBRE 2012 REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA CONTRO L'INCENDIO INSTALLATI NELLE ATTIVITÀ SOGGETTE AI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DM 12 DICEMBRE 2012 REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA CONTRO L'INCENDIO INSTALLATI NELLE ATTIVITÀ SOGGETTE AI."— Transcript della presentazione:

1 DM 12 DICEMBRE 2012 REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA CONTRO L'INCENDIO INSTALLATI NELLE ATTIVITÀ SOGGETTE AI CONTROLLI DI PREVENZIONE INCENDI.

2 UNI Locale destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio UBICAZIONI: ISOLATI In ADIACENZA ALL’EDIFICIO Entro l’EDIFICIO FUORI TERRA MAX h + 7,5 DAL PIANO DI RIFERIMENTO INTERRATO MAX h –7,5 DAL PIANO DI RIFERIMENTO (no in aree a rischio esondazione) ??? E DA NOI??

3 UNI ACCESSO DA STRADA SCOPERTA DA SPAZIO SCOPERTO DA INTERCAPEDINE AD USO ESCLUSIVO CON LARGHEZZA NON INFERIORE A 90 cm DA PERCORSO PROTETTO CON STRUTTURE REI PARI ALLA DURATA DELL’ALIMENTAZIONE (REI 60-REI 90-REI 120) PORTE E SCALE (NO PASSI D’UOMO) LARGHEZZA SCALE E PORTE 80 cm SE RETTILINEE 90 cm SE A CHIOCCIOLA. ALTEZZA LIBERA SEMPRE 2 m AGEVOLE INSERIMENTO ED ESTRAZIONE MACCHINE E COMPONENTI

4 UNI STRUTTURE / DIMENSIONI ANCHE IN LOCALI COMUNI CON ALTRI IMPIANTI TECNOLOGICI CON CARICO D’INCENDIO MAX 100 MJ/mq E STRUTTURE REI 60 MA SOLO POMPE ELETTRICHE (UNI 10779) ALMENO REI 60 INCOMBUSTIBILI ALTEZZA MINIMA 2,40 m SPAZIO PER 3 LATI DI 80 cm, SE PRESENZA DI STRUTTURE, LOCALMENTE,NON INFERIORE A 60 cm PAVIMENTO PIANO ANTISCIVOLO IN CASO DI GRIGLIATO, SOPRAELEVATO CON MAGLIA ANTICADUTA PICCOLI PEZZI

5 UNI AERAZIONE APERTURE PERMANENTI ALMENO 1/100 SUPERFICE IN PIANTA (MINIMO 0,1 mq) SU SPAZIO SCOPERTO O INTERCAPEDINE SERRANDE CON APERTURA AUTOMATICA, NORMALMENTE CHISUSE A GRAVITA’ IN CASO DI MOTORE DIESEL RAFFREDDAMENTO AD ARIA PER POT MAX 40 KW APERTURE MAGGIORATE APERTURA DI SCARICO 1,5 VOLTE LA SEZIONE DELLO SCARICO, DI IMMISSIONE ALMENO IL DOPPIO

6 IMPIANTI ELLETRICI ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA 25 LUX PER 60 MINUTI RISCALDAMENTO LOCALE PER T< DI 15 ° C SISTEMI DI SCARICO STESSI PRINCIPI PER I GRUPPI ELETTROGENI (DM 13/07/2011)

7 SERBATOI DOPPIA CAMERA OPPURE BACINO DI CNTENIMENTO PARI AL 100% DEL VOLUME DEL LIQUIDO COMBUSTIBILE SI PUO’ INSTALLARE ALL’INTERNO DEL LOCALE OVE è POSTA L’UNITA’ DI POMPAGGIO SISTEMA DI RIEMPIMENTO CON SERBATOIO > 50 lt. SE RIEMPIMENTO AUTOMATICO BLOCCO DELLO STESSO AL MAX CONTENIMENTO SFIATI COME SERBATOI A COMBUSTIBLE LIQUIDO CENTRALI TERMICHE


Scaricare ppt "DM 12 DICEMBRE 2012 REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA CONTRO L'INCENDIO INSTALLATI NELLE ATTIVITÀ SOGGETTE AI."

Presentazioni simili


Annunci Google