La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

QUANTITÀ E QUALITÀ DEL DISAGIO ECONOMICO IN FVG Alessandro Russo, Udine 27/4/2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "QUANTITÀ E QUALITÀ DEL DISAGIO ECONOMICO IN FVG Alessandro Russo, Udine 27/4/2015."— Transcript della presentazione:

1 QUANTITÀ E QUALITÀ DEL DISAGIO ECONOMICO IN FVG Alessandro Russo, Udine 27/4/2015

2 SONO STATE PRESE IN CONSIDERAZIONE DIVERSE PROSPETTIVE:  Stime della povertà  Redditi e consumi  Area della disoccupazione e dell’inattività  Persone che non percepiscono un reddito individuale  Persone prese in carico dai servizi pubblici per l’impiego L’AREA DEL DISAGIO ECONOMICO IN FVG 2 2

3 3 LE STIME DELLA POVERTÀ IN FVG / INDAGINE EU-SILC SUL REDDITO E LE CONDIZIONI DI VITA Nel 2013 il 16,7% dei residenti in FVG (più di ) risulta a rischio di povertà o esclusione sociale (in Italia il 28,4% ossia 17 milioni) secondo la definizione adottata in ambito UE (strategia Europa 2020). Si trovano in almeno una di queste condizioni: RISCHIO DI POVERTÀ IN BASE AL REDDITO 10,1% Individui che vivono in famiglie con un reddito disponibile equivalente inferiore al 60% della mediana (€ annui) GRAVE DEPRIVAZIONE MATERIALE 6,7% Se presenti almeno 4 segnali su 9 1.essere in arretrato nel pagamento di bollette, affitto, mutuo o altro tipo di prestito 2.non poter riscaldare adeguatamente l’abitazione 3.non poter sostenere spese impreviste di 800 euro 4.non potersi permettere un pasto adeguato almeno una volta ogni 2 giorni 5.non potersi permettere una settimana di ferie all’anno lontano da casa 6.non potersi permettere un televisore a colori 7.non potersi permettere una lavatrice 8.non potersi permettere un’automobile 9.non potersi permettere un telefono BASSA INTENSITÀ LAVORATIVA 6,2 % Individui che vivono in famiglie a intensità lavorativa molto bassa (meno del 20% del potenziale di lavoro totale) 3

4 4 In FVG l’incidenza della povertà relativa è al 6,1% (oltre famiglie, circa individui). Siamo tra le 5 regioni con i valori più bassi (assieme a Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna, Toscana e Piemonte) FVG5,65,46,1 ITALIA11,011,112,712,6 % FAMIGLIE IN POVERTÀ RELATIVA Fonte: elab. IRES FVG su dati Istat LE STIME DELLA POVERTÀ IN FVG / INCIDENZA DELLA POVERTÀ RELATIVA IN BASE AI CONSUMI n. componenti della famiglia Linea di povertà 1 € 583,51 2€ 972,52 3 € 1.293,45 4 € 1.585,21 5 € 1.847,79 6 € 2.100,64 7 o più € 2.334,05 Linea di povertà: soglia convenzionale che individua il valore di spesa per consumi al di sotto del quale una famiglia viene definita povera in termini relativi. Per una famiglia di 2 componenti è pari alla spesa media mensile per persona nel Paese (€ 972,52 euro nel 2013) 4 Fonte: Istat

5 5 I CONSUMI DELLE FAMIGLIE IN FVG Fonte: elab. IRES FVG su dati Istat Consumi delle famiglie in calo: da € nel 2007 a € nel 2013 (in Italia da € a € 2.359). FVG agli ultimi posti tra le regioni del Nord Spesa mediana in FVG: € (Italia € 1.989) differenza valori assoluti 2013 (euro) Abitazione27,930,02,1742 Alimentari e bevande15,717,61,9435 Trasporti15, Combustibili ed energia 5,35,80,5144 Mobili, elettrodom., servizi per la casa 6,34,5-1,8113 Tempo libero e cultura5,14,5-0,6110 Sanità4, Abbigliamento e calzature 5,03,9-1,197 Comunicazioni1,81,90,146 Istruzione0,9 022 Tabacchi0,6 015 Altri beni e servizi11,610,4-1,2256 TOTALE100, SPESA MEDIA MENSILE FAMILIARE (%) 5

6 6 I REDDITI DICHIARATI IN FVG Fonte: elab. IRES FVG su dati MEF FVG penultima nel Nord davanti al Veneto In montagna redditi medi inferiori del 15% GO provincia più “povera” (11% in meno rispetto a TS) TS 3 a in Italia per redditi da pensione (dopo Roma e MI). In FVG i pensionati sono (30% popolazione) Imponibile Da lavoro dipendente e assimilati Da pensione Trieste Udine Pordenone Gorizia FVG Montagna Resto FVG % montagna / resto FVG 85,189,883,0 REDDITI MEDI DICH. IRPEF 2014 (euro) 6 Su quasi contribuenti il 40% dichiara meno di € Reddito complessivo medio = € DISTRIBUZ. % CONTRIBUENTI PER REDDITO COMPLESSIVO Fonte: elab. IRES FVG su dati MEF

7 7 DISOCCUPAZIONE E INATTIVITA’ IN FVG (dati in migliaia) Disoccupati ex-occupati 7,023,0 Disoccupati ex-inattivi 6,312,1 Disocc. senza esp. di lavoro 5,07,9 TOTALE 18,343,0 Nel 2007 i disoccupati erano meno della metà È triplicata la componente dei disoccupati con precedenti esperienze lavorative (in prevalenza maschi) Il 50% dei disoccupati cerca un lavoro da più di 1 anno DISOCCUPATI + INATTIVI: nel 2007, nel Cercano lavoro non attivamente 5,716,5 Cercano lavoro ma non disponibili a lavorare 4,95,4 Non cercano ma disponibili a lavorare 15,819,8 TOTALE 26,441,7 Fonte: elab. IRES FVG su dati Istat DISOCCUPATI INATTIVI “POTENZIALMENTE ATTIVABILI” (15-64 anni) 7

8 8 LE PERSONE SENZA REDDITO (dati in migliaia) Si stimano potenziali beneficiari privi di un reddito individuale in FVG Tra queste anche le persone in povertà che ricevono aiuti economici come il Fondo Solidarietà (circa famiglie all’anno in media nel periodo , oltre adulti ) (a) di cui: (a)-(b)-(c)-(d)-(e) Totale persone senza reddito (b)(c)(d)(e) Popolazione residente al 01/01/2014 Occupati (media 2014) Pensionati (31/12/2013) Beneficiari ind. disoccupazione (2013) Beneficiari indennità di mobilità (31/12/2013) anni102,8 21,0 2,7 2,9 0,0 76, anni125,4 85,5 1,6 9,2 0,3 28, anni186,2 148,4 4,2 10,2 1,2 22, anni196,2 157,6 10,4 7,6 1,5 19, anni159,6 71,2 65,1 3,3 1,5 18,5 Totale anni770,3 483,6 84,0 33,2 4,5 164,8 Totale anni667,4 462,6 81,3 30,4 4,5 88,7 FonteIstat Inps 8

9 ALCUNI POTENZIALI “LAVORATORI POVERI” IN FVG (2013) 9 NUMERO REDDITO MEDIO ANNUO CO.CO.PRO € COLLABORATORI PRESSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1.471€ ASSOCIATI IN PARTECIPAZIONE1.299€ PRESTATORI DI LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO € 750 Fonte: elab. IRES FVG su dati INPS 9 Si tratta soprattutto di giovani e donne

10 DALLE STATISTICHE ALLE CATEGORIE AMMINISTRATIVE Ingressi in Did N. soggetti PAI % PAI/DID58,967,267,985,8 Fonte: elab. Servizio Osservatorio MDL della Regione FVG su dati Ergonet ANNONullo≤ 3.000≤ 6.000≤ ≤ ≤ ≤ Totale 20124,31021,741,161,377,292,7 100, ,29,7520,839,259,875,592,2 100, ,810,521,639,959,775,292,1 100,0 PAI crescita nel 2014: oltre fino a settembre, si stimano a dicembre Nel 2011 in FVG famiglie hanno sottoscritto la Dichiarazione sostitutiva unica ISEE LA DISTRIBUZIONE DEI NUCLEI FAMILIARI IN BASE ALL’ISEE (FVG ) Fonte: elab. IRES FVG su dati CAAF CGIL L’ATTIVAZIONE PRESSO I CPI (FVG ) 10

11  Stime della povertà in FVG: circa persone in povertà relativa, più del doppio a rischio povertà ed esclusione sociale  Area della disoccupazione e dell’inattività: persone  le persone senza reddito  Attenzione alle nuove forme di povertà  In FVG consumi e redditi più elevati rispetto alla media nazionale, ma agli ultimi posti tra le regioni del Nord  Permangono significativi divari territoriali ALCUNI ELEMENTI DI RIFLESSIONE: 11

12 GRAZIE PER L’ATTENZIONE IRES FVG Impresa Sociale


Scaricare ppt "QUANTITÀ E QUALITÀ DEL DISAGIO ECONOMICO IN FVG Alessandro Russo, Udine 27/4/2015."

Presentazioni simili


Annunci Google